Eventi

November Porc, fiere e fotografia

  • DATA - ORA INIZIO:07/11/2015 23:00
  • DATA - ORA FINE:07/11/2015 23:58
November Porc, fiere e fotografia

ALBARETO
FESTA DEL GUSTO ALL'OSTERIA
Sabato, a Boschetto, «Festa del gusto all’osteria»: dalle 20, nei locali dell’Osteria dei Bassi, pane casereccio, torta fritta, salumi e formaggi della Valgotra e per chi prenota cena speciale. Info: 0525.999234.

APPENNINO
ALLA SCOPERTA DEL MONTE LAMA
Due appuntamenti da non perdere, questo weekend, tra le cime che circondano i territori valcenesi del Bardigiano e del Varsigiano. Il «gruppo guide ambientali escursionistiche delle valli del Taro e del Ceno» organizza, infatti, sabato un’appassionante camminata alla scoperta del versante bardigiano del monte Lama. La guida Davide Galli condurrà i partecipanti lungo un percorso ad anello, alla scoperta dell’antica montagna valcenese, per una mattinata davvero eccezionale che dal passo del Linguadà, utilizzando un tratto della via degli Abati (detta anche la «Francigena di montagna») e gran parte della «variante alta», porterà gli escursionisti all’esplorazione della nuova sentieristica della provincia di Parma. Attraversando numerosi e spettacolari sentieri del Cai, gli amanti del trekking non solo potranno vedere in maniera assolutamente unica il panorama mozzafiato delle valli circostanti e dello splendido maniero medioevale, ma anche il monte Lama, le sorgenti dell’Arda e la zona del Colle Castellaccio, che verrà attraversato lungo i suoi pascoli abitati dalla preistoria. Partenza escursione dal passo del Linguadà alle 9 (info e prenotazioni: 388.1059331 - 334.6506029; e-mail: davide.galli@trekkingtaroceno.it; www.trekkingtaroceno.it).
Domenica, invece, avrà luogo un’escursione a Serravalle tra vigneti e calanchi, dove sorge la chiesa con battistero più antica di tutta la provincia di Parma. I partecipanti passeranno per l’antico complesso ecclesiastico, per poi percorrere un sentiero che li porterà sul crinale collinare di Serravalle, il quale gode di una spettacolare visuale a 360 gradi sulla Valceno. Attraverseranno, quindi, i calanchi di questa «terra di mezzo» con una splendida panoramica lungo tutto il tragitto, per poi giungere nei famosi vigneti del Podere Predarolo (dove vi sarà un meritato calice di vino pregiato, accompagnato da una gustosa merenda). Primo ritrovo alle 8.30 a Varsi in piazza monumento e secondo ritrovo puntuale alle 9 al Podere Predarolo Serravalle
Info e prenotazioni: 388.8930476; e-mail: giuseppe.zanetti@trekkingtaroceno.it

BANNONE
BURRACO BENEFICO DOMENICA
Domenica, alle 15, si svolgerà, organizzato dal circolo «La Fontana» di Bannone, in via Bagnacana 10, all’agriturismo «La Torre», un torneo di burraco benefico il cui intero ricavato sarà devoluto a favore dell’Associazione italiana lotta alle leucemie linfoma e mieloma per la ricerca, nel ricordo del giovane Mino Mauro di Traversetolo. Ancora una volta questo il circolo «La Fontana» esprime la propria solidarietà verso chi soffre: parte del ricavato viene devoluto, d’accordo con l'Ail, alla famiglia di un giovane, Giacomo Francesco, di 18 anni, che da 7 anni lotta con un linfoma e attualmente stanno sperimentando su di lui un farmaco di nuova generazione nell’ospedale di Colonia. Dopo la premiazione, seguirà un buffet tipico della generosa ospitalità del circolo e dei volontari Ail. Chi volesse può telefonare agli organizzatori del torneo, per avere le coordinate bancarie della famiglia cui vengono destinati i fondi raccolti. Per la prenotazione al torneo di burraco rivolgersi a Fabrizio (3355388096) - Jessica (3420571570) - Parma Ail (337458017).

BARDI
SI FESTEGGIA IL 4 NOVEMBRE
A Bardi il Comune organizza domenica, in occasione dei festeggiamenti del 4 novembre, importanti celebrazioni che si apriranno alle 10.30, dinnanzi al municipio dove avverrà l’omaggio alla lapide dei partigiani; poi in corteo verso via Cella con la deposizione dei fiori alle lapidi sotto i portici del palazzo Maria Luigia. Infine, ritorno al monumento dei Caduti di piazza Vittoria con deposizione della corona di alloro e un momento di preghiera. Alle 11 la messa.

CACCIA AI FANTASMI NELLA FORTEZZA DI BARDI
Un nuovo imperdibile appuntamento con il mistero attende i più coraggiosi al castello di Bardi. Sabato, a partire dalle 21, un nuovo gruppo di affermati ghosthunters si cimenterà nella ricerca di Moroello e della bella Soleste. Dopo gli straordinari risultati delle ultime indagini e, soprattutto, di un’altra foto che ritrarrebbe il fantasma cavaliere, i «cacciatori» tornano, dunque, alla fortezza per svelare i misteri che circondano l’antico maniero. A seguito del presunto rilevamento di «strane presenze», e dell’apparizione del fantasma di Soleste tra le braccia di quello del comandante Moroello lo scorso giugno, nella foto scattatagli nel 1999 da un gruppo di ricercatori, i gestori del castello daranno l’opportunità ai curiosi di mescolarsi agli «esperti» e di prendere così parte ad una nuova appassionante ricerca tra le anime che infesterebbero il maniero bardigiano. Le persone che parteciperanno alla visita notturna avranno la possibilità di seguire i cacciatori di fantasmi lungo tutto il percorso e di assistere al loro operato. Un’emozione davvero unica, insomma: la serata permetterà di far volare con la fantasia i turisti e far immaginare loro il castello secoli fa, con le sue storie, i suoi amori, i suoi dolori, la sua maestosità e regalità. Garantita una «caccia ai fantasmi» in piena regola, con indagini paranormali e sofisticati strumenti per il rilevamento dei campi elettromagnetici, della temperatura e di telecamere a infrarossi per documentare eventuali manifestazioni. L’appuntamento avrà luogo dalle 21 alle 23. Per info e visita guidata (per la quale è obbligatoria la prenotazione): 0525.733066 - 380.1088315-349.4101448; www.castellodibardi.it. Prezzi: adulti 10 euro; bambini 5.50.

AMICI DELLA PARROCCHIA PRIMO COMPLEANNO
Il gruppo de «Gli Amici della Parrocchia di Bardi» compie il primo anno di vita: domenica, alle 15, verrà organizzata una festa alla Casa della gioventù, a cui tutti potranno partecipare, con musica dal vivo di Alberto Kalle e un rinfresco.

BASILICANOVA
BALLO LISCIO ALLA SALA AMORETTI
Sabato, alle 21, nella sala Amoretti di Basilicanova, liscio con l’Orchestra Giacomo Zanna, a cura del circolo Rugantino.

BEDONIA
UNA MONTAGNA DI CIOCCOLATO
Sabato all’imbrunire si accenderanno i riflettori sull’11ª edizione di «CioccolaTaro» e sarà subito festa grande a Bedonia: via Garibaldi, le contrade e i locali del centro saranno pronte ad accogliere i buongustai e gli amanti del cioccolato. Domenica mattina, poi, tutta la cittadina della Valtaro si trasformerà in laboratori dove i cioccolatieri apriranno gli stand ed esporranno straordinarie leccornie. Intanto nell’ufficio turistico si raccoglieranno le adesioni al concorso fotografico «Fotoclick Street». Due giornate dedicate al dolce più amato da grandi e piccini, in tutto il paese golosità straordinarie da piazza Centinaro a via Moro, da via De Gasperi a piazza Plebiscito cioccolato preparato in diretta e abbinato ad ogni sorta di bevanda: dal latte alla birra, dal vino al succo di frutta esotico e poi pane, piadine e Nutella. Intrattenimenti speciali per tutti i bambini golosi di cioccolati e «Cioccococktail» per i più grandi: in tutti i bar di Bedonia sarano accolti dalla musica live di alcuni gruppi e negli intervalli dolcissimi assaggi per tutti. Non mancherà il concerto della banda musicale di Bedonia «Glenn Miller», diretta da Daniele Cacchioli, colonna sonora dell’evento. Nel pomeriggio di domenica arriverà la maxitorta «CioccolaTaro 2015» e la premiazione di «Chocotorte» e lo showcoocking degli studenti del corso enogastronomico-alberghiero di Bedonia. Gli studenti, dopo la presentazione e le foto di rito, distribuiranno gratuitamente a tutti un assaggio dei dolci tipici di Bedonia e delle sue frazioni. Nei ristoranti e negli agriturismo menu a tema e speciali dessert. Funzionerà per la durata della manifestazione, che si svolgerà anche in caso di maltempo, il parcheggio di Moronera.
Il programma di «CioccolaTaro» a Bedonia
Sabato, dopo la fiera mercato settimanale, alle 18.30 si alzerà il sipario sulla 11ª edizione di «CioccolaTaro 2015»: subito aperitivi e cioccolato nei ritrovi e nei bar del centro con musica e serata a tema. Domenica il clou della manifestazione: alle 9 apertura degli stand dei cioccolatieri, delle cantine della birra, dei vini e dei mercatini dell’artigianato. Alle 10 apertura delle iscrizioni al concorso fotografico «Fotoclick Street» e a seguire concerto in piazza della banda musicale «Glenn Miller», diretta da Daniele Cacchioli, con aperitivo finale e degustazioni di cioccolato e sorbetti. Nel pomeriggio, alle 15.30, showcoocking della scuola del corso enogastronomico- alberghiero dell'istituto di Bedonia, presentazione alla giuria delle torte abbinate al concorso «Chocotorte» che poi, dopo un’attenta valutazione di una qualificata giuria, verranno premiate. Alle 17.30 assaggio e degustazione gratuita delle torte in concorso, la premiazione del gioco spettacolo «Il rebus del cioccolato» e del concorso fotografico «Fotoclick Street».

BERCETO
MERCATO D'AUTUNNO E COTECHINO IN PIAZZA
Berceto celebra domenica «sua maestà» il maiale. Domenica, in piazza San Moderano, dalle 10 fino alle 18, si svolgerà, l’evento «Cibo da strada - Cotechino caldo della Val Baganza» con due norciniche prepareranno profumatissimi cotechini per tutti. A corredo dell’iniziativa della Pro loco di Berceto, si terrà anche un «Mercato d’autunno», dalle 8 alle 19.

BUSSETO
DOMENICA LA FESTA DELL'UNITA' NAZIONALE
Domenica festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate. A Busseto, alle 10.30, messa in collegiata e, alle 12, in municipio, consegna della Costituzione ai diciottenni. A Sant'Andrea, alle 10.30, corona al monumento e alle 11, messa. A San Rocco, alle 9.45 corona al monumento e, alle 10, messa. A Frescarolo, messa alle 11 e deposizione della corona; a Samboseto, alle 10.45, posa della corona e messa alle 11. A Roncole Verdi, messa alle 11 e deposizione della corona. Interverranno gli amministratori comunali.

CALESTANO
CALESTANO INNESTA LA «QUARTA»: DOMENICA IL PROFUMO DEL TARTUFO
Ancora una domenica di bel tempo in vista: a Calestano si prevede una giornata di grande afflusso, in occasione della quarta domenica della fiera del tartufo nero di Fragno. Come sempre già dalla mattinata prenderanno il via diverse iniziative, si potranno visitare le tartufaie e assistere alla ricerca dell’oro nero dei boschi (prenotazioni obbligatorie Pro loco: 327.7476467) o si potrà «Camminare nelle terre del tartufo» con le guide di Terre Emerse andando stavolta alla scoperta dell’Anello del Monte Scaletta tra i colori dei boschi della Val Baganza (programma e prenotazioni su terre-emerse.it, Roberto 339.4876053). Alle 10, nella sala Borri, si terrà la settima edizione del convegno «Che ne è della cultura in Val Baganza» organizzato dal Centro Studi Val Baganza, che quest’anno sarà incentrato sul «Ricordo della fine della fine della Seconda guerra mondiale». Nelle vecchie carceri sarà visitabile la mostra allestita da alpini e scuole di Calestano dal titolo «Tracce di memoria» dedicata ai caduti e alle storie della Prima guerra mondiale. Sotto i vecchi portici del centro aprirà il mercatino del tartufo dove acquistare il vero tartufo nero di Fragno raccolto nei giorni antecedenti alla fiera. A mezzogiorno il prezioso prodotto della Val Baganza si potrà gustare nel tendone riscaldato gestito dalle associazioni di Calestano, con servizio al tavolo e un menu vario, o nei ristoranti e negli agriturismi aderenti alla rassegna. Come da tradizione della quarta domenica di fiera, al pomeriggio, nel prato Canali nella parte alta del paese, si terrà la gara per il miglior cane da cerca, quest’anno denominato «Trofeo Pro loco». Alla sala Borri, alle 15.30, un’asta nella quale verranno venduti i grani di trifola più pregiati. Per tutto il pomeriggio il paese sarà animato da musiche e stand gastronomici; alle 16 la visita guidata della chiesa del paese.

CERESETO
WEEKEND DEDICATO AL BENESSERE
Weekend dedicato al benessere a Cereseto nella trattoria Solari. Sabato alle 18 e domenica alle 10 conferenza-convegno con relatori Giordano Sandalo e da Martina Crepaldi.

COLORNO
FOTOGRAFIA: TORNA IL FESTIVAL "COLORNOPHOTOLIFE"
E' l’«ordinario quotidiano» il tema della 6ª edizione del festival ColornoPhotoLife - organizzato dal gruppo fotografico colornese Color’s Light con il patrocinio di Comune, Provincia e Fiaf - che fino a domenica metterà a fuoco l’interesse degli appassionati di fotografia. Sabato, dalle 9 alle 17.30, workshop con Alessandro Gandolfi e Alex Liverani nella sede del Color’s Light. Negli spazi della Reggia alle 9.30 apertura degli stand, dalle 9.30 alle 12.30 letture portfolio su prenotazione (così come dalle 14.30 alle 18), dalle 10 alle 12.30 lettura audiovisivi con Ivano Bolondi e Gianni Rossi, dalle 14.30 alle 17.30 letture portfolio «Face to Face» con Silvano Bicocchi e Orietta Bay. Nell’ambito della collaborazione con lo Csac, in programma una visita guidata all’archivio fotografico dello Csac con navetta in partenza da Colorno alle 10.30, una visita guidata con il professor Paolo Barbaro dalle 18 alle 20 e alle 21.30 alla Certosa di Paradigna proiezione con opere custodite all’archivio Csac con intermezzi musicali.
Domenica, dalle 9 alle 17.30, ulteriore workshop di Gandolfi e Liverani; dalle 9.30 apertura stand con la presentazione delle ultime novità nel campo delle fotocamere; dalle 9.30 alle 12.30 letture portfolio su prenotazione; alle 10.30 partenza navetta per lo Csac; dalle 11 alle 12 conferenza «La foto e i social» a cura di Attilio Lauria; dalle 14.30 alle 17 spazio libro con la presentazione di «Italianskij» di Karl Mancini e Alessandro Lacchè con proiezione di Dario Apostoli dal titolo «Soglie». Alle 17 in Reggia la proclamazione dei vincitori del portfolio Maria Luigia. Le mostre dei fotografi coinvolti esposte in Reggia, nell’appartamento del Principe e in Aranciaia.

CENA CON DELITTO
Cena con delitto sabato, alle 20, al Vecchio Mulino di piazzale Vittorio Veneto 19 a Colorno su iniziativa dell’associazione Comunità e Partecipazione di Colorno. Quota: 35 euro.
Per informazioni e prenotazioni 342 6872588 oppure 333 6501288 o associazione@comunita-partecipazione.org. Previsto servizio disabili per l’accesso alla sala.

IN BIBLIOTECA SI NARRA LA DIVINA COMMEDIA
Si narra la Divina Commedia sabato pomeriggio, dalle 15.30 alle 17.30, alla biblioteca comunale Glauco Lombardi nella Reggia di Colorno con il XIII canto dell’Inferno: «Dante dialoga con alberi dannati». I canti saranno presentati dalla dottoressa Anita Assandri con voce narrante di Erminio Zanoni. Informazioni sull'iniziativa e costi: contattare il 347.0043013.

BALLO LISCIO AL CRAL FARNESE
Ballo liscio con l’orchestra Rosella e Marco sabato, con inizio alle 21, nella sala Cavalli del Cral Farnese di via Roma 2, a Colorno. E’ gradita la prenotazione allo 0521.815468.

FELINO
GRANDE GUERRA: I CADUTI DI FELINO
A Felino si celebra il centenario dall’inizio della Prima Guerra Mondiale. Sabato, alle 17, in sala civica Amoretti, Ermanno e Graziana Lori presenteranno la ricerca «I caduti della Grande Guerra di Felino», progetto realizzato con l’Archivio storico comunale. L’appuntamento sarà chiuso da Pietro Bonardi, presidente del Centro Studi della Val Baganza. Al cinema teatro comunale, alle 21, l’associazione culturale «Nonsoloteatro» propone «La guerra inutile», spettacolo che si focalizzerà sulla tragedia umana del conflitto.

ESCURSIONE SUI COLLI E CALDARROSTE
Domenica, alle 10.30, ritrovo in piazza a Felino per un'escursione sui colli. Il costo di 15 euro comprende, alle 15, una merenda di caldarroste, pattonini, torta fritta e vino alla «Festa della castagna». a Barbiano Info e prenotazioni al 339.6920796.

REFRESH ANNI '80 AL BE BOP
«Refresh anni ‘80»: questo il titolo dell’evento in programma sabato sera alla disco-club Be Bop di piazza Miodini. A partire dalle 22.30, concerto rock degli «Chained» e, a seguire, il gruppo dalle sonorità funky, rock e disco degli '80 discoparty. Il compito di chiudere di far ballare il pubblico fino a notte fonda toccherà ai due dj parmigiani Faustino e Andrea Carpi. Sarà l’occasione per festeggiare il compleanno dello Ste. Possibilità di cenare nel locale. Info: 339.8015119.

FIDENZA
CONCERTO IN CATTEDRALE PER SAN FRANCESCO
Sabato, alle 21, nella Cattedrale di Fidenza si terrà l'ultimo concerto dell'8° centenario di San Francesco a Fidenza, «La rivoluzione di Francesco - La Festa, La Cultura, Lo Spirito...» organizzato dalla Diocesi, dal Comune e dai Frati Minori Cappuccini di Fidenza, dal titolo «Laudato Sie - L'umiltà e lo stupore per la Creazione» con la corale San Donnino Città di Fidenza, la Corale Lirica Valtaro, l'Ensemble strumentale della Corale San Donnino; baritono Giorgio Cebrian, direttore Giovanni Chiapponi.

FONTANELLATO
TEATRO ACROBATICO AL LABIRINTO
Arriva al Labirinto di Franco Maria Ricci il teatro acrobatico. Ogni domenica pomeriggio fino, alla fine di novembre, grazie alla collaborazione con L’Ufficio Incredibile arriveranno nei monumentali spazi del complesso della Masone i migliori performer di alcune discipline circensi con emozionanti esempi di intrattenimento della tradizione popolare. «Trasmettere in nuovi modi gli stupori un tempo ospitati sotto i tendoni che periodicamente venivano innalzati ai margini delle città è l’intento dei giovani artisti che si esibiranno - spiega Alice Mazzini -. Prima e dopo le performance gli spettatori potranno vagare nel Labirinto, sedersi nella sala da tè allestita per l’occasione, visitare la mostra di Ligabue e Ghizzardi, prorogata al 17 gennaio, ammirare le opere conservate nel Museo e nella Biblioteca del Labirinto». primo appuntamento domenica, alle 15.30 e alle 17 con lo spettacolo di fuoco «Il drago bianco».

LAGDEI
ALLA SCOPERTA DEGLI ALBERI
Gli alberi non sono tutti uguali. Per accorgersene basta andare nei boschi nel mese di novembre, sedersi, guardare, ascoltare: l’acero altezzoso, il frassino elegante, l’ossuto carpino, il fiero maggiociondolo, l’austero abete, ognuno con temperamento diverso, ognuno porta la sua storia. E poi: quanto vive un albero? 100, 1000 anni? Quanti e quali storie e segreti si conservano nei boschi vecchi! Come tra gli scaffali di un'immensa biblioteca. Per esempio, 100 anni fa, dalla conca della Vezzosa cominciava la storia dell’abetina dell’alta Val Parma, ma altre storie molto più antiche l’avevano preceduta. Il rifugio Lagdei con le sue guide vi porterà alla scoperta di questi imponenti signori. Sabato, con partenza dal rifugio alle 15, si raggiungerà la culla della Vezzosa. Rientro per le 18. Domenica ritrovo alle 9 e rientro alle 12. Per entrambe le iniziative info ed iscrizioni al 3493251489.

MAMIANO
NELLE STANZE DEI MAGNANI NELLA VILLA DI MAMIANO
Davanti alla eleganza leggera della Villa dei capolavori, all'armonia del suo parco, alla preziosa storia privata che si lega alla sua preziosa collezione, era - è - inevitabile volare con la fantasia e provare a immaginare la vita «nelle stanze degli altri». Una curiosità inevitabile soprattutto di fronte a quella fine boiserie ad ante laccate di bianco che - nei corridoi del primo piano - cela i guardaroba a muro utilizzati dal fondatore Luigi Magnani, dalla madre e dalle sorelle. Armadi ancora abitati dagli oggetti e dai ricordi di famiglia e solo eccezionalmente aperti al pubblico. Era accaduto per la prima volta un anno fa. E' accaduto ancora nel fine settimana di Ognissanti, con 1500 persone accorse e l'impossibilità di accontentare tutte le richieste. Per questo la direzione della Fondazione Magnani Rocca ha deciso una nuova, straordinaria apertura sabato e domenica. Con un unico biglietto (12 euro), si potrà partecipare alle visite guidate alla mostra su Giacomo Balla, al capolavoro di Van Gogh (la celebre Sedia, in prestito dalla National Gallery di Londra) e agli armadi segreti della Villa. Sabato appuntamento alle 11 e alle 16; domenica alle 11, alle 15, alle 16 e alle 17. Non occorre prenotare, ma presentarsi circa 30 minuti prima, fino a esaurimento posti. Le ante degli armadi si aprono uno dopo l'altra al primo piano, nei corridoi che portano alle stanze private di Luigi Magnani e della madre, la nobildonna Eugenia Rocca di Chiavari, e ora custodi delle opere di Renoir, Monet, Cezanne, Morandi. Da una parte il guardaroba del padrone di casa, dall'altra quello femminile, con oggetti appartenuti anche alle sorelle di Magnani, Ada e Lisetta, entrambe morte giovanissime. Tra i pezzi più affascinanti, il cappello a cilindro da viaggio e il frac indossati da Magnani nelle serate di gala, gli spartiti musicali, il ricco abito di pizzo nero anni Trenta indossato dalla madre Eugenia quando ricevuta a corte dalla regina Elena di Savoia, di cui era dama di compagnia, la collezione di cappellini. E poi ancora cinture, borsette, pezzi di corredo ricamati e cifrati che risalgono anche all'Ottocento, fini porcellane, libri e fotografie, e anche uno dei rarissimi dipinti di Eugenio Montale, amico fra i più cari di Luigi Magnani. Fino ai cimeli della «seconda vita» della nobildonna Eugenia: per affrontare il dolore della perdita delle figlie si rifugiò nella fede e prese i voti come terziaria di Santa Teresa.
Informazioni: tel. 0521.848327- www.magnanirocca.it.

MEDESANO
BALLO LISCIO AL CENTRO SOCIALE
Domenica, dalle 15.30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con l’orchestra «Nicola Marchese».

SERATA DANZANTE A FELEGARA
Sabato, nella sala «La Locomotiva» del centro sociale «Bruno Molinari» di Felegara, dalle 21.15, serata danzante con l’orchestra «I Gitani».

MONTICELLI TERME
MUSICA E BALLI NEL SALOTTO DEL LALLO
Si rinnovano le serate del «Salotto del Lallo» a Monticelli: sabato, alle 22.30, con lo stage gratuito di boogaloo a cura di Samuel Ventura e Giulia Carretta della «Ventura dance school». Ospite la scuola di ballo «Danzamania». In consolle Robby dj.

L'ULTIMO LIBRO DELLA BRESCIANA BIANCA BROTTO
«Dentro le scarpe» affronta i temi fondamentali della vita, cominciando dall’amore e fino ad arrivare alla morte e il modo in cui scorrono in ogni esistenza, tramite i misteriosi fili del destino. Stiamo parlando del romanzo, intriso di realismo magico, che verrà presentato direttamente dall’autrice Bianca Brotto sabato, alle 17, nella Sala riunioni del polivalente Pasolini di Monticelli Terme. L’appuntamento di sabato, con ingresso libero, si colloca all’interno del ciclo di incontri con l’autore, organizzato dalla biblioteca comunale del Pasolini, in collaborazione con il locale Gruppo di lettura «Tralerighe». «Sognare mi fa sentire viva e scrivere è il mio sogno» dice la bresciana Bianca Brotto, approdata alla scrittura dopo aver frequentato, alcuni anni fa, per l’appunto, un corso estivo di scrittura creativa durato una settimana.

NOCETO
NOCETO CELEBRA IL PATRONO: I PRODUTTORI AGRICOLI IN PIAZZA
Domenica, a Noceto, si festeggia il santo patrono con la Fiera di San Martino: un appuntamento strettamente collegato con le tradizioni agricole del territorio che, nel tempo, si è arricchito di nuove iniziative.
Programma
La piazza centrale davanti alla Rocca, insieme alla Parrocchia, sarà il teatro delle iniziative. Alle 10.30 la presentazione del Calendario 2016 della Pro loco; alle 11 una drammatizzazione che rievoca la figura di San Martino di Tours; alle 11.30 e alle 16 dimostrazione delle diverse fasi di lavorazione del miele; alle 15.15 la sfilata canina. Per tutto il giorno, in piazza, una tensostruttura ospiterà gli animali della fattoria. Ci saranno anche il mercato «Campagna amica» e produttori agricoli, le bancarelle della 21ª edizione della mostra hobby, dimostrazioni di mobility e agility dog, la pesca di beneficenza in parrocchia, la «gnoccata» dei giovani della Consulta e la tradizionale castagnata e vin brulé offerti dalla Pro loco. Domenica mattina, alle 11.30, nel Castello della musica, ci sarà l'inaugurazione della mostra di pittura «La speranza di San Martino» in memoria dell’artista nocetano Gianni Giubellini.

SABATO IL TRIBUTO AD ALICE COOPER
Tributo ad Alice Cooper sabato al Pub 19.28 di via Cairoli a Noceto dalle 20.30. Uno show fuori dall’ordinario in cui horror gotico e ironia si fondono insieme. I protagonisti sono Pietro Fanti, chitarre, loop station e cori, Katia Cavalieri, voce, piccole percussioni, kazoo, travestimenti e coreografie e Alessia Cavalieri, cori, travestimenti e coreografie. Con loro molte «comparse» speciali bambole, pupazzi e un serpente e oggetti stravaganti, stivali leopardati, camicie di forza, spade, tridenti, stampelle, pistole western, palloncini colorati, macchine per bolle di sapone. Anche l’abbigliamento è estremamente curato come il trucco, kitsch e le coreografie, seguendo l’idea che oltre a sentire la musica il pubblico deve letteralmente vederla. Uno show di shock rock, ironico e divertente sulle orme di una vera icona mondiale, ancora in attività dopo oltre quarant'anni di carriera.

PALANZANO
PALANZANO, BANCARELLE E MOSTRA DEL BESTIAME
Palanzano celebra il santo patrono con un programma ricco di eventi. Nella suggestiva Valle dei Cavalieri tutto è pronto per la Fiera di San Martino, che sabato e domenica terrà banco al Palafiera del capoluogo con una grande festa di paese a cui partecipano numerosi espositori provenienti da varie province e migliaia di visitatori. Si parte sabato sera, con una cena e la serata danzante con l’orchestra Daniela Bassi, organizzata dalla Pro loco. Domenica la fiera entrerà nel vivo, con le innumerevoli bancarelle che porteranno al Palafiera prodotti per tutti i gusti: dai prodotti tipici, a quelli biologici, artigianali, specialità locali. Si potrà inoltre visitare la mostra dei mezzi agricoli, la mostra mercato del bestiame, assistere ad una dimostrazione di cani da lavoro e assaporare ottime caldarroste e vin brulè. Quest’anno, inoltre, a dare valore aggiunto a questo grande evento sarà la presentazione della Mostra Mab Unesco, che sarà inaugurata domenica, alle 10.30, al Palafiera alla presenza del presidente del Parco nazionale, Fausto Giovanelli, di Giovanni Franceschini, pro rettore vicario dell’Università di Parma, e di alcuni sindaci dei 38 Comuni dell’Appennino tosco-emiliano che dal 9 giugno 2015 sono entrati a far parte dei siti Mab Unesco.

PARMA
LA MALATTIA RACCONTATA DA AMANDA SANDRELLI
All’Auditorium Del Carmine sabato, alle 21, andrà in scena lo spettacolo «Oscar e la Dama in rosa», un monologo teatrale magistralmente interpretato da Amanda Sandrelli, il cui ricavato sarà interamente devoluto per sostenere l’Hospice delle Piccole Figlie. L’evento è organizzato dall’associazione di volontariato Amici delle Piccole Figlie Onlus, con il patrocinio del Comune di Parma e dei Lions Maria Luigia, e con il sostegno di Coccinelle, Ibis Styles, Imeta ed OCM. Lo spettacolo teatrale, tratto dall’omologo romanzo dello scrittore Eric Emmanuel Schmitt, si svolgerà all’interno della suggestiva cornice dell’Auditorium del Carmine e vedrà Amanda Sandrelli interpretare Oscar, un bambino malato di leucemia che, grazie all’amicizia con nonna Rosa, una volontaria dell’ospedale in cui è ricoverato, vive in dodici giorni i dodici anni della sua vita. Un confronto con la caducità dell’esistenza, con la malattia e con la morte, una rappresentazione poetica e concreta di tematiche (come l’obiettivo di dare un concreto supporto a persone che vivono il difficile momento del fine vita) delle quali si occupa l’associazione Amici delle Piccole Figlie, attraverso i volontari, e alle quali si propone di dare sostegno. L’associazione di volontariato Amici delle Piccole Figlie Onlus, fondata nel 2007 con lo scopo di affiancare la Congregazione delle Piccole Figlie nella complessa opera di costruzione del Centro di cure palliative, ha come scopo sociale quello di accogliere e sostenere, attraverso i propri volontari, gli ospiti dell’Hospice di Parma ed i loro familiari. Oltre a questa azione primaria, si occupa di promuovere convegni, riunioni, pubblicazioni ed iniziative di formazione per i volontari impegnati nella struttura, per gli operatori e per la cittadinanza sull’assistenza ai malati terminali. E’ impegnata anche in attività di raccolta fondi per sostenere le necessità dell’Hospice, attraverso l’organizzazione di eventi che consentano non solo di raccogliere fondi ma anche di sollecitare l’attenzione sull’attività dell’associazione con lo scopo di attivare l’azione e la partecipazione di nuovi volontari. Il costo del biglietto per lo spettacolo è di 20 euro.

LIBRERIA UBIK: SABATO IL LIBRO DI PAOLA CEREDA
Sabato, alle 18, alla Libreria Ubik, in via Oberdan 4/c, a Parma, prende il via il primo appuntamento della rassegna «Silenzio al silenzio. Pagine contro le mafie». Paola Cereda, psicologa e appassionata di teatro, presenta il suo libro «Le tre notti dell'abbondanza», edito da Piemme. Un romanzo al femminile, una scrittura delicata e potente dalla quale, come una crepa, fuoriesce lo scontro tra una Calabria immobile ed un'altra non arrendevole. Una terra bellissima e stanca di sentirsi maledetta in cui la speranza può nascere dal grembo, dalle braccia e dalle bocche di donne che non vogliono essere complici di bestie su due zampe. Modera l'incontro Lisa Gattini, Responsabile politiche di genere Cgil. L'appuntamento è organizzato in collaborazione con Cgil Parma.

ZONA VIA TOSCANA: CASTAGNATA E TOMBOLONE
Domenica il circolo sportivo «La Grande» di via Don Camesasca, piccola laterale di via Strobel (zona di via Toscana), ospiterà la tradizionale castagnata con la collaborazione del comitato di quartiere «Via Toscana svegliati». A partire dalle 10 castagne, vin brulè e le canzoni con la magica voce del cantante parmigiano Henry Rotelli. Si potranno degustare anche spalla calda e torta fritta, cicciolata e polenta fritta e panini con hamburger di culatello. Al pomeriggio il tombolone.

MUSEO GLAUCO LOMBARDI, DOMENICA CONCERTO DI FORTEPIANO
Al Museo Glauco Lombardi si rinnova l'appuntamento musicale della rassegna «Musica al Museo»: domenica, alle 16, nuovo concerto sul fortepiano della duchessa Maria Luigia. Roberto Satta al fortepiano e Omar Flavio Careddu al violoncello eseguiranno musiche di Sarti, Mozart, Rossini e Boccherini.
Info e prenotazioni a 0521.233727.

AL CASTELLO DEI BURATTINI ANDRÀ IN SCENA IL «BARGNOCLA'S DAY CABARET»
Ogni fine settimana i Musei civici di Parma offrono ai visitatori la possibilità di scoprire il patrimonio della nostra città grazie ad una serie di attività e percorsi gratuiti, visite guidate e workshop per grandi e piccoli. Ecco il calendario delle attività gratuite previste per sabato e domenica. Alla Pinacoteca Stuard sabato, alle 15, workshop per famiglie «Un giorno da cavaliere!». Laboratorio per famiglie con bimbi dai 4 ai 9 anni sul tema del teatro d'opera; durata: un'ora e mezza circa. Età: dai 4 ai 9 anni. Alle 16.30 la visita guidata. Domenica, nel pomeriggio, alle 16.30, la visita guidata. Al Castello dei Burattini sabato, alle 11 e alle 12, la visita guidata. Domenica, alle 11 e alle 12, la visita guidata. Alle 16.30 «Bargnocla's day cabaret», spettacolo della Compagnia dei Ferrari. Ricordiamo, infine, che il Palazzetto Eucherio Sanvitale fino al 31 marzo 2016 effettuerà la consueta chiusura invernale. Tutte le attività sono gratuite e realizzate da personale specializzato dei Musei. Gli adulti e i bambini (dai 5 anni) pagano il biglietto d'ingresso ai musei dove previsto. Per le visite guidate non è necessaria la prenotazione, mentre per i laboratori per famiglie della Pinacoteca Stuard è necessario effettuarla: 0521.218937; info@educartesrl.it.

IN VIA MONTEBELLO DOMENICA CON IL MERCATO
Torna domenica il consueto appuntamento di via Montebello con il Consorzio «La qualità dei mercati». Dopo il successo registrato nelle passate edizioni, il Consorzio «La qualità dei mercati» promosso da Ascom torna in città con un nuovo appuntamento che porterà in strada Montebello, domenica, dalle 9 alle 19, circa 70 operatori con tutto il meglio dell’offerta mercatale su aree pubbliche. La manifestazione, organizzata da Ascom Parma in collaborazione con gli operatori commerciali del quartiere, Fiva Confcommercio (Federazione Italiana Venditori Ambulanti) e il Consorzio «Terra dei Gonzaga», sarà l’occasione per presentare al pubblico le nuove proposte di abbigliamento uomo/donna, articoli sportivi, ma anche oggettistica e accessori. I negozi della via inoltre resteranno aperti tutto il giorno con la possibilità di esporre direttamente in strada.

BICICLETTATA D'AUTUNNO CON I CITTADINI DI GOLESE
E' in programma sabato, alle 10, la «Biciclettata d'autunno», promossa dal Consiglio dei cittadini volontari del quartiere Golese, con ritrovo in piazzale Martin Luther King. Si tratta di un momento per fare comunità e rinsaldare i rapporti tra i rappresentanti del Consiglio dei cittadini volontari ed i cittadini del quartiere con un'iniziativa di carattere ludico sportivo. Il Consiglio dei cittadini volontari, infatti, è attivo dal mese di maggio ed ha come obiettivo quello di migliorare i rapporti tra cittadini e Amministrazione comunale. I consiglieri che ne fanno parte sono stati eletti dai cittadini del quartiere stesso e svolgono la loro attività a titolo volontario, senza nessun compenso, quindi. Gli stessi consiglieri hanno suddiviso il territorio, molto esteso, del quartiere in modo da fare da punto di riferimento per le diverse zone e saranno presenti all'iniziativa. Per approfondimenti pagina Facebook: CCV Golese.

PELLEGRINO
4 NOVEMBRE CON MESSA E CONCERTO
Si svolgeranno domenica a Pellegrino le celebrazioni del 4 Novembre. Il ritrovo è fissato per le 9.45 nel piazzale del bar Appennino, dal quale si snoderà il corteo per raggiungere il monumento ai Caduti di piazza Berzieri dove verrà deposta una corona di fiori. Al termine della celebrazione eucaristica delle 10 il sindaco Emanuele Pedrazzi terrà l’orazione celebrativa del centenario della Grande Guerra alla quale seguirà il concerto della corale «Il pellegrino», diretta dal maestro Gregorio Pedrini.

PONTREMOLI
PONTREMOLI, BORGOTARO E BARDI: LIONS SOLIDALI
I Lions Club di Pontremoli, Bardi e Borgotaro parteciperanno alla presentazione del volume «La via del Volto Santo. A piedi in Lunigiana e Garfagnana» di Nino Guidi e Oreste Verrini. La presentazione avverrà sabato pomeriggio, alle 17, nelle stanze del Teatro della Rosa ma l’incontro sarà preceduto alle 15.30 da una visita alla chiesa della Santissima Annunziata. Al ritorno nelle stanze del Teatro interverranno alla presentazione la professoressa Lucia Baracchini, sindaco di Pontremoli; Giancarlo Perazzini, presidente del Club Lions Pontremoli Lunigiana e scrittore; Luciano Allegri, presidente dell’Associazione Via degli Abati, e naturalmente gli autori Guidi e Verrini col contributo dello storico della «Via del Volto Santo» Fabio Baroni. L’incontro per parlare del libro è sicuramente di carattere culturale e storico ma ha anche uno scopo benefico a favore dei Comuni del Piacentino recentemente alluvionati: metà del ricavato delle vendite verrà donato alla popolazione della zona di Farini, comune al confine con Bardi, il cui Lions Club quindi sente maggiormente un dovere di solidarietà per ragioni di vicinanza geografica. Il Lions di Borgotaro può invece sentire una vicinanza con Farini, perché sia il comune piacentino sia quello parmense, appartengono alla stessa diocesi, quella di Piacenza-Bobbio.

RUBBIANO
SERATE DANZANTI AL LAGO DEL LUPO
Proseguono gli appuntamenti danzanti al Lago del Lupo. Sabato, serata di ballo liscio con Marco e Alice. Domenica balli latini con Marco Iron Ferrari. 

SALA BAGANZA
L'ULTIMO LIBRO DI MICHELA MARZANO
Torna a Sala Baganza, la filosofa e scrittrice Michela Marzano per parlare del suo ultimo libro «Mamma, papà e gender» edito da Utet: sarà intervistata dalle giornaliste Chiara Cacciani e Benedetta Pintus sabato, alle 17, nella sala dei convegni della Rocca Sanvitale. La Marzano parlerà di temi di grande attualità, discutendo se esista o meno un’ideologia gender, se uomini o donne si nasca o si diventi, se sia giusto parlare nelle scuole di sesso, identità di genere ed orientamento sessuale. Romana, Michela Marzano dopo la laurea alla Normale di Pisa ed il dottorato in filosofia e bioetica è professore ordinario all’Università Paris Decartes, dirige una collana di saggi filosofici per le edizioni Puf e collabora con Repubblica e Vanity Fair. Con «L’amore è tutto. E’ tutto ciò che so dell’amore» edito da Utet ha vinto il premio Bancarella 2014. Nel 2013 è stata eletta alla Camera dei deputati per il Pd.

SAN SECONDO
IL MERCATO CONTADINO IN PIAZZA 
Sabato, in piazza Martiri della Libertà, a San Secondo, appuntamento con il «Mercato contadino», dalle 8 alle 13. Si tratta di un interessante mercato con produttori locali a km 0 di frutta, verdura, ortaggi, vino della Bassa parmense, Parmigiano Reggiano, formaggi di capra, miele ed altro ancora.

SANT'ILARIO D'ENZA
ANTIQUARI IN PIAZZA INCONTRI D'ARTE
Ultimo appuntamento domenica, alle 10.30 in piazza Mefa, a Sant'Ilario d'Enza, con gli «Incontri d’arte di antiquari in piazza». Mario Taddei, esperto in ristrutturazione di antiche dimore dell’Appennino, condurrà l’incontro riguardante «Una casa in campagna», con particolare riferimento ai restauri ed agli interventi, ai materiali di recupero, e alle tecniche costruttive dell’architettura abitativa rurale della pianura. L’iniziativa organizzata dall’assessorato per le Attività produttive e alla Cultura, da Antarte e Itinere Servizi Culturali, arricchisce il programma del mercato dell’antiquariato organizzato da Antarte sas che ogni seconda domenica del mese richiama a Sant’Ilario d'Enza numerosi appassionati dalle province di Reggio Emilia, Parma, Mantova e Modena. Per ogni appuntamento un centinaio di espositori offrono il meglio per quanto riguarda antiquariato, modernariato e oggetti d’arte.

SISSA
SISSA, IL MAXI MARIOLONE PUNTA AL NUOVO RECORD
Tanto cibo in tavola, musica, spettacoli, degustazioni e la grande attesa per la cottura del maxi mariolone. Parte da Sissa, con tante iniziative fino a domenica, il 14° November Porc organizzato da Comune, Strada del Culatello, Associazione Anziani e Gruppo Alpini Protezione civile Sissa Trecasali in stretta collaborazione con tante associazioni del territorio. Sabato apertura degli stand «Antichi sapori e tradizioni» alle 9 e, a seguire, voli turistici sopra la festa con Eliwork (area di partenza a fianco della scuola materna in via Costituzione) dalle 10 e dalle 12 apertura degli stand gastronomici con polenta consa distribuita davanti alla Rocca. Nel pomeriggio inaugurazione ufficiale, alle 14.30, con miss Parma Alessia Noli e l’intrattenimento musicale dell’ensemble Parma Brass; quindi alle 15 «Zucchero Farina & C» nello stand dei panificatori con i bimbi della scuola primaria (con replica domenica alle 10) e alle 17.30 aperitivo e musica allo stand giovani di piazza Roma. In serata, dalle 20.30, festa giovane con birra, prodotti del maiale e musica nella tensostruttura del Circolo Ricreativo Culturale Sissese in piazza Roma con concerto dei Sine Frontera dalle 22.30 e a seguire musica con dj. In contemporanea, dalle 20.30, nella tensostruttura del parco della Montagnola serata gastronomica con musica dal vivo e ballo liscio e revival anni '60-'70 e '80.
Domenica si riparte con apertura degli stand alle 9 e, nel corso della mattinata, dimostrazione della produzione di burro «di una volta» a cura di Arturo Ronchini, voli turistici con Eliwork, dimostrazione della lavorazione delle carni di maiale (con replica alle 14.30) ed inizio della cottura del maxi mariolone che sarà distribuito gratuitamente dalle 15.30. In programma anche dalle 14.30 concerto dei Simpsong allo stand «Porci e contenti» di piazza Roma, intrattenimento musicale con la scuola di ballo Changò Danza in via Marconi dalle 15 e spettacolo teatrale «I segreti di Re Artù» nel teatro comunale alle 16.45. Numerosi gli eventi collaterali: sarà possibile visitare il Museo del passato di Sante Cesari in via 25 Aprile (sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20; domenica dalle 9 alle 15), ci saranno il concorso «November Porc Street Artist», la pesca di beneficenza all’oratorio di San Rocco e, nella palestra della scuola elementare, la mostra «La commedia, Mauro Adorni: immagini nel tempo e immagini del Grande Fiume» a cura di Giuseppe Rivara e Claudio Pezzarossa.
Info (con offerte dei ristoranti della zona) sui siti www.comune.sissatrecasali.pr.it o www.novemberporc.it.

VIAGGIO FANTASTICO TRA ARTE E BAMBOLE
Si inaugura sabato alle 11 nella sala Cavanna della barchessa di Corte Sala di Sissa la mostra «Segui il Bianconiglio. Viaggio fantastico tra bambole ed arte» a cura di Sonya Lanfranchi con l’esposizione di bambole e libri illustrati. Sabato apertura dalle 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30, domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19. Poi sino al 15 novembre su prenotazione scrivendo a bianconiglio@sixia.it.

«I SEGRETI DI RE ARTÙ» CON IL TEATRO DEL CERCHIO
Il Teatro del Cerchio domenica, alle 16.45, porterà in scena al teatro comunale di via Ferrari 5 a Sissa, in collaborazione con la Pro loco, lo spettacolo «I segreti di Re Artù» con Gabriella Carrozza e Stefania Maceri per la regia di Mario Mascitelli, costumi di Federica Scalari, assistente alla regia Silvia Nisci ed elementi decorativi a cura di Elena Paone. Saranno raccontate le gesta dell’eroico re Artù, ma da un punto di vista inaspettato e originale: quello tutto femminile dell’amata regina Ginevra e della domestica Lady Cocca. La presenza di mago Merlino si sentirà, così come quella della fata Morgana, di Sir Lancillotto e dei cavalieri della tavola rotonda, ma a far da cantastorie, accompagnate da una musica di menestrelli, saranno due simpatiche signore. Lo spettacolo teatrale è adatto ai bambini dai 5 anni.
Per informazioni e prenotazioni contattare il cellulare 331.8978682 - info@teatrodelcerchio.it.

TORNEO DI SCACCHI AL CENTRO ANZIANI
Torneo di scacchi semilampo November Porc domenica al Centro anziani di viale Costituzione 37 a Sissa. Le iscrizioni sono possibili sul posto dalle 9 alle 9.20, con inizio del torneo previsto alle 9.30, ma è consigliata la preiscrizione scrivendo all’indirizzo mail scacchisalso@gmail.com.

SORAGNA
FAMIGLIA SORAGNESE DOMENICA FESTA SOCIALE
Festa sociale della Famiglia Soragnese nella Villa Castellina domenica, alle 15.30, alla presenza della presidente Annelena Michelazzi Roffi che presenterà lo chef Guerrino Maculan del programma «La ricetta di Guerrino» in onda su TvParma. Seguirà il recital «La musica è servita!» del soprano Maria Giovanna Pattera accompagnata al pianoforte dal maestro Enrico Melle. Concluderà l’evento un rinfresco. Info ai numeri 0524.597246 o 34077061490 (Annelena Michelazzi Roffi).

BALLO LISCIO AL CIRCOLO ANZIANI
Serata in allegria con il tradizionale ballo liscio al Circolo Anziani di Soragna sabato, dalle 21 sino all’una, con il musicista Michele. L’ingresso al circolo è riservato ai soci muniti della tessera.

SORBOLO
LABORATORIO CREATIVO PER BAMBINI
Laboratorio Journaling Art in programma sabato, alle 15, al Family Bar del centro sportivo di via Gruppini a Sorbolo. Sarà proposto ai bambini un laboratorio creativo con l’uso di acquerelli, spray, timbri, embossing, perforatori, cornicette, applicazioni e abbellimenti vari per realizzare un quaderno personalizzato.
Informazioni al 3471446614.

TIZZANO
RONDE DEL MONTE CAIO: SPETTACOLO SULLE STRADE
Sono 117 gli equipaggi che sabato e domenica parteciperanno alla 6ª edizione del Rally Ronde del Monte Caio, che andrà in scena sulle tortuose strade delle pendici del Caio. La gara a calendario nazionale - valida come 2° Trofeo Parmigiano Reggiano - organizzata dalla scuderia automobilistica «San Michele» di Bedonia in collaborazione con l’associazione Arsd «La torre» di Lagrimone, con la scuderia «Jolly Corse» di Lagrimone, con il sostegno di diversi sponsor e il patrocinio di Provincia, Comunità Montana e Comuni di Tizzano e di Palanzano, vedrà sfrecciare vetture di produzione, vetture turismo, Super 1600 e Super 2000, ma anche World Rally Car, Gt, Vetture Gruppo R e vetture fuori omologazione e prenderà il via sabato a Lagrimone, dove di prima mattina si terranno verifiche sportive e tecniche. Dalle 10.30 alle 13 tutti a Schia, dove si terrà lo «shakedown», ma è alle 18.30 che la prima vettura partirà dal cuore del capoluogo tizzanese, in piazza Roma, per dirigersi alla volta del parco assistenza di Lagrimone. La gara vera e propria, però, prenderà il via domenica, alle 8.15, con l’uscita della prima vettura dal parco assistenza, ed interesserà le strade dell’alto Tizzanese. Intorno alle 15.30, in piazza Pertini, sempre a Lagrimone, è previsto l’arrivo del primo concorrente, ed a seguire tutti gli altri, con premiazioni sulla pedana d’arrivo. Per informazioni www.scuderiasanmichele.com. Diverse saranno, nel Tizzanese, le manifestazioni collaterali. Il Campeggio di Schia sarà aperto per un intero weekend dedicato ai motori, dando la possibilità agli appassionati di seguire in diretta le prove e le gare lungo il tracciato. Info su www.campingschia.it. Domenica l’associazione Pro Schia Monte Caio organizza un pomeriggio a base di castagne e vin brulè.

CAMMINATA DAL PASSO DEL TICCHIANO A SCHIA
Gli ultimi giorni d’autunno sono ormai spogli e richiamano un addormentato inverno. Scenari insoliti per la «Grande attraversata autunnale del Monte Caio», l’escursione organizzata dal gruppo guide Gae Terre Emerse per domenica, che vedrà i partecipanti partire dal Passo del Ticchiano, nel Monchiese, per raggiungere Schia accompagnati dalla guida Gae Monica Valenti. Lungo il percorso, della durata di circa 6 ore con un dislivello di 570 metri circa, una piccola folata di vento farà cadere le ultime foglie marroni dagli alberi, l’aria sarà fredda, l’atmosfera magica. Il sole si farà vedere timido e infreddolito, gli escursionisti si scalderanno camminando e un sorso di the caldo sulla cima del Caio darà quella vitalità per proseguire il cammino per terminare l’attraversata. Ritrovo alle 9.15 al Passo del Ticchiano, da dove alle 9.30 si partirà alla volta di Schia.
Per informazioni sull'escursione di domenica e prenotazioni: 3488224846.

TORRECHIARA
WEEKEND DI BALLI AL PIER MARIA ROSSI
Continuano, con successo, i eeekend di balli al Pier Maria Rossi di Torrechiara, nella strada del castello al civico 1. Sabato sera si esibirà l’Orchestra Paolo Bertoli. Domenica, al pomeriggio, spazio alla musica dei Radar Folk. Due appuntamenti che, a Torrechiara, gli amanti del ballo liscio non si faranno certamente sfuggire.

TORRILE
L'ASTRONAVE DI STAR WARS ALL'ORATORIO
Domenica arriva all’oratorio di San Biagio il Millennium Falcon, l’astronave di Star Wars, per un pomeriggio di festa e giochi a tema. Ad ideare le attività e i giochi, adatti ai bimbi delle scuole elementari e medie, saranno gli animatori della parrocchia. Nei locali dell’oratorio si terrà anche la seconda lezione del «laboratorio di maglia».

TRAVERSETOLO
SI FESTEGGIA SAN MARTINO CON IL «MERCATONE» RICCO DI NOVITÀ
Arriva la fiera più importante dell’anno a Traversetolo: fino a mercoledì il paese festeggia il patrono San Martino. Sabato, sotto i portici del centro, le bancarelle del «Trovatutto», il mercato mensile di scambio; nel pomeriggio, dalle 15 alle 19, nella ditta F.lli Marineo un sommelier accompagnerà alla degustazioni gratuita di vini e spumanti dal Trentino con La Bottega Vinai e Altemasi. Al teatro Aurora, alle 21, «I caratteri della danza», un carosello di danze dal mondo.
Domenica sarà la giornata clou della fiera. Ogni novità e curiosità del mercatone, che durerà tutto il giorno, sarà raccontata da Radio Circuito 29 presente nella postazione davanti al municipio. Al mattino tra i banchi troverà spazio anche la memoria: dopo la messa delle 10, è previsto il corteo per le celebrazioni del 97° anniversario della fine del 1° conflitto mondiale e giornata delle Forze armate e dell’Unità nazionale. Alle 12 San Martino a cavallo attraverserà il centro. Il gusto è protagonista: in via Pedemontana i prodotti a km zero del mercato contadino; nelle vie e piazze del paese i commercianti allestiranno i punti «Peccati di gola» con degustazioni; in piazza Garibaldi un gradito ritorno con le piante, il miele e i frutti antichi con il «Bocchialini» di Parma e l'Azienda Stuard di San Pancrazio. In piazza Mazzini, dalle 10 alle 18, sarà a disposizione un simulatore per imparare a uscire da una vettura in caso di ribaltamento; l’evento è in collaborazione con Aci ed Autoscuola Europea. Per accendere la festa, dalle 11 alle 16, lo Zumba show in piazza Garibaldi, con la scuola di danza «Baila con migo». Alle 15 l’oratorio organizza la gara di burraco a scopo benefico (info: 340.2678387); in via Cantini, oltre all’esposizione di macchine agricole, il «Book crossing», lo scambio di libri usati con «Tutti per mano». Presenti al mercatone l’Avis in piazza Fanfulla e in piazzale Marzabotto nel nuovo box della torta fritta; Ail Parma davanti al municipio con la Croce Azzurra.
Iniziative per i bimbi: spettacolo di burattini. Ospiti Masha e Orso
Il mercatone quest’anno è «family friendly»: oltre al servizio di baby parking nel centro civico «La Corte» per l’intrattenimento dei più piccoli, tante le iniziative per genitori e ragazzi. In Biblioteca l’esposizione di libri per l’infanzia e al teatro Aurora, dalle 16 alle 17.30 «Magico teatro dei burattini» dal vivo con ospiti Masha e Orso che si faranno fotografare con i bambini. In piazza Mazzini, dalle 10 alle 18, la scuola guida per bambini e bambine su pista attrezzata. La polizia municipale dell’Unione Pedemontana mostrerà le regole della circolazione stradale e i bambini potranno anche esercitarsi su una pista attrezzata per bici con apposita segnaletica. Dalle 10 alle 18 le famiglie potranno visitare l’istituto superiore «Mainetti» che apre le porte.

IL CENTRO CULTURALE ALLA MOSTRA DI BALLA
Sabato alle 15 il Centro culturale dà appuntamento davanti alla Magnani Rocca per la visita alla mostra di Giacomo Balla. Come da tradizione, la guida per la mostra sarà omaggiata dal Centro culturale e a carico dei partecipanti sarà il costo dell’ingresso a 5 euro.
Per informazioni sulla visita di sabato pomeriggio: centroculturaleofficialmail@gmail.com e 348.7649114.

TRECASALI
SERATA DANZANTE ALL'ARCI STELLA
Serata danzante con l’orchestra Claudio Sax e il fisarmonicista Daniele Carabetta domenica sera, dalle 21.30, al circolo Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. E' un appuntamento molto atteso dagli amanti del ballo.
Per informazioni e prenotazioni contattare il 347.9242135.

VARSI
DOMENICA SI FESTEGGIA L'UNITA' NAZIONALE
Il Comune di Varsi festeggerà domenica la giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate con il ritrovo di tutti i partecipanti, alle 10, davanti al municipio. Alle 10.30 i partecipanti raggiungeranno in corteo la chiesa di San Pietro per la messa che avrà inizio alle 10.30. Al termine della funzione religiosa, prevista per le 11.30, il corteo si dirigerà ai monumenti dei caduti della Prima e della Seconda guerra mondiale, dove avverrà la deposizione delle corone di fiori.

IN MOSTRA LE LETTERE DEI SOLDATI IN GUERRA
Sarà inaugurata domenica, in occasione delle celebrazioni del 4 novembre, nella chiesa di San Pietro di Varsi, la mostra di lettere di alcuni soldati che hanno vissuto la Prima e la Seconda guerra mondiale. La mostra sarà visitabile fino alla fine del mese.

ZIBELLO
«ARIANNA A NAXOS» IN TEATRO
Sabato sera, alle 21, al teatro Pallavicino di Zibello, prima mondiale in forma scenica di «Arianna a Naxos», cantata a voce sola e pianoforte su musica di Joseph Haydn. Testo prosa di Marco Guareschi e Giada Lo Russo per la regia dello stesso Marco Guareschi. Personaggi e interpreti saranno il soprano Isabella Frati (Arianna), l’attore Marco Guareschi (Teseo), l’attrice Giada Lo Russo (Arianna); al pianoforte il maestro Fabrizio Cassi e all’organizzazione generale Silvia Pigovici. Alla serata parteciperà, in qualità di cantante ospite, il soprano Halla Margret. L’evento di sabato sera è promosso dalla Compagnia teatrale «Il Gabbiano» e dalla locale Accademia internazionale «Giuseppe Verdi» con la collaborazione di Fimvelstar e dell'Amministrazione comunale di Zibello. Ingresso libero al teatro.

4 NOVEMBRE: TUTTE LE CERIMONIE
Domenica, commemorazione congiunta del 4 Novembre per Polesine e Zibello. Ad organizzarla i due Comuni, l’associazione nazionale Combattenti e Reduci e il Gruppo alpini «Terre del Po». Alle 9,45, posa corona e saluto ai caduti alla lapide posta nel cimitero di Vidalenzo; alle 10, posa corona e saluto ai caduti al monumento di viale Rimembranze a Polesine; alle 10.30, posa corona e saluto ai caduti al monumento di piazza Battisti a Pieveottoville; alle 10.45 posa corona e saluto ai caduti al monumento di piazza Cavour a Zibello. Alle 11 messa nella parrocchiale di Zibello.