Eventi

I più bei madrigali di Cipriano De Rore

Oggi alle 17 al Museo Diocesano

  • DATA - ORA INIZIO:24/10/2015 17:00
  • DATA - ORA FINE:24/10/2015 18:00
I più bei madrigali di Cipriano De Rore

Il X Festival Internazionale Organistico della città di Parma volge al termine con l'ultimo appuntamento, oggi alle 17, nei suggestivi ambienti del Museo diocesano, in piazza Duomo.
Soddisfatti gli organizzatori che tracciano un bilancio: «Quest'anno la proposta è stata più che mai varia e ricca di appuntamenti iniziando dalla mirabile potenza dell'amalgama timbrica nel concerto di Bossi e Respighi con l'Orchestra da camera di Ravenna e Giovanna Fornari all'organo, Enrico Viccardi, con un programma dalle mille sfaccettature, antico ma anche arditamente moderno seppur su un organo settecentesco, fino al magnifico duo pianoforte e organo di Marco Alpi e Andrea Toschi che ha mostrato il fascino di questo originale repertorio».

I protagonisti di oggi saranno il Gruppo madrigalistico città di Parma, formazione cameristica della corale Città di Parma composta in quest'occasione da Bryony Lang, Franco Arata, Gianluca Ferrarini, Alberto Colarossi e diretta da Simone Campanini ed il liutista Ugo Nastrucci. Il programma sarà incentrato sulla figura di uno dei massimi polifonisti del rinascimento italiano, Cipriano De Rore, del quale ricorre il 450° della morte, che operò a Parma ed è tumulato nella Cattedrale. Verranno eseguiti alcuni dei suoi più celebri e struggenti madrigali, sia in versioni vocali che «intavolate» - trascritte - per liuto. Questa musica ben si adatta a quel prezioso scrigno che è il Museo diocesano, custode di importanti testimonianze artistiche medievali, sulla cui tradizione Cipriano innesta il suo lavoro compositivo portandolo ad esiti fino ad allora inauditi e straordinariamente espressivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA