Eventi

Disco music «solidale». Due serate alla Corte di Giarola

Venerdì 6 e sabato 7 con Taro Taro Story Il ricavato  all'Assistenza volontaria e a Snupi

  • DATA - ORA INIZIO:06/09/2019 21:00
  • DATA - ORA FINE:07/09/2019 23:55
Disco music   «solidale». Due serate alla Corte di Giarola

Raddoppia la 14esima edizione del Taro Taro Story  alla Corte di Giarola: si ballerà sia  venerdì 6 settembre che  sabato 7. 
 L’ingresso ad entrambe le serate sarà ad offerta libera, le offerte verranno devolute per la serata dei 6 all’Assistenza Volontaria di Collecchio, Sala Baganza e Felino e per  il 7 all’associazione Snupi onlus. Questo  perché i Parchi del Ducato, presieduti da Agostino Maggiali, hanno concesso a titolo gratuito l’uso della corte proprio per le finalità benefiche. 
L’iniziativa è stata presentata alla Corte di Giarola alla presenza dei promotori del Taro Taro Story, Roberto Merusi ed il dj Paolo Alfieri. Con loro il sindaco di Collecchio Maristella Galli; l’assessore al bilancio, volontariato ed associazionismo di Collecchio, William Pietralunga; il vice presidente dell’Assistenza, Giampaolo Fanti; il presidente di Snupi Giulio Orsini e Caterina Savi, presidente di CollArte, che collabora ai progetti di Snupi a sostegno dei pazienti in età pediatrica e giovanile affetti da patologie intestinali croniche seguiti all’ospedale di Parma. 
Musica anni '70, '80 e '90 per l’edizione 2019  e stand di street food.  
 La Corte di Giarola sarà la cornice suggestiva che farà da sfondo all’iniziativa promossa dai fan del Taro Taro e dal Bar Stazione, con il patrocinio del Comune di Collecchio e dei Parchi del Ducato.  «Le due serate sono uno splendido esempio di incontro fra tante forze  positive», dice il  sindaco Maristella Galli. Agostino Maggiali, presidente dei Pachi del Ducato,   parla  di un momento in cui la generosità abbraccia il divertimento.  «Quest’anno, per la prima volta, grazie ai Parchi del Ducato – spiega il dj Paolo Alfieri  – saranno due le serate: la prima dedicata agli anni '70  e '80  e la seconda agli anni '90».