Eventi

Bus navetta: piazza Garibaldi-Labirinto della Masona

  • DATA - ORA INIZIO:30/04/2016 09:30
  • DATA - ORA FINE:30/04/2016 10:00
Bus navetta: piazza Garibaldi-Labirinto della Masona

Da sabato 30 aprile, e fino al prossimo 30 giugno, sarà attivo un nuovo servizio di bus navetta che, dopo aver fatto tappa in piazza Garibaldi (presso il Café Le Bistro) e in stazione, arriverà direttamente al Labirinto della Masone di Fontanellato.

La presentazione del nuovo servizio sarà anche una buona occasione per conoscerci personalmente e, per chi lo vorrà, per testare il nuovo servizio con un breve viaggio e una visita al Labirinto che, in questi giorni, ospita la sorprendente mostra "Massimo Listri. L’occhio felice".

Visto il numero limitato di posti sul bus navetta, è gradita la conferma della partecipazione alla visita al Labirinto.




IL SERVIZIO NAVETTA:

Il servizio sarà disponibile a partire dal 30 aprile per tutti i sabati dei mesi di maggio e di giugno, e comprende due corse della durata di circa 30 minuti ciascuna da Parma verso il Labirinto (partenze ore 10 e ore 15 da Piazza Garibaldi, lato Café Le Bistro, fermata intermedia in stazione) e conseguente ritorno (partenze ore 14.20 e 18.50).

IL LABIRINTO:

Il complesso del Labirinto della Masone è aperto ogni giorno, tranne il martedì, dalle 10.30 alle 19. Tutti i percorsi del complesso del labirinto sono privi di barriere architettoniche e consentono l’accesso in forma autonoma a persone diversamente abili. Sul biglietto è stampato un numero telefonico che consente, in caso di necessità, di contattare il servizio di assistenza. Il biglietto intero ha un costo di 18 euro, è valido per l'intera giornata e permette l’accesso all’intero complesso e alle collezioni d’arte e bibliofile. Il biglietto è gratuito per un accompagnatore di persona disabile.

L'OCCHIO FELICE - MASSIMO LISTRI (fino al 5 giugno):

Oggi, negli spazi del Labirinto di Franco Maria Ricci, le cui architetture stupefacenti riprendono la stessa concezione di eleganza classica e rispetto per le tradizioni, è ospitata una scenografica mostra di Listri fotografo, che abbina alle grandi architetture spettacolari, che contraddistinguono la produzione dell’artista fiorentino, le Biblioteche, le Wunderkammer, gli antichi Palazzi italiani e le loro collezioni.