Eventi

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

  • DATA - ORA INIZIO:23/04/2017 23:00
  • DATA - ORA FINE:23/04/2017 23:59
Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e  treni storici

BARDI

PESCATORI DI TROTA IN AZIONE
In Valceno, si prospetta un grande weekend per tutti gli amanti della pesca. A partire dalle 8 sarà aperta, in località Ponte Lecca di Bardi, la riserva di pesca turistica, curata dall’associazione “Pescatori Trota Fario Val Ceno Val Lecca”.  E' possibile pescare nella riserva turistica dalle 8 alle 12.30 e dalle 14 fino a sera.
Info: 320/9185585

BEDONIA
PELPITRAIL: IL PODISMO SALE IN QUOTA
Tutto pronto per la prima del «PelpiTrail», l’attesa manifestazione sportiva in calendario per domenica a Bedonia. Divisa in gara di trail running di 23,5 km e camminata non competitiva di 10 km, entrambe con partenza da Bedonia in piazza Centinaro alle 9.30, passaggio sulla cima panoramica del Monte Pelpi (a 1450 metri s.l.m.) e rientro nuovamente in paese, l’evento si inserisce nel programma di iniziative sportive messe a punto per il 2017 dalla Pro Loco, da «CorriXBedonia» e «Vallinbici Cycling Team», in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Il percorso competitivo, che con ogni probabilità dal 2018 sarà inserito nel circuito provinciale Uisp «Trail Running Parma» (www.uisp.it/parma), è una corsa a piedi in ambiente naturale con circa 1.230 metri di dislivello attraverso suggestivi sentieri di montagna con ghiaioni, piste forestali e strade asfaltate. La gara (per il quale è stato stabilito un tempo massimo di 6 ore per completare il percorso) è aperta a tutti, il che vale a dire uomini e donne che abbiano compiuto 18 anni alla data di svolgimento della corsa e che siano in possesso di un certificato medico agonistico per atletica leggera in corso di validità. «Per la partecipazione - ricorda Alessio Minoli di «CorriXBedonia» - oltre a un ottimo allenamento, è necessario avere esperienza di montagna e una reale capacità d’autonomia personale che permetta di gestire i problemi creati da questo tipo di prova. Raccomandiamo a tutti i partecipanti, walker non competitivi compresi, di dotarsi di un abbigliamento adeguato alle variazioni di temperatura e alle condizioni meteorologiche». A fine gara, tutti i partecipanti potranno recuperare le forze con un abbondante ristoro finale. Chi desidera iscriversi tanto alla gara quanto alla camminata ha tempo fino al 23 aprile: in piazza Centinaro ci sarà infatti un banco «last minute» aperto dalle 7.30 in poi. Tuttavia, i ragazzi di «CorriXBedonia» suggeriscono ai runner della competitiva di iscriversi entro domani. «Più che altro per motivi organizzativi - spiegano - in modo da poterli accogliere correttamente e consegnare loro il pacco gara». Le quote di iscrizione sono di 25 euro per la gara e di 10 euro per la camminata. Per i runner della competitiva, in palio (come primo premio, offerto da CaldoGlaciale.it) una settimana di soggiorno a Ischia per una persona in pensione completa (per ulteriori informazioni e iscrizioni online: www.corrixbedonia.it/pelpitrail/).

BUSSETO

BANDA E MERCATO NEL NOME DI VERDI
In questi giorni si alza «il sipario», a Busseto, sulla rassegna «Verdi l’Italiano – Feste musicali a Busseto» che, fino a luglio, animerà la città del Cigno. Domenica, per tutto il giorno, dalle 9 alle 20, appuntamento, nel «cuore» di Busseto, con il mercato della Versilia Forte dei Marmi. Insomma l’evento che invaderà Busseto domenica non sarà un semplice mercato, ma un’occasione di shopping per trovare prodotti di qualità a prezzi convenienti. Un vero outlet all’aperto».

COLORNO
NEL SEGNO DEL GIGLIO, L'ARTE DEL VERDE SI FA NOBILE
La primavera torna a vestirsi dei fiori più belli nella ormai tradizionale mostra mercato del giardinaggio di qualità «Nel segno del giglio». La Reggia e il suo splendido parco faranno da straordinaria scenografia alla rassegna che ormai da ventiquattro edizioni offre il meglio della grande tradizione floreale, del giardinaggio, della naturalità e del biologico, aspetti distintivi di una manifestazione ormai consolidata. Organizzata e curata da Artour, in collaborazione con il Comune di Colorno e la Provincia di Parma, la mostra mercato propone quest’anno un ritorno al naturale fra piante riscoperte poichè in passato oscurate da quelle imposte dal commercio internazionale e prodotti artigianali, da sempre presenti ma con un implemento del settore grazie alla presenza di piccole imprese di qualità: liquori, saponi, marmellate, composte, mieli e quant’altro di naturale può essere gustato. «E poichè piante ed animali convivono, anche questi ultimi faranno il loro ingresso negli stand: animali da giardino, come le galline «da bellezza» o i coniglietti ed animali da cortile di razze recuperate come la pecora di Corniglio ed il tacchino di Parma. Non mancano arredi per il giardino, libri e riviste per arricchire la biblioteca «verde». Da non sottovalutare nemmeno le attività didattiche, tra cui laboratori per bambini e adulti di ceramica; corsi di manipolazione dell’argilla, rivolti ad adulti e bambini, che si svolgeranno in tutte e tre le giornate della manifestazione, di mattina per gli adulti (max 8-10 persone) e di pomeriggio per i bambini, per una durata di circa 2 ore ciascuno; e poi corsi di pittura naturalistica, rivolta ai bambini dai ai 12 anni ed un percorso olfattivo per imparare a riconoscere le piante. Novità assoluta sono poi gli intervalli musicali, presso «il Cariolo», uno al mattino ed uno al pomeriggio di ogni giornata, con Annamaria Senatore, voce, Stefano Mambriani, chitarra, e Liliana Amadei, percussioni, per aggiungere all’armonia dei colori e dei profumi anche quella dei suoni. All’insegna del gusto e della tradizione il servizio di ristorazione sarà a cura dello chef Massimo Spigaroli, che presenterà anche i prodotti a km 0 provenienti dalla sua azienda agricola Antica Corte Pallavicina. Diverse le iniziative sul territorio tra cui visite guidate alla Reggia (per info 0521 312545) e allo Csac che offre ai visitatori della mostra muniti di biglietto la riduzione del 50% sull’ingresso al museo. La rassegna resterà aperta dalle 10 alle 19. Il prezzo del biglietto è di 8 euro. Fino a 14 anni l’ingresso è gratuito.

CALESTANO
PITTURA E POESIA IN BIBLIOTECA
Fine settimana di cultura alla biblioteca di Calestano: per tutto il weekend sarà aperta la mostra collettiva di pittura di Marta Vecchi, Cristina Vecchi e Raffaella Chezzi. Domenica alle 17,30 poi ci sarà la presentazione della raccolta di poesie «In canti di versi» di Ilaria Biondi; sarà presente l’autrice che dialogherà con Monica Blondi; in concomitanza con la presentazione ci sarà una lettura animata per bambini al piano terra della biblioteca

COLLECCHIO
«ARIA DI PRIMAVERA» TRA FIORI E PIANTE
«Aria di Primavera» si farà sentire domenica su Collecchio rappresentata dall’ormai tradizionale mercato dei fiori e del verde che vivacizzerà il centro del capoluogo. «L’evento di quest’anno – spiega l’assessore al turismo Elena Levati – rappresenterà non solo un’occasione di acquisto di prodotti, ma anche un momento di svago e divertimento per bambini e famiglie con la possibilità di passeggiare nel centro del paese. Sarà anche un’opportunità per conoscere diverse associazioni del volontariato non solo del nostro comune e il commercio locale. Oltre ai fiori non mancheranno attività per far divertire i bambini e momenti di solidarietà». Lungo via Spezia e nella prima parte di Viale della Libertà saranno presenti una cinquantina di espositori di fiori, prodotti dell’orto e del sottobosco, piante, alberi da frutta e verde insieme agli stand dedicati alle attrezzature, all’artigianato di settore (quali orci, vasi, statue in terracotta e ceramica), alle lavorazioni in ferro battuto, agli arredi da giardino e ai prodotti naturali. In Piazza della Repubblica vi sarà il concorso a premi «Aria di Casa», sostenuto da Bertolotti Immobiliare, rivolto ai bambini dagli zero ai nove anni che potranno creare su carta un disegno di fantasia della loro casa dei sogni. Tutte le opere potranno essere preparate prima o realizzate direttamente presso lo stand dove saranno raccolte per essere poi scelte e premiate in un secondo momento. Numerose le associazioni presenti fra cui La sezione di Collecchio dell’Avis con il simpatico e coinvolgente truccabimbi, «Noi per loro» che allestirà una lotteria benefica, «MissioneInsieme». Le mamme dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia don Milani allestiranno uno stand con torte con ricavato a favore della scuola stessa. Vi sarà anche lo stand allestito dal Circolo Il Colle che proporrà un momento di ristoro con torta fritta e salume. Pure presente l’associazione Cerca Libro di Medesano che esporrà elaborati e opere realizzate dai partecipanti ai corsi di intaglio del legno e fotografia tenuti all’interno delle iniziative promosse dal Libero Ateneo del Taro. Per i bambini vi sarà la possibilità di divertirsi partecipando ad un laboratorio a loro dedicato oppure recandosi presso l’arco del Bargello dove l’azienda agricola Malacarne di Giarola sarà presente con i suoi irresistibili pony che saranno a disposizione per una passeggiata in sella. In piazza Repubblica, inoltre, sarà funzionate la giostra dei cavalli.

COLORNO
MERCATO CONTADINO IN SPECIAL EDITION
Edizione straordinaria dell’Antico mercato contadino domenica a Colorno. Per tutto il giorno in piazza Garibaldi, davanti alla Reggia, saranno presenti gli agricoltori del territorio che proporranno i prodotti di stagione a km 0.

FELINO
BANCARELLE I N PIAZZA PER SAN BERNARDO
Domenica il centro di Felino si anima con l’iniziativa mercatale della Fiera di San Bernardo. Per tutta la giornata, piazza Miodini, via Carducci, via Verdi e parte di via Roma saranno adornate dalle bancarelle dei Consorzi Ascom «La Qualità dei Mercati» e «Terre dei Gonzaga».

FIDENZA
IN PISTA COL LISCIO ALL'EX MACELLO
Ritorna domenica dalle 15,30 al centro polivalente ex macello di via Mazzini, il ballo del pomeriggio. Il momento di musica e ballo, organizzato dall’associazione ricreativa fidentina già associazione anziani, sarà allietato da Franco e Lucia.

IN MOSTRA I MURI DI RINO SGAVETTA
Al Circolo sportivo Cabriolo  la mostra “Muro e muri” di Rino Sgavetta, noto artista fidentino scultore in legno e pittore che qui porta un ciclo dedicato ai muri. Fino al 1 maggio.

QUARTIERE IN FESTA PER S. GIUSEPPE
Parrocchia e quartiere di San Giuseppe lavoratore in festa in occasione del santo patrono. Dal pomeriggio gastronomia e intrattenimento sino alla sera, con la «Notte country».  Per tutte le giornate di festa sarà aperta la pesca di beneficenza, il cui ricavato servirà a sostenere le opere parrocchiali. Una parrocchia molto attiva, quella di San Giuseppe lavoratore, guidata dal parroco don Felice Castellani e dal suo vice, don Matteo Piazzalunga.

UNA PASSEGGIATA FRA ARTE E STORIA
La farmacia Malchiodi, che quest’anno festeggia i 50 anni, organizza per domenica una «passeggiata tra l’arte e la storia del Borgo» alla scoperta delle bellezze artistiche di Fidenza. Il ritrovo è fissato in piazza Duomo alle 9.45.

FONTANELLATO
ROBIN FOOD E IL BORGO DEI GOLOSI
Arcieri, accampamenti reali, barcaioli e pescatori animeranno fino a martedì il centro storico di Fontanellato, trasformato per l’occasione in un borgo della Contea del Nottinghamshire. Sarà infatti tutto ambientato nello scenario in cui Robin Hood e i suoi amici, devoti e fedeli a re Riccardo Cuor di Leone, difendevano il popolo dalle vessazioni di Giovanni Senza Terra. Un’avventura che durerà ben quattro giorni, quelli del lungo ponte festivo, ricca di animazioni per grandi e bambini e, naturalmente, di buon cibo. Le vicende del famoso bandito inglese, ribattezzato per l’occasione «Robin Food», saranno infatti lo scenario della quarta edizione fontanellatese di Castle Street Food che, quest’anno, propone un format tutto nuovo. Ai food truck, che porteranno attorno alla Rocca Sanvitale il miglior cibo da strada selezionato in tutta Italia e non solo, si affiancheranno i professionisti del divertimento per dare il via all’«assedio gastronomico» che già si preannuncia da record. Domenica per i bambini le avventure «Chi ha ingannato Fra Tuck?» e «L’arresto di Little John» mentre il torneo delle 16 permetterà a tutti di mettere alla prova la propria mira con il lancio degli anelli.. Nel frattempo i food truck, e tutti i ristoranti, le gastronomie e i bar del centro, saranno pronti a ritemprare le fatiche del gioco con le loro prelibatezze da mangiare a passeggio o seduti più comodamente ai tavoli. Tacos, olive ascolane, hamburger per tutti i gusti e con le migliori carni, tigelle gourmet, farinata, arrosticini, sandwich di pastrami e dolci a non finire, con un occhio di attenzione per celiaci e vegani. Domenica  dalle 15,30 alle 18,30, grazie al team dei barcaioli sarà possibile concedersi un giro nel fossato del castello. Registrandosi sul sito merendaitaliana.it, sarà inoltre possibile vincere voli in ultraleggero, ingressi al Labirinto della Masone e tante altre sorprese. Ogni giorno, infine, alle 12 e alle 18 un «superospite» sarà intervistato dagli organizzatori: domenica toccherà ai fondatori di «Molecola», la prima cola 100% italiama.

UNA PEDALATA FINO AL LABIRINTO
Fino a martedì il Labirinto della Masone metterà a disposizione di fontanellatesi e turisti tante biciclette per raggiungere il parco museo dal centro storico di Fontanellato, e viceversa. Due le postazioni per il noleggio, che potrà durare un massimo di quattro ore: una in paese sotto la Rocca Sanvitale e l’altra all’ingresso del Labirinto della Masone. Il noleggio delle biciclette è incluso nel prezzo del biglietto del Labirinto della Masone che comprende l’accesso al labirinto di bambù, alla collezione d’arte di Franco Maria Ricci e alle mostre temporanee.

LANGHIRANO
FIORI, MERENDE E MODELLISMO
A Langhirano arriva la festa di primavera: questa domenica ci sarà la manifestazione “Di fiore in fiore”. A partire dal mattino, in via Pellegri, piazza del municipio, piazza Garibaldi e via Mazzini, i vivaisti esporranno e venderanno piante e fiori. Per i bambini in via Ferrari ci sarà gommaland, e al pomeriggio, tanti laboratori. Inoltre, per le vie del borgo ci saranno bancarelle degli artigiani, nel cortile della scuola elementare ci sarà l’esibizione del modellismo dinamico con le auto radiocomandate, e si potranno gustare menù tradizionali e torta fritta in giro per il paese.

CON FIDO AL PARCO DEI CENTO LAGHI
Un’escursione a sei zampe per scoprire la bellezza dell’Appennino. Il gruppo “Guide Val Parma” organizza questa domenica un percorso dedicato ai cani e ai loro padroni, nel cuore del Parco dei Cento Laghi. Il primo ritrovo puntuale è alle 8:30 in piazza Leoni a Torrechiara, presso il bar-agenzia La Tavola del Contado. Poi ci sarà lo spostamento in auto per raggiungere alle 10 il secondo ritrovo, il rifugio Lagoni, da cui partirà l’escursione, di circa 6 ore, pause comprese. Il costo è di 12 euro per gli adulti e 6 euro per chi ha dai 7 ai 18 anni. La prenotazione è obbligatoria entro le 18 di domani: 346.7155594.

PARMA

QUATTRO CONCERTI NEL SEGNO DELLA LIBERTÀ
Si preannuncia a tutti gli effetti come un festival musicale: offrirà al pubblico tre serate, ad ingresso gratuito, in cui si proporrà un programma variegato capace di intercettare gli interessi e i gusti più disparati: dalla musica leggera cantautoriale di Brunori Sas e Samuele Bersani, al rock indipendente dei Fast Animals and Slow Kids, ai suoni più elettronici e dance dei Planet Funk. L'Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, all’interno del ricco programma di iniziative realizzate per celebrare la Festa della Liberazione, promuove infatti da domenica a martedì un’intensa tre giorni di musica e intrattenimento con quattro concerti che porterà sul palco allestito nel Cortile della Pilotta di Parma grandi nomi della musica italiana contemporanea: Brunori Sas domenica, Fast Animals and Slow Kids e Planet Funk lunedì e Samuele Bersani martedì.
BRUNORI SAS
A calcare per primo il palco del Cortile della Pilotta, alle 21.30 sarà un grande artista italiano: Brunori Sas, cantautore che sta girando le principali città italiane con il suo tour «A casa tutto bene», tratto dall’omonimo album uscito a gennaio scorso. Il mood risente dell’influsso più ancestrale e sanguigno dei ritmi della Calabria, così come dei suoni più freddi e sintetici della metropoli. Largo quindi alla mandole del ‘700 mischiate ai sintetizzatori, e alle tessiture orchestrali che si fondono con i loop e le drum machine. Ad aprire il concerto di Brunori Sas, alle ore 20.45, sarà Lucio Corsi, giovane cantautore toscano che ha già due dischi all'attivo: l'album d'esordio “Altalena Boy / VetuloniaDakar”, e "Bestiario Musicale", uscito nel gennaio 2017. Il programma musicale della giornata avrà anche un preludio a sorpresa per chi si troverà in via Garibaldi: a partire dalle 19 passanti e pubblico, alzando gli occhi, potranno assistere al set estemporaneo che Sara Loreni terrà con la consolidata formula dell'esibizione dal balcone, in compagnia di campionatore e synth.

DAL TEATRO ALLA STRADA CORI E BICICLETTATE NEI LUOGHI DELLA RESISTENZA
La nostra città si prepara a celebrare il settantaduesimo anniversario della Liberazione, con tante iniziative promosse dal Comune di Parma con la Provincia di Parma e al Comitato per le Celebrazione del 25 aprile. Fra i tanti appuntamenti, si potrà visitare la mostra fotografica “Scatti di Resistenza” esposta nello Spazio Giovani della biblioteca Civica”. . Nella giornata di domenica alle 17 a Villa Meli Lupi ci sarà la presentazione, a cura di A.L.P.I.e A.N.C.P., dell'opera discografica «100 Papaveri rossi».

PARMA COMICS: TUTTI «CACCIATORI» DI GIORNALINI
Il Workout stu Pasubio ospiterà Parma Comics. L’attesissima mostra del fumetto che fa giungere da varie parti d’Italia gli appassionati del genere. Dalle 10 alle 19 ci si potrà immergere nel mondo del fumetto ed acquistare , sfogliare, ammirare o scambiare “giornalini” imperdibili. La mostra del fumetto è un’occasione unica dove i “cacciatori” di giornalini potranno ritrovare le emozioni irripetibili dei vecchi albi e delle vecchie avventure e dove tutti gli appassionati di fumetti potranno vendere, acquistare o scambiare tutto quanto è mai stato stampato. Si potranno ritrovare fumetti “datati”, dove ci si potrà immergersi in sbiadite storie d’avventura. Si potranno trovare anche veri e propri pezzi d’antiquariato, con la presenza di alcuni mercanti. Non mancheranno però le nuove tendenze dell’editoria amatoriale. La Fiera del Fumetto dedicherà anche una zona ai personaggi mitici del fumetto come: Martin Mystere, Tex, Topolino, Alan Ford e Lupo Alberto. Ci sarà molto interesse per le riviste anni’ 60/’70 come lo storico Linus. Non mancheranno i famosissimi fumetti nipponici, con posters e gadgets da collezione; i fumetti saranno infatti affiancati anche da oggetti da collezione collegati ai “super eroi” o i vari protagonisti. Eci sarà spazio anche per gli album di figurine: dal calcio ai cartoni animati. All’interno della mostra troverete, organizzata dal “La Tana del Nerd Official – TNO”, la vasta rassegna di intrattenimento a tema Nerd e Cosplay, con animazione dedicata partendo dalle musiche della vostra infanzia, passando per ospiti prestigiosi del mondo di Youtube, alle collaborazioni con le associazioni dedicate agli argomenti più vicini al mondo Nerd o Geek che dir sivoglia, e finendo con la creazione e la gestione di Workshop e della Gara Cosplay. Per questa particolare edizione di Parma Fumetto 2017 è stato organizzato il Raduno dei cosplayer di Love Live e verranno proposte le canzoni a tema lasciando disponibile il palco per poter liberamente esibirvi, inoltre verrà allestito un Set su misura per poter fare tutti assieme delle foto perchè infondo il cosplay è divertimento ed associazione, e sarà presente come ospite il vincitore del concorso EsciLaFacciaDaTana che vi parlerà della sua vittoria e sarà presentato come testimonial del prossimo anno di fiere. Sarà anche installato un set per poter fare foto.

ALLA SCOPERTA DI VILLA MELI LUPI E DEL CD «MILLE PAPAVERI ROSSI»
Riapre villa Meli Lupi a Vigatto. Domenica sarà l’occasione per scoprire un percorso che farà rivivere al visitatore le atmosfere di un'epoca passata e al contempo di conoscere ed approfondire la vita del Marchese Antonio Meli Lupi di Soragna Tarasconi, l’ambasciatore che nel 1947 firmò il trattato di pace di Parigi. Villa Meli Lupi è ancora oggi la residenza dei Marchesi Meli Lupi di Soragna Tarasconi. Il visitatore sarà guidato alla scoperta di Casa Magawly, detta “Il Palazzo”, e di Villa Soragna, già Villa Toccoli, e potrà venire a conoscenza della storia di queste famiglie. Non occorre prenotarsi anticipatamente, ma la visita sarà a numero chiuso per un massimo di 30 persone. I biglietti saranno in vendita in loco dalle 14.45 del giorno stesso fino ad esaurimento dei posti. Il costo del biglietto intero che comprende la visita guidata è di 8 euro, biglietto ridotto 6 euro, biglietto omaggio per bambini fino ai 12 anni. Sempre domenica alle ore 17, presso la Sala Multimediale della Corte Meli Lupi a Vigatto, (di fianco alla chiesa) sarà presentata l’opera discografica “1000 Papaveri Rossi”. Il progetto è prodotto e promosso congiuntamente dalle sezioni di Parma dell’Associazione liberi partigiani italiani, dell’Associazione nazionale partigiani cristiani e dell’Associazione italiana sclerosi multipla e dalla Onlus Snupi, le quali hanno commissionato il lavoro a Raimondo Meli Lupi. Ad accompagnare il musicista parmigiano saranno gli stessi musicisti che hanno suonato nel disco: Vito Castelmezzano alle tastiere, Mirco Reggiani al basso e Sandro Ravasini alla batteria. Ospite d’onore Silvia Piccoli alla voce. È prevista anche la partecipazione straordinaria di Flaco Biondini, autore di uno dei brani incisi.

SUONARE E DANZARE TRA GLI ALBERI
Una mattinata diversa a contatto con la natura, per «conquistare» i parchi cittadini, e all’insegna del divertimento per i piccoli. Domenica, dalle 10.30 alle 12.30, al parco Falcone e Borsellino è in programma il quarto appuntamento della rassegna «Parchi in gioco». Per l’occasione, si potrà suonare e danzare tra gli alberi grazie ai componenti dell’«Asd Capoeira Gerais Parma». L’iniziativa è rivolta alle famiglie con bambine e bambini fino a sei anni. Non serve la prenotazione e l’evento si terrà anche in caso di maltempo.
Info: www.parmakids.it.

APRE IL «SALOTTO DEL BENESSERE»
Domenica, il salone di Personalità Hair Style &Friends offrirà alla città una giornata dedicata al benessere. Dalle 10 alle 18, in via Vigotti, si svolgerà l’evento «Salotto del benessere a 360». Per tutta la giornata ci si potrà immergere in un percorso guidato da professionisti del settore. Si potrà cullare e riequilibrare la mente e il corpo attraverso il metodo olistico ed erboristico. Una giornata dedicata al benessere dalla punta dei piedi a quella dei capelli, per ritrovare l’equilibrio e la serenità. Saranno presenti consulenti di diverse discipline del benessere, dal massaggio alla psicoterapia all'estetica. L’ingresso è gratuito.

DOMENICA TORNANO I CIRCUS DAYS
Domenica tornano i Circus Days, rassegna di animazioni e laboratori gratuiti del Barilla Center per grandi e piccoli, che proseguiranno fino al 18 giugno ogni domenica dalle 16.30 in piazzetta centrale davanti al supermercato U2. Le proposte spazieranno da momenti di performance artistiche ad animazioni interattive, passando per laboratori motori e artistici, talvolta punteggiati da momenti di improvvisazione. Non mancherà la musica con canzoni originali, chitarre o ritmi swing.

FESTA DI PRIMAVERA: SHOPPING E SOLIDARIETA'
Il Quartiere Pablo, domenica, sarà in festa con l’attesissima Festa di Primavera. Per l’occasione: piazzale Pablo, via Piacenza e via Osacca saranno chiuse al traffico e “invase” da bancarelle con oggetti d’artigianato artistico, abbigliamento, prodotti alimentari e gastronomia. Anche i commercianti della zona scenderanno “in strada” ed esporranno i loro prodotti. Saranno presenti, anche numerosi stand di onlus, nell’ambito del progetto Accordi di Comunità “Forum Solidarietà”. Ci sarà anche uno spazio per i giochi dei più piccoli..

LA MIA PRIMA MACCHINA FOTOGRAFICA
Domenica alle 16, a palazzo Bossi Bocchi, è previsto l’ultimo laboratorio didattico per bambini e famiglie del cartellone primaverile di “Un museo a misura di bambino”. Il laboratorio, a cura di Isotta Langiu, ha per titolo “La mia prima macchina fotografica!” (l’iniziativa è dedicata ai bambini dai 6 anni). È gradita la prenotazione all’indirizzo mail: guide@fondazionecrp.it. L’appuntamento, con ingresso gratuito, è nell’ambito dell’attività culturale 2017 di Fondazione Cariparma..

SALA BAGANZA
DIALOGO IN ROCCA TRA VIOLINO E VIOLONCELLO
Domenica alle 18 all’oratorio dell’Assunta andrà in scena il secondo appuntamento della rassegna concertistica «A Tu per Tu» . Sul palco «La Sacra conversazione», un concerto che offrirà un percorso attraverso i secoli tra Bach e Torelli, nel dialogo tra due eccellenti musicisti, Marcello Fera al violino e Francesco Dillon al violoncello. L’ingresso è gratuito.

SALSOMAGGIORE
QUEL TRENO PER SALSO UN TUFFO NEGLI ANNI '30
Il fascino di un treno storico con vetture passeggeri che torna sui binari ed entra, come una volta, nella “sua stazione”, in travertino bianco e rosa. L'emozione di sedersi su Carrozze “Corbellini” degli anni Trenta del Novecento. La gioia di mostrare ad un bambino un pezzetto di storia italiana su rotaie vedendo da vicino una Elettromotrice E623 Varesina del 1932 e la Locomotiva elettrica d’epoca E646. E riscoprire così il legame tra Fidenza – Borgo San Donnino e Salsomaggiore Terme proprio attraverso la corsa dello storico trenino già in movimento il 5 maggio 1890 che collegava le due città.
 
LE CORSE IN TRENO STORICO
Domenica  i protagonisti sono i treni storici, ricordando quando la clientela d’élite frequentava nel Novecento la cittadina termale: clou della giornata saranno le corse ad orari prestabiliti in treno storico (da Fidenza con arrivo a Salsomaggiore Terme alle ore 10.23-15.40–17 e da Salsomaggiore Terme alle ore 12.55 16.20-17.50). Inoltre, per celebrare in grande stile l’ottantesimo anniversario della Stazione un treno storico partirà sempre domenica (alle 8,35) da Milano Centrale con destinazione Salsomaggiore Terme.
LA STAZIONE MONUMENTALE
«Il treno e la stazione ferroviaria servivano nel Novecento una sorta di “turismo d’élite” perché nobili, personaggi del mondo dello spettacolo, ricchi borghesi e industriali vivevano Salsomaggiore Terme come ameno luogo di villeggiatura – spiega l’Assessore ai progetti Strategici Paolo Canepari – e puntando sulla vocazione turistico-termale della città si ragionò già a quel tempo sulla necessità di avere una infrastruttura utile sia di servizio che di rappresentanza. Dunque, la stazione come biglietto da visita di Salso: lo si evince dalla monumentale architettura con cui è stata costruita strizzando l’occhio alla Stazione Centrale di Milano in scala ridotta. Costò, come ci dicono i documenti storici, 18 milioni di lire e venne inaugurata con solennità il 21 aprile 1937. Proprio sul polo Stazione-Tommasini anche la nostra Amministrazione sta puntando con un importante progetto di sviluppo e riqualificazione».
LA BANDA
Domenica la banda “Città di Fidenza” contribuirà alla celebrazione dell’80° Anniversario dell’inaugurazione della ferrovia Fidenza-Salsomaggiore, che sostituì la tramvia del 1890 che collegava Borgo San Donnino a Salsomaggiore. In questa occasione la banda percorrerà via Gramsci a Fidenza, vecchio percorso della tramvia, ed effettuerà un piccolo concerto con musiche di Giuseppe Verdi sulla banchina della Stazione di Fidenza, accogliendo il treno storico proveniente da Milano.
MOSTRA DI FOTO D'EPOCA
A raccontare un’epoca, un mezzo di locomozione e un luogo di villeggiatura è la mostra fotografica “Un treno per Salso” ricca di immagini e riproduzioni storiche. La stazione fu progettata dall’ingegnere Cervi e venne affidata al pittore romano Giulio Rufa per l’intero progetto decorativo: pitture murali, vetrate e i pannelli della volta, ancora oggi visibili.
IN VIAGGIO NELLA STORIA
Il treno storico che viaggerà sulla tratta Tratta Milano Centrale - Fidenza (e viceversa), sul quale si potrà prendere posto accanto a personaggi in costumi d'epoca, è così composto: Locomotiva elettrica E646 in livrea d’epoca + Elettromotrice E623.612 “Varesina” del 1932 + n° 1 carrozza tipo 1951 “Corbellini” + n°1 carrozza tipo 1928 “Centoporte” + Elettromotrice E623.629 “Varesina” del 1932. Tratta Salsomaggiore Terme - Fidenza (e viceversa): Elettromotrice E623.612 “Varesina” del 1932 + n° 1 carrozza tipo 1951 “Corbellini” + n°1 carrozza tipo 1928 “Centoporte” + Elettromotrice E623.629 “Varesina” del 1932.
Costi: Prima classe 10 euro adulti, 5 euro ragazzi (4-12 anni non compiuti), Seconda classe 6 euro adulti, 3 euro ragazzi (4-12 anni non compiuti). Gratuito per i bambini fino ai 4 anni, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere. Tariffe comprensive di andata e ritorno con possibilità di effettuare la sola corsa di andata o ritorno al 50% delle tariffe indicate. Biglietti in vendita esclusivamente il giorno stesso dell’evento rivolgendosi al personale di bordo Trenitalia. Possibilità di prenotazione per gruppi (almeno 10 viaggiatori) tramite bonifico bancario.
Per informazioni e orari Treni Storici e Visite Palazzo Terme Berzieri: Ufficio IAT Salsomaggiore Galleria Warowland tel. 0524 580211.

TANGO E PASSIONE AL CASTELLO DI TABIANO
Un lungo ponte nell’antico Borgo di Tabiano Castello all’insegna del tango. Fino a martedì le mura dell’antico maniero ospiteranno una full inmersion dedicata al tango con il maestro argentino di fama internazionale Pablo Garcia, e con Luca Donato e Caterina Nucciotti. Quattro giorni per imparare o migliorare le tecniche del ballo. Dal tango in coppia con tutti i segreti della «camminata» e della combinazione di ganci, fino alle figure. Sessioni saranno dedicate anche alle formule «uomo+uomo» e «donna +donna»: nello spirito del gioco, si cercherà di entrare per un attimo nei panni della donna (o uomo), non nel senso di un cambio di ruolo ma solo in una dinamica di leader/follower e cioè chi conduce e chi segue. Lo scopo è quello di migliorare il senso dell’ascolto per essere poi un “conduttore” o “seguidora” migliore. Ci sarà anche un focus sulle orchestre che hanno caratterizzato la storia del tango. La sera invece si ballerà, e lunedì ci sarà una “milonga” di gala al Castello, nella splendida Sala degli Specchi.
Per info e prenotazioni: 368.3713131 - 392.7600020. ?Lunedì milonga al Castello a numero chiuso.

SORBOLO
SFIDE NEL CIELO A COLPI DI AQUILONI
Il cielo sarà variopinto con i colori degli aquiloni domenica a Coenzo di Sorbolo. Nell’area parrocchiale del paese e sull’argine andrà in scena la 35ª Festa di primavera con gara di aquiloni e giochi con le uova a cura del circolo Anspi di Coenzo e con il patrocinio del Comune di Sorbolo. Il programma della giornata prevede dalle 14 alle 15.30 l’iscrizione al tavolo della giuria con quota unica di 5 euro e consegna di un caratteristico ricordo a tutti i partecipanti. I concorrenti saranno divisi dalla giuria in due categorie, esperti ed amatori, con premi per i primi tre classificati di ciascuna categoria. L’aquilone potrà essere di qualsiasi forma, a seconda della fantasia e dell’inventiva del singolo concorrente, ma necessariamente costruito autonomamente. Le premiazioni avverranno in base al maggior punteggio ottenuto per bellezza, tecnica di costruzione e facilità di volo. Alle 16.30 rivivrà un’antica tradizione del passato quella della cosiddetta «scosèta», ossia la gara di cozzo delle uova sode, fornite dal circolo Anspi, con premiazioni per i primi quattro classificati. Seguiranno altri giochi nel segno della riscoperta delle tradizioni. Alle 17 avrà inizio il concorso di uova sode colorate e di composizione con sistemi di una volta decorati a mano con due distinte categorie: una individuale ed una per le scolaresche con premi al primo classificato di ogni categoria e riconoscimenti speciali. Alle 17.30 chiusura con tutte le premiazioni, estrazione a sorte di gigantesche uova di cioccolato offerte dalla pasticceria Torino di Parma e altri omaggi per bambini. Nel corso della giornata, dalle 15 alle 18, sarà visitabile il museo Casa delle Contadinerie, che racconta delle tradizioni contadine di un tempo, e si potranno ammirare la mostra «Portauova» della collezione di Paola Bersellini, la mostra fotografica «Micromondo» di Luca Visentini, la mostra bonsai a cura dell’associazione Bonsai club di Viadana oltre ad esposizioni di fiori, erboristeria e bancarelle. In caso di pioggia l’intera manifestazione sarà rinviata a domenica 30 aprile. Già nel pomeriggio di domani, dalle 15 alle 18, chi lo desidera potrà accedere alla sede del circolo Anspi di Coenzo di Sorbolo (per info 0521 699100) per costruire il proprio aquilone con i consigli degli esperti (il circolo fornirà il materiale, ad eccezione della corda).

TORRILE
LA CORALE FURLOTTI CANTA LE ARIE DI VERDI
Domenica alle 21 nella sala Impastato di Piazza Pertini la Corale Don Arnaldo Furlotti di San Secondo, diretta dal maestro Gregorio Pedrini, si esibirà nel concerto «Galà d’Opera» con un ricco programma di arie per coro tratte dalle più famose opere di Giuseppe Verdi. L’ingresso è gratuito.

TRAVERSETOLO
LO SCRITTORE VARESI ALLA CORTE AGRESTI
Appuntamento in giallo per la rassegna «Autori in Corte»: domenica alle 17,30 nel centro civico “La Corte” Valerio Varesi presenta il suo libro “Il commissario Soneri e la legge del Corano”. A seguire, visita al Museo “Renato Brozzi” e aperitivo letterario con l’autore.

VISITE E FESTA NELL’OASI DELLA LIPU
Alla scoperta di suoni e colori, immersi nella natura, per la Festa dell’Oasi Lipu di Torrile e Trecasali per scoprire paesaggi, piante ed animali con le guide Lipu.  Domenica – dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 – visite guidate alla scoperta della riserva naturale di Torrile e Trecasali e alle 15 «L’oasi di carta», laboratorio per bambini ispirato alla natura seguito da una merenda rispettosa dell’ambiente ponendo così l’attenzione sul valore delle filiere di prodotto, locale e biologico, per garantire sostenibilità e valorizzazione dei piccoli produttori locali. Per tutta la giornata presso il centro visite sarà visitabile la mostra fotografica «Gli abitanti alati dell’oasi». Appuntamenti gratuiti. Per informazioni: riserva.torrile@lipu.it oppure 0521 810606.

ZIBELLO
ALLA SCOPERTA DELLE TERRE DI SUA MAESTÀ IL CULATELLO
Un weekend lungo alla scoperta della terra del culatello e delle sue eccellenze storiche, culturali e architettoniche. Questa la proposta che arriva da Zibello, capitale della zona di produzione del «Re dei salumi». Il borgo, in occasione del weekend lungo del 25 Aprile apre le «porte» dei suoi «gioielli». Nell’ex convento dei padri domenicani sarà possibile visitare «Il Cinematografo», l’interessante museo del cinema con i pezzi (molti dei quali rarissimi) della grande collezione Narducci. Il museo sarà aperto dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Per informazioni è possibile contattare il numero 3474065078. Ma non è finita perché con partenza dall’ufficio turistico di piazza Garibaldi sarà possibile andare alla scoperta dei principali monumenti del paese. Nello stesso ufficio turistico (tel.0524 99388) sarà attivo anche il servizio di noleggio biciclette per coloro che vogliono passare qualche ora all’aria aperta sugli argini o lungo le campagne della Bassa. Infine, per tutto il weekend lungo, nei ristoranti e nelle trattorie del territorio sarà possibile andare alla scoperta dei prodotti tipici del territorio, a partire ovviamente da «Sua maestà» il culatello.