Eventi

Vincenzo Mingiardi al Temporary Show

  • DATA - ORA INIZIO:29/04/2016 20:00
  • DATA - ORA FINE:29/04/2016 21:00
Vincenzo Mingiardi al Temporary Show

Venerdì sera alle 20 andrà in onda una nuova puntata del "Temporary Show", condotto da Andrea Gatti su Radio Parma: ospiti Vincenzo Mingiardi (già chitarrista dei Vidy?, compositore, docente di chitarra jazz al Conservatorio Arrigo Boito di Parma, traduttore e orientalista) e Gabriele Balestrazzi, responsabile del sito della Gazzetta di Parma.

Bio di Vincenzo Mingiardi

Chitarrista e compositore, dalla fine degli anni settanta si esibisce come leader e come sideman nei più importanti festival italiani e internazionali. Nel 1985 si laurea in lingue e letterature orientali all’Università “Ca’ Foscari” di Venezia con il massimo dei voti e la lode, e ottiene una borsa di studio annuale alla New Delhi University. Collabora come autore, consulente e traduttore con importanti case editrici italiane (Pratiche, Il Saggiatore, Guanda, Rizzoli, Touring Club, Il Sole Ventiquattro Ore, Neri Pozza).
Lo studio delle tradizioni musicali extra-europee – in particolare quella dell’India del Nord – affiancato a quello di moduli espressivi della musica occidentale, dal jazz al minimalismo, contribuisce a creare la sua particolare cifra stilistica, caratterizzata anche da una costante ricerca di sonorità inedite tramite l’uso di elettronica, accordature non ortodosse e ‘preparazioni’ di cageana memoria.
Compone musica per documentari, letture di poesia, mostre d’arte, video, danza. Nel 1989 dà vita insieme al saxofonista Giulio Visibelli e al percussionista Federico Sanesi a Neji, ensemble che svolge un lavoro d’integrazione di linguaggi e materiali sonori differenti, testimoniato dal CD «Sat» (Amiata Records, ARNR 0796), uscito all’inizio del ’96, che ha riscosso un lusinghiero successo di pubblico e critica sia in Italia sia all’estero. L’Amiata Records ha pubblicato nel 2004 il CD «Sangita» (ARNR 0404), insieme alla cantante indiana Sangita Bandyopadhyay, che presenta composizioni originali di Mingiardi basate sulla tradizione classica del khayal indiano.
È membro stabile della Parma Jazz Frontiere Orchestra diretta da Roberto Bonati, lavoro testimoniato da tre CD, fra cui uno dedicato alle poesie di Attilio Bertolucci. Insieme a Bonati, Michael Gassman e Roberto Dani ha fondato il quartetto Musica Reservata con il quale si è esibito fra l’altro per gli Istituti di Cultura italiani di Tripoli (Libia) e Vilnius (Lituania).