Eventi

Voglia di riaprire «Il baule della nonna»

Attesi 150 espositori e tante attrazioni

  • DATA - ORA INIZIO:01/06/2014 09:00
  • DATA - ORA FINE:01/06/2014 20:00
Voglia di riaprire «Il baule della nonna»

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, torna il 1° giugno per tutto il giorno in parco Mazzini «Il baule della nonna», il mercatino del riuso e del riciclo, per favorire il recupero di oggetti.
Promossa e organizzata da Ascom Salso, con la collaborazione del Comune, sarà una vera e propria giornata all'insegna dell'economia sostenibile: circa 150 gli espositori attesi. Partner dell’iniziativa, l’Istituto comprensivo, il complesso bandistico «Città di Salsomaggiore», il circolo «Nonni attivi salsesi» e la Uildm sezione Paolo Bertellini di Salso. A presentare la manifestazione è stato in conferenza stampa il presidente dell’Ascom Luciano Marzolini insieme all’assessore Daniela Isetti, e a quanti collaborano alla manifestazione.
A vivacizzare il pomeriggio inoltre ci sarà la sfilata del complesso bandistico di Salso e delle majorettes, con partenza alle 16 davanti alle Terme Berzieri, l’attraversamento di tutto il centro e la sfilata nel Parco, mentre nel Parco del Tommasini si svolgerà anche la «Festa dei giochi ritrovati» a cura del Circolo Nonni attivi salsesi.
Marzolini ha sottolineato tra l’altro come «si sia cercato di dare vita ad un’iniziativa tematica che potesse arricchire il nostro calendario e al contempo potesse essere gradita ai nostri colleghi commercianti. L’obiettivo è quello di valorizzare il territorio, offrendo una nuova occasione di incontro e aggregazione, favorendo al contempo il riciclo e riutilizzo».
Ricordato anche «il risvolto sociale dell’evento in quanto tutti i contributi di iscrizione, sono interamente devoluti a Uildm - Unione italiana lotta alla Distrofia muscolare sezione Paolo Bertellini di Salso».
L’assessore Isetti ha sottolineato come l’amministrazione abbia appoggiato con entusiasmo l’iniziativa che rende la città più viva e accogliente con la partecipazione insieme anche di tante realtà.
Enrica Scozzesi ha rilevato come l’istituto comprensivo accolga sempre con entusiasmo le proposte dell’Ascom sottolineando come l’iniziativa rientri nel messaggio educativo portato avanti dalla scuola. Il direttore della Banda Claudio Bomepsnieri ha ringraziato l’Ascom per l’interesse che sta dimostrando nei confronti del complesso bandistico mentre Erik Savi (Uildm) ringraziando l’associazione, ha parlato di una bella iniziativa di utilità sociale. A.S.