Eventi

La band cambia pelle e parte per un tour estivo

  • DATA - ORA INIZIO:15/06/2018 22:00
  • DATA - ORA FINE:15/06/2018 23:59

di Giulia Viviani

Cambiare nome, ma soprattutto cambiare pelle e darsi nuovi obiettivi può risultare una scelta vincente nel mondo musicale. A fare la differenza spesso però, sono soprattutto gli incontri. È quanto accaduto negli ultimi mesi a tre ragazzi di Parma, Angelo Zanoletti, Filippo Arganini ed Emanuele Santona, conosciuti come I Segreti di Charlotte e oggi semplicemente I Segreti, pronti a lanciare il loro nuovo album con l’etichetta Futura Dischi: «La scelta di cambiare nome, spiega Filippo, il batterista- è coincisa con la nostra voglia di cambiare genere e con il fatto di essere stati notati dal produttore milanese Simone Sproccati con cui abbiamo cominciato a lavorare. Da lì è iniziato tutto, lui ci ha dato una direzione». Delle canzoni chitarra acustica e pianoforte del primo ep «I segreti di Charlotte» rimane poco nei nuovi brani elettrici e caratterizzati soprattutto dall’inserimento del synth.
Il trio ha assunto la forma classica della band, grazie anche all’innesto sul palco di Gianluca Monica, riuscendo a dare vita a canzoni che erano già nella testa o in qualche cassetto e stavano solo aspettando il momento giusto per vedere la luce: «Ci serviva un ambiente professionale per crescere e adesso dietro a noi c’è uno staff completo. Conserviamo piena libertà di scrittura ma percepiamo l’aspettativa, la pressione di chi scommette e crede in un progetto e questo crea un clima più che positivo».
Tanto positivo che in pochi mesi l’album, che s’intitolerà «Qualunque cosa sia», si può dire sia stato praticamente completato; per l’uscita si dovrà attendere l’autunno ma intanto sono già disponibili sul web due delle otto canzoni, i singoli «Torno a casa», uscito a marzo e «Vorrei solo», pubblicato pochi giorni fa. Per la presentazione del primo singolo è stato scelto addirittura l’Alcatraz di Milano: «Abbiamo aperto il concerto di Zibba, che ha potuto sentire il disco in anteprima grazie al nostro e anche suo produttore e ci ha voluti sul palco. Siamo rimasti impressionati dalla grandezza del locale dove eravamo stati già per diversi concerti, da spettatori ovviamente». Nei giorni scorsi è stato rilasciato il videoclip dell’ultimo singolo, «Vorrei solo», girato sul Ticino: «Si tratta di una storia d’amore ed è bello che come interpreti siamo riusciti a trovare una coppia vera; sono loro i protagonisti, noi facciamo solo una breve apparizione»; a giugno inoltre sono già state fissate alcune date per un minitour: «Saremo a Milano, Bologna, Livorno, Cesena e naturalmente Parma, il 15 giugno, in apertura del concerto di Galeffi, cantautore romano che farà tappa all’App Colombofili per la serata Post».