Eventi

Tra Salso e Ponte Ghiara cinque giorni a tutto beat

  • DATA - ORA INIZIO:01/07/2015 18:30
  • DATA - ORA FINE:01/07/2015 23:49

di Annarita Cacciamani

E’ iniziato il conto alla rovescia. Da mercoledì 1 a domenica 5 luglio il Festival Beat tornerà a Salso per la sua XXIII edizione. Il via sarà mercoledì alle 18.30 al Mad Cafè, in viale Romagnosi. La manifestazione spazierà nel sixties sound a 360 gradi: gli ospiti più attesi sul palco dell’area live di Ponte Ghiara sono i Radio Birdman (il loro concerto è previsto per venerdì sera), storica punk rock band australiana che pose una pietra miliare del rock’n’roll con il suo album «Radios Appear».
Poi, il sabato, la band americana Fleshtones, che fonde garage rock revival, rockabilly, rhythm and blues e surf rock. Ancora: dalla Svizzera arriverà a Salsomaggiore la selvaggia one man band Urban Junior, dalla Francia gli «anacronistici» Les Grys-Grys, sempre dalla Svizzera i Monsters, brutale garage-band (capitanata dall’istrionico Reverendo Beat-man) che mette insieme sixties-punk e rockabilly.
Tra gli altri protagonisti i Dead Elvis (dai Paesi Bassi), puro trash-rock’n’roll; gli italiani Ray Daytona e i suoi Googoobombos con il loro surf coniugato al garage sporcato di punk; gli statunitensi Lisa Kekaula e Bob Vennum con il progetto Lisa And The Lips che fonde soul e garage-rock. Poi gli anglomilanesi Beat Barons, i Bad Love Experience, i Last Killers che si esibiranno con Antonio Sorgentone (il più famoso pianista 50’s rock’n’roll/boogie woogie italiano), la pop-punk austriaca DeeCracks e la giovane band Sultan Bathery con il sound che strizza l’occhio alla psichedelia.
Infine, animeranno la domenica salsese, gli emiliani Coco and the Lighters e i genovesi i Fenomeni, band dalle sonorità antiche e ricercate con accenni di psichedelia e del primissimo prog.
Ma il Festival Beat non è solo musica. Oltre ai concerti nei locali e nelle vie di Salso – e il venerdì e il sabato sera all’area live di Ponte Ghiara – tanti altri eventi sono in programma. Qualche esempio? Le feste in piscina o l’expo vintage nell’area live di Ponte Ghiara o le presentazioni di libri e gli aperitivi. Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, infine, è confermato, anche nel 2015 l’evento «sportivo» Mad Beatle Boots Race, ovvero un’autentica corsa con gli «stivaletti» alla Beatles (per iscrizioni è possibile inviare una mail a festivalbeat@libero.it), prevista per giovedì alle 18 con partenza da viale Romagnosi. E, grazie alla convenzione con il centro termale Berzieri, nei giorni del Festival Beat saranno attivi particolari sconti a chi soggiorna a Salso.