Eventi

"E niente...vada per il contratto a chiamata" di e con Franca Tragni al Teatro di Fontanellato

  • DATA - ORA INIZIO:07/04/2018 21:00
  • DATA - ORA FINE:07/04/2018 23:00

E’ NIENTE…VADA PER IL CONTRATTO A CHIAMATA

di e con Franca Tragni
adattamento drammaturgico e regia Carlo Ferrari
tecnica e luci Erika Borella
elementi scenografici Donatello Galloni - Tribù del Cucù
Produzione Progetti&Teatro

TEATRO COMUNALE DI FONTANELLATO
SABATO 7 aprile 2018, ORE 21.00


Si conclude al Teatro Comunale di Fontanellato il piccolo focus dedicato a Tecla Sozzi, il sorprendente personaggio creato dall’attrice Franca Tragni. Goffa e buffa, candida e caparbia, semplice e filosofica Tecla torna con una nuova avventura che la vede in continuo dialogo con l'Onnipotente, E niente… vada per il contratto a progetto (sospeso nel mese di marzo a causa della neve) sarà messo in scena sabato 7 aprile alle ore 21.00 con la regia di Carlo Ferrari.
In E niente… vada per il contratto a progetto, scritto e interpretato da Franca Tragni, adattato e diretto da Carlo Ferrari, troviamo un Dio un po' esaurito e stanco e bisognoso di un periodo di aspettativa. Tecla Sozzi è colei che l’Altissimo ha scelto per sostituirlo.
Sono molti i rifiuti di Tecla che ha troppi impegni e non vuole una così grande responsabilità, ma sono molte anche le insistenze di Lui, che sembra fidarsi solo di lei per un compito così divino.
Un dialogo continuo, a senso unico, verso quella voce che sente solamente Tecla che di voci se ne
intende, dopo essere stata contattata da altre presenze spirituali... Atea convinta si chiede perché
proprio a lei quella chiamata e perché un’insistenza così soffocante. Nemmeno il luogo isolato dove si era rifugiata per distogliersi da quella Voce è servito per avere la privacy che aveva chiesto. L’Onnipotente sembra non mollarla più, sembra davvero avere bisogno di lei, di questo personaggio quasi ultimo, solo, goffo, problematico, disagiato, ma pieno di umanità, di verità. Forse, alla fine, per il periodo di aspettativa potrebbe decidere davvero di diventare Dio…Forse gli ultimi, saranno primi e i primi ultimi… Forse!

Informazioni e prenotazioni 327-4089399
teatrofontanellato@gmail.com
www.teatrofontanellato.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA