×
×
☰ MENU
☰ MENU

Domenica fra sapori, cultura e sport

Domenica fra sapori, cultura e sport

BARDI
MERENDA IN PIAZZA INSIEME AI NONNI
L’amministrazione comunale di Bardi, in collaborazione con la scuola d’infanzia «Cardinal Antonio Samorè» organizza domenica dalle 15, in piazza Vittoria - in caso di maltempo, presso la casa della gioventù- la sesta edizione della «Festa dei nonni e dei capelli grigi». Il pomeriggio in allegria vedrà una gustosa merenda per tutti e sarà allietato dall’orchestra «Battaini-Conti».

BEDONIA
SU E GIU' PER IL PENNA TRA CIME E BOSCHI
«Mastro fungo ti abbiamo cercato: su e giù per il Penna e il Nero» è il titolo dell’evento organizzato dal Cai di Parma in collaborazione con il Cai di San Vito al Tagliamento, in programma anche domenica con i direttori di escursione Fabrizio Russo, Francesca Buscicchio e Frediano Leonarduzzi.
Domenica ritrovo alle 8 al Passo dello Zovallo, dove prenderà il via l’escursione in direzione della cima del monte Nero del Monte Nero, del Monte Bue e del Monte Maggiorasca oltre che in lontananza sul Monte Penna e l’Aiona, sulla vetta del Monte Croce Marticano e, infine per un comodo sentiero fino al Passo del Tomarlo. A conclusione dell’escursione, consueto buffet di saluto con gli amici del Cai di San Vito al Tagliamento. Equipaggiamento richiesto: abbigliamento per escursione in quota, giacca a vento, scarponi con suola in vibram, zaino con bevande, sacco-lenzuolo e tessera Cai. Info. www.cai.it oppure 340/6153918. 

BERCETO
DANZE ETNICHE CON IL GRUPPO SELAH
Il Comune di Berceto e la Pro Loco propongono domenica alle 15, in Piazza San Moderanno, danze etniche presentate dal Gruppo «Selah» di Parma, con il coinvolgimento del pubblico in danze semplici e divertenti.

BORE
NON SOLO CASTAGNE: MERCATINI, MUSICA E BALLI
Continua la 31° edizione della celebre «Sagra della castagna» di Bore, organizzata, come di consueto, dalla Parrocchia, dal circolo Anspi e dal gruppo dei «Volontari senza frontiere». La ricca manifestazione va avanti domenica, a cominciare dalle 9, con uno speciale mercato per le vie principali del paese. Il momento clou dell’evento arriverà alle 12, con il gustoso pranzo - che, in particolare, punterà su ricette autunnali, tra cui polenta con il cinghiale, lasagne del boscaiolo, arrosti e carni varie, caldarroste e, per chiudere in bellezza, i famosi dolci locali, i tortelli di castagne e la torta pozzolese - che si terrà presso il centro polivalente del capoluogo: dopo l’accoglienza, verranno serviti a tutti i commensali piatti tipici da leccarsi i baffi, preparati da un cuoco di grande esperienza. Nel pomeriggio nuovi stand gastronomici «stracolmi» di castagne, ma anche mostre, balli e tanto divertimento. Dalle 15, accanto alle numerose esposizioni, tra cui non potrà mancare, come sempre, il «Museo del Contadino» di Gaetano Ferrari, ad entusiasmare i visitatori fino alle 20 l’orchestra Paolo Bertoli. 

BORGOTARO-BARDI
SUGGESTIVA ESCURSIONE NELLA RISERVA DEL MOLINATICO 
Un weekend alla scoperta delle bellezze dei colori d’autunno ed alla ricerca dell’inconfondibile fungo porcino, straordinariamente in sella a delle mountain bike. Tutto questo e molto altro, appositamente pensato, dalle guide ambientali escursionistiche Valtaro e Valceno, per gli amanti della natura. Domenica ci sarà un’appassionante escursione alla scoperta dei monti valtaresi in sella alle mountain bike. Info per partecipare e prenotazioni: eco@studioazeta.eu; cell. 334/5816468.

BORGOTARO
CALDARROSTE E MERCATO DELLA VERSILIA
A Borgotaro si celebrerà, domenica la 22ª «Sagra della castagna», fiera dei prodotti tipici, l’ultima importante manifestazione, che chiude, in pratica, la stagione. Per tutta la giornata, sarà pure presente, il «Consorzio Mercanti in Riviera Ambulanti della Versilia». Alle 9,30, nel centro storico, apertura ufficiale della sagra; alle 12,30, in Piazza Manara, pranzo a base di salume, con torta fritta, torte salate e tanti dolci a base di castagne; alle 14,30, musica popolare, spettacoli e giochi; dalle 15, vendita di caldarroste, castagnaccio, frittelle di castagne, torta fritta di castagne e prodotti tipici borgotaresi. 

BUSSETO
A SPASSO IN CARROZZA  NELLE TERRE DI VERDI
Alla Casa del Giovane Verdi di via Piroli, domenica alle 11 Luca Casaroli presenta il progetto di valorizzazione territoriale «Nelle terre di Verdi: in carrozza con il Maestro». 

CALESTANO
TARTUFO TRAIL RUNNING: DI CORSA CON GUSTO NELL'ALTA VAL BAGANZA
Torna domenica la «Tartufo trail running», gara per appassionati di corsa in montagna che, per l’ottava volta, si disputerà sulle montagne dell’Alta Val Baganza. Quattro percorsi di 17, 28, 50 e 66 km, in cui potranno cimentarsi gli oltre 500 concorrenti provenienti da tutta Italia ma anche da sei nazioni estere: Belgio (con una quindicina di atleti), Francia, Svizzera, Polonia, Spagna e quest’anno addirittura dal Giappone; numerosi atleti di spicco hanno già confermato la loro presenza ai nastri di partenza. Per la prima volta inoltre è previsto anche un percorso di 13 km riservato al Nordic walking che, al pari dei due percorsi più corti di 17 e 28 km, seguirà nella parte finale il corso del Rio Moneglia, recentemente segnalato anche come sentiero Cai: tutti i percorsi della «Tartufo» sono segnalati in modo permanente e possono essere usufruiti tutto l’anno sia dagli escursionisti sia dagli atleti per i loro allenamenti. La manifestazione, organizzata dalle società KinoMana e Skyrunning adventure in collaborazione con la Proloco di Calestano, sarà anche l’ultima gara del trofeo Agisko e nel tempo è diventata una delle più importanti a livello nazionale ed anche quest’anno, sulla distanza dei 66 km, è la finale delle «Skyrunner national series» che assegnano i punteggi per la classifica mondiale. Sempre sulla stessa distanza assegnerà anche il titolo di Campione regionale e i titoli di Campione italiano per due categorie giovanili. Al fine di garantire la massima sicurezza possibile, l’organizzazione si avvarrà della collaudata collaborazione della Protezione civile, gruppo Alpini e Assistenza pubblica di Calestano, Soccorso alpino e del servizio di pronto intervento fornito da «Global aid», per un totale di oltre un centinaio di persone sul percorso. Per ulteriori informazioni www.tartufotrail.it/

CASTELDIDONE
TOUR CON FIGURANTI IN ABITI STORICI
Anche Casteldidone aderisce A «Le giornate autunnali dei castelli». Domenica visite guidate. In programma anche la mostra «C’era una volta la nostra chiesa» Info 0375/310279. 

COLORNO
GRAN GALÀ DEL TORTÉL DÓLS IN GARA LE DELIZIE DELLA BASSA
La Bassa Est celebra il suo primo piatto tipico, il Tortél Dóls, con un weekend di festa nel centro di Colorno con gara delle rezdore, campionato italiano del salame, laboratori per piccoli chef a cura di Alma e le battute di Io parlo parmigiano. Sono questi gli ingredienti dell’ottavo Gran Galà del Tortél Dóls, presentato ieri in Provincia, dedicato al primo piatto in pasta fresca con ripieno di vin cotto, pan grattato e mostarda di frutti antichi per un weekend all’insegna della buona tavola e della riscoperta delle tradizioni come desiderano Confraternita del Tortél Dóls e Comune di Colorno.
Ad accogliere gli ospiti, dalle 10, sarà piazza Garibaldi, con un variopinto giardino a cielo aperto, espositori di piante e fiori, artigianato e specialità alimentari. In particolare, il villaggio dei produttori – nelle caratteristiche casette in legno – ospiterà aziende agricole provenienti da tutta Italia con eccellenze quali prosciutto di maiale nero e zafferano dell’Aquila. Previsto anche un mercato a cura di Bi&Bi Eventi. Nel primo cortile della Reggia si potrà assistere a dimostrazioni di realizzazione dei Tortéj Dóls da parte delle rezdore della Confraternita, mentre nel ristorante-palatenda, coperto e riscaldato, si potrà assaggiare il protagonista della manifestazione.
Domenica c'è il mercatino; ristorante operativo dalle 12 e dalle 15 gara delle rezdore, una sfida fra le massaie dei comuni del comprensorio di produzione del Tortél Dóls per eleggere il miglior tortello 2015. La competizione sarà presentata da Nicole Fouquè di Tv Parma, affiancata dal giornalista ed esperto gastronomico Francesco Fadda, organizzatore dell’evento Gustòvago. Mentre si attenderà la premiazione, divertimento per tutti con Io Parlo Parmigiano. Tra le iniziative collaterali: giochi per bambini nell’area feste, escursione con partenza da Parma nella giornata di domenica (prenotazioni 335 4371418). Un pensiero anche agli ospiti vegetariani: lo sformato di ricotta con crema alla zucca. 

COLTARO
MERENDA LETTERARIA CON MUSICA IN PROGRAMMA AL MUSEO CANTONI
Una merenda letteraria in musica è in programma al museo Cantoni di Coltaro per domenica alle 16 con la partecipazione del giornalista, scrittore e saggista Egidio Bandini e dei musicisti Corrado Medioli (fisarmonica), Stefano Mora (violino e tromba) ed Eugenio Martani (clarinetto e sassofono).Sarà proposto uno spettacolo che spazia dalla letteratura alla poesia e che intreccia celebri arie operistiche con musiche popolari divenute pietre miliari della nostra tradizione musicale.
L’appuntamento si inserisce nella tre giorni di eventi «Un sistema armonico Live 2015» voluta dalla Regione Emilia-Romagna, e nello specifico dall’Istituto dei beni culturali, coinvolgendo tutti i quaranta musei della musica riconosciuti dall’istituto per far conoscere il patrimonio musicale ed artistico della Regione attraverso eventi nei musei che per l’occasione saranno aperti ed accessibili gratuitamente e con guida.
Ingresso libero, alla fine dello spettacolo sarà offerta a tutti i partecipanti una gustosa merenda a base di prodotti tipici.

FELINO
TRE GIORNI DI RADUNO DELLE PENNE NERE
Continua domenica a Felino luogo il raduno nazionale dei Lupi della Caserma Monte Bianco. Messa e pranzo alla Baita degli Alpini di Sala Baganza. 

FOLTA DI ALBARETO
CASTAGNACCIO, MUSICA E ALLEGRIA
Domenica a Folta si festeggia con la castagna e con i gustosi derivati dalla regina del bosco. La manifestazione si svolgerà nel piazzale della chiesa parrocchiale e nella via principale del paesino della Valgotra. La festa inizierà a mezzogiorno sotto la copertura del tendone e nelle tavolate imbandite lungo la via. Nel pomeriggio e fino all’imbrunire, allegria tra i banchetti gastronomici dove saranno esposti, oltre alla castagna, anche altri prodotti come il pane, i formaggi, i salumi, il miele, le noci e i funghi porcini freschi. Per tutto il pomeriggio musica con l’orchestra di Mario Zecca.

FONTANELLATO
CENERENTOLA ARRIVA ALLA ROCCA SANVITALE
Appuntamento per tutte le principesse domenica pomeriggio alle 15 in rocca Sanvitale. Torna, dopo il grande successo del 2014, «Cenerentola nel Castello da Fiaba», una visita animata speciale tutta dedicata agli «under 10» che vedrà come specialissima guida proprio la principessa Cenerentola. La prenotazione è obbligatoria.

TRE BANDE  IN CONCERTO IN PIAZZA
Tre corpi bandistici per un «Concerto d’Autunno». Domenica la piazza principale di Fontanellato, ospiterà le rappresentanze bandistiche di tre regioni, Emilia Romagna, Lombardia e Toscana. Dalle 15.30 si alterneranno infatti la banda di Fontanellato, il Corpo Musicale di Rozzano (MI) e la Filarmonica «Santa Cecilia» di Bagnone (MC). In caso di maltempo il concerto si terrà nel teatro comunale.

LANGHIRANO
I SAPORI DELL'AUTUNNO9 ALLA TAVOLA DEL CONTADO
Questa domenica a Langhirano c’é la Festa d’autunno: il centro del paese sarà chiuso alle auto e aperto alle famiglie. Al pomeriggio ci sarà la tradizionale gara delle torte, con una sezione speciale per la torta dalle paste rosse, la cui ricetta segreta viene tramandata di generazione in generazione. Durante tutto il giorno ci saranno bancarelle, musica, appuntamenti sportivi, e la possibilità di assaggiare specialità autunnali per le vie del paese, nel segno dello “street food”. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Langhirano e dal Comune, e vede la partecipazione di diverse associazioni langhiranesi. Tante sono le iniziative nelle vie del paese. Alle 10 ci saranno le esibizioni di modellini del gruppo Parma Crazy Drift Team e apriranno le bancarelle in Viale Veneto. Alle 11 in piazza Garibaldi viene allestita la Tavola del Contado, con il laboratorio per bambini sulle castagne, seguito al pomeriggio, alle 15.30, dal laboratorio del Pane di castagna, con giochi e assaggi.Sempre in piazza Garibaldi ci sarà il punto caldarroste e dolci di castagne a cura dell’Avoprorit, il vin brulé preparato dagli alpini di Langhirano, e, alle 15, l’inizio della gara delle torte, con la presenza in giuria della “Peppa”, Giuseppina Cortesi, cuoca d’eccezione, autrice della rubrica di ricette sulla «Gazzetta di Parma».In viale Veneto sarà allestito il punto caldarroste a cura della Trattoria bar Montelupo, e ci sarà l’esibizione di animali, mentre in piazza Ferrari, dalle 15.30, aprirà la balera, con la musica dal vivo di “Michele”, seguita dalla premiazione di squadre sportive e di arti marziali che hanno portato in alto il nome di Langhirano. In via Pellegri, infine, ci sarà per tutto il giorno “Portobello road”, l’angolo dell’usato dei ragazzi, il gioco sport e budo (con palestra Villa Bonelli), ci sarà la presentazione di Yoseikan Budo Langhirano i giochi e truccabimbi a cura dell’Avis

MEZZANI
TRE GIORNI DI SAGRA AL CIRCOLO DI CASALE
Sagra d’ottobre a Casale di Mezzani. Domenica dalle 9,30 santa messa, bancarelle degli hobbisti, dalle 14.30 concorso torte di zucca, torneo di calcio giovanile, balli con Vamos a bailar, 13° concorso «Zucche e fantasia», street games, karaoke, musica con Mezzabanda ed estrazione lotteria legata agli scontrini.

MONTICELLI TERME
MERCATO DELLE TORTE PER I BIMBI BIELORUSSI
Domenica, alle 8, nell’ambito della Fiera di San Donnino, le volontarie di Help for children - Comitato ospitalità bambini bielorussi di Montechiarugolo, allestiranno il banchetto per la tradizionale distribuzione delle torte. Il ricavato sarà, per l’appunto, destinato all’accoglienza estiva dei bielorussi.

NOCETO
MERCATO DEL RIUSO: CACCIA ALL'AFFARE
Domenica per tutto il giorno in piazza tornano le bancarelle del Mercatino del Riuso. L’iniziativa, organizzata dall’ Associazione #inegozidinoceto è un omaggio alla cultura del riciclo e offrirà la possibilità di vendere e comprare a prezzi super convenienti.


PARMA

STREET FOOD: TUTTI PAZZI PER IL CIBO DA PASSEGGIO
Piazza Ghiaia si prepara ad ospitare un fine settimana dedicato al gusto grazie ad un doppio appuntamento che porterà, nella storica piazza dedicata al mercato, la Festa del Vino insieme ad una novità: la manifestazione interamente riservata allo Street Food. Domenica la festa si svolge dalle 9 alle 23. I visitatori avranno la possibilità di acquistare all’Infopoint della manifestazione, per la somma di 7 euro, un calice di vetro ed una tracolla porta bicchiere che darà loro diritto ad effettuare cinque assaggi negli stand delle cantine presenti in Ghiaia. La Festa del Vino vuole essere un’occasione di shopping, oltre che di degustazione, grazie alla presenza di prodotti particolari, come funghi freschi, aceto di ciliegie, zafferano e oggetti di artigianato. E per la prima volta arriveranno anche i food truck, cioè i furgoncini con cucina, che proporranno le leccornie dello street food o, per dirla all’italiana, del cibo da strada, quel cibo che si può mangiare anche stando in piedi o passeggiando. E allora spazio ai panini imbottiti, alle caldarroste, alle olive all’ascolana, alla torta fritta, alla farinata, alla piadina romagnola e alle tigelle, agli arancini e ai cannoli, senza contare il fatto che le specialità gastronomiche del Trentino avranno uno spazio dedicato, dove i visitatori potranno assaggiare speck, salami cacciatori e salamini affumicati. A fare da contorno a queste prelibatezze ci saranno diverse etichette di birre artigianali. Per info è possibile contattare il numero 0521-921346 o visitare la pagina Facebook www.facebook.com/PiazzaGhiaiaParma.

ESPLODE IL FASCINO DI MERCANTEINAUTO
Automobilia, ricambi e splendidi esemplari di vetture d’epoca: eleganti, classiche, potenti e dal design impeccabile. Semplicemente il massimo per gli amanti delle quattro ruote che, fino a domenica, alle Fiere di Parma, potranno immergersi nell’affascinante clima di Mercanteinauto. La rassegna, giunta alla sua quarta edizione e che arricchisce il ventaglio dell’offerta a disposizione dei visitatori (soprattutto stranieri) di Mercanteinfiera, si presenta stavolta con una novità di assoluto rilievo: una splendida collezione formata da una trentina di Bmw d’annata, messe a disposizione da uno dei maggiori collezionisti in Europa, Claudio Baroni.
Tra i modelli che calamiteranno gli sguardi degli appassionati, spicca la 315 Dixi del 1929, la prima vettura in assoluto a marchio Bmw che piaceva per la sua linea simpatica ed originale. Ed ancora la 319 Cabriolet del 1936, velocità massima 140 km/h (un vero bolide per l’epoca...) e lanciata dalla casa automobilistica bavarese pure nella versione berlina. Un viaggio entusiasmante, che prosegue ancora con la Bmw 401 Bristol, prodotta tra il 1948 ed il 1953 in soli 611 esemplari, e con la Neue Klasse 2000, progetto avveniristico pensato nel 1969 da Giovanni Michelotti. La ricerca di una tecnologia sempre più all’avanguardia, che abbina classe e funzionalità, trova espressione, alla fine degli anni ‘80, nella Bmw M3 e, successivamente, nella 850 e nella Coupè serie 8, tutte presenti negli spazi espositivi (6.000 mq.) del complesso fieristico di Baganzola. Se le auto, evidenziate già nella mostra collaterale «Per un pugno di miglia» che in una ventina di scatti, diversi anche inediti, racconta la storia della celebre corsa, si candidano ad un ruolo di assolute protagoniste, in occasione dell’edizione autunnale di Mercanteinfiera le moto non vogliono certamente essere da meno.
Per quest’ultimo week end, allora, il prestigioso Salone dedicato all’antiquariato, modernariato e collezionismo vintage si apre ancora una volta a Mercanteinvespa, appuntamento promosso per il terzo anno consecutivo da Fiere di Parma e Vespa Club Parma, che radunerà collezionisti e proprietari dei modelli che hanno fatto la storia di un brand universalmente apprezzato. Domenica mattina i vespisti, provenienti anche da altre province, percorreranno le meravigliose colline del nostro territorio, alla scoperta delle bellezze naturalistiche e delle eccellenze enogastronomiche. Esaltando la passione per la Vespa, appunto: non un semplice scooter, ma un vero e proprio fenomeno di costume.

DA VERDI A MARIA LUIGIA: RITRATTI DEI "GRANDI"
Al museo Lombardi c'è la mostra dello scultore Gianantonio Cristalli, che presenta la storia di Parma attraverso i ritratti dei suoi personaggi principali, dai Borbone a Toscanini, da Verdi a, naturalmente, Maria Luigia... una narrazione per immagini per non dimenticare chi, nei secoli, ha reso Parma una piccola capitale di arte e cultura. La mostra rimarrà visitabile gratuitamente fino al 31 ottobre, seguendo gli orari del Museo (martedì-sabato: 9.30-16; domenica: 9.30-19). 
Domenica si chiuderà la Festa Internazionale della Storia, con l'appuntamento "Parma scopre Maria Luigia": ai relatori si alternerà il gruppo d'archi del Liceo Attilio Bertolucci - Parma. L'ingresso è libero con inizio alle 16,30 e un brindisi di commiato alla fine. Ricordiamo infine che la domenica seguente, 18 ottobre, alle 11 inaugura la nuova rassegna di "Musica al Museo": il primo appuntamento, "Maria Malibran e la vocalità del primo Ottocento", vedrà un concerto per soprano e fortepiano (biglietto d'ingresso 5 euro).

SCOPRIRE LA STORIA "DI CARTA" DELLA BIBLIOTECA PALATINA
In occasione della “Domenica di Carta 2015” il personale della Biblioteca Palatina guiderà i visitatori attraverso la storia che ha segnato la nascita e la vita della Regia Biblioteca Parmense e dell’Officina Tipografica di Giambattista Bodoni con incursioni nella modernità della Biblioteca d’oggi. Ecco gli orari delle visite: Biblioteca Palatina dalle 9 alle 18. Ingresso gratuito
La Galleria Petitot della Biblioteca ospita inoltre l’esposizione "Pane nostro, nutrimento e simbolo di umanità". Denominatore comune della mostra è il cibo più semplice, più povero, più arcaico e anche per questo più carico di significati: il pane. L’esposizione, nella sua originalità, avvicina esemplari di pani raccolti in tutto il mondo da Marisa Zanzucchi Castelli a pregevoli rappresentazioni iconografiche presenti nelle importanti collezioni della Biblioteca Palatina. Infine il Museo Bodoniano sarà aperto dalle 9 alle 13 con visita guidata alle 10,30. Il pomeriggio, solo visita guidata alle 16. Ingresso gratuito.


RUBBIANO
TRIO BLUES AL LAGO DEL LUPO
Proseguono gli appuntamenti con il ballo al lago del Lupo di Rubbiano. Domenica balli latini con Marco Ferrari.

SALA BAGANZA 
UN LABORATORIO DI ARCHEOLOGIA
Laboratorio di archeologia per bambini domenica dalle 15 al Centro Parco Casinetto. Per partecipare è obbligatorio prenotare: 3460091222.

TORNA LA CASTAGNATA DELL'AVIS CON DUE RISATE
Tornano i profumi dell’autunno a Sala Baganza grazie alla ormai mitica castagnata Avis che da 35 anni chiama a raccolta centinaia di visitatori. Domenica alle 14.30 in Piazza Gramsci quintali di castagne saranno messe a ferro e fuoco per fare largo ai brusè mentre negli stand saranno pronti ad essere degustati paton’na, patonen e tortelli con ripieno di castagne. La musica dal vivo sarà garantita da Fausto ed Emma e sarà possibile farsi grasse risate grazie a Gianpaolo Cantoni che declamerà le sue ormai celeberrime barzellette.

SANT’ANDREA
DUE SERATE A TUTTO LISCIO
Al parco Mescita di Sant’Andrea domenica pomeriggio, dalle 15,30 alle 19,30, si continuerà a ballare con dj Enrico Riccò.

SCURANO
A PIEDI O IN MOUNTAIN BIKE ALLA CONQUISTA DEL MONTE FUSO
Domenica sarà una giornata da vivere a 360 gradi sui sentieri del monte Fuso, a piedi o su due ruote, per escursionisti e bikers di tutte le età e preparazione: la Pro Loco di Scurano organizza quest’anno, per la prima volta, una speciale “Giornata nei sentieri” dedicata a tutti gli appassionati di escursionismo. Si tratta di un evento destinato a migliorare e promuovere la cura dei sentieri stessi del monte Fuso. Gli appassionati di sentieri e sport all’aria aperta, di tutte le età e gradi di preparazione, potranno prendere parte a cinque diversi tipi d’escursione, tutte con al centro il Fuso ed i suoi percorsi: due camminate, una più breve e l’altra lunga, due percorsi per mountain bike, e la possibilità di sfidare la discesa dal monte con l’Mtb Enduro. Il ritrovo per i camminatori e per le mountain bike sarà alle 8,30 nell’area feste dell’ex consorzio di Scurano. I camminatori che affronteranno il percorso più lungo potranno invece raggiungere la vetta del monte Fuso, con il suo caratteristico cippo.
Il giro in mtb breve prevede un dislivello di 500 metri per 13 chilometri di percorso, fino al parco del Monte Fuso e ritorno; 24 chilometri ed un dislivello di 1000 metri attendono invece chi parteciperà all’escursione in sella più lunga, fino al cippo del monte Fuso. Per chi invece vorrà cimentarsi nell’Enduro in mountain bike il ritrovo è alle 9 al parco del monte Fuso: da qui si potranno affrontare le due discese per trail enduro preparate sul monte Fuso, “Cippa Lippa” (2,2 chilometri, dislivello negativo di 370 metri) e “Canalone” (1,8 chilometri per 300 metri di dislivello). A fine mattinata, ci si potrà tutti riunire a tavola dalle 13 per il pranzo a cura della Pro Loco: col menu antipasto, anolini, bolliti, contorni, vino, dolci. Il costo per il pranzo è di 20 euro, e sarà disponibile un menu vegetariano o per i più piccoli a 10 euro con pasta al pomodoro, dolci e bevande. Per prenotare il pranzo è possibile contattare Giovanni (349 8522180) o Giuliano (329 7486258). 

SISSA
A TEATRO PER SOGNARE CON "I VIAGGI DI GULLIVER"
Torna la rassegna teatrale «Sissa Trecasali va a teatro (con mamma e papà)». Primo appuntamento domenica alle 16.45 al teatro comunale di via Ferrari a Sissa con «I viaggi di Gulliver» di e con Mario Mascitelli, servo di scena Simone Baroni. Sarà raccontata la storia del dottor Lemuel Gulliver in occasione del suo approdo nella terra di Lilliput, dove si ritrova prigioniero di bizzarri uomini alti 15 centimetri che nella versione proposta a Sissa prenderanno forma con materiale di riciclo, un modo per trasmettere ai bambini l’amore per l’ambiente, facendo vedere come la materia può essere riutilizzata e riciclata per creare paesaggi fantastici e personaggi viventi.
Per info e prenotazioni 331 8978682 - info@teatrodelcerchio.it. La rassegna, giunta alla quarta edizione, è proposta da Proloco Sissa Trecasali in collaborazione con Teatro del cerchio.
Sempre domenica serata danzante con l’orchestra spettacolo Luca Canali dalle 21.30 all’Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. Informazioni e prenotazioni al numero 347 9242135.

SORAGNA
SI PARLA DI ANGELI DEMONI E MAGIA
Conferenza al Museo Ebraico “Fausto Levi” di Soragna domenica alle 16,30 sul tema “Angeli e demoni, magia e Qabbalah nella tradizione ebraica” con Emma Abate dell’École Pratique Des Hautes Études di Parigi. L’iniziativa, che chiuderà la serie degli “Incontri al Fausto Levi” del 2015, è organizzata dal Museo e dalla Comunità Ebraica di Parma. Il Museo è inoltre aperto alle visite come ogni domenica con orario continuato dalle 10,30 alle 17,30. Info: 331/9230750 oppure 0524/599399.

SORBOLO
IN MOSTRA I GESSI DI LUIGI FRONI
Sarà visitabile per tutto il weekend la mostra «Il dono di Froni» che vede l’esposizione di una ventina di gessi dell’artista sorbolese Luigi Froni nella sala municipale del Comune di Sorbolo. Apertura su prenotazione chiamando il numero 0521 669644.

VARANO MARCHESI
IN TAVOLA I SAPORI DELL'AUTUNNO
Domenica, nel centro civico di Varano Marchesi, tornano i sapori dell’autunno, grazie alla tradizionale «Festa della Castagna di Varano». Oltre alle immancabili caldarroste, la festa proporrà diversi piatti a base di castagne, oltre a divertimento, musica e intrattenimento per tutte le età. Domenica si potrà pranzare da mezzogiorno a sera, sia al coperto che all’aperto, gustando le classiche specialità a base di castagna, tra cui i particolarissimi tortelli di castagna, le tagliatelle di castagne, i pattonini e la più classica pattona. Non mancheranno piatti tipici della zona a base di polenta, carne e salumi. Si potranno inoltre trovare in vendita il miele di castagno, pasta alle castagne. Musica dalle 15 in poi dall’esibizione dell’orchestra «Giacomo Maini».

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI