Eventi

Museo della pasta, il gran giorno del debutto

Si inaugura a Giarola di Collecchio: la storia di un alimento simbolo del territorio

  • DATA - ORA INIZIO:10/05/2014 16:00
  • DATA - ORA FINE:10/05/2014 18:00
Museo della pasta, il gran giorno del debutto

di Stefania Provinciali

Si inaugura  a Giarola (Collecchio) il Museo della Pasta, nuovo nato all’interno del circuito dei Musei del Cibo della Provincia di Parma. Un alimento, la pasta, simbolo dell’italianità e profondamente radicato nel territorio, già a partire da fine Ottocento, con l’attività di Barilla, che ha contribuito in maniera significativa alla nascita di questo spazio destinato alla cultura agroalimentare, non a caso collocato accanto al Museo del Pomodoro, nella stupenda corte agricola medievale di Giarola. E proprio con Barilla inizia la storia del museo che accoglie parte degli oggetti e delle macchine che Pietro Barilla aveva cercato con l’obiettivo di creare una collezione che raccontasse la pasta e l’evoluzione dell’industria ad essa legata. Accanto attrezzi agricoli e da cucina, manifesti, scatole, dipinti che raccontano l’evoluzione sul tema fino ai giorni nostri. Un museo che racconta il nostro territorio e le sue radici.
La giornata di inaugurazione avrà inizio alle 11 con i saluti ufficiali. Seguiranno gli interventi dedicati a «La pasta tra storia, cultura e gastronomia» con Massimo Montanari (La pasta fra storia e cultura), Furio Brighenti (La pasta nella corretta alimentazione), Giancarlo Gonizzi (Il Museo della Pasta) ed Enzo Bianchi (Le Medaglie d’Oro Barilla per il Museo della Pasta)
Alle 12,30 il taglio del nastro e la prima visita al percorso espositivo che accoglie per l’occasione «Museo e Scuole in dialogo», la mostra degli elaborati realizzati dalla Scuola Primaria di Collecchio per il Museo della Pasta. L’inaugurazione sarà inoltre occasione per incontrare le molte istituzioni e le persone che hanno sostenuto e contribuito alla nascita del Museo: Provincia di Parma, Comune di Collecchio, Ente di gestione per i Parchi e la biodiversità Emilia Occidentale, Agugiaro & Figna, Barilla G. & R. F.lli e Storci.

Nel pomeriggio è prevista l'apertura gratuita, visite guidate alle 16 e alle 17 e laboratori. Domenica 11 maggio: apertura gratuita dalle 10 alle 18, visite guidate ogni ora fino alle 17 ed attività per famiglie.