Eventi

Bardi, il ricordo dell'appuntato Milani

  • DATA - ORA INIZIO:19/11/2015 10:00
  • DATA - ORA FINE:19/11/2015 12:00
Bardi, il ricordo dell'appuntato Milani

Nel 36° anniversario dalla morte dell’appuntato Luciano Milani, l’amministrazione comunale di Bardi, in collaborazione con l’associazione nazionale combattenti, reduci e invalidi di guerra della sezione locale, organizzeranno giovedì una mattinata commemorativa dedicata alla memoria del militare tragicamente scomparso il 19 novembre del 1979.
All’epoca, l’appuntato Milani era effettivo alla Stazione Carabinieri di Bardi.
Quel giorno, due individui di cui uno armato di pistola, rapinarono la Filiale della Banca Popolare dell’Emilia Romagna di Bardi, portando via 20 milioni e 600mila lire e fuggendo poi in macchina. Nel corso di una battuta a largo raggio effettuata dai militari, nella località Caberra di Costa Geminiana, Milani, insieme al vice brigadiere Del Dosso, si staccò dal resto del gruppo recandosi in un’osteria, nella vicina località Ponte Raffi, per chiedere al gestore se avesse notato persone sospette. Avendo visto due avventori, il carabiniere si avvicinò per identificarli, ma fu improvvisamente raggiunto da ripetuti colpi di pistola esplosi da distanza ravvicinata che lo colpirono al fianco destro, al braccio sinistro e all’occipite.
L’appuntato morì all’istante, ucciso barbaramente a soli 39 anni, lasciando la moglie e le due figlie, rispettivamente di 2 anni e 2 mesi. Giovedì alle 10 si terrà il ritrovo, presso la chiesa parrocchiale del capoluogo, per la «Liturgia della parola».
Alle 10.30 dal Municipio di Bardi, partirà poi il corteo che si dirigerà verso il cippo commemorativo posto nei pressi del parco «Milani» in via Arandora Star, dove avverrà la deposizione della corona di alloro. A seguire, visita alla lapide in località Ponte Raffi, luogo in cui avvenne l’omicidio del militare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA