Eventi

November Porc debutta con il mariolone

  • DATA - ORA INIZIO:05/11/2016 09:00
  • DATA - ORA FINE:05/11/2016 21:00
November Porc  debutta con il mariolone

di Cristian Calestani

Il maxi mariolone è pronto a finire in pentola. Parte oggi da Sissa, come da tradizione, la staffetta golosa di November Porc: quattro weekend tra Sissa, Polesine, Zibello e Roccabianca celebrando il maiale e la lavorazione delle sue carni con centinaia di bancarelle e decine di stand ristoro.
A Sissa si fa festa con la 22ª edizione de I sapori del maiale organizzata dal Comune, dal gruppo Sissa Trecasali per passione e con il contributo di tutte le associazioni del territorio. Quest’anno il debutto a Sissa è all’insegna dell’arte e della cultura.
Oggi alle 16 a Villa Marchi sarà inaugurata la mostra Orizzonti Padani con le opere dell’artista di origine coltarese Bruno Zoni (esposizione poi visitabile ad ingresso gratuito, sino al 27 novembre, tutti i sabati e le domeniche dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18). In serata – alle 21 nel teatro Ferrari di Sissa – ancora cultura con l’incontro sul tema «Coreografie neurali: la danza e il cervello. Un viaggio tra balli, risate e umorismo» con il professor Gianfranco Marchesi e il comico Mauro Adorni. In contemporanea nella tensostruttura all’interno del parco della Montagnola, di fianco alla Rocca dei Terzi, dalle 19.30 serata giovani a cura dell’associazione Sapori di Sissa con servizio cucina e concerto, dalle 21.30, della band Explosion, seguita dal dj Subo.
Domani dalle 9 apertura degli stand della mostra mercato degli antichi sapori e tradizioni e, dalle 12, apertura anche degli stand gastronomici con la polenta consa e la novità del riso di Cassolnovo di fronte alla Rocca dei Terzi a cura dell’associazione Fiera agricola di San Quirico. Poi il programma entra nel vivo: alle 13 allo stand giovani-anziani in piazza Roma all’angolo con via Battej pranzo accompagnato dalla musica di Henry Rotelli mentre alle 15 si terrà l’inaugurazione ufficiale della kermesse alla presenza delle autorità e con la partecipazione di The royal stompers Dixieland band. Alle 17.30, sempre allo stand giovani anziani, aperitivo e musica live. Alle 20.30 festa giovani all’insegna di birra e carne di maiale nell’ambito dello stand Porci e contenti a cura del Circolo ricreativo culturale sissese con concerto a partire dalle 22.30. In contemporanea nella tensostruttura del Parco della Montagnola, all’interno dello stand del norcino, serata gastronomica con musica dal vivo dell’orchestra Franco&Lucia mentre, in generale, le degustazioni in stand coperti e riscaldati continueranno poi fino a mezzanotte.
Domenica sarà la giornata clou. Alle 9 riapertura degli stand degli antichi sapori e tradizioni. Nel corso della mattinata inizierà la cottura del mariolone più grande al mondo e ci saranno la dimostrazione delle tecniche di lavorazione delle carni suine a cura dei maestri norcini e la dimostrazione della produzione del burro «come una volta» a cura di Arturo Ronchini. Alle 9 è in programma anche il torneo semilampo di scacchi al civico 37 di viale della Costituzione a cura di Arci Stella Trecasali e circolo Paolo Bertellini di Salsomaggiore. Quindi a pranzo apertura degli stand gastronomici con l’accompagnamento musicale di Francesca Pelagatti nello stand giovani-anziani. Nel pomeriggio: alle 14.30 altra dimostrazione di lavorazione delle carni e musica dei Simpsong nello stand Porci e Contenti; dalle 15 musica popolare con la Minestron Band di Mauro Adorni e dalle 15.30 degustazione del mariolone più grande del mondo che sarà distribuito gratuitamente ai visitatori. Sempre alle 15.30 nel giardino della scuola primaria si terrà anche lo spettacolo per bambini La fabbrica del piccolo circo (in caso di maltempo sarà ospitato nel teatro Ferrari di Sissa). Per i dettagli si può consultare il sito internet www.novemberporc.it.

{{title}}
RIAPERTURE

Divisi dalle rive del Po finalmente insieme

{{title}}
SUI BINARI

In stazione, chi va e chi viene. L'importante è riabbracciarsi

{{title}}
SOS NON UDENTI

Mascherine trasparenti? Sono introvabili