Sei in Eventi

MOSTRA

Parma è la Gazzetta, a Palazzo Pigorini dal 13 gennaio al 15 marzo

L'anteprima sulla mostra che racconta la storia di Parma attraverso le pagine della Gazzetta dal 1735 a oggi 

08 gennaio 2020, 15:22

Parma è la Gazzetta, a Palazzo Pigorini dal 13 gennaio al 15 marzo

Dagli elefanti a passeggio in Via Cavour all'esplosione del padiglione Cattani del Maggiore; dall'arrivo della duchessa Maria Luigia alla vittoria del titolo di Capitale italiana della cultura; dalle imprese del Parma Calcio ai fischi dal loggione del Teatro Regio per una stecca del tenore di turno; dalle medaglie di Giulia Ghiretti agli applausi per Bob Dylan.

La storia di Parma e del giornale che porta il suo nome vanno a braccetto da sempre, fin dal lontano 19 aprile 1735, data della prima copia della Gazzetta arrivata a noi. La mostra "Parma è la Gazzetta" - a Palazzo Pigorini dal 14 gennaio al 15 marzo (il giorno di Sant’Ilario cerimonia di inaugurazione a inviti, con ingresso libero dalle 17 alle 19), ingresso gratuito - vuole raccontare 285 anni di storia del quotidiano più antico d'Italia e della città.

Il percorso, pensato come la redazione del giornale, è suddiviso in quattro grandi aree dedicate a cronaca, spettacoli, cultura e sport. Una sezione speciale è riservata alla storia della "Gazzetta" e ai suoi direttori, un'altra sezione alle grandi firme, quei giornalisti che hanno trovato nel giornale locale il trampolino di lancio per la ribalta nazionale. Spazio anche agli altri media del gruppo: 12 TV Parma e Radio Parma.

Chiudi
PrevNext
1 di 8

A supporto delle pagine del giornale, rigorosamente selezionate e riprodotte, anche una miriade di oggetti, reperti, fotografie, manifesti, libri, carte geografiche: spunti di riflessione per leggere la mostra anche attraverso testimonianze materiali, ognuna in grado di rappresentare una storia a sé.

Numerosi QR code applicati sulle pagine storiche della "Gazzetta" esposte permetteranno di accedere con lo smartphone all’archivio di "12 TV Parma" e rivivere eventi di cronaca attraverso le immagini e i servizi del telegiornale.

Un viaggio nel tempo, dunque, fatto di grandi eventi, piccoli fatti e di tanti personaggi che hanno lasciato il segno nella nostra memoria collettiva.  

ORARI DI APERTURA

Gli orari d'apertura della mostra sono dal martedì al venerdì dalle 16:00 alle 19:00, mentre il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00. Il lunedì chiuso. Per le scuole, aperture su prenotazione la mattina con guida al percorso. L'ingresso è gratuito.

Per maggiori informazioni, visita il sito: mostra2020.gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA