Eventi

Tra ciaspolate, "code" di San Valentino e polenta distesa: l'agenda della domenica

  • DATA - ORA INIZIO:17/02/2019 23:00
  • DATA - ORA FINE:17/02/2019 23:59
Tra ciaspolate,

BUSSETO
STRABUSSETO IN MASCHERA DI CORSA ANCHE SENZA SFILATE
Busseto ospita domenica la tradizionale «Strabusseto in maschera».
Purtroppo la storica manifestazione podistica sarà orfana, in questa edizione, delle sfilate dei carri allegorici. Come noto, infatti, l’ultrasecolare Gran Carnevale di Busseto, quest’anno non si svolge a causa della carenza di volontari, come comunicato dal sodalizio promotore (l’associazione Amici della cartapesta).
Questo però non ha frenato gli entusiasmi in casa Gruppo Marciatori della Pubblica Assistenza di Busseto, che invece rilancia, proponendo diverse novità in questa 36esima edizione della «Strabusseto in Maschera». Intanto va sottolineato che si sta parlando della più frequentata manifestazione podistica (di questo tipo) in provincia e anche di quelle limitrofe. I numeri parlano da soli: da vari lustri si presentano ai nastri di partenza circa 5mila podisti (record 5.590 nel 2011), sia in veste competitiva che amatoriale.
I percorsi sono quelli tradizionali: 6 Km solo non competitivi, 13 Km sia a passo libero che competitiva, in quest’ultima versione affiliata Csi. Il fiore all’occhiello riguarda invece il percorso di Km 21,097 (mezza maratona) anch’esso proposto sia come camminata a passo libero che come competizione iscritta sia al calendario Fidal Nazionale che per il circuito provinciale di Parma, valida per il relativo campionato di corse su strada. Il percorso è omologato dalla stessa Federazione Italiana di Atletica leggera. Un’altra novità va ad infoltire il già ricchissimo montepremi: tra i gruppi partecipanti con almeno 20 iscritti sarà sorteggiato un soggiorno di una settimana , viaggio compreso, a Marsa Allam, stupenda perla sul Mar Rosso, per una persona, messo a disposizione dal tour operator Tui Italia di Fidenza. Altra novità è rappresentata da un apposito percorso di 1 Km per bambini: questo vedrà la partenza dalla centralissima piazza Verdi, anziché dallo stadio Cavagna come tutti gli altri percorsi e relative opzioni, alle 10. Coreograficamente stupenda sarà la partenza dalla pista di atletica grazie alla nuvola multicolore di atleti, che lo scorso anno superarono le 400 unità.
I percorsi si snodano nella campagna circostante Busseto, dopo averne attraversato il centro toccando tutti i relativi punti di importanza storica qui dislocati. Una volta lasciato il centro si arriverà a Semoriva e a Roncole Verdi, praticamente una sorta di omaggio ai due grandi roncolesi Giuseppe Verdi e Giovannino Guareschi. Il tema verdiano proseguirà con il passaggio da Madonna dei Prati. Dopo un largo giro nella campagna di Frescarolo gli atleti punteranno sulla pista di atletica dello Stadio Cavagna, da dove avevano preso le mosse, per una stupenda passerella finale tra gli applausi e gli incitamenti di amici e sostenitori che gremiranno, come sempre le capienti tribune.
La parte non competitiva è iscritta sia al calendario parmense che a quello piacentino, oltre al nazionale. La manifestazione è valida per il concorso provinciale «Pè d’Argent Valenti Studio Sport», oltre ai concorsi nazionale «Piede Alato» e internazionale IVV. Il ritrovo è fissato dalle 7 allo Stadio Cavagna, le partenze saranno così distribuite: libera dalle 8 alle 9 per i tre percorsi non competitivi, alle 9,10 la competitiva di 13 Km e alle 9,30 la mezza maratona competitiva di Km 21,097. Per la parte non competitiva l’iscrizione sarà di 2 euro senza riconoscimento e 4 euro con riconoscimento individuale consistente in una confezione di tortelli dolci con marmellata, tipico dolce carnevalesco delle nostre zone. Le cifre sopra indicate saranno maggiorate di 50 centesimi per i non tesserati Fiasp. La dirigenza del sodalizio podistico bussetano ha tenuto a ringraziare tutti gli sponsor, oltre all’Amministrazione Comunale, alla Pro Loco, al Gs Calcio Busseto e a tutte le realtà che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.

CALESTANO
TERZA DOMENICA 
CON «TANTO DI CAPPELLETTO»
Continua a calestano il febbraio «tutto da gustare» nel segno del Cappelletto di montagna: sopodomani sarà infatti la terza domenica della rassegna «Tanto di Cappelletto» e le rezdore dei ristoranti di Calestano sono ancora impegnate in una intensa produzione di «galleggianti» per soddisfare le tante richieste. Per tutto il mese di febbraio, infatti, in tutti i ristoranti del territorio sarà possibile trovare a menù un fumante piatto di cappelletti.



CASTELLI DEL DUCATO
VISITE GUIDATE CONTEST FOTOGRAFICO E SPETTACOLO TEATRALE
Visite guidate a tema romantico e con degustazione, aperitivi, un contest fotografico e uno spettacolo teatrale: saranno tanti i modi per festeggiare la festa degli innamorati nei «Castelli del Ducato» di Parma, Piacenza e Pontremoli.
Alla Rocca Sanvitale di Fontanellato, San Valentino continua domenica: alle 17 è prevista una suggestiva visita guidata a tema nel museo, dedicata alle grandi storie d’amore e aperitivo finale alle 18 arricchito da degustazione di prodotti tipici. L’evento si svolge anche in caso di maltempo. Prenotazione obbligatoria.
Domenica visite guidate - alle 10, 11, 15, 16 e 17 - alla Reggia di Colorno in occasione dell’evento «Un biglietto per due»: le coppie che acquisteranno un biglietto da 6.50 euro, potranno entrare in due.
Al Labirinto della Masone visite guidate a tema romantico, alle 10.30, 11.30 e 15.30. Ci sarà anche la possibilità di partecipare al contest Instagram, per la foto più romantica al Labirinto della Masone: le coppie potranno partecipare iscrivendosi al bookshop al loro arrivo e dovranno postare il loro scatto sulla loro pagina con l’hashtag «#labirintoinlove». In palio una notte in una suite.
Domenica alle 16.30 e alle 18.30, nella Rocca di Sala Baganza l’associazione «Teatro del Cerchio» proporrà lo spettacolo teatrale «Falstaff... Le allegre comari di Windsor». Prenotazione obbligatoria. Informazioni: www.castellidelducato.it oppure info@castellidelducato.it.

COLORNO
IL MERCATO CON I PRODOTTI A KM ZERO
Mercato della terra domenica dalle 9 alle 13 in piazza Garibaldi. Di fronte alla Reggia i produttori a km 0 esporranno per la vendita i loro prodotti legati al territorio.


SAN VALENTINO AL CIRCOLO MARIA LUIGIA
Il Circolo Maria Luigia – Centro sociale Venaria festeggia domenica alle 12,30 San Valentino con il pranzo sociale. Costo 20 euro, massimo partecipanti 80.


FIDENZA VILLAGE
FINE SETTIMANA DEDICATO A SPAGNA E FRANCIA
Continuano anche in questo weekend gli omaggi di Fidenza Village ad altri Paesi. Domenica  il focus sarà sulla Francia con Bonjour Baguette! La nota boulangerie Egalitè proporrà le sue specialità francesi dalle baguette ripiene alla raclette nella canopy di Villano.

FONTANELLATO
TORNA IL MERCATINO DELL'ANTIQUARIATO
Domenica un tuffo indietro nei secoli con il mercatino dell’antiquariato di Fontanellato, a ingresso libero su seimila metri quadrati di piazza, vie e portici. Si qualifica con oggettistica di spessore storico e d’arte – come ogni terza domenica del mese dalle 7.30 alle 18.30 – con specifici banchi di espositori attorno alla Rocca Sanvitale e lungo i portici. Si tratta di uno dei più importanti e qualificati mercati del nord Italia, da vent’anni presente nel circuito consolidato delle mostre-mercato d’antiquariato.

LAGDEI
ALTA VAL PARMA DA SCOPRIRE IN ESCURSIONE
Sarà un fine settimana all’insegna del bel tempo in Alta Val Parma dove, tra sabato e domenica, sono in programma due escursioni. Sabato, alle 16,30 si partirà dal Rifugio Lagdei per immergersi nel cuore della foresta, fino all’ex vivaio della Vezzosa dove nacquero tutti gli abeti che oggi si possono ammirare maestosi. Si farà quindi rientro al Rifugio in tempo per la cena al termine della quale sarà possibile osservare il cielo e la luna in particolare, spiegata da un esperto, e accompagnata dal vin brulè offerto dal Rifugio. L’escursione è facile e adatta anche ai principianti. Info e prenotazione obbligatoria contattando la guida Gae Antonio Rinaldi al 3288116651 oppure scrivendo a antonio.rinaldi.76@gmail.com.
Domenica, alle 10,30, si potrà andare invece alla ricerca delle tracce degli abitanti del Bosco con una panoramica escursione di media difficoltà fino ai prati innevati del Monte Tavola, attraversando faggete e abetaieInfo e prenotazione obbligatoria contattando la guida Gae Alessandro Bazzini al 3290047306 (e durante il week end delle ciaspolate Rifugio Lagdei 0521889353) oppure via mail a alessandro.bazzini@gmail.com.

MEDESANO
DUE APPUNTAMENTI IN ONORE DI ROMANO GANDOLFI
Per la rassegna «Febbraio per Romano» in onore di Romano Gandolfi, domenica alle 11 si terrà la messa commemorativa accompagnata dall’arpa di Carla They e dal Coro San Nicolò di Miano. Alle 16 al teatro Baratta proiezione di un documento inedito il “Transitus Animae” di Lorenzo Perosi, prima assoluta di una registrazione rara.

LA MUSICA DI RANCATI AL «TRE TORRI»
L’orchestra Danilo Roncati accompagnerà il pomeriggio danzante domenica dalle 15.30 al Circolo Tre Torri di Medesano.

____________________________

PARMA 
TEATRO EUROPA SPETTACOLO CON «HÄNSEL E GRETEL»
Domenica alle 16.30, al Teatro Europa verrà rappresentato «Hänsel e Gretel», liberamente ispirato alla fiaba dei fratelli Grimm, testo e regia di Ilaria Gerbella, con Marco Musso e Chiara Rubes ed è una produzione di «Europa Teatri». In scena due soli attori. Spettacolo per i bambini dai tre anni in su. Per informazioni www.europateatri.it.


MUSEI CIVICI GLI APPUNTAMENTI DI QUESTI GIORNI DA NON PERDERE  
 Domenica alle 11, nuova visita guidata al Castello dei Burattini e alle 16 il laboratorio «Come una calza diventa un burattino». Alle 16.30 visita guidata alla Collezione della Pinacoteca Stuard.

____________________________

POLESINE
ANCORA VISITABILE IL PRESEPE DEI VOLONTARI
Nella chiesa della «Madonnina del Po», ai piedi dell’argine maestro,  prosegue la possibilità di visitare il presepio artistico, realizzato dai volontari locali, che vede riprodotto il borgo della Bassa.

RAMIOLA
RIVIVE L'ANTICA TRADIZIONE DELLA «POLENTA DISTESA» IN COMPAGNIA
La polenta distesa, cucinata nei grandi paioli e versata su un tavolaccio di legno che fungeva da piatto e mensa, era il cibo della festa nelle campagne e a questa tradizione si sono ispirati i volontari del Circolo Anspi di Ramiola che ripropongono la «polenta distesa» nel pranzo in compagnia domenica alle 12.30 nel salone della sede a fianco della Chiesa.
Era il piatto delle grandi famiglie allargate della società contadina, quelle dove più generazioni vivevano insieme, dove si condivideva con i parenti, i vicini, gli amici, la fame e la fatica.
Un tempo i contadini si davano una mano nei lavori dei campi e la polenta distesa alla fine della stagione del raccolto rappresentava un’occasione per far festa nella corte e dirsi grazie. «Tutti insieme, bambini e adulti avanzavano con la forchetta dai lati del tagliere verso il cuore di burro e formaggio – racconta Luciano Morini del direttivo del Circolo – la porzione personale sfumava in quella del vicino; i confini erano invisibili, c’era il piacere della condivisione. È questo lo spirito che vorremmo riproporre». A Ramiola, grazie al lavoro di una quindicina di volontari il rito si ripete.
SCHIA E PRATO SPILLA
NEVE E SOLE PER GLI SCIATORI
Le previsioni meteo promettono bene: per tutto il weekend sulle due stazioni sciistiche del nostro Appennino splenderà il sole e le temperature saranno decisamente piacevoli. Condizioni ideali per mettere gli sci ai piedi e riversarsi sulle nevi di Schia e Prato Spilla, che anche questo fine settimana si preparano ad accogliere gli sciatori con gli impianti in funzione.
A Schia gli impianti sono in funzione anche durante la settimana ma è nel weekend che si registra il tutto esaurito. Anche questo fine settimana, quindi, dalle 9 alle 16,50 gireranno a pieno regime lo skilift e il tapis roulant del campo Scuola e la seggiovia Pian delle Guide, a servizio della pista nera 3 Bock, adatta agli sciatori esperti. A garantire ottime condizioni del manto bianco è l’impianto di innevamento artificiale, che serve il Campo Scuola e la 3 Bock e che ha permesso di innevare alla perfezione queste due belle piste e di creare un fondo che ha resistito alla pioggia di domenica scorsa e alle temperature non certo rigide di quest’ultima settimana. Condizioni che hanno invece costretto i proprietari della stazione a chiudere la pista azzurra Varmania.
Per informazioni aggiornate sull’apertura degli impianti chiamare la linea Info neve allo 0521868555 oppure visitare il sito www.schiamontecaio.it.
Si scia anche a Prato Spilla, dove per tutto il fine settimana rimarranno in funzione i tapis roulant Baby e Campo Scuola. Entrambi gli impianti servono due piste – quella del campo scuola, appunto, e la parte finale della pista Rio Spilla – particolarmente adatte ai principianti. Per info 0521890194 oppure www.pratospilla.pr.it. In entrambe le stazioni, come sempre, saranno presenti i maestri della scuola sci Schia Monte Caio e della scuola sci Prato Spilla, pronti ad accompagnare gli sciatori dallo spazzaneve all’agonismo.

LE CIASPOLATE A PRATO SPILLA E A SCHIA
Le due stazioni turistiche del nostro Appennino si prestano bene anche per divertenti ciaspolate in compagnia delle guide ambientali escurisonistiche che ben conoscono il territorio.
Domenica mattina da Pian della Giara, a Schia, partirà una ciaspolata con un «fuori pista» divertente (e sicuro) nel Parco dei Cento Laghi. Da Pian della Giara al Corno di Caneto, fino al Monte Caio e ritorno in modalità freeride, per sperimentare – insieme alla guida Gemma Bonardi - tutte le possibilità ludiche delle ciaspole. Non mancheranno spiegazioni e approfondimenti naturalistici sul territorio e sul Parco, in questo periodo ammantato di neve. Info e prenotazioni (obbligatorie) 3475267602 oppure gemma.bonardi@terre-emerse.it.
Partirà invece da Prato Spilla, sempre domenica mattina, l’escursione sul crinale appenninico in compagnia della guida Monica Valenti. Con le ciaspole ai piedi si andrà verso il Lago Martini, ancora coperto da uno strato di ghiaccio incorniciato da una spessa coltre di neve. Il paesaggio del crinale e Monte Torricella sarà suggestivo e il pranzo al sacco ce lo gusteremo al bivacco Cagnin. Info e prenotazioni (obbligatorie) 3488224846.

SISSA
RACCONTO D'ESTATE CON I BURATTINI IN VIA FERRARI
Spettacolo di burattini, «Racconto d’estate», domenica alle 16.30 al teatro di via Ferrari. Ingresso libero.

SORAGNA

OLIVIO ROMANINI PRESENTA IL SUO ROMANZO
Sarà Olivio Romanini, caporedattore del Corriere della Sera, il primo protagonista della rassegna letteraria «Soragna racconta», promossa dall’assessorato alla cultura del comune di Soragna. Originario della stessa cittadina della Bassa, Romanini presenterà domenica alle 17, nella sala Hurbinek del teatro comunale di Soragna, il proprio romanzo «Una nevicata memorabile» (edizioni Minerva): il volume, in forma epistolare, racconta un viaggio negli Usa in un momento storico per la politica mondiale, quello delle ultime elezioni statunitensi e dell’arrivo di Donald Trump alla Casa Bianca. Ingresso libero.

MOSTRA SULLA PERSECUZIONE DEGLI EBREI IN ITALIA
Domenica al Museo Ebraico «Fausto Levi» di Soragna prosegue l’esposizione al pubblico, all’interno della visita guidata al museo, della mostra «1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia: un percorso di conoscenza, riflessione, consapevolezza» a cura del Cdec (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea). I pannelli esposti illustrano la persecuzione degli ebrei in Italia dal 1938, anno di promulgazione delle leggi razziali fasciste, fino al 1945.

SORBOLO
GRANDE FESTA DI CARNEVALE CON GOMMALAND
Festa di carnevale con Gommaland domenica, dalle 15 alle 19, al palazzetto dello sport Arisi di via Gruppini 10 a Sorbolo. Ci saranno giochi gonfiabili, baby dance, laboratori ludici, sculture con i palloncini e truccatori per i bimbi. Gradite le maschere. L’iniziativa è promossa in collaborazione con il Csi. Per informazioni 333 6770309.

TANETO
MALIKA AYANE DOMENICA AL FUORI ORARIO
Il «Domino Tour» di Malika Ayane approda al circolo Arci Fuori Orario. L’appuntamento con la celebre cantautrice milanese è fissato per domenica ( alle 22.30. Così come l’album «Domino» è nato come un prosieguo di «Naif», anche il Domino Tour riparte da un esperimento già iniziato nel «Naif Tour» e nel «Naif Club Tour»: Malika Ayane presenterà gli stessi brani in modi diversi, mescolando elementi di arrangiamento e andando verso strade apparentemente diverse eppure fatte della stessa anima.

TORRECHIARA
DUE CUORI E UN CASTELLO PER SAN VALENTINO
Domenica alle 10.30, torna a Torrechiara «due cuori e un castello», una speciale visita guidata, con accompagnamento musicale e danze, in occasione della settimana di San Valentino. L’iniziativa è gratuita. A carico dei partecipanti solo il biglietto d’ingresso al castello (intero 4 euro; ridotto 2; gratuito under 18). Ad accogliere i visitatori saranno le esperte guide dell’Associazione culturale MelusineInformazioni e prenotazioni: 338.6310900 e 338.4336671. Email: guidetorrechiara@gmail.com.

TORRILE
TORNA L'ALLEGRIA DELLA COMMEDIA DIALETTALE
Torna a Torrile l’allegria della commedia dialettale. Domenica alle 16, nella sala civica di piazza Pertini, andrà in scena la brillante commedia in due atti «I cònt i tornen sempor» della compagnia dialettale Pizolés e la Zónta. L’ingresso allo spettacolo è organizzato dalla sezione locale di Avis con il patrocinio del Comune di Torrile e le offerte raccolte all’ingresso saranno devolute all’associazione Lago di Pane.

TRECASALI
«FÉVRIER ROUGE» NEL SEGNO DEL ROMANZO ROSA
Il meglio del romance, il romanzo rosa, si mostrerà nel weekend nella sala civica di piazza Fontana a Trecasali in occasione della terza edizione della rassegna artistico-letteraria «Février rouge».
Gli organizzatori – la scrittrice Samy P, la sissese Samantha Parma, e l’associazione Sissa Trecasali per passione , con il patrocinio del comune – proporranno un viaggio nel mondo della seduzione e del romanticismo tra letteratura, immagini, danza e gusto.  Grande spazio, dunque, a storie fantasy, erotiche, thriller o all’insegna del romantic suspance oltre che a tanti autori, diversi dei quali in arrivo dall’estero. 
Domenica si prosegue alle 10 con «Dame e cavalieri» insieme ad Emiliana De Vico e Linda Bertasi; alle 11 con «Lo sguardo del leone» con Adele Vieri Castellano; alle 12 con «Mafia honor» insieme a Natasha Night prima del pranzo a buffet delle 13 con contributo simbolico di 5 euro a persona.   Nel pomeriggio alle 15 «Scelte di passione» con Silvia Carbone, Michela Marrucci e Laura Pellegrini, alle 16 «Fino all’ultimo respiro» con Monica Lombardi e alle 17 chiusura della rassegna con saluto finale di tutti gli autori. Durante il «Février rouge» diversi scrittori saranno a disposizione per il firmacopie. Per info ed aggiornamenti si può consultare la pagina Facebook: Février rouge.

VAL BAGANZA
DOMENICA MATTINA ESCURSIONE SUL MONTE CROCE
Questa domenica, chi volesse trascorrere qualche ora in più in Val Baganza potrà anche aderire all’escursione della serie «Scarponi, cappelletti e vin brulè» proposta dalle Guide ambientali escursionistiche di Terre Emerse che condurrà al Monte Croce, un bel rilievo montuoso che si erge tra la Val Baganza e la Val Taro. Il ritrovo è fissato alle 9,30 al Bar Centrale a Calestano poi breve spostamento in auto, escursione con vin brulè e al rientro, per chi vuole, pranzo coi cappelletti.

ZIBELLO
PRESEPI DEL MONDO E MUSEO DEL CINEMA ANCORA VISITABILI
Dalle 10 alle 20, nell’ufficio turistico di piazza Garibaldi, a Zibello, possibilità di visitare la piccola mostra dedicata ai «Presepi del mondo», con natività provenenti da numerosi Paesi, oltre a presepi tradizionali. Inoltre, nell’ex convento domenicano, sia domani che domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, è aperto «Il Cinematografo», il museo del cinema «Amedeo Narducci» (info al 3474065078).