Eventi

Il Sessantotto e gli studenti in Emilia-Romagna: il libro di Gambetta, Molinari e Morgagni

  • DATA - ORA INIZIO:30/11/2018 18:00
  • DATA - ORA FINE:30/11/2018 19:00
Il Sessantotto e gli studenti in Emilia-Romagna: il libro di Gambetta, Molinari e Morgagni

L’onda della contestazione giovanile del 1968 non investì solo i grandi centri ma anche le piccole e medie città italiano, scardinando tradizionali rapporti di potere tanto in università e scuole quanto nelle istituzioni e nella società. Anche nei centri dell’Emilia e della Romagna, dunque, il movimento studentesco fu il maggior protagonista della scena politica alla fine degli anni sessanta, da Rimini a Ferrara, da Bologna a Piacenza, passando per Parma. Edito qualche settimana, con il sostegno della Regione, un’approfondita ricerca affronta ora gli eventi e le caratteristiche specifiche del Sessantotto lungo la via Emilia (Bradypus editore, 2018, pp. 293). Gli autori sono tre studiosi della Rete regionale degli istituti storici della Resistenza: Alberto Molinari di Modena, Federico Morgagni di Forlì e il parmigiano William Gambetta del Centro studi movimenti. Il libro sarà presentato a Parma venerdì 30 novembre, alle 17, nell’aula B del plesso universitario di via D’Azeglio 85. A dialogare con i tre autori saranno Michela Cerocchi (Centro studi movimenti) e Sabina Ndreaj e Federico Di Mauro (Aula Tsunami).

Info: centrostudimovimenti@gmail.com