Eventi

Carnevale: uno tsunami di allegria

  • DATA - ORA INIZIO:14/02/2015 14:00
  • DATA - ORA FINE:15/02/2015 20:00
Carnevale: uno tsunami di allegria

Tanti appuntamenti di carnevale nel Parmense. Ecco una guida agli eventi fra sabato 14 e domenica 15 febbraio (maltempo permettendo...)


BARDI

DOMENICA
Inizia il conto alla rovescia per l’atteso carnevale bardigiano che si terrà domenica e che, anche quest’anno, è pronto a far divertire grandi e piccini. La decima edizione del «Carnevale itinerante», che vedrà coinvolte, ancora una volta, le amministrazioni comunali di Bardi, Bedonia, Compiano, Farini D’Olmo e Varsi, sarà realizzato, come di consueto, in collaborazione con la Proloco del capoluogo bardigiano, l’amministrazione comunale, il gruppo Alpini e la Protezione civile. Toccherà dunque, al paese del celebre castello dei Landi aprire i festeggiamenti in Valceno, con il magico evento carnevalesco che prenderà il via alle 14,30 con il ritrovo di tutti i partecipanti dinnanzi alla «Casa della Gioventù»; alle 15 si darà poi avvio alla grande festa con l’immancabile sfilata dei carri allegorici, dei gruppi e delle singole maschere per le vie del paese, accompagnati dalla musica della banda “Glen Miller”, oltre che da tanta altra buona musica dal vivo. Seguiranno, a conclusione della giornata, la consegna di un riconoscimento a tutte le maschere, le quali nel corso del pomeriggio potranno godere di un ricco rinfresco grazie al gazebo della Pro loco, ed il suggestivo falò alle 17,30 in piazza Vittoria. Per info ed iscrizioni contattare la presidente della Pro loco, Lucia Subacchi, al numero 349/4662735. 

BASILICANOVA
SABATO E DOMENICA
Metti un fine settimana interamente dedicato alla festa più scherzosa dell’anno. Al Centro sportivo Don Bosco di Basilicanova, il Carnevale verrà festeggiato sia nella serata di sabato, con la cena su prenotazione, sia nel pomeriggio di domenica, con la sfilata delle maschere dedicata ai bambini e ai ragazzi. L’organizzazione è curata dal Pgs Don Bosco.
Nello specifico, il programma prevede per sabato 14, alle 20, il convivio col seguente menù: lasagne al forno, risotto allo zafferano, guanciale con polenta, dolci carnevaleschi. Al termine avrà luogo la sfilata delle maschere, aperta ai bambini, agli adulti e ai gruppi, seguita dalle premiazioni delle migliori.
Domenica il sipario si alzerà alle 15, con la sfilata delle maschere nel centro del paese, fino al Csr Don Bosco. Per le 15.30, è prevista l’esibizione dei bambini della locale scuola materna «Don Fava».
La festa in allegria terminerà attorno alle 16.30, con la distribuzione a tutti i presenti delle chiacchiere e dei dolci di Carnevale.

BERCETO
DOMENICA
Domenica avrà luogo, a Berceto capoluogo, la sfilata dei carri allegorici. La sfilata non ambisce a primati provinciali. A Berceto, invece, si punta più sulla genuinità e sul divertimento il più inclusivo possibile.
La partenza dei carri è fissata, come di consueto, in piazza Alpini d’Italia alle ore 14,30, per proseguire successivamente lungo Viale Monsignor Lucchi, approdando infine in Piazza Giuseppe Micheli. Qui i carri saranno bombardati dai coriandoli e scoppierà il divertimento puro. Per offrire uno spettacolo il più completo possibile, le Pro Loco di Berceto e di Ghiare uniranno le loro forze, una unione a simbolo di fraternità fra le varie comunità bercetesi. La Pro Loco di Berceto afferma che i carri saranno circa una decina, per cui essa ringrazia sentitamente gli agricoltori di Berceto per la loro disponibilità e la loro cooperazione. Da Piazza Giuseppe Micheli, il corteo mascherato giungerà in Piazza San Moderanno, dove ad attenderlo ci saranno musica ed un ricco buffet. Si procederà, dopo la sbornia di divertimento, alla premiazione dei carri più significativi, in pratica un attestato di partecipazione a tutti. Il Carnevale di Berceto sa di non essere il più bello della provincia ma, sicuramente, si ritiene di essere il più inclusivo, in quanto esso cerca di coinvolgere anche le persone anziane più disposte. Vi attendiamo.

BORE
Sabato, all’oratorio centro accoglienza di Bore, la parrocchia organizza il tradizionale «Car-Naval Borese» con ballo in maschera. A partire dalle 21, poi, grande serata in maschera per i bar e le vie del paese.

BORGOTARO
SABATO E DOMENICA
Intenso weekend dedicato al carnevale Borgotarese: sabato, dalle 15, si terrà, con partenza da Piazza Verdi, la «Coppa del Sabione», la più importante manifestazione collaterale al «Carnevale» valligiano, che prevede un percorso tortuoso e complesso ad ostacoli, di ottocento metri, che verrà effettuato, fra mille difficoltà e spunti sempre umoristici, con veicoli sicuramente molto buffi ed amatoriali, con almeno tre ruote, senza motore di alcun tipo, «movibili» solo ed esclusivamente, a spinta. Saranno allestiti, nel centro del paese, diversi «pit-stop», ove, come sempre, può capitare davvero di tutto. Capo-gara sarà di nuovo Massimo Pesci, apprezzato fantasista ed imitatore. Un’allegra fiera, insomma, della creatività, competitività, fantasia ed abilità. Le premiazioni si terranno al traguardo, in Piazza XI Febbraio. In serata, alle 22, si terrà una grossa festa al «PalaSabione» (la maxi-struttura realizzata per l’occasione), con la band «Extradance Project» e dee-jay.
Domenica pomeriggio, si terrà quindi la grande sfilata con i carri allegorici e gruppi a piedi, che percorrerà le vie del centro.
Sarà un po’ l’«apoteosi» del Carnevale Borgotarese. Ritrovo e partenza alle 15, dal Piazzale della Stazione Fs (Piazzale Marconi). Tra i carri confermati: «La Regina Elisabetta», «Monsters & Co.», «Frozen - Il regno di ghiaccio», «Rio» e la «Nave dei Pirati». Alle 16, si terrà il veglioncino per bambini e genitori, con ingresso gratuito, al «PalaSabione», con il gruppo «Crazy Circus Music», con animatori, acrobati ed animatori. Alle 19, spaghettata gratuita per tutti.
E’ stata attivata, anche quest’anno, una speciale «card», che dà diritto all’ingresso a tutte le serate danzanti al «PalaSabione», oltre ad avere una corsia preferenziale all’ingresso (evitando quindi le code), il tutto al prezzo di 30 euro.

BOSCO
Sabato a Bosco grande festa di carnevale. Ritrovo alle 14,15 all’Oratorio E partenza dei carri, seguiti dalla banda. Animazione per bambini e rinfresco alla pizzeria «Da Gino».

BUSSETO: sospesa per maltempo. Rinviata a domenica 22

CALESTANO
SABATO E DOMENICA
La neve non ferma il Carnevale: i grossi mucchi, frutto della pesante nevicata di una settimana fa, hanno le ore contate, almeno nelle vie del centro del paese, dove si sta lavorando per rimuoverli e consentire il passaggio dei carri e delle maschere. Tutto confermato dunque, per i festeggiamenti del Carnevale 2015. Giovedì grasso si è tenuto il primo appuntamento, dedicato ai bambini, con festa in maschera, premiazione delle maschere più belle, seguita da golosa merenda. Ma il clou delle iniziative arriverà come sempre tra sabato, domenica e martedì grasso.
Sabato in sala Avis, serata cinema dedicata ai bambini, con la proiezione di un film animato. Domenica, prima sfilata dei carri e delle maschere con partenza alle 14,30 da Via Mazzini, poi attraverso il quartiere nuovo, fino in Piazza Manzoni per il gran finale come sempre goloso, a base di dolci, vin brulè, e panini caldi. E mentre ci si rifocillerà e ci si riscalderà mangiando e bevendo verranno premiate le maschere più belle (categorie adulti, bambini, gruppi e coppie), e verranno estratti i biglietti vincenti della tradizionale riffa di Carnevale. Appuntamento principe sarà quello del martedì grasso: ancora un’attività per bambini e ragazzi, questa volta in parrocchia con una tombola organizzata dalle catechiste; e infine sfilata di carri e maschere che partirà alle 20 e dopo aver attraversato il paese, giungerà alla baita degli alpini per il falò, brindisi, griglia, dolci, ecc. Notizia dell’ultim’ora è poi che il Comitato organizzatore del Carnevale ha deciso di allungare la festa fino a domenica 22 febbraio, quando nel pomeriggio si terrà l’ultima sfilata dei carri e si concluderà con musica, balli e libagioni.

CORNIGLIO
Festa di carnevale anche a Corniglio, domenica pomeriggio. Dalle 15,30 ritrovo all’Albergo le Mura con giochi per bambini e sfilata dei carri. 

COZZANO
Sabato, dalle 21, il circolo Csi «Merendanze» ospiterà il «Carnevale amoroso in maschera». Divertimento musicale con dj Faustino.

EIA
DOMENICA
Eia si appresta a festeggiare il carnevale con giochi e risate. La comunità di Eia e l’Us. società calcio, piccola frazione alle porte della città, ha organizzato per domenica alle 15 alla chiesa parrocchiale di Eia, la tradizionale festa di carnevale con un corollario di carri allegorici, giochi, vestiti variopinti, trucchi colorati, topoline, violette e tante risate con sorprese ha sfilare lungo le vie del paese. Alla fine una giuria d’esperti avrà il campito per giudicare e premiare le miglior mascherine. Di seguito il gran finale con accensione del falo’ con la Poiana.. Alle 17 torta fritta, tortelli dolci, chiacchiere fatte dalle rezdore del paese, thè caldo per tutti.

FELINO
SABATO E DOMENICA 
Cominciano gli appuntamenti per il Carnevale a Felino. Si parte sabato con il Carnevale dei Bambini che si svolgerà a partire dalle 15,30 al Be Bop di piazza Miodini. In questa occasione le mascherine saranno protagoniste di tanti giochi e momenti divertenti. Domenica invece l’associazione culturale Carnevale di Felino in collaborazione con la parrocchia organizzerà una sfilata dei carri per le vie del capoluogo. Si parte alle 14.30 con il ritrovo nel cortile parrocchiale di piazza Miodini. Successivamente avrà luogo la sfilata per le vie del paese e, al ritorno in parrocchia, ci saranno tanti giochi e una piacevole merenda per tutti. L’appuntamento sarà rivolto ai più piccoli, alle famiglie ma anche ai giovani ed agli adulti che avranno voglia di mascherarsi. 

FIDENZA
SABATO
Torna anche quest’anno a Fidenza il «Carnevale del Borgo»: sabato piazza Garibaldi e tutto il centro storico si metteranno in maschera con «Il borgo mascherato» e il «Cranval di pajon». Dalle 14,30 in piazza Garibaldi inizierà il «Borgo mascherato», la sfilata e premiazione delle maschere con musica, dolcetti, coriandoli e animazione presentata da Nino Secchi (in caso di maltempo sarà rinviata a martedì 17). Mezz'ora dopo, alle 15, partirà il corteo dei carri del «Cranval di pajon», che attraverserà tutto il centro storico.
Ci sarà una sosta in piazza Garibaldi, dopodiché il corteo – formato da 5 carri – proseguirà fino al Duomo e ritorno.
L’allestimento è stato curato dagli amici del «Cranval di pajon» e dalle frazioni fidentine con la partecipazione dell’istituto Canossa e della banda «Città di Fidenza» (in caso di maltempo sarà rinviato a sabato 21). Il cartellone prevede anche altri eventi. Stasera alle 21.30, al centro giovanile di via Mazzini, ci sarà il laboratorio di cabaret «I ciccioli» con ospiti da Zelig e Colorado.
L’ingresso è a offerta. Inoltre, in piazza Garibaldi ci sarà la giostra per i bambini. In particolare, oggi metà dell’incasso della giornata sarà devoluto in beneficenza e ad ogni bimbo sarà donato un piccolo omaggio.

FONTEVIVO
DOMENICA
A causa del maltempo previsto per domenica, la sfilata dei carri di carnevale a Fontevivo in programma per il 15 febbraio è stata rinviata a domenica 22 febbraio.
Sono invece confermati, nel salone parrocchiale di Ponte Taro, il pranzo di carnevale di domenica 15, offerto dal circolo Anspi, aperto a tutti, e il pomeriggio di giochi in maschera per i più piccoli a cura dell'oratorio.

 

FORNOVO
DOMENICA
Dopo la sosta forzata con il maltempo, prenderà il via domenica la sfilata del Carnevale dei bambini di Fornovo, che nel 2015 compie sessant’anni. Anche quest’anno la Parrocchia di Fornovo è in prima linea per l’organizzazione delal festa che aggrega associazioni, gruppi spontanei e scuole. La sfilata è prevista alle 14,30 partendo da Piazza del Mercato per attraversare il paese e chiudersi al Foro dove avvrerrà la premiazione dei gruppi e dei carri migliori.
Non mancherà il tradizionale risToro a base di torta fritta. La sfilata sarà replicata per martedì grasso, 17 febbraio, in serale, a partire dalle 17,30 con la chiusura davanti al falò. 

NOCETO
SABATO E DOMENICA
Il Carnevale a Noceto si festeggia alla grande per ben 10 giorni con veglioni mascherati, sfilate di carri e lo spettacolare gran falò. Insieme nell’organizzazione l’amministrazione comunale, la Pro Loco e l’Oratorio San Filippo Neri, uniti nella volontà di salvaguardare e valorizzare una festa tipica della tradizione contadina. ”Sosteniamo queste iniziative del Carnevale come un momento di aggregazione per i bambini e per le famiglie – hanno salutato il sindaco Fecci e il vicesindaco Bizzi – tanti appuntamenti sono il risultato di una sinergia produttiva tra le diverse realtà. Come amministrazione abbiamo contribuito con mille euro dati alla Parrocchia per le spese di allestimento dei carri e la preparazione dei giochi”.
Aperto dalle scenette della Famija Pramzana che hanno salutato il giovedì grasso al salone dell’Avis sarà sempre la sede dell’associazione ad ospitare il primo veglione mascherato sabato alle 21 con l’accompagnamento musicale di Dj lupetto. La sfilata dei carri mascherati avrà inizio davanti al Cinema San Martino domenica alle 13,30 e toccherà le vie del paese con arrivo in piazza dove è prevista l’animazione con musica e balli, chiacchiere e bibite offerti dalla Pro Loco e dall’Oratorio San Filippo Neri e premiazione dei gruppi e delle maschere più originali. ”Avremo tre carri – ha precisato Sergio Torri, presidente della Pro Loco - Dragon Trainer 2, realizzato dalla nostra associazione, ispirato al film d’animazione; Obelix ed Asterix allestito dalla parrocchia e “Supernoxè” omaggio al super eroe creato dal disegnatore nocetano Marcello Cavalli”. La preparazione dei carri allegorici è stato il primo impegno a cui sono stati chiamati i giovani della Consulta. ”Anche i giovani sono attivi nella salvaguardia delle tradizioni – ha sottolineato il consigliere Pietro Battioni – insieme ai volontari, agli scout e allo staff della parrocchia”. “Un momento da condividere in allegria ma da preparare con cura – ha detto il parrocco don Daniele Franciosi – a cui abbiamo partecipato con entusiasmo perché oltre alle feste religiose la comunità si ritrova nella celebrazione di queste occasioni civili, che rappresentano ugualmente un’occasione di unione”. Il programma prevede anche una sfilata il martedì grasso con ritrovo alle 14.30 e Gran falò di Carnevale alle 20.45 nell’area parcheggio Il Noce con vin brulè e chiacchiere offerte a tutti dai volontari della Pro Loco. Domenica 22 nuova sfilata dei carri alle 13.30 e alle 15 chiusura della festa con ritrovo all’Oratorio.

PARMA
SABATO E DOMENICA
Si rinnovano le giornate all’insegna dell’amicizia, del divertimento - quello sano e a misura di famiglia - e della solidarietà. Ritorna la rassegna «Carnevalando nei quartieri» organizzata dall’associazione Ludobimbo con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Gommaland: dopo il successo dei primi due week end, il terzo appuntamento stagionale per celebrare il Carnevale andrà in scena sabato e domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.30, alla palestra «Bottego» di via San Bruno (zona di via Emilia Est). Quest’anno la raccolta fondi sarà devoluta al quartiere Montanara, gravemente colpito dall’alluvione dello scorso 13 ottobre, in accordo con l’associazione «Montanara Insieme» per provvedere a dare i contributi in modo mirato e, nel contempo, con la massima trasparenza. Per tutti i bambini divertimento assicurato grazie ai giochi gonfiabili di Gommaland, giocolieri, animatori, truccabimbi, laboratori ludici e sculture di palloncini ma ci saranno anche Otto il Cangurotto, Tino l’elefantino, il maestro Splinter e l’immancabile Peppa Pig. E ancora: pop corn, zucchero filato e crepes alla nutella per tutti. Domenica, a partire dalle 17, prenderà il via la sfilata di tutte le mascherine e le più simpatiche verranno premiate. L?associazione culturale «Ludobimbo.it», insieme a Gommaland, opera da diversi anni nel settore ludico-motorio dell?infanzia, operando con passione su tutto il nostro territorio, ma non solo, ideando e realizzando ricchi progetti che spaziano dal settore ludico-motorio a quello didattico-creativo, fino a quelli sanitari infantili. Appuntamento, dunque, sabato e domenica alla palestra «Bottego» dove ogni bambino troverà il proprio spazio per giocare e per esprimersi in uno spazio alla portata di tutti, dove anche disabilità e barriere architettoniche vengono superate. Informazioni: Silvia (338/5093467) oppure Fabrizio (333/6770309); sito internet www.ludobimbo.it.

POLESINE
Sabato, all'oratorio parrocchiale dalle 14.30, grande festa di Carnevale con giochi e dolci a volontà. 

PONTETARO
Domenica nel salone della parrocchia pranzo offerto dal Circolo Anspi il Ponte a tutta la cittadinanza. Alle 14,30 partenza con il carro per partecipare alla sfilata di Fontevivo. Al ritorno, merenda e premiazione della maschera più originale.

SAN SECONDO
Quest’anno il tema del Carnevale sansecondino è quello degli «Aristogatti». Domenica alle 15, grande sfilata nel centro del paese con i carri a tante attrazioni, partendo da via Cavallotti.

SORAGNA
Domenica dalle 15, l’oratorio Giovanni XXIII ospiterà la tradizionale festa di Carnevale, con giochi e balli per tutti i bambini e premiazione del vestito più originale.

SORBOLO
Sfilata dei carri di carnevale domenica dalle 14 nelle strade di Coenzo. Ci saranno i gruppi mascherati dei circoli Anspi di Coenzo, Mezzano Inferiore e Sorbolo.

TORRECHIARA
Il Dancing Pier Maria Rossi ospita la 37esima edizione del carnevale per bambini. L’appuntamento con la sfilata delle mascherine e con le premiazioni è per domenica dalle 15. Presenta Paolo Oppici.

TORRILE
Domenica grande festa con la sfilata dei carri allegorici allestiti da Avis, Polisportiva Torrile Running Team e Amici del Maiale. Dalle 14, tutte le mascherine potranno salire sul carro preferito davanti alla sala civica. Tutti in maschera oggi anche al circolo Il Portico di Torrile. Dalle 20 inizia l'apericena. E’ consigliata la prenotazione 0521/ 810552 .

VARSI
Sabato, dalle 22.30, al bar «Valceno» di Varsi, si terrà una grande festa di Carnevale con dj set “Kristal”. In omaggio un “chupitone” a tutti.

ZIBELLO
Sabato pomeriggio, dalle 14.30, al Teatro San Carlo grande festa di Carnevale. Animazioni, giochi e truccabimbi e dolci per tutti.