Eventi

Donna, amor sacro e amor cortese

Nel primo appuntamento della rassegna sarà protagonista il gruppo «Arundel»

  • DATA - ORA INIZIO:11/01/2015 18:30
  • DATA - ORA FINE:11/01/2015 21:00

Debutta a Coltaro «Nebula a.D. MMXV», rassegna di musica che va dal ‘300 al ‘600 fondendo sacro e profano, ma che soprattutto racconta la storia di un territorio - quello di Sissa Trecasali - un tempo feudo dei Terzi e dei Simonetta.
Il primo appuntamento, ad ingresso gratuito, è per domenica, alle 18.30, nella chiesa di San Giovanni a Coltaro con il gruppo musicale Arundel che propone «Ma-domna: Amor Sacro e Amor Cortese» con successivo aperitivo al circolo La Duchessa e apertura straordinaria del museo Cantoni.
Figura della donna
«Tema centrale delle liriche di laudesi e trovatori, seppur in modo diverso - spiegano gli organizzatori - è la figura della donna, celebrata per amore o per devozione. Il viaggio musicale ci condurrà tra liriche dei laudesi, con l’antica lingua volgare, e trobadours, poeti in langue d’oc, alla scoperta dell’amor-sacro e amor-cortese, terrestre, mondano, ma al tempo stesso riflesso dello splendore divino, della sua luce, chiarità e dolcezza. Gli stilnovisti chiamarono angelo la loro donna per poter conciliare l’umano e il divino».
Il gruppo musicale
Il gruppo musicale Arundel è composto da Olga Borghetti (canto), Antonio Minelli (canto, flauti, saz, percussioni), Angelo Arici (baghét, gaita) e Maurizio Viola (chitarra rinascimentale).
Il concerto - primo di quattro appuntamenti - è organizzato dalla Consorteria Dimore storiche minori ideata da Luca Grandinetti e gode del patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Sissa Trecasali. Maggiori dettagli sulla rassegna si possono trovare sul sito web www.dimorestoricheminori.eu.Cristian Calestani