Eventi

Reading di Fabrizio Croci sulla vita e l'opera del Maestro Toscanini

  • DATA - ORA INIZIO:13/10/2018 21:00
  • DATA - ORA FINE:13/10/2018 23:00
  • TipologiaTeatro
  • Dove:Sala Peppino Impastato, piazza Sandro Pertini - San Polo di Torrile
  • Località:
Reading di Fabrizio Croci sulla vita e l'opera del Maestro Toscanini

Il 13 ottobre presso la Sala Peppino Impastato di San Polo di Torrile l’attore parmigiano Fabrizio Croci con il patrocinio del Comune di Torrile porterà in scena il reading “Toscanini. Una vita degna di nota”. Si tratta di un progetto nato nell’estate 2018 grazie allo spunto offerto dalla rassegna estiva del Teatro del Cerchio di Parma, Spazi d’Ozio, all’interno della quale quest’anno si è voluto fare un focus sulle vite di quattro eroi legati alla città. Alla proposta è seguita la suggestione e la decisione di Croci di realizzare un reading sul Maestro nato nel quartiere dell’Oltretorrente. “Il più grande direttore di orchestra di tutti i tempi, la cui carriera si intreccia, raddoppiando la sua appartenenza parmigiana con quella di Giuseppe Verdi -afferma l’attore spiegando la sua scelta- è stato un eroe in quanto ha rifiutato di appoggiare e asservire la sua arte al fascismo e al nazismo, sottraendosi agli inviti personali di Benito Mussolini ed Adolf Hitler, mettendo a rischio non solo la propria carriera, ma anche e soprattutto la propria vita e quella della sua famiglia”. Il rifiuto lo indusse a scegliere l’esilio volontario negli Stati Uniti dove in poco tempo la sua arte, dedizione e meticolosità lo portarono ad essere famoso come Joe Di Maggio, sublimando l’arte italiana nel Nuovo Mondo. Il reading-percorso realizzato da Fabrizio Croci è di tipo analitico ed umano basandosi, infatti, sia su biografie che sul carteggio epistolare del Maestro: lettere inviate ad amici, parenti ed amanti. Sono soprattutto queste ultime a rendere l’aspetto umanissimo del più grande direttore d’orchestra di tutti i tempi che verranno amalgamate con frammenti musicali scelti dalle sue stesse direzioni; il tutto per “ridare luce a quest’anima degna di nota”. Per info e prenotazioni 329.1382191 (Serena) - 0521.812952 (Ufficio Cultura)