Eventi

Corsi gratuiti d'improvvisazione teatrale per bambini e adolescenti

  • DATA - ORA INIZIO:24/09/2018 14:00
  • DATA - ORA FINE:24/09/2018 18:00
Corsi gratuiti d'improvvisazione teatrale per bambini e adolescenti

Tornano le lezioni gratuite di prova di improvvisazione teatrale con l'associazione TraAttori.
A Parma tutti i corsi si svolgono presso Professione Danza - Via G.Botteri, 14 e le lezioni di prova saranno:

- BAMBINI, da lunedì 24 settembre, 16.30-18.30

- RAGAZZI, da lunedì 24 settembre,14.30-16.30

I TraAttori, l’associazione culturale attiva da 12 anni nell’improvvisazione teatrale già nota nel piacentino, rafforzano la loro scuola di improvvisazione: oltre alla storica sede di Piacenza presso il Teatro Trieste 34, partono infatti nuovi corsi di improvvisazione per bambini, adolescenti e adulti anche su Parma e Cremona, con lezioni di prova aperte a tutti.

Dall’apertura nel 2011 del primo corso di improvvisazione a Piacenza, i TraAttori hanno sviluppato negli anni la scuola con tecnica e metodologia, coinvolgendo staff proveniente da esperienze teatrali diverse: testo, commedia e cabaret. Ad oggi, quasi 300 allievi si sono formati nella scuola, che apre ora nuovi corsi anche a Parma e Cremona per bambini (8-12 anni), adolescenti (13-18 anni) e adulti. Tutti i corsi prevedono una lezione di prova aperta a tutti gli allievi. Coloro che frequenteranno tutto il corso potranno esibirsi a maggio con saggi di fine anno aperti al pubblico.

L’Associazione è convinta che un corso di improvvisazione teatrale sia molto di più che un semplice momento ludico o un’attività ricreativa: senza copioni, scenografie o ambientazioni su cui fare affidamento, le tecniche di improvvisazione permettono agli allievi di imparare l’arte di costruire storie unendo la propria creatività alla capacità di mettersi sempre in gioco.

“Concepiamo l’improvvisazione come una forma teatrale che supera il divertimento puro e immediato, permettendo di sviluppare in modo divertente e naturale resilienza e capacità di adattamento. – spiega Marcello Savi, Presidente e Direttore Artistico dei TraAttori – Ai nostri corsi di improvvisazione, bambini, ragazzi e adulti possono raggiungere una crescita personale acquisendo maggiore sicurezza in sé stessi, elasticità mentale, empatia, senso dell’humour, capacità di lasciarsi andare al rischio e di accettare il fallimento in modo consapevole.”

Ecco le sedi dei nuovi corsi e le date delle lezioni di prova:

PARMA :
- BAMBINI, da lunedì 24 settembre, 16.30-18.30

- RAGAZZI, da lunedì 24 settembre,14.30-16.30

- ADULTI, da giovedì 11 ottobre, 21 – 23

A Parma tutti i corsi si svolgono presso Professione Danza - Via G.Botteri, 14

CREMONA :

- BAMBINI, da martedì 25 settembre, 16.30-18.30

- RAGAZZI, da martedì 25 settembre, 14.30-16.30

- ADULTI, da lunedì 8 ottobre, 21 – 23


A Cremona tutti i corsi si svolgono presso English House - Via Giuseppina 8

PIACENZA :

- BAMBINI, da martedì 25 settembre, 16.30-18.30 presso Baciccia - Via Padre Dionigi Carli 7

- RAGAZZI, da martedì 25 settembre 14.30-16.30 presso Baciccia - Via Padre Dionigi Carli 7

- RAGAZZI, da giovedì 4 ottobre, 14.30-16.30 presso Palazzo G. Nasalli - Via Serafini 12

- ADULTI, da mercoledì,10 ottobre 21 – 23 presso Ostello del Teatro, Via Trento 31


PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
328 65 37688


L’Associazione Culturale TraAttori da 12 anni divulga l’improvvisazione teatrale in Italia, sia come forma teatrale, che come metodologia di sviluppo personale.

Svolge questa missione tramite spettacoli di improvvisazione di vario genere, una scuola di improvvisazione presente tra Emilia Romagna e Lombardia, collaborazioni nazionali e internazionali con altri professionisti, il festival annuale internazionale “Pandora”, giunto alla sua settima edizione.

L’Associazione si rivolge oltre che agli associati interessati all’improvvisazione, alle aziende e ai professionisti che vogliono sfruttare le tecniche teatrali per il loro sviluppo, ai comuni e alle scuole che vogliono inserire corsi teatrali nei percorsi formativi e nelle programmazioni culturali, alle associazioni che vogliono fare beneficenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA