Eventi

Polenta, "tomaca" e notti bianche: un sabato da gustare L'agenda

  • DATA - ORA INIZIO:26/08/2017 23:00
  • DATA - ORA FINE:26/08/2017 23:59
Polenta,

ALBARETO
PATATA PROTAGONISTA A BOSCHETTO E MOTORADUNO MEMORIAL MOLINARI
Sabato organizzata dalla Pro loco della Valgotra, si svolgerà a Boschetto la Festa della patata e 8° Motoraduno memorial Damiano Molinari. La manifestazione, dedicata al tubero più conosciuto al mondo, sarà festeggiata nelle sale e nella piazzetta del circolo culturale Don Bosco, dove i buongustai avranno modo di gustare a tavola la patata, mentre il motoraduno con partenza alle 14 da Albareto e arrivo a Boschetto per l’ora di cena, darà la possibilità agli appassionati delle rombanti due ruote di trascorrere un pomeriggio divertente e ricco di sorprese per poi ritrovarsi con tutti gli altri a tavola. Alle 20 verrà servita per tutti una cena speciale con antipasti, tortelli, torta, purè, involtini e le immancabili patatine fritte. A seguire, serata speciale dove sarà assicurato il divertimento con una passerella stravagante e del tutto inedita: una sfilata di bellissime ragazze e di soggetti stravaganti e goliardici giudicati da un’esperta e qualificata giuria, che alla fine proclamerà i vincitori della simpatica serata. A mezzanotte il bacio delle Miss patata 2017, la premiazione sul palco del piazzale delle feste e un arrivederci a sorpresa per tutti. La serata sarà animata dai dj Carlitos-Hypnoisia. Per informazioni e iscrizioni. 320-6066863, 339-6274364.

BARDI
TORNEO PER I PIÙ PICCOLI CON BAR E CUCINA
L’asd Bardi organizza per Sabato  al campo sportivo comunale, il 4° Memorial Maria Bertoncini. I tornei calcistici, dedicati ai più piccoli, si svolgeranno con gare di sola andata al mattino o primo pomeriggio, mentre le finali verranno disputate nel tardo pomeriggio. Presso il campo sportivo, per tutto il corso della giornata, sarà attivo un servizio bar e uno di ristorazione.

BEDONIA
CENA CON GRIGLIATA A MONTARSICCIO
Sabato  festa patronale di Montarsiccio. Dopo le celebrazioni religiose, dalle 19 festa musicale e gastronomica nella piazza della frazione di Bedonia: prima cena con grigliate e specialità locali, poi musica con Mario Zecca e la sua band.

50 ORE DI SPORT E CUCINA SUL MONTE PENNA
Il lungo weekend organizzato sul Monte Penna. 50 ore di sport, musica e gastronomia a orario continuato nelle due baite del Monte Penna e del Faggio dei 3 Comuni del Cai.

CONCERTO DI MUSICA CELTICA
Sabato  con inizio alle ore 21, è in calendario un concerto dal vivo di musica tradizionale irlandese, scozzese e occitana. L'appuntamento è in programma al bar ristorante «Canada Stella sul Fiume» (località Borio di Bedonia, per informazioni è possibile contattare il numero 328-2123611). A esibirsi nel corso della serata sarà il gruppo «Dead Folk Society». La formazione, guidata dallo scozzese Keith Easdale (bagpipe, violino, flauto) è composta da Giancarlo Galli (chitarra, banjo9), Mauro Manicardi (organetto, chitarra) e Silvia Fazi (percussioni). L'ingresso al concerto è libero.

BEDUZZO DI CORNIGLIO
SERATA CON LA PIZZA PER LA PRO LOCO
La Pro Loco di Beduzzo di Corniglio organizza per Sabato  dalle 19.30 al centro sportivo, una golosa serata-pizza, per assaporare la regina della tavola accompagnata da prosciutto cotto, crudo o verdure grigliate. A partire dalle 22 musica con Dj Tony.

BORE
FESTA DI FINE ESTATE CON CENA E TANTA MUSICA
La Pro loco di Bore, in collaborazione con l’Avis, darà vita Sabato  a partire dalle 19, alla «Festa di fine estate», con la musica della radio Malvisi Network, che, per l’occasione, trasmetterà in diretta dalla Valcenedola. Prima dello show e dei balli in pista, maxi cena al parco dell’Ex Colonia Leoni con uno speciale menu e la festa della birra.

BORGOTARO
NEL CENTRO DEL PAESE LA NOTTE BIANCA
Notte bianca Sabato a Borgotaro, dove il centro del paese si colorerà dello stesso candore della luna che dall’alto osserverà i partecipanti al Festival della bollicina, organizzato dall’associazione che riunisce i baristi di Borgotaro «L’unione fa la forza», con il contributo del Comune e dell’Ascom. La serata si configura come un percorso degustativo le cui tappe sono costituite dai dodici locali aderenti, ognuno dei quali presenterà una determinata cantina abbinando a un calice di vino di qualità l’assaggio di un particolare prodotto. Saranno coinvolti, in un percorso che da piazza Verdi si snoda lungo via Nazionale e viale Bottego, i bar «Firenze», «Roma», «Mata Café», «Odissea», la «Caffetteria Magri», il «Piccolo Bar», il «Dietro le mura» (nella foto), «Non solo pane», «Stile Divino», «Happy Coffee», «Il Capriccio» e «Luca Cantina Café». Così, i vini più pregiati delle migliori cantine italiane caratterizzeranno i diversi locali, per offrire un florilegio di sapori ai palati più raffinati. In tutti i bar aderenti, che si distingueranno in base all’azienda vinicola rappresentata, associato ad ottimi piatti di pesce e carne, salumi e formaggi, sarà possibile acquistare un calice con tracolla da utilizzare nelle diverse postazioni: parte del ricavato della vendita sarà devoluto in beneficenza al Centro Arcobaleno di Borgotaro. La serata, che entrerà nel vivo a partire dalle 19, sarà accompagnata da vari gruppi musicali dislocati per il paese; durante tutta la serata inoltre i negozi del centro resteranno aperti. Un evento ben organizzato e all’insegna del divertimento che attende tutti, rigorosamente con accessorio bianco!

PREMIO «LA QUARA»: LA CERIMONIA
Sabato alle 18 si terrà a Borgotaro la cerimonia conclusiva della quarta edizione del Premio «La Quara», concorso letterario per racconti brevi, nella piazza che dà il nome all’evento.

BUSSETO
TUTTI A TAVOLA IN PIAZZA FRA TRIPPA E TORTA FRITTA
A Busseto ha preso il via la «Sègra ad San Bartlamè - Trippa & Co.», vale a dire per la sagra di San Bartolomeo Apostolo. In piazza Verdi le serate all’insegna di buona cucina e musica «sotto le stelle» proseguono. Tutte le sere, oltre alla favolosa trippa bussetana, si potranno gustare torta fritta, salumi, cannelloni, tortelli, pisarei e fasoi, anatra e stinco. E ci si potrà scatenare ballando sulla pista. Ingresso e offerta.

CALESTANO/BEDONIA
MONTE SCARABELLO E MONTE GROPPO: DOPPIA ESCURSIONE NELLA NATURA
Due escursioni da non perdere per gustarsi il nostro Appennino in compagnia delle guide ambientali escursionistiche «Valtaro e Valceno». La prima escursione pomeridiano/serale si terrà Sabato  e andrà alla scoperta della cima del Monte Scarabello. L’itinerario comprende due anelli. Il primo circuito porterà a conoscere il paese degli scalpellini, località Le Chiastre di Ravarano. Il secondo anello condurrà, invece, da Piovolo, antico podere del XII secolo, fino alla cima del Monte Scarabello. Alla fine dell’escursione, c’è la possibilità di fermarsi al Risto Bar La Baita di Chiastre per l’evento annuale Rock The Baita fino a tarda notte. Appuntamento alle ore 14 al Bar Ristò La Baita di Chiastre. Partenza ore 14.30 (info e prenotazioni: 329-4571154; maria.molinari@trekkingtaroceno.it). Sempre Sabato , gita pomeridiana alla scoperta dei monti ofiolitici della Comunalia di Setterone. Si visiterà la «Buca del diavolo» e si giungerà al favoloso terrazzo panoramico del Monte Groppo, a quota 1.347 metri. Appuntamento alle ore 16 al seminario di Bedonia e alle 16.45 al bivio per il Monte Groppo. Cena prevista per le ore 19.30 (info e prenotazioni: 339-7843072; e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it).

CASALMAGGIORE
ZUCCA IN TUTTE LE SALSE DA OGGI A DOMENICA
Festa della zucca a Quattrocase di Casalmaggiore. Fino a domenica appuntamento a tavola con specialità a base di zucca, il tutto accompagnato da serate danzanti.

CASSIO
RADUNO DEGLI ALPINI DELLA VAL BAGANZA
Sabato a Cassio secondo raduno alpino della Val Baganza. Alle 9 avrà luogo l’inaugurazione della Mostra «La Prima guerra mondiale 1914-1918». Alle 10 cerimonia davanti al monumento di tutti i Gruppi della vallata. Alle 16.30 ammassamento, alle 16.45 alzabandiera, alle 17 l’onore ai caduti e alle 17.30 la consegna della pergamena «Donna dell’Alpino». Alle 18 sfilata per le vie del paese e alle 18.30 messa nella chiesa parrocchiale.

CHIASTRE DI CALESTANO
«ROCK THE BAITA» E CENA NEL BORGO
Torna Sabato  «Rock the baita», manifestazione di musica (e gastronomia) a Chiastre di Calestano. La musica, nel giardino della Baita di Chiastre, inizierà alle 18 con l’alternarsi di vari Dj. Dalla Baita si potrà salire in paese, dove ci sarà la «Festa di fine estate» e si potrà cenare nel borgo con l’accompagnamento musicale di Lucas Lopez.

COLLECCHIO
GNOCCHI E PRELIBATEZZE A MADREGOLO
Sabato  al circolo Primavera di Madregolo dalle 19 sarà possibile gustare gnocchi assieme a grigliate di carne, fagioli piccanti alla messicana, verdure, prosciutto e melone. Le due serate saranno allietate dalla musica del Dj Pablito.

COLORNO

ATMOSFERE ANNI '50 ALLA «SWING NIGHT»
Swing night al Terzo Tempo di via Primo Maggio a Colorno Sabato . Dalle 20 apertura cucine con american restaurant, dalle 21 musica con Crazy Lady dj set e, a seguire, il live dei Jack Trivella and the Brandinas. È gradito abbigliamento a tema. Sarà presente uno stand per acconciature anni ‘50 e un mini market vintage.

COMPIANO
SUGREMARO SI ACCENDE 
Il gruppo folkloristico dei «Maciapai» di Prato di Bedonia e la trattoria La Perla Nera di Sugremaro di Compiano organizzano  nel grande piazzale del locale di via Provinciale, Sabato, la  festa della birra: dalle 19.30 polli allo spiedo, stinco al forno e fiumi di bionda e musica con i «W Band».

I COMPIANESI IN 100 ANNI DI FOTO
Sabato  alle 21 nella piazza di Compiano ci sarà la proiezione di foto di compianesi dal 1900 al 2000, nell'ambito di una rassegna di appuntamenti dedicati alla storia, al dialetto e alla toponomastica di Compiano e dintorni.

COZZANO

MUSICA DAL VIVO CON GLI «ICHINEN DUO»
Sabato  a Cozzano Pineta serata di musica dal vivo, con gli «Ichinen Duo». L’appuntamento è dalle ore 20, nel bar pizzeria «La Perla» in via Bodoni 2, con lo swing acustico.

FIDENZA
PIEVE CUSIGNANO COME WOODSTOCK
Pieve Cusignano come Woodstock per una notte. Accadrà Sabato sera in occasione di «Piewoodstock». Nel campo sportivo a partire dalle 20.30 si esibiranno le rock band locali Kiras e All In. Per tutta la serata servizio bar e cucina. Ingresso gratuito.

SERATA AL PARCO CON LA SAN BONICO BAND
Continua la rassegna «Una serata a teatro nel Parco degli olmi». Sabato  alle 21, nel teatrino immerso fra il verde e i fiori, a esibirsi sarà la San Bonico band, in concerto. Ingresso libero. Le offerte raccolte saranno destinate ad attrezzare il parco di giochi per bambini.

CASTIONE MARCHESI A TUTTA MUSICA
serate di festa a Castione Marchesi. Sabato  sera andrà in scena una tribute band, la Bandaliga, con i più significativi successi di Ligabue 

ISOLA DI PALANZANO
SPRITZ PARTY AL CIRCOLO ANSPI
Sabato  Isola festeggerà i 20 anni del circolo Anspi della frazione con uno Spritz party che prenderà il via alle 18.30. La serata proseguirà con la cena e la musica di Dj Erre.

LAGDEI
UN FINE SETTIMANA DI ESCURSIONI PER TUTTI
Agosto termina con un fine settimana di escursioni di giorno, di notte, a piedi, in mtb, per adulti e piccini. Si parte Sabato  alle 10 dal rifugio Lagdei, per «Mountain bike nel parco». Alle 16.30 famiglie e ragazzi saranno protagonisti di «Piccoli esploratori scoprono l’ambiente», per andare alla scoperta dell’orienteering con carta e bussola. Luna e stelle, alle 21, si mostreranno in tutta la loro bellezza per un’avventura emozionante in notturna, con una passeggiata di circa 3 ore alla scoperta della faggeta illimitata dal chiarore lunare. Per info e prenotazioni (obbligatorie) 338-4406874, marcellocantarelli@virgilio.it oppure www.macignovivo.it.

MEDESANO
BIRRA, CIBO E TANTA MUSICA
Serate con birra, cibo e musica organizzate dalla Medesanese al campo sportivo «Maniforti». Dalle 19, grigliate e birra, mentre ogni sera sarà accompagnata da uno spettacolo musicale differente: Sabato  cover band dei «Merqury band». Per tutte le serate saranno proposti anche concerti di gruppi locali e dj set.

SABATO IN MUSICA AL PARCO DEL TARO
I Parchi della Musica fanno di nuovo tappa nel Parco del Taro, domani alle 21: teatro del concerto sarà il Parco della Mescita delle Terme di Sant’Andrea Bagni di Medesano. Ad esibirsi saranno gli Archimia String Quartet, che, con violini, viola e violoncello, proporranno un programma caratterizzato da forte contaminazione, che parte da Bach e Pachelbel per poi arrivare a famosi brani della musica pop/rock internazionale (da Michael Jackson a Eric Clapton, ai Pink Floyd ai Guns’n Roses e tanti altri), il tutto rielaborato e arrangiato dai musicisti stessi. Tutti ad applaudire quindi gli Archimia String Quartet, il quartetto composto da Serafino Tedesi e Paolo Costanzo (violini), Matteo Del Soldà (viola), e Andrea Anzalone (violoncello). L’ingresso al concerto è libero e gratuito.

MEZZANI
"UN PO DI SPORT", DIVERTIMENTO SUL FIUME
Tanto sport – dal sand volley al beach soccer, dal canottaggio al running – e poi gastronomia, musica, balli e molto divertimento per un Po senza frontiere. C’è tutto questo nel programma di «Un Po di sport», la grande kermesse nata per valorizzare gli ambienti del Grande fiume, che fino a domenica proporrà decine di iniziative tra il porto fluviale e lo spiaggione di Mezzani e Casalmaggiore. Sabato  dalle 13.30 primi spostamenti in barca dal porto allo spiaggione per il Summer sand volley 3x3 femminile, alle 15 spostamenti per il beach soccer per i nati nel 2006, alle 16 camminata alla scoperta dei laghetti della Parma Morta con Passi-on Uisp, alle 18.30 cerimonia di inaugurazione ufficiale con apericciccioli e alle 19 premiazioni dei tornei di beach soccer e sand volley. Dalle 20 apertura degli stand gastronomici con la proposta delle eccellenze culinarie del territorio. Nella stessa serata ci saranno anche festival della birra artigianale, mercato contadino e dalle 22 la musica del Jumbo story. 

MONCHIO
A CASAROLA TORNA LA "FIERA DELLA TRANSUMANZA"
L'Appennino «cavalcante» torna ad essere protagonista, questo weekend, della tradizionale Fiera della transumanza, consueto incontro degli appassionati di cavalli della Val Bratica e delle zone vicine, che terrà banco nelle giornate di Sabato  e domenica, grazie al consueto impegno dei volontari del Comitato Pro Casarola (nella foto), che da anni organizzano questa manifestazione con il supporto di alcuni sponsor. Sabato  l’appuntamento è per le 9.30 al centro «Le ciliegie», dove inizieranno a radunarsi i cavalieri, accompagnati dai loro destrieri, per l’escursione a cavallo che prenderà il via alle 10 e che prevede una gustosa grigliata sui verdi pascoli di Pian del Monte. Alle 18 si rientra in fiera, giusto in tempo per l’apertura dello stand gastronomico, che dalle 19 inizierà a sfornare una gustosa cena preparata e servita dal comitato organizzatore. Dopo aver mangiato, i cavallerizzi e tutti gli avventori, potranno scatenarsi in canti e balli con l’intrattenimento musicale dell’Orchestra Battaini e Conti e, a seguire, la discodance. Per informazioni: 392-5857574 oppure 342-0664873.

MONTICELLI TERME
TRIBUTO A VASCO E «SILENT DISCO»
Sabato  alle 21.30, nell’area Zinelli di Monticelli Terme, si terrà il tributo a Vasco Rossi, con la musica live di Kikko Sauda e la Combricola. L’intrattenimento si colloca all’interno della manifestazione «Parmigiano reggiano in festa». A seguire, alle 23, «Silent Disco», che vedrà tre dj suonare contemporaneamente, sullo stesso palco: ogni spettatore, armato di cuffia, sceglierà la musica che vorrà ascoltare.

NOCETO
A CELLA FESTA DELLA POLENTA: UNA SERATA IN PIU' PER I 50 ANNI
ha preso il via la 50ª edizione della Festa della polenta di Cella. Cinque serate, una in più rispetto alle annate precedenti, per celebrare il prestigioso traguardo di una manifestazione che si ripropone ininterrottamente dal 1968 e che si arricchisce ogni anno di novità: fino a domenica e poi ancora il primo weekend di settembre, sabato 2 e domenica 3. Nel campo sportivo della parrocchia di Cella tutto è pronto per accogliere i partecipanti. Al lavoro oltre 150 volontari, che si riuniscono per supportare l’impegno organizzativo della Pro loco di Cella. Da Sabato  tradizione ma con qualche novità: nel menu polenta di farina di mais macinata a pietra cucinata come una volta nel paiolo di rame, proposta semplice o fritta, nell’insolito accostamento con il sugo di lumache, che si aggiunge ai collaudati ragù di salsiccia, sugo ai funghi, al gorgonzola e al lardo di colonnata, con la cicciolata, il burro e il parmigiano. Nella lista i salumi della tradizione, la culaccia del salumificio Rossi che aderisce al circuito di Campagna Amica, dolci, caffè bevande e anche frutta. Sul fronte spettacoli è il liscio il protagonista: musica e ballo avranno a disposizione una pista di 400 metri quadrati approntata per accogliere i passi di centinaia di appassionati. Sabato  si aprono le danze con Fabio Cozzani. Aperitivi, cocktail e lounge music saranno a disposizione nello spazio bar progettato con creatività da Draftarch e realizzato dai volontari. Aperto tutte le sere il mercatino degli hobbysti con oggetti di artigianato e della tradizione e l’area Gommaland per i bambini.

PARMA
AD ALBERI DI VIGATTO LA SAGRA DELLA POLENTA: TENERA O FRITTA, CE N'E' PER TUTTI
L'oro giallo torna a colorare Parma. È tutto pronto per la 43ª edizione della Sagra della polenta di Alberi. Organizzata dal circolo ricreativo culturale Famija alberese Anspi nel campo sportivo parrocchiale San Lorenzo di Alberi di Vigatto, la sagra si svolgerà nelle giornate di Sabato  e domenica e del 2 e 3 settembre. Gli oltre 60 volontari, dai 10 ai 99 anni, sono pronti ai blocchi di partenza per preparare, sui tre grandi paioli automatizzati, un menu tutto a base di polenta: tenera e fritta da gustare con i salumi tipici o con il lardo pesto, a partire dalla pizza di polenta passando per la polenta tenera con i brasati: asinina, guancialetti o salamini, per arrivare alla polenta «consa» con ragù misto, funghi e gorgonzola e la polenta fritta con il lardo pesto. Tutto rigorosamente cucinato fresco di giornata, con possibilità di prendere cibo da asporto, il tutto a partire dalle 19. Oltre cinque i quintali di farina di mais messi a disposizione dallo sponsor Molino Ferrari di Baganzola, da servire su oltre 120 tavoli per due fine settimana, con intrattenimento diverso ogni sera. Largo alla musica alla sagra della polenta: Sabato  si esibiranno «I Profani». All’interno della struttura parrocchiale, centro civico San Lorenzo, alcuni volontari hanno approntato una mostra, curata da Davide Ferrari: in esposizione oggetti di civiltà contadina, giocattoli di una volta, poesie di Alberi, collezione di santini artistici e video amarcord sulla «Famija alberese». Il costo d’ingresso alla sagra è di 2 euro, il parcheggio è gratuito: parte del ricavato è destinato alla beneficenza sul territorio, alla gestione del centro civico, al rifacimento del parco parrocchiale e per i progetti di collaborazione con l’istituto alberghiero Magnaghi di Salsomaggiore. Nel 2017/2018 la collaborazione si concretizzerà nel progetto «#insta_ability FOOD», un laboratorio di cucina per alunni con gravi disabilità di diverse classi, per favorire un miglior livello di autonomia e la possibilità di perseguire alcuni obiettivi didattici riconducibili alle discipline di laboratorio.

SONORITA' DISCO FUNKY ALL'ARCI COLOMBOFILI
Evento imperdibile per tutti gli amanti delle sonorità disco funky: si chiama «Funky party» l’appuntamento fissato per Sabato  sera, sul palco del circolo Arci «App» Colombofili di via dei Mercati 15/D dove alla consolle si alterneranno ben otto deejay storici della night-life parmigiana: Enrico «Frambo» Frambati, Stefano Frambati (il cugino dei fratelli Enrico e Cesare), Gary (al secolo Alessandro Critelli), Roberto Magri, Roberto Manghi, Pier Pramori, Andrea Gabbi e Gabriele Dominici, in arte «Topercussion» che si esibirà alle percussioni. Ingresso gratuito per i soci Arci.


PARMA/COLLECCHIO
TOMACA FEST, DUE GIORNI NEL SEGNO DELL'ORO ROSSO
Sabato  e domenica si celebra l’oro rosso, tra innovazione e tradizione. Sua maestà il pomodoro sarà il protagonista del prossimo fine settimana a Parma e a Collecchio, dove è in programma la seconda edizione del «Tomaca fest». Sarà una grande occasione per celebrare uno dei prodotti che hanno segnato la cultura del cibo a Parma e nel mondo. L’oro rosso sarà protagonista di un fine settimana che prevede mercati, mostre, un convengo alla Corte di Giarola, porte aperte alla ditta Rodolfi di Ozzano Taro, cene, laboratori e musica. La trasformazione del pomodoro affonda le proprie radici nella seconda metà del 1800, quando nacquero le prime industrie conserviere. Nel 2016 la Rodolfi di Ozzano Taro ha festeggiato i 120 anni di attività, Pomodoro 43044 Collecchio, ex Copador, è il ramo d’azienda ora in affitto alla Mutti, sito produttivo di rilevanza nazionale. Sono i due main sponsor dell’iniziativa, assieme trasformano il 10% del pomodoro lavorato in Italia. Tradizione e innovazione sono stati i segreti di un percorso in cui la trasformazione dell’oro rosso è nata e si è sviluppata dando vita a un distretto unico in Italia e nel mondo. Il festival vede protagonisti diversi soggetti: Parma Città creativa per la gastronomia Unesco, il Comune di Collecchio, l’Azienda sperimentale Stuard, Regione Emilia Romagna, Stazione sperimentale per l’industria delle conserve alimentari, Master Comet Università degli Studi di Parma, OI Pomodoro da industria Nord Italia, Slow Food Parma, Musei del Cibo e Fondazione Ettore Guatelli. La kermesse prenderà avvio Sabato , a Parma, in piazza Garibaldi, in mattinata sotto i portici del grano, con il mercato dei prodotti a chilometro zero e la mostra pomologica con oltre 100 varietà di pomodori a cura dell’Azienda sperimentale Stuard. Sempre Sabato , alle 18, all’Azienda sperimentale Stuard, è previsto il convegno incentrato sul tema della storia del pomodoro in relazione all’arte, a cui seguirà la «Cena in rosso». A Collecchio, sempre  dalle 10, alla Corte di Giarola, si terrà il convegno «Il filo rosso. Verso l’indicazione di origine del pomodoro in etichetta». Alle 15, «Porte aperte in azienda», alla Rodolfi Mansueto Spa di Ozzano Taro per il gruppo di residenti nella frazione di Ozzano Taro e alle 16 per il gruppo che si prenoterà tramite il Comune. Gran finale nel quartiere «I Prati», sempre a Collecchio, alle 20.30, con cena su prenotazione, tel. 0521-806610. Sarà aperto il Museo del pomodoro alla Corte di Giarola. 

PRELERNA DI SOLIGNANO
RICETTE DI UNA VOLTA E TANTA MUSICA
Sabato  e domenica c’è «Prelerna in festa». La due giorni si aprirà Sabato  alle 19 con la cena a base di ricette della cucina tipica, allietata dalla musica dell’orchestra «Giacomo Maini». 

SALSOMAGGIORE
IMPARIAMO A RICONOSCERE I RAPACI
Il fenomeno della migrazione degli uccelli rapaci sarà al centro di due appuntamenti da non perdere al Parco dello Stirone e del Piacenziano. Sabato  alle 21 in località Scipione Ponte di Salsomaggiore, nelle aule dell’ex scuola elementare, è in programma un incontro divulgativo sui risultati delle ultime ricerche nell’area protetta, durante il quale verrà effettuato anche un breve corso, per principianti, di riconoscimento dei rapaci in natura. Il mattino dopo, domenica, con ritrovo sempre a Scipione Ponte, alle 9 o alle ore 11 (l’attività si svolgerà in due turni), è prevista un’uscita sui sentieri del Parco, per osservare dal vivo la migrazione dei rapaci, con particolare attenzione al biancone e al falco pecchiaiolo, in compagnia dei ricercatori dei Parchi del Ducato. È possibile partecipare ad una sola o ad entrambe le iniziative, tutte gratuite. Per info e prenotazioni (obbligatorie per l’uscita) 339-7803710.

SAN MICHELE CAVANA
TIRO AL PIATTELLO E SOLIDARIETA'
«Un piattello per la vita», manifestazione sportiva benefica dedicata al tiro al piattello, ma anche alla scoperta approfondita del mondo venatorio e naturale dell’Appennino, raggiunge quest’anno la sua ottava edizione:  fino a domenica, la zona presso il greto della Parma in località Cavo di San Michele Cavana ospiterà gare e prove di tiro, esposizioni, momenti conviviali e attività anche per i più giovani. Inizio dei tiri di prova oggi alle 15.30. Sabato  iscrizioni ufficiali alle gare dalle 8.30, alle 10 inaugurazione ufficiale e apertura delle attività collaterali.

VISITE ALL'ABBAZIA E CONFERENZA
Il complesso monumentale dell’abbazia di San Basilide a San Michele Cavana, conosciuta come Badia Cavana, sarà aperto e visitabile gratuitamente ogni ora dalle ore 16 alle ore 19 di Sabato. Ingresso libero e posti limitati: la prenotazione è consigliata. Per informazioni è possibile contattare i numeri 338-6310900, 328-7375189, 338-4336671, oppure scrivere a associazione.melusine@gmail.com.

SAN SECONDO
SPALLA E FORTANINA PER UNA FIERA D'AGOSTO RICCHISSIMA
A San Secondo ha preso il via la 61ª edizione della Fiera della spalla e della fortanina di San Secondo. Sabato  dalle 9 a mezzanotte, mercato della fortanina e della spalla che si ripeterà anche domenica dalle 9 alle 21. Ancora Sabato  dalle 9 alle 13, in piazza Martiri, mercato contadino Km0, con i migliori prodotti delle terre rossiane; alle 15, in piazza Mazzini, attività della Croce rossa con trucca bimbi e stili di vita sani per i bambini, educazione stradale per adulti, con simulazione dello stato di ebbrezza e alcol test (la stessa attività sarà riproposta anche domenica alle 9.30). Alle 17, in via Garibaldi, la contrada Trinità propone la cena sotto i portici con torta fritta e specialità gastronomiche locali. Alla stessa ora, nel cortiletto d’onore della Rocca dei Rossi, consegna del Premio San Secondo a cura del Comune. Alle 19, in piazza Martiri, la contrada Dragonda promuove a sua volta la «cucina in piazza» con menu tipico sansecondino e alla stessa ora, in piazza Mazzini, la contrada del Grillo organizza «Sc-Iene da Palco» con musica live e aperitivo e cena con tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail. Si potrà cenare anche nella vicina piazza della Racchetta, mentre dalle 19.30, sotto i portici di via Garibaldi, la contrada Trinità promuoverà lo spettacolo con musica dal vivo di Daniele Cusumano. Alle 21, in piazza Martiri, serata latina con Chango danza a cura della Dragonda e, alle 22.30, in piazza Mazzini, appuntamento con la Discoteca Taverna Ponte con musica dagli anni Settanta ai giorni nostri.  Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, visite al museo Agorà Orsi Coppini; nella sala degli Stucchi della Rocca dei Rossi, rassegna sulla biodiversità. Sempre nella Rocca dei Rossi, fino al 10 settembre, mostra personale di Elia Ragazzini e, in oratorio parrocchiale, da oggi a martedì, pesca di beneficenza ed esposizione di plastici ferroviari. Per la gioia dei più giovani, luna park aperto fino a martedì. Possibilità infine di visite guidate alla Rocca dei Rossi (alle 15, 16, 17 e 18 , info ai numeri 0521-873214 e 0521-871500); alla pieve romanica di San Genesio (dalle 16 alle 19 (info e prenotazioni 338-3625900) e all’oratorio di San Luigi ( dalle 16 alle 19, info e prenotazioni al 338-3625900). Sabato  alle 21.30, appuntamento con «Arte e suggestioni in Rocca» e degustazioni a «La cantina golosa» (prenotazione obbligatoria al 338-2128809).

SORAGNA
CASTELLINA IN FESTA INSIEME AGLI ALPINI
Si terrà Sabato  nella piazza dell’omonima frazione soragnese, la prima «Festa di Castellina»: l’evento è organizzato dal circolo degli alpini di Soragna e sarà dedicato a Cesare Faraboli, l’83enne fondatore della Faraboli Arredamenti e membro dello stesso circolo soragnese delle penne nere, scomparso due settimane fa dopo una breve malattia. Nella piazza di Castellina di Soragna, un ricco menu – con scelta tra tortelli d’erbetta, polenta fritta e gorgonzola, arrosticini, hamburger di strolghino, spalla cotta, culaccia e salame, comprensivo di servizio al tavolo – sarà accompagnato dalla musica dell’orchestra «Ivana Group»: si potrà inoltre ballare sulla pista d’acciaio. Per avere informazioni sull’evento è possibile contattare i seguenti numeri di telefono: 348-7301062 oppure 334-9229094.

SORBOLO
FESTA DEL LIQUORE E DEL DOLCE
«Festa del dolce e del liquore fatti in casa» Sabato  al Centro sociale ricreativo di Sorbolo. Una giuria di esperti in gastronomia determinerà il dolce più buono e il dolce più bello, entrambi rigorosamente fatti in casa, mentre una giuria di degustatori professionisti dell’Anag (l'Associazione nazionale assaggiatori di grappe e acqueviti) premierà il liquore più buono fatto in casa. I promotori – considerata anche la stagione – consigliano di non concorrere con semifreddi o dolci al cucchiaio. La consegna dei dolci e dei liquori dovrà avvenire tra le 14.30 e le 18 di domani al Centro sociale di via Gruppini 4 (telefono 0521-698715). La serata sarà allietata dalla cena con girelle al prosciutto, trippa con polenta e salumi misti, oltre all'orchestra Andrea Band.

FRASSINARA FRA BURLESQUE E FILM
Doppio appuntamento con «FrassinAia-Sogno di una notte in mezzo alla campagna» a Frassinara di Sorbolo. Sabato , dalle 22, proiezione del film «Il marchese del grillo». Attivo il servizio cucina e bar. Per informazioni: info@fassinaia.it o 0521-697400.

FESTA DELLA GASTROBOLA AL CENTRO PARROCCHIALE
«Festa della gastrobola» al centro parrocchiale don Bosco di via IV Novembre a Sorbolo, a cura del circolo Anspi «L’Incontro». Sabato con Space Gua-ran celebration, insieme al dj Achille. Ogni sera cena con specialità alla griglia, pesce e piatti tradizionali. Parco per i giochi dei bimbi.

TARSOGNO
MUSEO DELL'EMIGRANTE E MOSTRA SUI GIOCHI
Fino a domenica aperto dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19 il museo dell’emigrante e la mostra «I nostri destegni», una rassegna dei giochi di una volta di Mirella Cardinali. Per visite guidate e info: 0525-89272.

TRAVERSETOLO

GRIGLIATA AL LIDO VALTERMINA
Un’inedita versione de «La Corrida dei dilettanti» va in scena al Lido Valtermina di Traversetolo questo weekend. La Croce azzurra organizza la prima edizione di «Azzurra d’estate Fantasy»: Sabato  grigliate e serata danzante con l’orchestra di Edmondo Comandini. Ingresso a offerta.

ADRIATICO
A CERVIA FESTA DEL MIELE
Anche in questo weekend si svolgeranno gli eventi dedicati al mondo delle api e al miele. continuerà così il trentunesimo evento della smielatura, che è ormai diventato un appuntamento fisso. Il cuore della manifestazione è il miele e la sua cultura. Il centro di Cervia sarà più dolce grazie alla presenza di apicoltori, produttori, erboristi, esperti, chef e appassionati. Sarà presente anche un mercatino a tema di prodotti naturali, senza dimenticare le letture e i laboratori per i bambini. 

A CORIANO VINI E TEATRO DI STRADA AL FESTIVAL DEL SANGIOVESE
Sabato , a partire dalle ore 19, fino a domenica, il centro storico di Coriano ospiterà la seconda edizione del Sangiovese Street Festival. In questa occasione il Festival di teatro di strada si unirà alla cinquantesima sagra del Sangiovese.
Per le strade del centro storico ci saranno tantissimi artisti del Circo Paniko, con acrobati, funamboli e aereoclowngiocolieri. Una grande novità di quest’anno saranno i «Quetzalcoatl Fuego», con il ritual de fuego, che faranno magici giochi con il fuoco scanditi dal ritmo dei tamburi. Sarà presente la Compagnia Fratelli di Taglia con i suoi giovani artisti. Dislocati nei vari punti della città ci saranno le Marching Band che animeranno le vie. Oltre ai tanti spettacoli itineranti ci sarà l’occasione di poter degustare i migliori vini della zona, selezionati dall’associazione «La strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini». Ci sarà anche lo street food, curato dai migliori ristoratori della zona . Non mancherà lo spazio per i balli tradizionali romagnoli con la «Piazzetta amarcord», il mercatino d’artigianato creativo per le vie del centro storico e la mostra e sfilata dei trattori d’epoca.

A FAENZA SAGRA DELLA ROMAGNA E DELL’ABRUZZO
E' iniziata la quinta edizione della Sagra della Romagna e dell’Abruzzo, un festa enogastronomica in cui si potranno ammirare mostre, partecipare ad eventi dedicati ai bambini, perdersi tra i mercatini degli hobbysti, ascoltare concerti e ammirare il raduno di vespe e moto d’epoca. L’evento si svolgerà nel parco pubblico Mita.  Nella giornata di Sabato alle 18 ci sarà la corsa podistica, aperta a tutti i bambini dai 3 ai 13 anni, un mini trail per i piccoli accompagnati dai genitori. Alle 21 ci sarà l’esibizione della Scuola di balli latini americani One Y Dos di Faenza. Nella giornata conclusiva gli stand gastronomici apriranno dalle 12 alle 15 e poi dalle 18 a seguire. Alle 20.30 ci sarà l’esibizione canora del Coro Folkloristico Terra d’Abruzzo e dalle 21.30 inizierà il ballo liscio.

ALLA FORTEZZA DI SAN LEO «ALCHIMIA ALCHIMIE»
durerà fino a domenica la festa che celebra Cagliostro «Alchimia Alchimie». Saranno tre giornate animate da spettacoli, leggende, musiche, convegni all’insegna della magia e per finire due spettacoli piro-musicali. La festa è dedicata a Cagliostro, massone e alchimista, che fu rinchiuso nella cella del Forte di San Leo alla fine del 1700. «Alchimia Alchimie» è una festa dedicata alla scienza unita all’esoterismo e alla spiritualità, che coinvolge tutte le strade della città, con spettacoli e danze.  Nelle giornate di Sabato  e domenica ci saranno spettacoli piro-musicali che lasceranno senza fiato gli spettatori presenti.

A POGGIO TORRIANA MUD RUN
Sabato  alle 10 inizierà la seconda edizione della corsa non agonistica «Mud run». È una corsa ad ostacoli tra sentieri, fiumi e colline, salite, acqua, fango e tanto divertimento. Il tempo massimo per terminare la corsa è di tre ore. Si partirà dalla pista ciclabile in via Santacangiolese a Colombara, per arrivare a Torriana senza non pochi ostacoli e prove da superare, per poi ritornare al punto di partenza, dove ci sarà la possibilità di farsi una doccia e mangiare un piatto di pasta.

LIGURIA
A CHIAVARI MERCATINO DEI SAPORI E DELLE TRADIZIONI
Sabato  e domenica in via Rivarola si terrà il Mercatino dei sapori e delle tradizioni, una mostra mercato di prodotti tipici regionali. I venditori-produttori presenti sono: produttori di olio, di vini e distillati, di salumi e insaccati, di miele, di conserve, di pasta artigianale, di dolci, di prodotti biologici e funghi.

A PITELLI "PITEI’N CANTINA"
Inizia Sabato la manifestazione «Pitei’n cantina», che terminerà domenica. L’evento è una rappresentazione che fa ritornare alla memoria il tempo che fu, l’atmosfera degli anni ‘50. Ci saranno musiche, balli, abiti a tema, mostre e allestimenti. La festa è alla sua sesta edizione e più che una manifestazione è una narrazione degli anni ‘50, in cui l’intera cittadinanza è parte attiva. In occasione di questo evento rivivranno le antiche cantine e le vecchie osterie che un tempo animavano il paese. Per chi volesse partecipare all’evento è importante sapere di portare un cappello di paglia, che è il simbolo della manifestazione.

A SARZANA "PARALLELAMENTE"
Inizia Sabato  "Parallelamente", l’evento che è una delle novità dell’undicesima edizione del Festival della Mente, un’iniziativa che promuove la cultura del territorio e della creatività. Da piazza Calandrini alla Fortezza e in alcuni palazzi storici si svolgeranno eventi come spettacoli, concerti, esposizioni e performance dal vivo. Saranno presenti più di cento artisti che si alterneranno nelle esibizioni di danza, musica jazz, musica classica, tango, musica barocca, lirica, cori e spettacoli teatrali.

TOSCANA
A DORIANO (CASTAGNETO CARDUCCI) SAGRA DEL TORTELLO
Inizia Sabato  a Doriano la sagra del tortello, che proseguirà fino al 2 settembre. Tutte le sere si potranno mangiare tortelli e le specialità della zona. Gli stand gastronomici apriranno alle 19, mentre alle 21 inizieranno le serate con musica e tombola. La sagra del tortello si svolgerà al Parco delle Sughere.

A MARINA DI CARRARA SEPTEMBERFEST
Questo weekend nel complesso delle fiere di Marina di Carrara di svolgerà Septemberfest, la festa della birra nata come gemellaggio tra Ingolstadt e Carrara. È una festa in pieno stile tedesco, dove si può vivere un’atmosfera tipicamente bavarese tra birre, musiche, spettacoli e specialità gastronomiche. Non mancherà neppure il tipico «albero di maggio», situato al centro del piazzale. Per il Septemberfest sono arrivate centocinquanta persone direttamente da Ingolstadt, per animare la fiera in cucina e tra gli stand. Ci saranno anche le orchestre bavaresi e anche gli spettacoli sono tipici bavaresi. Oltre al Septemberfest ci sarà anche il luna park e «Tutti in fiera», che è una grande fiera commerciale. Al Septemberfest si possono mangiare alcuni dei piatti tipici: stinco di maiale, manzo con contorno, wurstel, crauti, patate, formaggio, crema di formaggi, insalata di patate, crauti rossi, bretzel (tipico pane bavarese), krapfen al forno (dolcetti ricoperti di crema calda), frittelle di mele, strudel. Durante la manifestazione saranno offerti tre tipi di birra: la bionda, scura e la weizen, che arriva, come ormai da tradizione, freschissima in due mandate direttamente dalla birreria Nordbrau di Ingolstadt in camion cisterna speciali per mantenere la birra alla temperatura costante perfetta. La weizen è una bevanda tipica bavarese e sta riscontrando molto successo anche qui in Italia.

A MASSA SAGRA DELLA TRIPPA
Si festeggia in questo weekend la ventisettesima edizione della Sagra della Trippa. Gli stand della sagra, che è organizzata dalla parrocchia San Pio X, proporranno ottimi piatti di trippa, fatta come tradizione vuole. Oltre al piatto principe, nel corso delle serate saranno proposti i tortelli con il sugo di carne, cerni alla griglia e panzelle, che sono fatte con la pasta di pane fritta e salata e sono accompagnate dai salumi. Le serate inizieranno alle 19.30 e dopo cena proseguiranno con intrattenimenti musicali.

A PIEVE FOSCIANA FESTA DELLA BISTECCA
Prosegue anche per questo weekend, fino a domenica, la Festa della bistecca a Pieve Fosciana. Durante la manifestazione si potrà cenare a base di portate tipicamente toscane come: i rigatoni all’amatriciana con guanciale e pecorino e tanta carne alla brace. Ovviamente la bistecca di manzo ha un particolare, e ampio, spazio. Si potrà scegliere tra tre diversi tagli e i più temerari potranno sfidarsi a mangiare la fiorentina da 2 chili. Gli stand gastronomici saranno aperti tutte le sere dalle 19.30 e dopo cena il divertimento continuerà con musica e spettacoli.