Eventi

Pino Scotto e Ricky Portera per un gran finale «in rock»

  • DATA - ORA INIZIO:16/05/2014 22:00
  • DATA - ORA FINE:17/05/2014 03:00
Pino Scotto e Ricky Portera per un gran finale «in rock»

Un fine settimana caldo e tante novità alle porte: il Campus Industry Music chiude la stagione invernale e si prepara all’inaugurazione della stagione estiva al parco di Marano.
Ma andiamo con ordine. Si parte stasera, con l’evento di chiusura del venerdì rock affidato alle sapienti mani e alle potenti chitarre di Pino Scotto, ex-leader dei Vanadium e dei Fire Trails che da anni ha intrapreso una notevole carriera da solista, parallelamente con la sua trasmissione su Rock Tv dove fa sfoggio di tutta la sua verve irriverente. Quello di Scotto al Campus Industry è un ritorno che coincide con la promozione del nuovo disco, «Vuoti di memoria». Insieme a lui sul palco ci sarà Ricky Portera chitarrista e co-fondatore degli Stadio e poi solista dal 1990. Dopo 7 anni di silenzio anche Portera sta per pubblicare un nuovo album, in uscita il 27 maggio, intitolato «Fottiti». Apriranno la serata i parmigiani Celeb Car Crash, freschi di Parmaward quale miglior gruppo dell'anno.
Domani invece si cambia musica con i Silicon Dust, tre dj napoletani parte della nuova ondata della musica elettronica (la cosiddetta Edm - Electronic Dance Music). Il trio prende ispirazione dai Daft Punk, da cui sembrano aver preso in prestito le tenute da robot, Chemical Brothers e Prodigy per dare vita a un power mix incisivo e di grande successo, reso ancor più d’impatto grazie ai giochi di luci e alle coreografie. A fare gli onori di casa ci sarà poi il collettivo Animal Kingdom, ovvero Nicolas Palazzi, Alex Canzian (voice) e Jack Bernini, che ha appena vinto il contest Pioneer per il miglior dj del 2014.
Ma la festa non poteva certo finire con un arrivederci a settembre: «La stagione invernale ha regalato serate incredibili - spiegano dal Campus Industry- con dj protagonisti della musica internazionale come Firebeatz, Sick Individuals, Eiffel65 e Thomas Newson. Hanno suonato musicisti come i Perturbazione, i Rio e Levante. Ma allora, ci siamo chiesti, perché non continuare anche in estate?? Per la bella stagione, abbiamo pensato a un posto diverso, dove si possa stare all’aria aperta, magari mangiare qualcosa, o fare un tuffo in piscina». La location giusta è stata individuata all’interno del parco di Marano (via Traversetolo 349), attrezzato con impianti ad alta definizione del suono e che sabato 24 sarà pronto per l’inaugurazione.
La programmazione è quasi del tutto definita, e si possono già anticipare alcuni appuntamenti, come quello di sabato 31 con gli Eiffel65 e di venerdì 6 giugno con Bandaliga in concerto. Tra gli appuntamenti fissi, il martedì dedicato al tango e il mercoledì per gli appassionati di balli latini.