Eventi

«Tomaca Fest», full immersion nel pomodoro

  • DATA - ORA INIZIO:26/08/2016 17:00
  • DATA - ORA FINE:26/08/2016 23:59

di Chiara Pozzati

La silhouette del «riccio» di Parma è inconfondibile. La polpa stuzzica occhi e palato. Ma sua maestà il pomodoro, con le sue forme e colori, è anche l’espressione più alta della nostra pianura, del valore di questa terra che è capace non solo di produrre, ma anche di trasformarlo – è proprio il caso di dirlo – in tutte le salse. Se a questo ci aggiungiamo il valore aggiunto tra Parma e Collecchio, rigogliosa e massima espressione della produzione, il gioco è fatto.
Siete pronti a scoprire segreti, sapori e profumi? Bene perché domani e per tutto il fine settimana andrà in scena la prima edizione del «Tomaca Fest», una full immersion nel pomodoro, ricca di eventi a misura di tutti, che si spalma tra città e Collecchio. Si va dall’esposizione di oltre cento varietà della Collezione Azienda Stuard, con assaggi e degustazioni, che andrà in scena in piazza Garibaldi, alla Cena in rosso. Mentre sabato sarà la Corte di Giarola a fare da cornice al convegno «Le istituzioni premiano la ricerca», dedicato alle pratiche sostenibili nella produzione e lavorazione del pomodoro, allo scopo di assicurare rilevanza alle ultime scoperte scientifiche e discutere la loro applicabilità ai processi produttivi. Ma il carnet è davvero ricco: dalle aziende che si aprono ai visitatori, senza dimenticare il contenuto di rilievo anche per i più piccoli fornito dal Museo del pomodoro.


Il programma

Ecco il programma della «tre giorni» all’insegna dell’oro rosso. Si parte domani alle 17 in piazza Garibaldi con l’esposizione delle 100 varietà di «pomodoro della biodiversità» della Collezione Azienda Stuard, con assaggi e degustazioni. E dalle 19.30, «Cena rossa», solo su prenotazione: per informazioni chiamare il numero 349-5741636.
Sabato invece tocca a Collecchio alzare il sipario. A partire dalle 10 alla Corte di Giarola via al convegno «Le istituzioni premiano la ricerca». Dalle 12.30, poi, è fissata la visita al Museo del pomodoro guidata dall’esperto Giovanni Ballarini. Nell’occasione il Museo del pomodoro apre l’intera giornata ad ingresso gratuito. A spalancare le porte a curiosi e appassionati sarà poi la Copador, uno dei colossi di Collecchio, dalle ore 15 nell’ambito dell’iniziativa «Porte aperte in azienda». La visita è su prenotazione. A San Pancrazio i riflettori sono accesi invece sul Podere Stuard: con la Mostra pomologica (dalle 15.30 alle 18.30). Non solo: alle 18 si terrà la lezione sulle varietà antiche dell’Azienda Stuard con visita ai campi, mentre alle 19 via alla cena a buffet (solo su prenotazione, 25 euro a persona). Per contatti e informazioni 349-5741636.
Densa sarà anche la giornata di domenica. A fare da cornice sarà il parco Nevicati di Collecchio: dalle 10 alle 19, via al mercato e Rosso Pic-Nic con i «Produttori buoni, puliti e giusti» di Slow Food. Dalle 10 alle 19 andrà in scena l’esposizione delle 100 varietà di pomodoro della biodiversità dell’Azienda Stuard. Mentre dalle 10 alle 12.30 arriva «Il Pomodoro creativo» per la gioia dei più piccoli. Si tratta di letture per bambini in biblioteca a cura di Educarte. Dalle 10.30 «Yoga e pilates al parco», laboratorio gratuito per adulti. Chi vuol partecipare deve presentarsi al parco Nevicati munito di tappetino o telo. Dalle 11 alle 13, invece, è fissato lo show cooking con lo chef Guerrino Maculan e «PomoGara». Nel pomeriggio saranno invece gli acrobati in cucina ad approdare al parco con «La cucina errante», a partire dalle 14.30. Alle 17 via a «La passata come si faceva una volta», laboratorio gratuito per bambini. Lasciamo il parco e ad aprire le porte sarà un altro colosso della produzione: la Rodolfi Mansueto spa è pronta ad accogliere visitatori dalle 10 alle 11. Alle 16 appuntamento con la «Caccia al tesoro» del Museo del pomodoro. Il laboratorio per bambini con apertura pomeridiana «PomoCovo». Nell’occasione il Museo del pomodoro apre l’intera giornata a ingresso gratuito. Anche il Museo Guatelli è pronto per le visite guidate a tema dalle 11 alle 16. E alle 10.30 è previsto il servizio di navetta di collegamento dal parco Nevicati. Nell’occasione il Museo Guatelli apre dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Ingresso 3 euro.