Eventi

Grande musica al Salso Summer Class & Festival: Michele Spotti dirige Brahms

Venerdì 29 giugno alle 21,15 nel Palazzo dei Congressi

  • DATA - ORA INIZIO:29/06/2018 21:15
  • DATA - ORA FINE:29/06/2018 23:00
Grande musica al Salso Summer Class & Festival: Michele Spotti dirige Brahms

Dopo il successo dell’inaugurazione, lo scorso venerdì, con l’amatissimo Peppe Vessicchio, riprende il cartellone di grande musica classica a Salsomaggiore Terme. Venerdì 29 giugno, secondo appuntamento con la IX edizione del Salso Summer Class & Festival, il Festival estivo de I Musici di Parma. Alle 21.15, a Palazzo dei Congressi, Sala Europa, via Romagnosi n. 7, serata tutta brahmsiana: in programma il Concerto in La minore per violino, violoncello e orchestra op. 102 e laSinfonia n. 4 in Mi minore op. 98 di Johannes Brahms (1833-1897). Ingresso gratuito.

Lo dice un comunicato stampa degli organizzatori, che prosegue: 
Protagonisti della serata, accanto all’orchestra de I Musici di Parma, saranno il violoncellista Giovanni Gnocchi, e la violinista, nonché compagna di Gnocchi sia in musica che nella vita, Cecilia Ziano, primo violino del Quartetto Lyskamm. Coppia perfetta per interpretare due composizioni dalla forte valenza emotiva, che perfettamente si inseriscono nella tematica del Salso Summer Class & Festival 2018: Agape-Amore. Musicista di altissimo livello, Giovanni Gnocchi vanta collaborazioni con le maggiori orchestre di tutto il mondo. Il celebre violoncellista Yo Yo Ma ha detto di lui: “È un giovane meravigliosamente pieno di talento, che darà un grande contributo alla musica ovunque egli vada”. Il concerto sarà diretto da Michele Spotti, giovane di grande talento che a soli 25 anni si sta facendo strada a suon di successi di pubblico e critica.

In apertura il Concerto in La minore per violino, violoncello e orchestra op. 102, anche detto Doppio concerto. Ultima creazione sinfonica di Brahms (1887), riprende un genere, quello della sinfonia concertante, quasi del tutto scomparso dal repertorio in età romantica. Una composizione che raggiunge un intenso lirismo nel secondo movimento e che segna la riconciliazione – termine con il quale Clara Schumann definiva questa composizione – con il violinista Joseph Joachim, legato a Brahms da una profonda amicizia che, al momento della stesura di quest’opera, si era spezzato. A chiudere la serata sarà la Sinfonia n. 4 in Mi minore op. 98, l’ultima delle quattro sinfonie di Brahms, destinata a riscuotere un enorme successo fin dalla sua prima esecuzione nel 1885. Entrambe le opere sono state composte in estate, durante gli amati, tranquilli soggiorni brahmsiani. Non potevano che occupare, dunque, un posto privilegiato nel cartellone estivo del Salso Summer Class & Festival.

Programma

Venerdì 29 giugno - Salsomaggiore Terme (PR), Palazzo dei Congressi, Sala Europa, Viale G. Romagnosi n. 7, ore 21,15. Doppio concerto con Cecilia Ziano, Giovanni Gnocchi e I Musici di Parma diretti da Michele Spotti. Concerto in La Minore per violino, violoncello e orchestra, op. 102, J. Brahms, Sinfonia n. 4 in Mi Minore, op. 98, J. Brahms.