Eventi

Notte delle Pievi: viaggio alla scoperta della cattedrale e della chiesa di Castione

  • DATA - ORA INIZIO:13/08/2018 20:29
  • DATA - ORA FINE:13/08/2018 23:00
Notte delle Pievi: viaggio alla scoperta della cattedrale e della chiesa di Castione

Torna anche quest’anno l’appuntamento con “La notte della Pievi”: un’occasione per scoprire i tesori dell’arte romanica, conservati a Fidenza e in una delle sue frazioni più ricche di testimonianze storiche: Castione dei Marchesi.
L’iniziativa è nata nel 2006, in occasione dei 900 anni sia della cattedrale di Parma, sia di quella di Fidenza, secondo la tradizione che la vuole consacrata da papa Pasquale II nel 1106 ed è organizzata dalla Diocesi di Fidenza in collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria Assunta a Castione dei Marchesi e la Pro Loco di Castione, con il sostegno di sponsor.
Rispetto ad altri luoghi del parmense, la peculiarità dell’evento di Fidenza è il percorso a tappe, “in itinere”, proprio perché la città è posta lungo la “Via Francigena”.
Alessandra Mordacci, medievalista e direttrice del Museo del Duomo di Borgo, condurrà lunedì una visita guidata itinerante alla Cattedrale di San Donnino (sculture in facciata con le Storie di San Donnino e nell’abside con i Mesi e i mestieri del mondo rurale), al Museo diocesano (Maestà di Antelami e Mostra “Re-Velation”) e infine all’Abbazia di Santa Maria Assunta di Castione Marchesi (intriganti capitelli con arpie e l’unico mosaico medievale della provincia).
A Castione si terrà, inoltre, il concerto «Grace au ciel, je vois l’aurore. Il canto dell’anima nella tarda classicità» con l’arpista Lorenzo Montenz e il soprano Tania Bussi. In programma un repertorio dedicato al cielo e alle stelle. Al termine: piccolo ristoro con torte e vini.
L’inizio dell’evento è fissato alle 20,30 in piazza Duomo a Fidenza, di fronte alla Cattedrale. La partecipazione è gratuita e con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti. Sarà disponibile un bus per gli spostamenti (Fidenza-Castione Marchesi e ritorno): chi desiderasse usufruirne dovrà comunicarlo al momento della prenotazione.
Info e prenotazioni entro le 17 di oggi (Iat, tel. 0524 83377).