Eventi

Hae-Sun Kang a «Verso Traiettorie»

  • DATA - ORA INIZIO:04/05/2017 20:30
  • DATA - ORA FINE:04/05/2017 23:00
Hae-Sun Kang   a «Verso Traiettorie»

È un’occasione davvero particolare quella del secondo concerto di «Verso Traiettorie…», la rassegna di musica classica, moderna e contemporanea, che accompagna il pubblico alla storica rassegna autunnale «Traiettorie».
Questa sera alle 20.30 (Sala dei Concerti della Casa della Musica), Ciro Longobardi e Hae-Sun Kang chiuderanno infatti la serata con la Sonata per violino e pianoforte di Claude Debussy, eseguita per la prima volta proprio un secolo esatto prima a Parigi, ed estremo lascito musicale di Debussy, che sarebbe morto da lì a poco. Questo momento d’indubbia suggestione suggellerà un programma che, dopo l’esecuzione di tre dei «Vingt Regards sur l’Enfant Jésus» (1944) per pianoforte di Olivier Messiaen e di «Anthèmes 1» (1991-1992) di Pierre Boulez per violino solo, affianca la Sonata n. 2 in la maggiore BWV 1015 (1718-1722) di Bach a «Quasi una sonata…» (2013) di Martino Traversa. Cinque brani composti in un lasso temporale di quasi tre secoli ma tutti legati da una profonda necessità di saldarsi ai linguaggi del passato senza rinnegare le conquiste della modernità e di radicare la propria coscienza storica a un inequivocabile appello al futuro.
Quanto agli interpreti, Hae-Sun Kang è riconosciuta come una delle violiniste di maggior spicco nel panorama musicale contemporaneo: solista di Ensemble intercontemporain, è risultata vincitrice di prestigiosi concorsi come l’ARD Music Competition di Monaco di Baviera e il Concorso Menuhin di Parigi.
Ciro Longobardi ha suonato in qualità di solista e di camerista nelle più prestigiose sale da concerto mondiali e nei maggiori festival di musica moderna e contemporanea.
I biglietti (intero: euro 10, studenti: euro 5) saranno in vendita alla reception della Casa della Musica dalle ore 19.30. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0521 708899 - cell. 348 1410292 - www.fondazioneprometeo.org. È possibile prenotare telefonicamente ai recapiti della Fondazione Prometeo.