Eventi

«Tén D'Ascólt. 900 e dintorni»

Torna la nona edizione dello spettacolo nato con fini benefici: protagonisti l'orchestra «Antico Concerto Cantoni», il coro «Novecentum», il fisarmonicista Medioli

  • DATA - ORA INIZIO:26/06/2018 20:30
  • DATA - ORA FINE:26/06/2018 23:00

Le musiche della tradizione parmigiana non evocano solo ricordi di una vita lontani, scandita dai rintocchi del campanile e animata dalle balere di paese, ma servono anche - e soprattutto - a portare tanta solidarietà a realtà come quella del Centro di Cure Palliative delle Piccole Figlie, entrata ormai da tempo nel cuore dei parmigiani, tanto da essersi meritata nel 2013 il Premio Sant’Ilario.
Martedì 26 giugno alle ore 20,30 al Parco dell’Ospedale Piccole Figlie in via Po 1, l’associazione Onlus «Claudio Bonazzi Pro Hospice - Piccole Figlie» presenta la nona edizione dello spettacolo «Tén D’Ascólt. Novecento e dintorni», con il patrocinio del Comune di Parma e la collaborazione di Opem e Movimento Italiano della Gentilezza. Sono ormai svariati anni che, grazie alla bravura degli artisti e alle finalità benefiche della serata, l’iniziativa riesce a coinvolgere sempre più appassionati di valzer, mazurke e polke, musiche tipiche che risuonavano alle feste contadine della mietitura del tempo passato, ma anche spettatori di tutte le età intervenuti per portare un contributo benefico all’Hospice. Infatti l’intero incasso dello spettacolo di beneficienza sarà devoluto al Centro Cure Palliative Hospice Piccole Figlie, un centro specializzato per la cura del malato, soprattutto oncologico. La serata di martedì 26 sarà presentata anche quest’anno dalla parmigiana doc Daniela Ferrari della grande famiglia di burattinai e vedrà salire sul palco tanti interpreti della musica popolare parmigiana. L’Orchestra «Antico Concerto Cantoni» diretta dal maestro Eugenio Martani, appassionato, studioso e ricercatore di musica popolare, eseguirà pezzi del repertorio Cantoni, la colonna sonora della bassa parmense. Nel 1861 Giuseppe Cantoni fondò il «Concerto a fiato», creando un nuovo genere musicale che conquistò il pubblico diventando musica popolare per tutte le occasioni di festa. La serata proseguirà poi con Il Coro «Novecentum» del Cem Lira Parma, una formazione vocale composta da oltre trenta persone che si caratterizza per l’originalità del repertorio e l’accostamento al canto di forme espressive come recitazione e danza, diretto dal maestro Magda Palmieri e l’accompagnamento al pianoforte del maestro Gregorio Adonella. Durante gli intermezzi sarà il maestro Corrado Medioli con la sua inseparabile fisarmonica - oltre 65 anni d’amore - a eseguire ricami musicali. Info: 339/4910463, info@associazioneclaudiobonazzi.com.