Eventi

Stasera si suona il piano a sei mani

Casa della Musica: alle 21 nella sala dei concerti  il Trio di Bologna

  • DATA - ORA INIZIO:03/10/2020 21:00
  • DATA - ORA FINE:03/10/2020 23:00
Stasera si suona il piano a sei mani

Questa sera alle 21, nella sala dei concerti della Casa della Musica, per Verdi Off, il Trio di Bologna presenta il suo ultimo progetto, Da Bach a Bacharach passando per Verdi.
 Nato dall’unione di tre pianisti, Alberto Spinelli, Silvia Orlandi, Antonella Vegetti, ex compagni di studio al Conservatorio «Martini» di Bologna negli anni '70, il Trio recupera i rari capolavori del passato, ma include anche nuove commissioni. Il programma può permettersi di spaziare da Bach, in una trascrizione di Walden Hughes, già docente di pianoforte della Northwest Nazarene University degli Stati Uniti e abilissimo a creare spartiti in cui le mani degli esecutori volteggiano, a Bacharach, nella trascrizione di Carlo Mastropietro, docente del liceo musicale Bertolucci, che affronta con estro e perizia un brano amatissimo, iconico, Oscar alla migliore canzone nel 1970. Il concerto a Parma sarà un viaggio nella storia della musica, nei diversi stili, epoche e scritture, interpretando con innumerevoli variazioni il tema della scrittura a sei mani. Passare da Bach a Bacharach, attraversando le pagine memorabili che Rachamninov volle dedicare al trio pianistico, con una digressione in  Astor Piazzolla: al suo debutto, è da evidenziare Libertango nella trascrizione di Lorenzo Vacchi. Il Trio ha voluto rendere un omaggio anche a  Lucio Dalla, alle cui musiche Stefano Pantaleoni - su commissione del Trio - ha dedicato una Fantasia per Lucio - Omaggio a Lucio Dalla (prima esecuzione assoluta). Infine un brano composto da Fabio Mengozzi, che, colpito dall’originalità della formazione, ha deciso di comporre Promenade per pianoforte a 6 mani, in prima esecuzione assoluta.