Eventi

Le incursioni musicali di Stalteri

  • DATA - ORA INIZIO:10/06/2017 22:00
  • DATA - ORA FINE:10/06/2017 23:59
Le incursioni musicali di Stalteri

Nella tre giorni di dibattiti e conferenze dedicati al «Pensiero ribelle», l’appuntamento con la voce e il pianoforte di Arturo Stalteri, sabato alle 22 nel Chiostro delle arti e delle lettere di Zibello, porterà una ventata di musica e irriverenza grazie ad uno dei personaggi più emblematici della cultura musicale italiana. Direttamente dai microfoni di Rai Radio3, il conduttore di «Primo Movimento», nonché pianista e compositore apprezzato in tutta Europa, Stalteri condurrà per il Festival del Pensiero ribelle un viaggio musical-filosofico intorno al «fascino indiscreto della ribellione». Con una performance di musica e parole, Stalteri racconterà quali sono stati i protagonisti più «ribelli» della storia della musica che, rompendo con la tradizione dal punto di vista tecnico, stilistico o personale, sono stati capaci di determinare un punto di non ritorno. Si scoprirà quindi cosa unisce Bach ai Roling Stones, e quanti sono i loro gradi di separazione. Questa inedita incursione musicale, con commenti ed esecuzioni al pianoforte, arriverà dopo gli interventi di Diego Fusaro (alle 17 con «Pensare altrimenti»), Riccardo Manzotti (alle 18 con «Cogito interrotto»), Emanuele Severino (alle 19 con la conferenza «Bellum»), e infine Marco Travaglio (alle 21 con «Post-giornalismo»). Tutti gli appuntamenti del Festival del Pensiero ribelle che si svolge a Sissa (9 giugno nel Parco delle Rimembranze), Zibello (10 giugno nel Chiostro delle arti e delle lettere) e 11 giugno (piazza Minozzi) sono a ingresso libero. Tutte le informazioni sul programma del festival sono on line sul sito www.festivalpensieroribelle.it.R.S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA