Eventi

'Tra madre e terra': Federica Rossi a Villa Soragna

  • DATA - ORA INIZIO:16/04/2016 17:00
  • DATA - ORA FINE:14/05/2016 18:00
  • TipologiaArteeCultura
  • Dove:Centro Culturale 'Villa Soragna' - interno Parco 'F. Nevicati'
  • Località:
'Tra madre e terra': Federica Rossi a Villa Soragna

<E’ nel dialogo fra l’uomo e l’ambiente che lo circonda, forti della consapevolezza di essere parte integrante ed inscindibile della Natura, che possiamo riconoscere a Madre Terra la capacità di generare diritti e possibilità per tutti, comprendendo l’essenza del coesistere armonioso tra tutte le cose>. Federica Rossi non svela i segreti della sua arte, né anticipa il singolo significato delle sue opere, esposte al Centro Culturale ‘Villa Soragna’ di Collecchio a partire dal prossimo 16 aprile, ma si raccomanda al visitatore, affinché il percorso di mostra possa rappresentare una personale presa di coscienza sul senso dell’esistenza. L’Amministrazione Comunale di Collecchio ospita ed organizza l’esposizione dell’artista collecchiese, intitolata ‘Tra madre e terra’, nel decennale della sua carriera: le opere, circa trenta, e il materiale d’archivio selezionati documentano l’attività di Federica Rossi a sostegno della promozione dell’arte contemporanea italiana e straniera. Parole e immagini si alternano in una mostra tratteggiata da lavori di grandi dimensioni, realizzati con tecnica mista e con particolare attenzione, non a caso, ai pigmenti di terra naturale. La Rossi è certamente artista a pieno titolo, come testimoniano gli innumerevoli riconoscimenti a livello internazionale ricevuti grazie ad un’intensa attività espositiva in mostre personali presso gli Istituti Italiani di Cultura di Londra, Turchia, Copenaghen, Bruxelles, Vienna e gallerie di prestigio negli Stati Uniti, oltre che in collettive in Svezia, Miami, New Jersey, Chicago, Boston, Texas e Dubai. L’inaugurazione è in programma per sabato 16 aprile alle ore 17 e vedrà la straordinaria partecipazione dello storico dell’arte Philippe Daverio, curatore anche della pagina critica del catalogo. Durante il periodo di apertura, sono previsti diversi eventi collaterali, collegati alla mostra e mirati a coinvolgere il pubblico dei più giovani, ancora in via di definizione. La mostra resterà visitabile ad ingresso libero fino al 14 maggio 2016: dal martedì al venerdì, ore 9.30-13 e 14.30-18.30, sabato 10-13 e 15-18 e le domeniche pomeriggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA