Eventi

Una domenica con i mille colori del Carnevale

  • DATA - ORA INIZIO:26/02/2017 23:00
  • DATA - ORA FINE:26/02/2017 23:59
Una domenica con i mille colori del Carnevale

BARDI
SI CHIUDE DOMENICA IL CARNEVALE ITINERANTE
Inizia il conto alla rovescia dello spumeggiante carnevale bardigiano che, anche quest’anno, è pronto a sorprendere. La dodicesima edizione del «Carnevale itinerante», che vedrà coinvolte le amministrazioni comunali di Bardi, Bedonia, Compiano, e Farini D’Olmo, sarà realizzato, come di consueto, in collaborazione con la Proloco del capoluogo bardigiano, dell’amministrazione comunale, del gruppo alpini e della protezione civile.
La manifestazione, che prenderà il via nel weekend nel piacentino, raggiungerà l’apice del divertimento domenica proprio nel paese del celebre castello dei Landi, dove saranno di scena l’allegria e la voglia di condividere la magica atmosfera del carnevale.
L’evento si aprirà alle 14,30 con il ritrovo di tutti i partecipanti dinnanzi alla «Casa della Gioventù»; alle 15 si darà poi avvio alla grande festa con l’immancabile sfilata dei carri allegorici, dei gruppi e delle singole maschere per le vie del paese, con tanto di appassionante e divertente accompagnamento musicale. Seguiranno, a conclusione della giornata, la consegna di un riconoscimento a tutte le maschere, le quali nel corso del pomeriggio potranno godere di un ricco rinfresco, ed il suggestivo falò alle 17,30 in piazza Vittoria. Per info ed iscrizioni contattare la presidente della Pro loco, Lucia Subacchi, al numero 349/4662735; oppure contattare l’ufficio tecnico al 348/4013723.

BEDONIA
LA PICCOLA RIO DELLE VALLI DEL TARO E DEL CENO
In attesa della favolosa sfilata del martedì grasso a Bedonia e dintorni si mobilitano per creare l’atmosfera giusta. La 34esima dizione del carnevale bedoniese sarà ancora una volta un evento straordinario: amministrazione comunale, associazioni di volontariato, istituto comprensivo, banda musicale e gruppi goliardici sono pronti con le loro creazioni per presentare l’edizione 2017 nel migliore dei modi.
Il “Carnevale in Piazza” di Bedonia è da qualche hanno un’attrazione che coinvolge gli abitanti di tutta la Valle del Taro e del Ceno, per un giorno il capoluogo valtarese diventerà una piccola Rio. Sarà ancora una volta la scuola primaria dell’Istituto comprensivo di Bedonia il volano di questa simpatica manifestazione: nella sede della scuola di Via Serpaglio genitori, insegnanti e alunni sono impegnati a preparare i loro costumi, le musiche e i cartelloni che apriranno la grande sfilata di martedì.
Il tema di quest’anno sarà il Carosello, la fortunata trasmissione pubblicitaria dopo quart’anni sarà riproposta dai giovanissimi studenti, dai loro insegnanti, da nonni e genitori.
Ma intanto l’equipe della Proloco dopo aver felicemente in passato provato le notti rosa e quella bianca di venerdì  organizzano la notte Rossa e tempo permettendo sarà davvero straordinaria.
Dalle 18 le vie e le antiche contrade di Bedonia saranno animate da gruppi mascherati e goliardici personaggi, i ritrovi prepareranno aperitivi e drink a tema e saporiti stuzzichini e poi alcuni gruppi musicali accompagneranno la performance con una speciale colonna sonora. E’ per tutti una sorpresa ma sicuramente vale la pena scoprirla anche perché sarà garantito sia il divertimento che l’allegria per una notte davvero unica. 

BERCETO
CORIANDOLI OVUNQUE NEL FINE SETTIMANA
 Coriandoli ovunque a Berceto nel fine settimana: domenica a pranzo invece festa per i più piccoli al camping «I pianelli con l’animazione della maga Barbara» mentre nel centro del paese, al pomeriggio, ci sarà la tradizionale sfilata dei carri allegorici che terminerà con la solita baldoria mascherata in piazza San Moderanno.


SFILATA DI CARRI, BALLI AL VEGLIONE E POI "SI BRUCIA LA VECCHIA"
Da giovedì grasso, il capoluogo della Valtaro è in pieno clima di Carnevale con sfilate, musica, rappresentazioni «on the road»: domenica, giornata clou, in cui dal Piazzale Lauro Grossi, alle 15, partirà la grande sfilata allegorica. Vi parteciperanno oltre 300 bambini e numerosi gruppi a piedi, accompagnati dai Corpi Bandistici di Borgotaro e Bedonia, per portare vivacità, colore ed allegria a tutto il paese.
Quest’anno, purtroppo, per ragioni organizzative, non vi saranno carri. Alle 16,30, al «PalaSabione», avrà luogo la Festa del Carnevale dei bambini, con musica live con «Alex B. Side» ed animazione, truccabimbi e spettacolo del «Mago Albert». Dalle 19 alle 2, servizio paninoteca ed un’intera serata con balli di gruppo. Carnevale proseguirà fino a martedì.


BUSSETO
DOMENICA UN ALTRO VIAGGIO SUL PIANETA DELLE MASCHERE
Domenica a Busseto impazza la festa con la terza delle quattro grandi ed attesissime sfilate con il Gran Carnevale, promosso dall’associazione Amici della cartapesta con la collaborazione di Pro loco e Comune e d il sostegno di diversi sponsor. La storica kermesse, che quest’anno taglia il traguardo della sua 136esima edizione, ha finora riscosso un vivo successo. Infatti nelle prime due domeniche di festa, specialmente domenica scorsa, sono arrivate, nella terra di Verdi, migliaia di persone.
SOJASUN VERDI MARATHON
Ed ora è tutto pronto in vista appunto della terza sfilata, quella più attesa, trattandosi della domenica di Carnevale. Sarà, a Busseto, una intera giornata di festa. In tarda mattinata, piazza Verdi farà da scenario all’arrivo della Sojasun Verdi Marathon. Novità d quest’anno è proprio collaborazione tra la manifestazione podistica e il Carnevale. Infatti, i partecipanti alla gara ed i loro familiari che vorranno assistere alla sfilata, potranno fruire dell’ingresso con il biglietto ridotto, presentando un coupon fornito dall’organizzazione della maratona. «Tutto questo è molto positivo – ha detto l’assessore alle associazioni Stefano Capelli - soprattutto nell’ottica di incentivare sempre più l’interesse per il nostro Carnevale.
La collaborazione tra le varie associazioni – ha affermato - è per noi fondamentale, e l’aiuto reciproco che si crea tra i vari volontari non può che portare benefici per le varie manifestazioni».
CARRI, BANDE E MAJORETTES
La sfilata, domenica, inizierà come sempre intorno alle 14.30 e sarà arricchita , oltre che dai grandi carri, dalla presenza di bande, majorettes, soggetti speciali e gruppi a piedi. Sono attese, per l’occasione, le «Farfalle pazze» della Suca band di Oleggio, il complesso folk La Ranocchia di Orentano (Pisa), il gruppo sbandieratori «Contrada della Cerva» del Palio di Noale (Venezia), il Gruppo Folk Pavullese e il Gruppo mascherato «Le stelle del 1700» di Castel Goffredo (Mantova).
Tra i soggetti speciali ci saranno quello dell’associazione bandistica «Giuseppe Verdi» di Busseto e quello dell’associazione «Margherita Barezzi» di Roncole Verdi, il Torelli Team da Parma e la Vincenza di Colorno; quello del circolo sportivo Pro loco Sant’Anna di Cannetolo e quello del Circolo Frescarolese.
L'ANGOLO DEL GHIOTTONE
Gratis, per tutti i bambini, i gonfiabili, il trucca bimbi e tante sorprese oltre al Carnival Express, mentre per i golosi sarà in funzione, in piazza Verdi, l’angolo del Ghiottone con torta fritta, salumi, salsicce, spalla cotta e ottimi vini.
Sempre in piazza Verdi, il mercatino degli «Operatori dell’ingegno» (fin dal mattino) e, nei locali dell’accademia del Teatro Verdi, sarà possibile visitare la mostra fotografica «Passione Cartapesta» (aperta domenica dalle 10 alle 18) del Circolo fotografico Quarta Dimensione. Nella piazza del mercato sarà infine in funzione il luna park. Tutte le informazioni al sito carnevaledibusseto.it.

CALESTANO
SFILATA NOTTURNA, CINEMA E BALLI PER I RAGAZZI
Carnevale entra nel vivo, anche quest’anno lo spettacolo sarà garantito dai carri preparati dai volontari del comitato carnevale. La sfilata (che replicherà martedì grasso, settimana prossima) si terrà nella giornata di domenica: alle 14:30 i carri seguiti dalle maschere partiranno da via Mazzini e attraverseranno il paese per arrivare in piazza Manzoni, qui verranno celebrati anche gli aspetti più golosi e goderecci della festa, con un buffet di dolci tipici, panini, vin brulè, tra musica e balli. Sul finire del pomeriggio vi sarà poi la premiazione della maschere più belle dei bambini, ma anche degli adulti. Gran finale martedì grasso, con la sfilata notturna dei carri e delle maschere (dalle 20) e a seguire il falò di Carnevale nella zona artigianale con panini e bevande calde presso l’Eris pub.


«TANTO DI CAPPELLETTO» PREPARA IL GRAN FINALE
Con la chiusura del mese termina anche la rassegna «Tanto di cappelletto», organizzata dai ristoratori di Calestano per rendere omaggio al piatto parmigiano e parmense più tipico dell’inverno. Ancora per questa domenica dunque sarà garantita la presenza dei «galleggianti» in tutti i menu dei ristoranti aderenti, lessi e bolliti faranno da contorno. La prenotazione è sempre necessaria e gli esercizi aderenti sono: Ristorante Mantovani – Calestano Tel. 0525/52118. Ristorante La Lanterna – Calestano Tel. 0525/520129. Rist. Fontana – Calestano Tel. 0525/52155. Locanda Marzolara -Marzolara 0525/57216. Agriturismo Casale Eldoro – Loc. S. Remigio Tel. 0525/528224-3939136151. Ostaria Ca’D’Angel – Fraz.Ravarano Tel. 0525/529133.

COENZO
SFILATA DI CARRI
Sfilata di carri per il carnevale di Coenzo di Sorbolo domenica. Alle 14.30 ritrovo nella piazza di Coenzo per poi dare inizio alla sfilata nelle vie del paese con i carri allegorici. È prevista la premiazione delle maschere più originali (iscrizione al concorso gratuita).

COMPIANO
GRAN FINALE CON MEGA-POLENTA
Domenica 26 tour delle frazioni, alle 11 visita e saluto agli ospiti della casa di Riposo Rossi Sidoli e alle 12 gran finale nella Piazza grande del Borgo Antico dove esperti cuochi prepareranno la tradizionale polenta con frittate di uova e salcicce.

CORNIGLIO
TUTTI IN MASCHERA A BOSCO DI CORNIGLIO
Domenica i festeggiamenti si spostano nel capoluogo cornigliese. Il ritrovo è fissato per le 15,30 davanti all’albergo Le Mura.

FELINO
CARNEVALE NEL CORTILE DI PIAZZA MIODINI
Domenica si accendono i riflettori sul Carnevale di Felino. Dalle 14.30, nel cortile parrocchiale di piazza Miodini, ritrovo dei bambini e delle bambine in maschera. Dopo alcuni giochi e la merenda, avrà inizio la sfilata dei carri per le vie del paese. Quest’ultima culminerà al Centro Sportivo Bonfanti di via Galilei dove, alle 17.30, apriranno gli stand gastronomici, alle 18 saranno premiati i carri, alle 18.30 comincerà lo spettacolo pirotecnico musicale ed alle 19 si accenderà il falò. Alle 20 infine, vi sarà la premiazione della maschere e l’estrazione dei numeri della lotteria di Carnevale.


FIDENZA
RE CARNEVALE APRE IL SUO REGNO A GRANDI E PICCINI
Domenica 26 febbraio alle 14.30 il carnevale fidentino si concluderà con la festa al centro interparrocchiale di San Michele, organizzata dal parroco don Gianemilio Pedroni e dai suoi animatori. Il pomeriggio sarà allietato dalla sfilata delle maschere, canti, giochi, merenda a base dei tipici dolci di carnevale.

BALLI AL CENTRO EX MACELLO
Si balla tutte le domeniche, dalle 15.30, al centro ex macello di via Mazzini, a cura dell’associazione culturale e ricreativa fidentina (già associazione anziani). Domenica il pomeriggio sarà allietato dalla musica dell’orchestra Campanini. Inoltre martedì, giorno di carnevale, si ballerà alla sera, dalle 20.30, con Robby e Celso: ai partecipanti verranno offerti chiacchiere dolci, vino e bibite.


FONTANELLATO
MASCHERINE IN PIAZZA E MERENDA CON GLI ALPINI
Carnevale scende in strada  in via Roma a Fontevivo dove ai giochi e agli scherzi si affiancheranno i dolci.


TROFEO FONTANITRO, ROMBANO LE MINICAR
Si scaldano le gomme a Fontanellato per il «1° trofeo Fontanitro» organizzato per domenica da Minicar Fontanellato sulla pista di via Aimi. Lo show, per chi vorrà regalarsi una giornata adrenalinica, durerà dalle 9 alle 17. Le iscrizioni sono aperte sul sito Rc Timing e tutte le informazioni sono disponibili sullo spazio web www.minicarfontanellato.it


FORNOVO
CARNEVALE DEI BAMBINI
Torna domenica il Carnevale dei bambini di Fornovo: l’appuntamento per la seconda giornata di festa sarà come sempre in piazza del Mercato, a partire dalle 14,30, per il raduno dei carri e dei gruppi partecipanti e quindi per la partenza della sfilata. Dopo aver attraversato il paese il corteo mascherato si ritroverà al Foro 2000, dove sarà possibile fare merenda a base di torta fritta. L’ultima giornata di Carnevale, martedì grasso, porterà invece la tradizionale sfilata in notturna. 

LAGDEI
IL GIRO DEL CINGHIALE E DELLA POLENTA
Domenica tutti di nuovo in pista, alle 10,15, per «Il giro del cinghiale con la polenta», una bella ciaspolata con partenza comoda, sentiero piacevole e non troppo impegnativo, tavola imbandita all’arrivo, e rientro digestivo in tutta discesa. E’ quella che conduce all’interno del parco, partendo dagli ultimi castagneti sopra Bosco di Corniglio. Andata e ritorno su sentieri diversi (larghi e non troppo ripidi) dalla Piana del Cogno a Rifugio Lagdei e ritorno. Iniziativa organizzata in collaborazione con Itinerando Emilia Romagna. Prenotazione obbligatoria per tutte le escursioni in programma contattando la guida Gae Antonio Rinaldi al 3288116651 - 0521.889353.

LANGHIRANO
FESTA ALL'AURORA
Domenica 26 febbraio, dalle ore 14.30 ci sarà la tradizionale festa di carnevale al Teatro Aurora, con animazione a cura del gruppo giovani della parrocchia di Langhirano. L’ingresso a tutte queste iniziative è gratuito. La festa in maschera si ripeterà anche martedì 28 febbraio, al centro commerciale Val Parma.

LESIGNANO
CARNEVALE NEL SEGNO DEL TEATRO DIALETTALE
Domenica, il Carnevale a Lesignano si festeggia nel segno del teatro e della risata, con una festa a misura di tutti, adulti e bambini: lo spettacolo di Carnevale, a cura della “Compagnia dal Tremlòn”, si terrà alle 15 alla sala civica “Paolo il Danese” di piazzale San Michele. Gli attori della compagnia dialettale presenteranno alcune scene in dialetto parmigiano: “Il tribunale”, “L’erba bergonzina” e “Il televisore impazzito”; ospiti in scena saranno anche i bambini e le bambine di Lesignano, coinvolti dalla compagnia dialettale nella veste di piccoli attori e attrici

MONTICELLI
TRE GIORNI DI FESTIVAL DEL BALLO
Fino a domenica, le Terme di Monticelli ospiteranno la settima edizione del «Festival del Ballo» in collaborazione con il «Salotto del Lallo». Durante i tre giorni i ballerini potranno apprendere tutti i segreti del ballo a 360 gradi con stage di balli caraibici, balli latini, tango argentino, zumba fitness, ballo da sala, boogie woogie e kizomba. Saranno a disposizione tre sale da ballo con spettacoli Per info: 338/8779347.


NEVIANO
SFILATA DEI GRUPPI DELL'ORATORIO
Appuntamento per grandi e piccini in maschera con il Carnevale a Neviano domenica pomeriggio, dalle 14 al salone parrocchiale a fianco della chiesa: tutto il paese è atteso in maschera per l’occasione, per festeggiare insieme. Dopo il ritrovo, sfilata dei gruppi mascherati per le vie del paese, e a seguire per tutto il pomeriggio sarà attivo un servizio ristoro con ciambelle e cioccolata calda. A sera, infine, torta fritta e chizze reggiane per tutti. Anche la Croce Rossa di Scurano organizza per domenica pomeriggio “La Cri dei Bambini – Carnevale insieme”: l’appuntamento è dalle 15, 30 nella sede della sezione di Croce Rossa, dove sono attesi i bambini e le bambine. Il pomeriggio proseguirà con merenda e dolci per tutti, e con giochi a cura delle giovani volontarie.

PARMA
OGGETTI DEL PASSATO CHE SANNO RACCONTARE
Si alza il sipario sulla nuova edizione primaverile di Mercanteinfiera, la prestigiosa kermesse internazionale all’antiquariato, all’antichità ed al collezionismo vintage che ha aperto i i battenti sabato, alle Fiere di Parma, dove resterà aperta fino a domenica prossima.
Concepita su una superficie espositiva di 45.000 metri quadrati, la manifestazione accoglierà tanti preziosi cimeli: dall’elegante ebanisteria del Settecento fino ai suggestivi trumeau ed alle porcellane più raffinate; l’argenteria, i quadri ed i tappeti, gli oggetti dal design raffinato e naturalmente gli orologi espressione dei marchi diffusamente più apprezzati (Rolex, Audemars Piguet, Vacheron Constantin), insieme alle altre proposte che rimandano alla cultura pop ed alle atmosfere vintage.
Pezzi unici nei rispettivi generi, che saranno proposti dai 1.000 espositori provenienti dalle più importanti piazze europee e sui quali si concentrerà l’interesse da parte delle centinaia di buyers che hanno già assicurato la propria presenza (Stati Uniti, Francia, Germania, Argentina, Austria e Russia i paesi maggiormente rappresentati). Si tratta di collezionisti ed operatori del settore che guardano a Mercanteinfiera come ad un terreno ideale nel quale seminare i propri investimenti.
Negli anni la rassegna ha acquisito sempre maggiore credibilità, grazie anche alla significativa opera di consulenza svolta, all’interno del Salone stesso, dai periti antiquari, che mettono a disposizione dei visitatori le proprie competenze, fornendo
in maniera gratuita un parere rispetto all’oggetto che si intende acquistare.
Tra le curiosità di questa edizione spicca addirittura una sezione del melo appartenuto a William Shakespeare, incastonato in un contenitore d’ottone, accanto ad altri oggetti iconici, come i bauli Louis Vuitton, le kelly bag firmate Hermès e le borse-gioiello: particolari che mai nessuna donna considererebbe effimeri.
Tra gli immancabili appuntamenti collaterali, a Mercanteinfiera, una mostra dal titolo davvero evocativo: «Il mare sorride da lontano. Dipinti, incisioni, manifesti e oggetti intorno all’immaginario del mare».
Un percoso a tappe, a cura di Paolo Aquilini, Serena Bertolucci, Luca Leoncini, Laura Cattoni e Simone Frangioni del Museo di Palazzo Reale di Genova, che si snoda tra guide turistiche, abiti d’epoca, fotografie ed affiche pubblicitarie: mezzi abitualmente utilizzati dagli artisti per raccontare il mare come luogo dell’anima e delle passioni, ma anche il modo in cui questo stesso elemento sia riuscito a modificare i costumi degli italiani, influenzando per sempre il nostro modo di vivere.


A SAN PANCRAZIO CHIACCHIERE E VIN BRULE' DAVANTI AL FALO'
Domenica pomeriggio festa di carnevale a San Pancrazio organizzata dagli animatori della parrocchia e con il contributo dall’Avis del quartiere e del circolo Arci Di Vittorio. L’appuntamento è per le 14,30 nel cortile della chiesa di San Pancrazio per la formazione del corteo mascherato al quale sono tutti invitati a partecipare mascherati. Alle 15 il corteo, preceduto da un carro allegorico, sfilerà per le vie e piazze della frazione, per poi fare ritorno in parrocchia ove la festa continuerà con l’accensione del falò, prevista intorno alle ore 18. Per l’occasione sarà possibile gustare le chiacchiere, preparate dalle resdore del paese, accompagnate da un buon bicchiere di vin-brulè.

EIA IN MASCHERA PER BRUCIARE LA POIANA
Domenica, come da tradizione ritorna il Carnevale a Eia. La partenza sarà alle 15 dalla chiesa parrocchiale da dove partiranno i carri allegorici. Durante il percorso vi saranno alcune soste per assaggiare le specialità delle rezdore del paese. Un’attenta giuria premierà alla fine la miglior maschera. Infine, alle 17 torta fritta, tortelli dolci, chiacchere, thè caldo e accensione del falo’ con la poiana.

OMAGGIO ALLA VANONI: CANZONI E AMORI
Domenica, a partire dalle 18, lo «Spazio Dante» di via Volta Antini 1, una traversa di via Farini, ospiterà l’evento denominato «Ornella Vanoni… storie di amori a Milano». Sarà un percorso a tratti musicale e a tratti narrato, che ripercorrerà i successi della Vanoni attraverso gli amori vissuti, gli artisti con cui ha collaborato, toccando quindi il repertorio milanese (dal teatro impegnato di Strehler al più cabarettistico Gaber), genovese e brasiliano, in un crescendo di emozioni tra curiosi retroscena e tenere confessioni, tra cui la presunta rivalità con Mina e l’amore con Gino Paoli. Giorgia Bartoli (già Maddalena nel Jesus Christ Superstar della compagnia Rocktheatre, ora da otto anni la metà canora del duo parmigiano «Ichinen Duo») e Andrea Dardari (arrangiatore e compositore, musicista di matrice classica ma ricercato nell’ambiente parmigiano per la sua originalità e raffinatezza) si cimenteranno in questo sentito omaggio alla grande cantante.

SAN SECONDO
FESTA IN PIAZZA E ALL'ORATORIO
Entrano nel vivo, a San Secondo, gli appuntamenti con il Carnevale. Questo grazie all’iniziativa di Pro loco, Oratorio, Caritas, Gc Gigi Pezzoni, Avis, Amici d’Africa, Scout, Azione Cattolica, giovani della Cri, Protezione civile e Le magie di Katia con il patrocinio del Comune. Domenica alle 15, sfilata dei carri partendo da via Repubblica e animazione in piazza con gli scout (in caso di pioggia i festeggiamenti si terranno in oratorio). Martedì, infine, alle 15.30 festa in oratorio con i giovani della Cri, trucca bimbi con Le magie di Katia e, alle 17, sfilata dei carri con finale a sorpresa.

SCHIA
CAMPO SCUOLA ANCORA APERTO
Campo scuola aperto (condizioni meteo permettendo) e un’escursione che coniugherà la scoperta della natura del Monte Caio al piacere del buon cibo. E’ questo il programma per il weekend di Schia, dove anche domenica, se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, rimarranno in funzione lo skilift e il tapis roulant del Campo Scuola, innevato grazie all’impianto di innevamento artificiale che serve la pista azzurra. Domenica mattina inoltre si potrà partecipare alla quarta edizione della Ciaspolenta, organizzata dalle guide Gae del Monte Caio. Si partirà alle 10 per una divertente escursione aperta a tutti, anche a bambini con età superiore a 8 anni, per i sentieri del Monte Caio. Utilizzando le ciaspole e bastoncini, se il manto nevoso lo richiederà, si risalirà il monte per osservare i fantastici scorci sulle valli circostanti. Al rientro possibilità di pranzare in compagnia all’Osteria del Campeggio. Prenotazione obbligatoria allo 0521860115.


SISSA
CORTEO MASCHERATO, MUSICA, CORDIANDOLI E BALLI DI GRUPPO
Carnevale con sfilata nelle vie del centro del paese sabato a Sissa. Il programma prevede ritrovo in piazza Roma alle 14.30 per l’iscrizione delle maschere e partenza, alle 15, del corteo con i gruppi mascherati per la sfilata nelle strade del centro storico tra musica, palloncini, coriandoli e stelle filanti (vietate le bombolette spray). Alle 16 in piazza Roma balli di gruppo con gli animatori e il deejay della scuola di ballo Changò. Infine alle 17 premiazione delle maschere.

SORBOLO
INCONTRO SU GAVINO LEDDA
Sorbolo omaggia il grande scrittore Gavino Ledda. Domenica alle 17.30 alla biblioteca del Centro civico a Sorbolo si terrà «L’incontro con la parola di Gavino Ledda», appuntamento promosso dal Comune e dall’associazione Eurena. Ledda ha scritto negli anni Settanta il capolavoro «Padre Padrone» tradotto in 40 lingue, dal quale è stato tratto il film dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, vincitore della Palma d’Oro a Cannes nel 1977. Durante l’incontro si alterneranno alcuni video dell’autore e letture tratte dai suoi scritti, del passato e attuali, a cura di Giorgio Maschiocchi. A condurre sarà la giornalista Patrizia Ginepri.

TORRECHIARA

BAMBINI IN CASTELLO: DAME E CAVALIERI GUDATI DA PIER MARIA
Questa domenica, in occasione del Carnevale, speciale visita guidata al Castello per i bambini. Alle 15.30, Dame e Cavalieri – ma anche tutti gli altri... - sono invitati a corte, per seguire Pier Maria Rossi alla scoperta del grande maniero. “Bimbi e bimbe con i familiari sono invitati a venire in costume per un Carnevale da ricordare. Se non avete il costume, ve lo diamo noi” spiegano gli organizzatori del gruppo Assapora Appennino. Visite guidate anche alle 10,30 e alle 12.