Eventi

Il cardinale Caffarra parlerà in Steccata della Chiesa di oggi

  • DATA - ORA INIZIO:15/05/2014 21:00
  • DATA - ORA FINE:15/05/2014 23:00
Il cardinale Caffarra parlerà in Steccata  della Chiesa di oggi

Il vescovo Enrico Solmi, in occasione del cinquantenario del Concilio Vaticano II, ha proposto a credenti e non credenti, la rivisitazione dei documenti principali, che in gergo vengono chiamati «le Costituzioni conciliari» e che avranno il terzo appuntamento giovedì sera alle 21 nella chiesa della Steccata.
Nei due incontri tenuti nelle settimane scorse, due noti vescovi come monsignor Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara, e monsignor Luciano Munari, vescovo di Brescia, hanno illustrato due grandi temi, quello della Bibbia e quello della Chiesa, evidenziandone anche l’attualità.
Il cardinale Carlo Caffarra, nativo di Samboseto di Busseto e arcivescovo di Bologna, dunque superiore ecclesiastico più vicino alla Diocesi di Parma, proporrà invece nel proprio incontro di giovedì sera la costituzione conciliare che porta il titolo di «Gaudium et Spes», che tratta l’importante argomento del rapporto che la Chiesa cattolica intende tessere con il mondo contemporaneo. Il cardinale Caffarra è un esperto riconosciuto di antropologia, il filone del sapere che studia l’umano, le sue dinamiche, i percorsi del suo possibile realizzarsi sia come individuo che nelle relazioni sociali. Ed è proprio su questioni così attuali, soprattutto in conseguenza dell’accelerazione che la scienza e la tecnica provocano nella conoscenza e al dominio di sé stessi.
Caffarra è considerato, in certi ambienti, un conservatore. In realtà i suoi interventi rivelano conoscenza profonda dei temi trattati e libertà dal pensiero dominante, che tende ad omologare tutti, inducendo a pensare. L’incontro è organizzato dal Progetto culturale diocesano, ed è aperto a tutti, credenti e non credenti.