Eventi

Il Giro della Castellana, insieme "al passo" per un nuovo Supereroe

  • DATA - ORA INIZIO:03/06/2018 09:30
  • DATA - ORA FINE:03/06/2018 11:00

Torna a Sant'Ilario d'Enza il Giro della Castellana, che porta con sé la voglia di vivere "al passo" le strade del paese e quella di far sbocciare qualcosa di prezioso dalla storia di Samuele Colacino, un ragazzo di 14 anni di Sant’Ilario, che nel 2016 è morto a causa di un tumore, lasciando una traccia forte e l’impegno di aiutare i bambini che si sottopongono alla chemio e le loro famiglie. La famiglia ha costituito il Fondo Samuele Colacino, che ha l’obbiettivo di essere di supporto ai reparti di pediatria e oncologi. Uno dei sogni di Samuele - che durante la permanenza in ospedale i bimbi chiamavano Hulk (lui, grande e grosso, visto che era un rugbista) era realizzare dei copri flaconi chemioterapici per far stare meglio i piccoli utenti delle cure, che fossero divertenti, con sopra i supereroi. Samuele purtroppo ha dovuto lasciare il testimone ai suoi cari, e visto che ci sono state difficoltà a concedere la licenza d’uso delle immagini ecco l’idea di andare oltre, creando un supereroe nuovo.
Una delle finalità del “Giro” dunque è destinare parte del ricavato al progetto, appunto (oltrechè all’ospedale di Montecchio, per l’acquisto di un ecografo portatile).
Il Giro è composto da due percorsi (entrambi non competitivi): quello di 5 chilometri è rimasto invariato rispetto alle edizioni precedenti, quello più lungo (9,5 km) transiterà dalla Corte Spalletti, passando dal Partitore per raggiungere la vigna di Medici e tornare verso il Chiavicone. Questo per costituire un legame anche fisico con Calerno, che tramite l'Avis supporta e lavora  al Giro della Castellana. L'appuntamento è per domenica 3 giugno alle 9,30, con partenza come sempre davanti al Conad Superstore.

Tutte le informazioni sul Giro della Castellana e sul Fondo Colacino si possono trovare su facebook, cercando “Giro della Castellana” e “Fondo Samuele Luigi Colacino”.