Eventi

“ITALIANESI” di e con Saverio La Ruina per la compagnia Scena verticale

  • DATA - ORA INIZIO:11/07/2018 21:30
  • DATA - ORA FINE:11/07/2018 23:30
“ITALIANESI” di e con Saverio La Ruina per la compagnia Scena verticale

Mercoledì 11 luglio (ore 21.30) il secondo spettacolo in concorso al Festival teatrale di Resistenza dell'Istituto Cervi: “ITALIANESI” di e con Saverio La Ruina per la compagnia Scena verticale, con le musiche originali eseguite dal vivo da Gianfranco De Franco. Quella dei soldati e civili italiani rimasti prigionieri nei campi di concentramento in Albania, vittime della dittatura insediata subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, è una tragedia dimenticata. Lo spettacolo la affronta dal punto di vista del dramma vissuto dai figli di militari italiani nati in Albania dopo la guerra, e cresciuti nei campi di prigionia, fra due patrie, senza vera identità nazionale. Il protagonista di questa storia nasce e vive in uno di quei campi, sottratto alla sua patria e col sogno della sua altra patria lontana, dov’è invece tornato suo padre. Il racconto che si srotola nella rappresentazione prende spunto da fatti accaduti: è raccontato al plurale, per rendere la pluralità di altre storie uguali. “Italianesi è uno spettacolo sulla dittatura, sull’oppressione, un enorme spaccato storico, colto però in una chiave minimalista, come a esorcizzare i toni della tragedia osservandola con occhi perennemente infantili”. Al termine dello spettacolo “Degustando il Teatro. Voci autorevoli incontrano la Compagnia” insieme a Iefte Manzotti, studioso di storia contemporanea. Degustazione dei prodotti della Fattoria “Nonno Contadino” (Reggio Emilia).