Eventi

Tartufi, castagne, cioccolato...

  • DATA - ORA INIZIO:24/10/2015 23:00
  • DATA - ORA FINE:24/10/2015 23:59
Tartufi, castagne, cioccolato...

BARDI
CALDARROSTE ALLA BAITA DI NOVEGLIA
L’Asd Val Noveglia organizza domenica, a partire dalle 15, un pomeriggio gastronomico in Val Noveglia. Caldarroste e vin brûlé, panini con salsiccia, torta fritta e salumi: saranno queste le specialità culinarie che faranno da sfondo ad una giornata di allegria e divertimento, che si terrà alla baita di Noveglia.

STORIE E LEGGENDE DELLA VALCENO
Sabato pomeriggio, a partire dalle 17.30, alla trattoria bardigiana di Noveglia, si terrà la presentazione del libro: «Val Ceno, storie e leggende» (novelle di Vinicio Ceccarini e disegni di Flavio Nespi). Nel corso dell’appuntamento letterario, ci saranno le letture di Daniele Ceccarini, con accompagnamento musicale di Giuliano Gennari. Un appuntamento di grande richiamo.

BEDONIA
MESSA E PRANZO AL RIFUGIO PENNA
Domenica ultimo appuntamento al rifugio Monte Penna con escursioni, camminate e buon cibo. Al mattino alle 11 messa di ringraziamento, a mezzogiorno pranzo con polenta e funghi porcini freschi nel pomeriggio, dalle 15, ad ingresso libero, musica e folklore impreziosita dalla presenza del fisarmonicista Michele.

BERCETO
VINCITORI DELLA SELEZIONE PER LA BIENNALE
Domenica mattina, alle 11.30, al museo «Pier Maria Rossi» di Berceto verranno proclamati i tre vincitori della mostra di selezione che porterà le opere di questi artisti alla Biennale di Roma. Vista la presenza della giuria, formata da quattro critici d'arte, sarà anche l’occasione per il vernissage della mostra che resterà esposta fino a domenica 1 novembre.

BORGOTARO
MOSTRA MICOLOGICA E MERCATO IN PIAZZA
Un weekend tipicamente autunnale e di nuovo dedicato ai funghi, quello che avrà luogo a Borgotaro, sabato e domenica. Due gli eventi importanti: innanzitutto la XVª Mostra Micologica, organizzata dal Centro Studi per la Flora Mediterranea, in collaborazione con l’Università di Innsbruck, nella «sala della rosa» di Palazzo Imbriani; altro evento, solo per domenica, il mercatino autunnale dei funghi in piazza Manara, con stand di tipicità locali, castagne e prodotti «bio», a cura dei «Piccoli Produttori Alta Val Taro» ed altri espositori. Sabato, alle 11, si terrà l’inaugurazione della mostra; alle 11.30, vi sarà, nella sala consiliare del Comune il saluto agli studenti di Innsbruck e la commemorazione del professor Reinhold Poeder, recentemente scomparso. La mostra rimarrà aperta fino alle 19, anche di domenica. Piccola coda lunedì con a visita alla mostra micologica delle scuole del territorio.

LA VALTARO COME LA BAVIERA CON LE BIRRE TEDESCHE
Migliaia di «bionde» stanno per invadere Borgotaro. Sabato il centro storico sarà a portata «di boccale». Si trasformerà in una piccola Monaco di Baviera, con la prima «Borgobeerfest», una grande festa della birra, che coinvolgerà tutto il paese, organizzata dal gruppo baristi Borgotaro «L’unione fa la forza», con il patrocinio di Ascom e del Comune di Borgotaro. Un'iniziativa che arriva sulla scia del grande successo della «notte delle bollicine», tenutasi nello scorso mese di agosto e che promette di ripetersi, in veste autunnale, tutta dedicata alla degustazione di birre tedesche. Ma protagonista sarà di nuovo la solidarietà: per ogni boccale acquistato (personalizzato per la serata), parte del ricavato verrà donato all’associazione «Arcobaleno», legata al locale centro disabili. La cosa funzionerà così: di bar in bar, dalle 18 in poi, verranno proposte tantissime birre, per lo più di Monaco. Non mancheranno angoli con «street food» di vario tipo, dal più classico al più «bavarese», fra wurstel e «bretzel» (un tipo di pane molto popolare e diffuso in Germania). Ci sarà tanta musica dal vivo e con vari dj set, che animeranno la serata, fra cui il duo «comico-multistrumentista» dei «Masa», da Fidenza. Ma protagonista sarà di nuovo la solidarietà: per ogni boccale acquistato (personalizzato per la serata), parte del ricavato verrà donato all’associazione «Arcobaleno», legata al locale centro disabili. Questi i bar aderenti, con indicato tra parentesi, il tipo di birra proposto: Dietro le Mura (Augustiner), Bar Firenze (Forst – Vip), Happy Coffee (Thurn und Taxis), Il Capriccio (Hacker-Pschorr), Luca Cantina Caffè (Lowenbrau), Cafetteria Magri (Spaten), Mata Cafè - Hofbrauhaus Freising e Huber Weisses), Non Solo Pane (Hb), Bar Odissea – Paulaner), Piccolo Bar (Krombacher), Bar Roma (Forst Kronen Speciale-Sixtus).

BUSSETO
DUE PROIEZIONI PER IL FESTIVAL VERDI
Prosegue, a Busseto, al Museo nazionale Verdi di Villa Pallavicino, per il Festival Verdi, il ciclo di proiezioni verdiane. Sabato, alle 16, «Nabucco», andato in scena al Regio di Parma per il Festival Verdi 2009 (direttore Michele Mariotti; interpreti Leo Nucci, Ribeiro, Zanellato, Theodossiou, Chiuri). Domenica, sempre alle 16, «Aida», andata in scena al Regio di Parma a febbraio 2012.

INCONTRI ALLA CASA DEL GIOVANE VERDI
Domenica, alla Casa del giovane Verdi di via Piroli, a Busseto, alle 10.30, Meri Rizzi presenterà «La spinetta di Verdi in casa Michiara» e alle 11 concerto di Daniele Pettorazzi con trascrizioni per chitarra di musiche verdiane. Alle 18, concerto di Mauro Uselli con trascrizioni per flauto di musiche verdiane.

PORTA IN TAVOLA IL MAIALE, DALLA TESTA ALLA CODA
A Busseto appuntamento sabato e domenica con la 5ª edizione de «Il Maiale in tavola…dalla testa... alla coda», fiera agroalimentare e della migliore norcineria organizzata dal Circolo culturale «Alberto Pasini» col patrocinio del Comune ed in collaborazione con il Centro commerciale naturale «Le Botteghe di Busseto». Nel presentare la fiera, Afro Gotti, che guida il circolo Pasini insieme ad Angelo Dadomo, ha sottolineato che l’iniziativa, inserita tra gli eventi collaterali del Festival Verdi, non vuole essere solo un’opportunità commerciale ma anche una «riconquista del centro cittadino o del borgo». Una fiera che «rivitalizza il tessuto locale - ha detto Gotti - mantiene e perpetua il centro, quale luogo privilegiato di incontro degli abitanti e ne aumenta la forza di attrazione». Un evento importante per «la tutela - ha aggiunto - e la valorizzazione delle identità, delle tradizioni e delle realtà locali, pur all’interno dell’orizzonte della globalizzazione. E’ evidente che occorre fondere i valori della globalizzazione ed il valore delle specifiche antiche realtà locali. E’, in quest’ottica, che pensiamo di operare e non certamente per campanilismo o contrapposizione ad altre iniziative». Il presidente del circolo bussetano ha ringraziato tutti coloro che collaborano alla riuscita della manifestazione. Che prende il via sabato, alle 15, con l’apertura degli stand gastronomici e del mercato in piazza Verdi e in via Roma. Prosegue per tutta la giornata di domenica, con apertura degli stand gastronomici e del mercato dei prodotti tipici fin dalle 9. Alle 15, in piazza Verdi, tutti potranno gustare gratuitamente la grande mariola offerta da Rino Parenti e dal Circolo culturale «Pasini». La fiera tornerà sabato 5 e domenica 6 dicembre.

CALESTANO PROFUMA DI TARTUFO NERO
Torna domenica la fiera nazionale del tartufo nero di Fragno. Dopo il successo della prima giornata, parzialmente offuscato dalla giornata uggiosa, la Pro loco ci riprova, forte questa volta di previsioni meteo più favorevoli. Nel gustoso programma di una fiera che, come da tradizione, «prende per la gola», sono previsti anche due momenti di approfondimento: al mattino, alle 10.30, si terrà l’incontro dal titolo «La confraternita del Tortel dols incontra il Tartufo nero di Fragno»; mentre nel pomeriggio, alle 15, Fausto Giovanelli e Giuseppe Vignali rispettivamente presidente e direttore del Parco nazionale dell’Appennino tosco emiliano, parleranno del recente riconoscimento «Mab Unesco» ottenuto dal Parco, ma esteso ad un’area molto più ampia che comprende anche parte del comune di Calestano. Il programma Il resto del programma prevede che, alle 9, ci si ritrovi per le visite guidate in tartufaia (prenotazioni 0525.520114 - 327.7476467). Dalle 10 aprirà la mostra del pittore Stefano Magnani e quella dei suoi allievi, e nel centro storico saranno disposte bancarelle di prodotti alimentari tipici, biologici e artigianato artistico, e contemporaneamente, nei portici del centro, aprirà il mercatino e borsino del tartufo nero di Fragno. A mezzogiorno sarà possibile pranzare con piatti a base di tartufo nei ristoranti del paese e delle frazioni, oppure nella struttura coperta e riscaldata gestita dalle associazioni di Calestano, in piazza Martiri di Lama con varie specialità al tartufo. Nel pomeriggio apriranno poi gli stand dove si potranno gustare caldarroste, vin brulè, frittelle, pattonini, focaccine al Tartufo nero di Fragno, pattona e spongate di Calestano. In piazza Bastia, sulle note del piano bar di Michele, si potrà assistere a una lezione della pittrice Eugenia Giusti (dedicata ai più piccoli), mentre in Borgo Manone vi saranno dimostrazioni di antichi mestieri a cura dei «figuranti di Fornovo». In Arena Ferrari vi sarà, invece, uno spettacolo musicale con Eugenio Martani e Corrado Medioli e i suoi allievi, e in piazza Manzoni anche domenica sarà allestita un’area bimbi con gonfiabili, zona ludica, baby sitting, laboratori creativi e musica per bambini, perché anche per i più piccoli possa essere una grande giornata di divertimento. I ristoranti aderenti alla rassegna
I ristoranti aderenti alla rassegna. Calestano: Albergo Fontana - tel. 0525.52155; Albergo Mantovani - tel. 0525.52118; Ristorante La Lanterna - tel. 0525.520129; Az. Agr. Casale Eldoro - tel. 0525.528224 - 393.9136151; Dream Cafè - tel. 0525.520113. Ravarano: Cà d’Angel - 0525.529133. Marzolara: Ristorante Pizzeria Blu River - 0525.57410; Az. Agr. La Macchia Tonda - 0525.57240 - 339.5363586; Locanda Marzolara - 0525.57216. Cozzano: Az. Agr. La Corte dei Golosi - 0521.359116 - 345.3362482. Sivizzano: Agritur. Monte Prinzera - 0525.56504 - 339.3028235. 

GRANDE SPETTACOLO CON LA «TARTUFO BIKE»
Con la seconda domenica di fiera partono anche le escursioni più golose dell’anno, organizzate dalla Pro loco di Calestano con le Guide ambientali escursionistiche del gruppo Terre Emerse. Il programma prevede ogni domenica una passeggiata in mattinata con rientro in paese attorno all’ora di pranzo per gustare in compagnia le prelibatezze della fiera tra le viuzze del bel borgo di Calestano. Si parte con un’escursione sul sentiero degli scalpellini dove c’era la passerella sul Baganza distrutta dalla piena del 2014 (info e prenotazioni www.terre-emerse.it 328.88116651). Ma questa domenica ci sarà spazio anche per gli appassionati di mountain bike, si terrà infatti la «Tartufo bike» organizzata dalla Mtb Alta Val Baganza, che lo scorso anno ha attirato quasi 500 appassionati. Il programma prevede: iscrizioni dalle 8 alla baita alpini, partenza alle 9.30, scelta tra percorso di 29 o 21 km (con alcune interessanti novità rispetto agli scorsi anni), due ristori uno a metà giro a Marzolara e uno finale a Calestano, maglietta ricordo per tutti e regali offerto dagli sponsor estratti a sorte.

CERESETO
LA RASSEGNA DEGLI SPAVENTAPASSERI
A Cereseto di Compiano. da oggi a domenica la rassegna degli Spaventapasseri alla quale è collegato il concorso fotografico. Saranno esposti giocattoli in legno di produzione italiana, in latta litografata con movimento a orologio, giocattoli a batteria prodotti tra il 1950 e il 1960 in Giappone e poi bambole in vinile degli anni ‘60. Il tutto impreziosito dai sapori della cucina della trattoria Solari che per l’occasione presenterà un menu di funghi porcini e tartufi. Info: Paola 3387059569- 0525824895.

COLORNO
BALLO LISCIO AL CRAL FARNESE
Sabato, con inizio alle 21, nella sala Cavalli del Cral Farnese di via Roma, 28, ballo liscio con l’orchestra Massimo Budriesi. E’ gradita la prenotazione al numero: 0521.815468.

ARANCIAIA, MUSICA E DANZE DEL SEICENTO
Musica e danze del Seicento domenica alle 17.30 al Museo dei paesaggi di terra e di fiume dell’Aranciaia di Colorno per il secondo appuntamento del Festival Ferdinandeo, rassegna di musica e arte nei luoghi del duca Ferdinando di Borbone. Il Collettivo Dep (Emanuele Verdacchia ai flauti, Francesca Ferrari al liuto e tiorba, Elena Bacchini alla viola da gamba e Flavio Spotti alle percussioni) proporrà il concerto «Ombre felici». L’appuntamento di domenica pomeriggio è stato organizzato dall'Amministrazione comunale di Colorno, dall'associazione culturale Giuseppe Serassi e dall'associazione Il Continuo. Ingresso libero.

CORNIGLIO
ALLE «CAPANNE» DI BADIGNANA
Domenica appuntamento con «Foliage in Val Badignana». L'itinerario inizia dalla strada forestale a quota 1322 metri, poco prima del rifugio «Lagoni», dove i partecipanti lasceranno l'auto. Si seguirà il sentiero 719 e durante la salita si potrà ammirare il suggestivo «foliage» dei faggi. Dopo circa un'ora si arriverà nella tranquilla e splendida conca della Val Badignana con le sue «capanne dei pastori». Ritrovo alle 8.45 al supermercato Lidl di Langhirano o alle 8.15 al parcheggio Conad al Campus di Parma. Info e prenotazioni entro sabato: Paola Casali (339.6820796).


FELEGARA
SERATA DANZANTE AL CENTRO SOCIALE
Continuano con successi gli appuntamenti con il ballo. Sabato sera, nella sala «La Locomotiva» del centro sociale «Bruno Molinari» di Felegara, alle 21.15, serata danzante con l’orchestra «Radar Folk».

FIDENZA
L'ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO
A Fidenza sabato sera, alle 20.45 la sede dell’associazione per la libera pedagogia steineriana (località Cabriolo, 40) ospiterà una conferenza dal titolo: «L’alimentazione del bambino e il ritmo dell’anno». I relatori della serata - il dottor Davide Angelucci e la dottoressa Paola Battilocchi - forniranno spunti di riflessione e suggerimenti per favorire una crescita sana del bambino. Un appuntamento di grande interesse per i genitori e per tutti gli educatori.

FONTANELLATO
APRE LA MOSTRA DAL FOGLIO ALLA TRINCEA
Inaugurazione sabato, alle 16.30 nella Ghiacciaia di piazza Pincolini, a Fontanellato, della mostra «Dal foglio alla trincea , soldati parmensi alla Grande guerra» esposizione che dà conto di una ricerca sui ruoli matricolari del distretto militare di Parma e Piacenza delle classi 1874- 1899 dai quali esce lo spaccato sociologico e umano delle migliaia di soldati parmensi e piacentini che sono partiti lasciando un contributo di sangue ingentissimo. Voluta dagli Archivi di Stato delle due città e gestita dalla Fondazione Borri, con il sostegno di Coldiretti. La mostra è formata da due parti che si integrano: la serie di pannelli provenienti dall’esposizione di Parma e un approfondimento locale che le scuole e alcuni collezionisti e cittadini di Fontanellato hanno realizzato con documenti e riflessioni locali. Aperta al pubblico fino al 14 novembre, ad ingresso gratuito, ogni sabato pomeriggio e domenica.

DOMENICA TORNA «ROCCA E NATURA»
Torna «Rocca e natura»: nel centro storico mostra-mercato di prodotti naturali, a chilometro zero, biologici ma anche degli artigiani e dei creativi del «fatto a mano», dalle 9 alle 18, saranno protagonisti di fronte alla Rocca Sanvitale di Fontanellato. Domenica mattina in viale Roma e nel piazzale antistante al Santuario il Mercato della terra e il tradizionale mercato generico.

UNA VISITA AGLI EX VOTO
Visita speciale sabato, alle 18.30, al Santuario della Beata Vergine di Fontanellato. In occasione della mostra «Dal foglio alla trincea», sarà organizzata una visita guidata alla Galleria delle Grazie Ricevute che custodisce centinaia di «ex voto» donati alla Madonna dalla fine del XVII secolo ai giorni nostri.

FONTANELLE
BIBLIOTECHE POPOLARI: GIORNATA DI STUDI
Sabato pomeriggio, alle 15, nel Museo del Mondo Piccolo di Fontanelle di Roccabianca è in programma la giornata di studi «Per salire!» sulle biblioteche popolari in Emilia Romagna tra Ottocento e Novecento. Interverranno al convegno di studi Ilaria La Fata e Valerio Cervetti (Centro Studi per la Stagione dei Movimenti di parma), Mirco Carrattieri (Istituto Storico della Resistenza di Reggio Emilia), Metella Montanari (Istituto Storico della Resistenza di Modena), Carlo Varotti (Università degli Studi di Parma). Coordina la giornata di studi la ricercatrice storica Margherita Becchetti. L’iniziativa, di grande interesse culturale, è stata organizzata in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Roccabianca, il ministero dei Beni e delle Attività Culturali, gli Istituti Storici della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Reggio Emilia e Modena e il Centro Studi Movimenti di Parma.

FORNOVO
TRADIZIONALE CASTAGNATA A RICCO'
Sabato il Circolo Arci Antonio Guatelli di Riccò organizza la tradizionale castagnata. Dalle 15 si potranno gustare le caldarroste, accompagnate dalla birra di castagne: un birra speciale dal colore ambrato e dall’alta gradazione. Il circolo ha anche previsto una gara di dolci a base di castagne. I partecipanti potranno preparare ricette tradizionali o personali: i dolci andranno consegnati entro le 14 di domenica e sottoposti al parere di un’apposita giuria. Il verdetto alle 17.30 circa. Informazioni sulla gara: Stefania 0525 2908. In concomitanza con la castagnata, l’associazione Il Melorosa, con il patrocinio del Comune propone la 6ª edizione il mercatino dell’usato domestico «Il Bagagliaio». Dalle 9 alle 17, nel parcheggio dell’area artigianale dopo la rotonda di Riccò, a lato della Statale della Cisa, i partecipanti potranno esibire la loro mercanzia. Per iscriversi: 346.9536300; 348.7623048.

GAIANO
TRADIZIONALE CASTAGNATA IN PIAZZA
Dopo il rinvio per il maltempo, domenica ci sarà l’appuntamento con la castagnata a Gaiano. A partire dalle 15.30, nella piazza storica di via Fainardi, si potranno gustare le classiche caldarroste e la torta di farina di castagne, ma anche frittelle con mele ed uvetta. L’iniziativa è promossa dai volontari dal Gruppo Parlottando, sezione del Circolo “Gian Carlo Casoli” di Gaiano. L’iniziativa vuole favorire un momento di sana socializzazione e sarà l’occasione per raccogliere fondi a sostegno delle realtà locali come scuole, Casa della Carità ed associazioni impegnate nel sociale.

LAGRIMONE
CONCERTO DEL CORO «CANTORI DELLE PIEVI»
Sabato pomeriggio, alle 16.30, nella chiesa di Maria «Regina Mundi», in strada del Pizzarello, a Lagrimone, si sterrà il concerto corale con la partecipazione del coro «Cantori delle pievi» di Neviano degli Arduini, diretto da Maria Chiara Ugolotti. L'invito a partecipare al concerto arriva dalle monache clarisse cappuccine del monastero di Santa Chiara.

MEDESANO
DOMENICA SI BALLA AL CENTRO SOCIALE
Domenica pomeriggio, dalle 15.30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con l’orchestra «Rossella e Marco». Il divertimento è assicurato.

UN WEEKEND AL GUSTO DI CIOCCOLATO
Da oggi a domenica Medesano è in programma la decima edizione di «Cioccolandia», la fiera dedicata al cioccolato. Per tutto il weekend oltre agli stand dei maestri cioccolatieri provenienti da tutta Italia, nelle vie di Medesano ci saranno spettacoli e iniziative di per tutte le età. Questa sera, alle 21, musica in piazza Marconi con il concerto de «I Profani», mentre alla 22 si torna a ballare con Radio Marvisi. Sabato sera nel palco centrale di piazza Marconi, dalle 20.15 i ragazzi di «Io parlo parmigiano» e il barzellettiere Gianpaolo Cantoni animeranno la piazza, in attesa di Luciano Maci che, dalle 21,30, proporrà un grande spettacolo di trasformismo. Domenica alle 16,45 toccherà a Barbara Barbieri suonare in piazza, prima delle premiazioni del miglior cioccolatino della festa e del concerto dei «One Insane», che inizierà alle 19.

MEZZANI
PASSEGGIATA CON LE ASINELLE NELLA RISERVA
Passeggiata con le asinelle Guendalina e Anna domenica nella Riserva Parma Morta di Mezzani per trascorrere un pomeriggio a contatto con la natura e gli animali grazie all’asineria Il Raglio del Po. Dalle 15 alle 18, a gruppi di dieci persone, si potrà intraprendere, gratuitamente, la camminata a cavallo d’asino. Ritrovo all’acquario di via Fornace 3 a Mezzano Inferiore. Gradita la prenotazione contattando Sonia Pinazzi (338 2817624 o s.pinazzi@ilciottolo.it). In caso di maltempo l’evento verrà rinviato.

MONTECCHIO
LA TRADIZIONE RIVIVE ALLA FIERA DI SAN SIMONE
Il paese in festa da sabato a lunedì in occasione dell’antica Fiera di San Simone. Una tre giorni ricca di importanti eventi, che tradizionalmente attirano migliaia di reggiani e parmigiani.Il grande mercato che occuperà l’intero centro storico, vanta oltre 300 bancarelle e un centinaio di espositori del mondo agricolo e commerciale rappresentativi di tante regioni italiane.Numerosi inoltre gli eventi culturali. In particolare da segnalare quest’anno la mostra, allestita presso gli spazi espositivi del castello medievale, dedicata all’artista e scultore montecchiese Graziano Pompili. Si tratta dell’avvio di un percorso culturale, intitolato «Profeti in patria - Cammini d’artista a Montecchio Emilia» che si svilupperà in un arco temporale tra ottobre 2015 e giugno 2016 con diversi appuntamenti espositivi allestiti in sedi prestigiose quali il castello medievale, CasaCavezzi, e il centro storico. Per il divertimento dei bambini e dei giovani non mancherà il luna park, in attività da oggi a lunedì. Nelle giornate di sabato e domenica, nella centralissima «Contrada Grande» sarà inoltre allestito lo stuzzicante «Mercatino delle opere dell’ingegno», con un gruppo qualificato di hobbisti, maestri di fantasia e creatività che offrirà una variegata gamma di oggettistica, frutto del loro ingegno artistico. Domenica la fiera sarà anche arricchita dal tradizionale mercatino d’antiquariato e del riuso, allestito in via Grandi dall’associazione «La Vecchia Montecchio». Di sicuro interesse, inoltre, la mostra agricola commerciale con tutte le novità delle macchine agricole e delle nuove tecnologie per l’agricoltura.  Si ripropone anche quest’anno il progetto «Montecchio d’Italia» che sta costruendo una rete di relazioni culturali e scambi commerciali tra i 4 «Montecchio» presenti in Italia. Al riguardo, saranno presenti con un apposito stand, in cui esporranno prodotti tipici e pubblicazioni, i rappresentanti di Montecchio (Terni), di Montecchio Precalcino e Montecchio Maggiore.

MONTICELLI
«SALOTTO DEL LALLO»: SERATA LATINA
Si rinnovano le spumeggianti serate del «Salotto del Lallo» di via Marconi, a Monticelli Terme, dove i tanti provetti ballerini potranno nuovamente riassaporare e scatenarsi con le frizzanti sonorità latine. L’appuntamento è, fissato per sabato sera, a partire dalle 22.30, con uno stage gratuito di «salsa y pachanga» a cura di Samuel Ventura e Giulia Carretta della scuola «Ventura dance school». Alla consolle si esibirà Robby dj. Locale climatizzato. Parcheggio interno e nelle vicinanze. Info: 338.8779347.

NOCETO
SERATA DI LISCIO ALLA SEDE AVIS
Tutti in pista sabato, alle 21, alla sede Avis di Noceto. In consolle per la selezione di liscio Dj Lupetto. Ingresso riservato ai soci Avis Fenalc.

«ROSEZ TRIO» IN CONCERTO
La rassegna «Voce alla Voce» al Pub 19.28 di Noceto anticipa l’appuntamento a oggi con la serata dedicata alla «Parmigiano Reggiano Night». Concerto alle 21 del «RoseZ Trio».

____________________________________________

PARMA

AUDITORIUM TOSCANINI «CANTABIMBI»: LA SEMIFINALE
 Si svolgerà domenica pomeriggio , alle 15.30, all’auditorium Toscanini, la semifinale della 18ª edizione del «Cantabimbo in tour», la manifestazione canora organizzata dall’agenzia Free Show di Maurizio Luceri e presentata da Marcella Lugosi. Sul palco venti giovani cantanti, dai 7 ai 16 anni, si sfideranno esibendosi in brani della musica leggera nazionale ed internazionale mentre alcune scuole di ballo intratterranno il pubblico con danze sfrenate.?

AL «TULIPANO» LA FESTA SOCIALE DELLA VECCHIA VICO
Sabato, al centro sociale «Il Tulipano» di via Bonomi, si svolgerà la tradizionale festa sociale della Vecchia Vico. La serata, a scopo benefico, sarà allietata dalle musiche dell'orchestra Rossella e Marco.

QUARTIERE SAFFI MERCATINO, MUSICA E DIVERTIMENTO
Gli amici del quartiere Saffi invitano tutti i parmigiani a passare una domenica insieme al'insegna della socialità. Sotto ai suggestivi portici di Borgo delle Colonne, i residenti parteciperanno con libere iniziative come il mercatino dello scambio e del riuso , tanta musica e intrattenimento per grandi e piccini.

CIRCOLO DI LETTURA OSPITERÀ IL GALA VITTORIANO
Quando il crepuscolo favorisce il convivio di anime sospese tra l’essere e il non essere, si può allegramente banchettare, godere di performance misteriose e di sorprendenti happening musicali e danzare sino al sorgere del nuovo giorno.
Torna sabato a Parma la 3ª edizione del Gala Vittoriano, curato da Alessandra Casiraghi e Arianna Vilya. Anteprima della rassegna culturale «Il rumore del lutto», che si terrà in città dal 29 ottobre al 2 novembre, l’evento, dal titolo «Reminiscences. To Be or Not To Be», organizzato in collaborazione con associazione Old Souls, Casa musicale Varese, Danzificio Petrecca e Fare Bis Fare, avrà luogo al Circolo di Lettura e Conversazione (via Melloni, 4), a partire dalle 18.30.
Tra sorprendenti scenografie e immersi in un’atmosfera senza tempo, si esibiranno Clara Armani e le danzatrici di Level Spazio Danza, Mind for Music e i musicisti del Liceo Bertolucci, Adriano Engelbrecht, Mathias Mocci, Aldo Piazza, Michele Pinto, Marco Pipitone, Camilla Sarzi, Tommaso Tagliabue, Franca Tragni e le attrici di ZonaFranca Parma. Dresscode obbligatoriamente in stile vittoriano. Informazioni e prenotazioni entro oggi: info.reminiscences@gmail.com. Ingresso: 20 euro (il biglietto include cena, concerto di musiche antiche, performance e danze a tema).

PARMA RETAIL DA COLORADO LO SHOW PER FAMIGLIE DI PUCCI
Niente scalda più di una risata. Anche se l’autunno è ormai arrivato, perché infatti rinunciare alla possibilità di divertirsi nonostante le temperature siano più basse e il ricordo dell’estate sia ormai sfumato? A Parma Retail ogni weekend si può fare shopping in numerose boutique e concludere la serata con un sushi tra amici, una semplice piadina o un allegro aperitivo. Domenica, a partire dalle 17, anche il freddo cittadino sarà riscaldato dalle risate che risuoneranno grazie agli sketch del cabarettista Andrea Baccan in arte Pucci, una delle voci più esilaranti di Colorado Cafè. In quest'occasione, il parco commerciale offrirà a tutta la famiglia un comic show per regalare attraverso dialoghi brillanti una serata di divertissement e di buon umore. Anche l’atmosfera sarà più frizzante grazie alla presenza di uno dei comici più in voga del momento, accompagnato dalla carica esplosiva del presentatore Danilo Vizzini: sul palcoscenico di Parma Retail sta per arrivare l’appuntamento più divertente e dinamico della settimana. Parma Retail propone un nuovo concept di intrattenimento organizzato per diverse fasce di età, dal food all’intrattenimento: videogiochi, laser game e una nuovissima area YuKids con sale compleanno tematizzate sono le attività dedicate ai più giovani e costituiscono parte della più grande zona leisure d’Italia, circa 9.000 mq. In una cornice unica e dal design inconfondibile, Parma Retail continua con il suo ricco calendario di eventi dedicati alle famiglie del territorio: comfort e divertimento fanno del parco commerciale di Parma la meta prescelta per una giornata diversa dalle altre, divertente e mai banale, dalla merenda all’happy hour, anche grazie al collegamento alla città con le linee urbane n° 21 e n° 7.

UN-TYPE  IL DEBUTTO LETTERARIO DI DAMATO TRA AMORI TRISTI E FEDE CALCISTICA
Ci vuole coraggio ad avere 30 anni, oggi. E se il coraggio non basta, allora bisogna ricorrere all’ironia. «Mastica bene che stanno le spine - forse poesie di una generazione senza eccessivi stimoli alla sopravvivenza», il primo libro di Giorgio Damato che verrà presentato sabato, alle 18.30, a Un_type co-creative gallery, in strada San Nicolò, sembra suggerire proprio questo. Una raccolta di «forse poesie», come le definisce l’autore, piccoli racconti senza una metrica che compongono una compilation di quotidianità estremizzate, tinte di sarcasmo, spesso rielaborate, che rappresentano non solo la concretizzazione del sogno di pubblicare qualcosa di proprio ma, soprattutto, l’esplicitazione del bisogno di scrivere. «Mastica bene che stanno le spine» racconta di amori tristi e fede calcistica, scandaglia l’ansia, la rende ridicola; sviscera i miti più o meno reali dei trentenni di oggi, li mette a nudo mostrandone l’assoluta inconsistenza. Il linguaggio, così come i temi, è contemporaneo, ritratto anch’esso di una generazione al confine tra sogni enormi e la scarsa realizzazione, dove il cinismo e la superficialità, spesso, garantiscono la salvezza. Anche il titolo è in realtà un monito: dietro all’apparente allegria e allo scrivere scanzonato, si nascondono argomenti spinosi, una polemica pungente ma non aggressiva che non vuole accusare, ma far riflettere. Un_type ospiterà l’autore durante la serata conclusiva della mostra «Disconnected» dell’artista olandese Sieb.

IN PALATINA UN NUOVO LIBRO SULLA FLORA DELLE VALLI DEL TARO E DEL CENO
Sarà presentato sabato alle 16.30 nella Biblioteca Palatina di Parma il libro «Gioielli della flora delle alte valli Taro e Ceno» di Andrea Saccani e Monica Salvoni. Si tratta di un volume di 800 pagine, in grande formato, ricco di foto e schede, adatto a famiglie, turisti, escursionisti, appassionati di natura, piante e fotografia.
Alla presentazione (ingresso libero) interverranno Alessandra Uni (Legambiente Parma), Enrico Ottolini (Wwf Emilia-Romagna), Pier Luigi Fedele (comandante del Corpo forestale dello Stato di Parma), Enver Bardulla (docente di Pedagogia all'Università di Parma), Nelson Marmiroli (direttore del Dipartimento Bioscenze dell'Università di Parma). Gli autori, Saccani e Salvoni, illustreranno il progetto realizzato.

TEATRO DUE RACCONTI DI VITE E DI GIOCO AL BAR SPORT
P arte oggi a Teatro Due la rassegna ideata dall’assessorato alla Cultura di Parma «Bar Sport - Racconti di vite e di gioco» e lo fa calando sul palcoscenico tre assi della letteratura, del giornalismo e del mondo sportivo. Sarà infatti lo scrittore bolognese Enrico Brizzi, una carriera ormai ventennale lanciata clamorosamente nel 1994 dal romanzo «Jack Frusciante è uscito dal gruppo» e una grande passione per i viaggi a piedi, il calcio e il ciclismo, a inaugurare la rassegna alle 18. Accompagnato dal gruppo musicale parmigiano dei Winter dies in June (Filippo Bergonzi, Andrea Ferrari, Alain Marenghi, Luca Ori e Nicola Rossi), leggerà ampi brani dal suo romanzo «In piedi sui pedali», fresco vincitore del Premio Bancarella Sport 2015. Scorreranno sul palco, con un accattivante sottofondo musicale creato ad hoc dal gruppo, le storie di un ragazzino che cresce pedalando, scandite dal frinire dei raggi e dall’epica del Giro e del Tour: troveranno quindi spazio nello spettacolo Gimondi e Merckx, Moser e Saronni, i protagonisti del grande ciclismo che hanno esaltato i ragazzi negli ultimi 25 anni del secolo scorso, quando l’Italia era ancora una Repubblica di ciclisti. Subito dopo Brizzi, nella caffetteria del Teatro Due, gli appassionati di letteratura e sport potranno avere qualche prezioso consiglio di lettura, in particolare tennistica. Ubaldo Scanagatta, giornalista e direttore del sito internet Ubitennis, e Raffaella Reggi, grande tennista italiana allieva di Nick Bollettieri ora commentatrice televisiva si confronteranno, insieme al presidente del Castellazzo Tennis Club di Parma Ezio Pellegrini, sui testi immancabili nella libreria di un appassionato di tennis e non solo. A chiudere la prima, intensa giornata di «Bar Sport», alle 21 nella Sala Grande del Teatro Due, sarà uno degli sportivi che più di tutti, nel corso degli anni, hanno lasciato un segno indelebile sui campi e nel cuore dei parmigiani. Arriva finalmente anche a Parma l’apprezzatissimo spettacolo teatrale di Andrea Zorzi (interpretato con Beatrice Visibelli e scritto con Nicola Zavagli) «La leggenda del pallavolista volante». Un racconto teatrale in cui la vicenda personale di un grande sportivo s’intreccia alla storia e al costume; una luminosa carriera che viaggia attraverso la cronaca e la storia di un Paese. La formazione di uno sportivo e poi di un campione. Con le vittorie e le sconfitte del gioco e della vita. Nel corso dell’intera giornata sarà possibile incontrare i volontari del progetto «Portiamoli a Rio», la campagna nata dalla volontà di portare 11 ragazzi, 11 atleti, 11 eccellenze sportive verso le Paraolimpiadi di Rio 2016. Sarà inoltre disponibile nel foyer del Teatro Due una libreria sportiva a cura di Mondadori Rosalimone in cui sarà possibile acquistare i testi degli incontri e delle conversazioni. Gli appuntamenti di «Bar Sport», grazie anche al sostegno di Intesa Sanpaolo Spa, saranno ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, per informazioni 0521218352 - progettieiniziative@comune.parma.it.

IL PROGRAMMA - DOMANI
Teatro Due – Piccola Sala
Ore 18
«Grazie Valentino. Lettera a un campione infinito» con Giorgio Terruzzi. Presentazione del nuovo libro del giornalista e sceneggiatore cinematografico e teatrale, dedicato a Valentino Rossi. Al pianoforte Priscilla Marvel; introduce il giornalista Guido Schittone.
Teatro Due - Caffetteria
Ore 19.30
«Ovalia. Dizionario erotico del rugby» con Marco Pastonesi. Presentazione del libro del giornalista sportivo e scrittore: un estroso glossario che racchiude tutto il senso dello spirito ovale. Introduce il giornalista Pietro Furlotti.
Teatro Due - Sala Grande
Ore 21
«Mi voleva la Juve» di Gianfelice Facchetti, con Giuseppe Scordio. La storia vera di un bambino, Giuseppe, cresciuto allo Stadera, un quartiere di periferia nella Milano degli anni ’70. Unica via di fuga: il campetto di calcio del quartiere. Ma la purezza del gioco svanisce, la strada si porta via i compagni e l’illusione di una vita all’attacco. Giuseppe arretra, tocca difendersi e alla fine in un luogo imprevisto chiamato teatro trova l’ unica cosa che conta.
DOMENICA
Auditorium Paganini - Caffetteria - Ore 18
«Fuoricampo» a cura di Ass. Cult. Lunatici e Luna di Traverso. Presentazione del numero 35 della rivista «La Luna di Traverso» dedicato allo sport, nella sue più varie accezioni.
Auditorium Paganini - Ore 21
«Le Olimpiadi del 1936» con Federico Buffa. Le storie dello sport sono storie che scorrono assieme al tempo dell’umanità, seguono i cambiamenti e i passaggi delle epoche, a volte li superano. è capitato a Berlino nel ‘36 quando Hitler e Goebbels volevano trasformare le loro Olimpiadi nell’apoteosi della razza ariana e del «nuovo corso». E invece quelle Olimpiadi costruirono i simboli più luminosi dell’uguaglianza. Testo di Federico Buffa, Emilio Russo, Paolo Frusca, Jvan Sica; pianoforte Alessandro Nidi; fisarmonica Nadio Marenco; voce Cecilia Gragnani; regia Emilio Russo e Caterina Spadaro; direzione musicale Alessandro Nidi.
Cinema Edison D’Essai
Ore 21.15
«Steve McQueen - Una vita spericolata» di Gabriel Clarke, John McKenna (USA 2015). Steve McQueen aveva un sogno: un film epocale, il più realistico mai girato, sulle corse automobilistiche. Ma lo splendido attore non immaginava che La 24 ore di Le Mans, leggendario lungometraggio del 1971, gli sarebbe costato così tanto, in termini artistici, economici, umani. Il ritratto di un uomo lanciato a tutta velocità nell'esistenza e nell'arte.
Anteprima nazionale - ingresso a pagamento

OSPEDALE VECCHIO L'UOMO E IL NUTRIMENTO: CONVERSAZIONE CON GALIMBERTI
Le biblioteche comunali di Parma, hanno apparecchiato la tavola migliore: quella con un cibo buono ed etico. Una riflessione sul cibo, partendo dal fermento di idee suscitato da Expo e, in coincidenza con le battute finali dell’Esposizione Universale, vedrà promosso dal Servizio Biblioteche in collaborazione con Università di Parma, un programma di incontri sui temi al centro di Expo, che unirà la degustazione dei prodotti di un’economia sostenibile alle riflessioni sui temi dell’alimentazione e dell’economia. In occasione della prima delle domeniche di apertura straordinaria, la Biblioteca Civica proporrà un appuntamento di rilievo nella sua sede dell'Ospedale Vecchio: il 25 ottobre, dalle 16, si terrà un dibattito in forma di conversazione, moderato dal professor Filippo Arfini, sull’antropologia del cibo. Il cibo? Un vizio. Elemento ossessivamente presente nei media, come nelle produzioni editoriali dell’ultimo decennio. Una tavola rotonda tra il filosofo Umberto Galimberti e la giornalista Chiara Lalli sul rapporto dell’uomo con il nutrimento. In conclusione uno showcooking con degustazioni, coordinato dallo chef Raffaele Fragale, vedrà protagonisti i prodotti tipici del nostro territorio e gli studenti dell'Istituto Magnaghi di Salsomaggiore.

__________________________________________

PIEVEOTTOVILLE
DOMANI CONCERTO DI MUSICA SACRA
Sabato, alle 21, nella monumentale chiesa collegiata di San Giovanni Battista in Pieveottoville, va in scena il concerto «La musica sacra dal XVI al XX secolo» promosso dalla Corale «Emanuele Muzio» in collaborazione con il Comune e la Parrocchia. Si esibiranno il soprano Donata Zaghis, il tenore Lorenzo Donato e la Corale «Emanuele Muzio», sotto la direzione artistica del maestro Isidoro Gusberti. Ingresso libero e gratuito.

PONTETARO
«A TUTTA TRIPPA» AL CIRCOLO RICREATIVO
Pranzo «a tutta trippa» oggi, alle 12, al Circolo Ricreativo Pontetarese. Un momento conviviale imperdibile a Pontetaro. Info: 0521.619393.

PRELERNA
CAPPELLETTI E BOLLITI AL CIRCOLO LUPI
Domenica, alle 12.30, al Circolo Lupi di Prelerna appuntamento gastronomico dedicato ai «galleggianti», con piatti a base di spuma di parmigiano, cappelletti, bolliti. Info: 0525.54118.

RUBBIANO
SERATE DANZANTI AL LAGO DEL LUPO
Appuntamenti danzanti al Lago del Lupo di Rubbiano: oggi Ichinen Duo swing, sabato liscio con il duo Marco e Greco e domenica latini americani con Marco Iron Ferrari.

SALSOMAGGIORE
«BOLLICINE MON AMOUR» CON VINI ITALIANI E FRANCESI
Bollicine italiane e francesi protagoniste a Salsomaggiore. Sabato e domenica torna al Palacongressi, dopo il successo delle passate edizioni, la rassegna «Bollicine mon amour», dedicata ai piccoli produttori italiani e francesi di vino. Tra le magnifiche sale liberty-decò, i visitatori potranno degustare champagne, crémants, spumanti e prosecchi metodo classico direttamente da chi li produce. Ad arricchire la proposta quest’anno saranno presenti alcune eccellenze gastronomiche per regalare all’appassionato gourmet un affresco inedito ma sempre più esaustivo del mondo «food&wine». La rassegna, giunta alla settima edizione e promossa dall’omonima associazione culturale, con patrocinio del Comune di Salso e della Provincia, avrà come protagonisti più di 40 piccoli produttori italiani e francesi: sette le regioni italiane presentate (Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Emilia, Toscana e Puglia) e otto quelle francesi (Champagne, Alsace, Bordeaux, Bourgogne, Die, Jura, Limoux e Loire) per più di 120 bollicine. Esperti sommelier approfondiranno la conoscenza del metodo classico con momenti didattici durante i quali sarà possibile degustare chicche enologiche e annate difficili da reperire. Orari di apertura: sabato 12 -20; domenica 11-20. Per info: www.bollicinemonamour.it.

SAN SECONDO
IL MERCATO CONTADINO
Sabato, dalle 8 alle 13, in piazza Martiri della Libertà a San Secondo, appuntamento con il nuovo «Mercato contadino».

SANT'ANDREA BAGNI
SI BALLA AL PARCO MESCITA
Sabato, dalle 21.30, al parco Mescita di Sant’Andrea si ballerà nella sala riscaldata con la musica dell’orchestra «Gigi Chiappini». Domenica, dalle 18.30, festa dell’arrivederci con musica di Dj Enrico Ricco e buffet di prodotti tipici.

SORAGNA
BALLO LISCIO AL CIRCOLO ANZIANI
Ballo liscio al Circolo Anziani di Soragna sabato, alle 21, con la musica di Romano.

CASTAGNATA ALL'ORATORIO
Domenica, alle 15, la festa di apertura dell’oratorio Giovanni XXIII, con giochi e balli: nel corso del pomeriggio, castagnata e crépes per tutti.

SORBOLO
CASTAGNATA ALLA CASA DELLE CONTADINERIE
Castagnata per la chiusura della stagione di apertura «estiva» del museo Casa delle Contadinerie di Coenzo di Sorbolo domenica dalle 15. Il museo offre un viaggio nella cultura contadina.

CONCERTO D'ORGANO IN CHIESA
L’antico organo della chiesa di Sorbolo torna a suonare su iniziativa di parrocchia e circolo Anspi. Sabato alle 21 concerto del maestro Mario Verdicchio. Riecheggeranno le note dell’organo, di 17 registri, che fu ultimato nel 1836 da Giovanni Cavalletti.

DOMENICA IL MERCATO DELLA VERSILIA
Mercato della Versilia di Forte dei Marmi domenica, dalle 8 alle 19, in via Gramsci a Sorbolo.

MEXICAN CIRCUS: CIRCO CON GLI ANIMALI
Mexican Circus, circo con gli animali nell’area del centro commerciale La Sovrana di Sorbolo. Oggi spettacolo alle 21, sabato e domenica alle 17.

TALIGNANO
LABORATORI E MERENDE ALL'AZIENDA ZILERI
Porte aperte all’azienda agricola Zileri di Talignano, domenica, alle 15, con laboratori per bambini e iniziative didattiche che permetteranno ai partecipanti di conoscere la terra e la sua storia. Alle 16, lezione di yoga a cura di Elisa Lorenzani e merenda.

TRAVERSETOLO
«VIAGGIANDO» IN THAILANDIA
Contenuti forti per «Viaggiando» questa sera, alle 21,30 in Corte Agresti, organizzata dal Circolo fotografico «Brozzi». Jago Corazza, giornalista, regista e fotografo proporrà «Mah Song, Uomini Puri», uno sconvolgente viaggio nel nord della Thailandia alla scoperta dell’antico Festival dei Nove Imperatori. Uno spettacolo decisamente sconsigliato a un pubblico impressionabile: il reportage racconterà di cerimonie.

COMMEDIA DIALETTALE AL TEATRO AURORA
Sabato, alle 21, al teatro Aurora va in scena «Che bèla la Tòssa», la commedia dialettale in tre atti scritta e diretta da Mauro Adorni. Un vedovo anziano soffre di una tosse insistente e viene ospitato dalla figlia e dal genero innescando così una divertente serie di equivoci. Ingresso a 10 euro, ridotto a 8 euro. Informazioni e prenotazioni al 347.2781403.

FESTA DELLA CASTAGNA A BANNONE
Domenica torna la tradizionale Festa della castagna a Bannone. Per tutto il pomeriggio, dalle 14.30 alle 19, nella sede provvisoria del Circolo La Fontana in via Bagnacana si potranno assaggiare e acquistare tante delizie a base di castagne. Musica e mercatini completeranno il pomeriggio di festa.

TRECASALI
DOMENICA SI BALLA  CON L'ORCHESTRA MAINI
Si balla con l’orchestra Giacomo Maini domenica, alle 21.30, al circolo Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. Per informazioni e prenotazioni: 347.9242135.

VALTARO VALCENO
TORBIERE, FOLIAGE E MINIERE: ESCURSIONI A BOSCHETTO E CORCHIA
Cinque escursioni da non perdere sono pronte a prendere il via in Valceno e in Valtaro, grazie alle locali guide ambientali escursionistiche. Si comincerà sabato con una lunga camminata che andrà da Belforte fino al confine al comune di Berceto (Passo della Calà), alla scoperta delle miniere di Corchia, del suo bellissimo borgo medievale e della misteriosa «miniera del fuoco». Al termine, possibilità di pranzare con prodotti tipici locali alla «Pizzeria Trattoria Corchia». Ritrovo a Ostia Parmense alle 8.20 (per info e prenotazioni: cell. 340.3892488 - 335.6272521; e-mail: davide.costa@trekkingtaroceno.it).
Sempre sabato, ma questa volta nella Comunalia di Boschetto, i partecipanti affronteranno una passeggiata rilassante, tra sentieri, torbiere e faggete secolari alla scoperta del foliage. Ritrovo alle 9.30 ad Albareto, nel parcheggio davanti al Municipio (info e prenotazioni: 339.7843072; e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it).
Domenica, invece, spettacolare escursione con partenza dal piccolo borgo di Framura e arrivo a Levanto, passando per un altro caratteristico borgo della costa ligure, Bonassola.
Un sentiero semplice ma affascinante, attraverso bellissimi promontori, tra cui il famoso Salto della Lepre, adatto anche ai bambini, reso ancor più suggestivo dalle ultime fioriture autunnali dai mille colori che contrasta col blu intenso e cristallino del mare. Partenza alle 8.45 dalla stazione di Borgotaro con treno (da Parma alle 7.50) e arrivo a Bonassola alle 10.42. Ritorno in treno alle 17.24 e arrivo a Borgotaro alle ore 20.18 (a Parma alle ore 21.04 - info e prenotazioni: 339.7843072; e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it). Ancora domenica camminata a Serravalle tra vigneti e calanchi, dove sorge la chiesa con Battistero più antica di tutta la provincia di Parma. Primo ritrovo alle 8.30 a Varsi in piazza monumento e secondo ritrovo puntuale alle 9 al «Podere Predarolo» Serravalle (info e prenotazioni: 388.8930476; e-mail: giuseppe.zanetti@trekkingtaroceno.it).
Infine, sempre domenica, ma a Valmozzola, avrà luogo un’escursione tra il torrente Mozzola e le vertiginose rupi ofiolitiche di Uberto «il Grande». Ritrovo alle 8.30 dal municipio di Mormorola (info e prenotazioni: 340.3892488; e-mail: davide.costa@trekkingtaroceno.it).

VARANO MELEGARI
IL «PRINCIPE DEI MOSTRI» ARRIVA DOMANI AL CASTELLO
Il «Principe dei mostri» sarà di scena sabato al castello Pallavicino di Varano Melegari, nell’iniziativa organizzata da Cooperativa Lasse ed Associazione culturale «Oltre Lo Specchio», col patrocinio del Comune. L’evento con animazione, di circa un’ora, si svolgerà all’interno del castello ed è dedicato ai più piccoli e alle loro famiglie per divertirsi tra zucche, travestimenti, dolcetti e sorprese. Gli ingressi previsti alle 16, 17, 18, 21 e 22. Per un giorno il castello sarà la dimora del Principe dei Mostri e dei suoi spaventosi e bizzarri amici. Una serie di enigmatici eventi, però, rischia di scatenare il caos nella loro esistenza: il Lupo Mannaro ulula alla luce di una lampadina convinto per qualche strana idea che si tratti della luna, la Mummia non ha più le sue bende e batte i denti per il freddo, la Strega sforna deliziosi dolcetti profumati al posto di rancide pozioni maleodoranti. L’evento si terrà anche in caso di maltempo. Info: 366.6022442.

VARSI
CIRCOLO SAN LEONARDO: MUSICA E GIOCHI
Il circolo San Leonardo di Contile di Varsi, gestito dall’associazione «Dolceacqua», sarà aperto sabato e domenica, dalle 10 fino, per un weekend all’insegna di numerose attività, musica, giochi.