Eventi

“Il municipium di Veleia tra passato e futuro/1. Da don Filippo di Borbone a Maria Luigia all'oggi: scavi e ritrovamenti”

  • DATA - ORA INIZIO:15/05/2018 17:00
  • DATA - ORA FINE:15/05/2018 18:00

Martedì 15 maggio, alle 17, nella sede di Fondazione Cariparma (Palazzo Bossi Bocchi - Strada al ponte Caprazucca, 4 a Parma) è previsto il settimo appuntamento del ciclo primaverile 2018 de “I Martedì dell’Arte”: la conferenza, a cura di Luciana Saviane, si intitola “Il municipium di Veleia tra passato e futuro/1. Da don Filippo di Borbone a Maria Luigia all’oggi: scavi e ritrovamenti”.

Nel 1747 vennero scoperti casualmente i frammenti di una grande tavola bronzea iscritta, la Tabula Alimentaria traianea. L’interesse per il ritrovamento indusse il duca don Filippo di Borbone a dare avvio agli scavi alla ricerca di Veleia nel 1760. Un secondo ciclo di esplorazioni venne inaugurato da don Ferdinando di Borbone nel 1776, ma fondamentale fu la ripresa degli scavi, dopo un lungo abbandono, grazie alla volontà di Maria Luigia d’Austria, già dal suo arrivo a Parma nel 1816. Infine, le campagne e gli interventi del secolo scorso portarono alla definizione delle diverse fasi dello sviluppo di Veleia e alla puntuale lettura di alcuni edifici, fino al nuovo allestimento dell’Antiquarium e del percorso di visita agli scavi inaugurato nel 2010. L’appuntamento è nell’ambito dell’attività culturale 2018 di Fondazione Cariparma, realizzata in collaborazione con Artificio Società Cooperativa. Ingresso gratuito senza obbligo di prenotazione. La capienza massima della sala conferenze è di 60 persone. Per motivi di sicurezza non può essere consentita la contemporanea presenza nell’edificio di più di 100 persone; conseguentemente, in caso di afflusso superiore a tale capienza massima, l’accesso ai locali della Fondazione sarà contingentato. Palazzo Bossi Bocchi, Strada al ponte Caprazucca, 4 – Parma. Per informazioni: 0521-532111 e-mail: guide@fondazionecrp.it / museo@fondazionecrp.it