Eventi

Salso-Fidentina, è già tempo di derby

  • DATA - ORA INIZIO:31/08/2016 20:30
  • DATA - ORA FINE:31/08/2016 22:30
Salso-Fidentina, è già tempo di derby

Ultimo impegno ufficiale di Coppa Italia prima della partenza dei campionati d’Eccellenza e Promozione.

Eccellenza Cerca subito il riscatto la Fidentina, sorpresa in casa dal Colorno, sul campo di Alseno (calcio d’inizio alle 20,30), causa l’indisponibilità del “Francani” per il concomitante raduno della Nazionale Under 19, testando la tenuta del nuovo Salso di Simone Bertani, lo scorso anno finalista regionale di Coppa, che in estate ha perso parecchi “big” ma si affida ad un gruppo di giovani promettenti ma già rodati in categoria per guadagnarsi ancora una volta la salvezza. «Abbiamo cambiato tanto, iniziare con un derby è stimolante e difficile allo stesso tempo - le parole alla vigilia dell’allenatore dei termali - queste partite ci possono servire per acquisire una mentalità positiva, vogliamo ben figurare». Per i granata, in formazione rimaneggiata all’esordio, le residue chances di giocarsi il passaggio del turno.

Promozione Tra i quattro derby in programma stasera, sempre alle 20,30, prevale la curiosità di vedere al debutto la neonata Piccardo Traversetolo del tecnico Bazzarini di scena a Marzolara, riposa la Langhiranese volata a quota tre, nella primissima uscita della stagione che la dovrebbe contemplare tra le sicure protagoniste.
Si inaugura l’anno del centenario a San Secondo che al “Del Grosso” riceve il Fidenza, ancora frastornato dal poker subìto sabato scorso ad opera del Noceto, e parte l’avventura di Stefano Brianti sulla panchina del Cervo, atteso sul sintetico del “Noce” dal Borgo San Donnino, che ha già ceduto il passo di fronte all’ambizioso Carignano e non può più permettersi di sbagliare. Debutta anche il Monticelli in casa col neopromosso Basilica 2000, battuto dal Montecchio, mentre al “Cavicchioni” di Trecasali è il momento della Viarolese tra le mura amiche opposta alla Castelnovese/Meletolese nel gironcino a tre comandato dal favorito Brescello.
Infine, ultima chiamata per il Pallavicino, sconfitto al “Cavagna” dalla corazzata Agazzanese, che proverà a rifarsi nella tana del Fontana Audax. M. B.