×
×
☰ MENU
☰ MENU

Sagre di San Pietro e festa per salame e tartufo

Sagre di San Pietro e festa per salame e tartufo

ALBARETO
GRAN TORTELLATA NEL SALONE PARROCCHIALE
Domenica sera alle 20 nel salone parrocchiale delle feste gli amici di Boschetto organizzano la tradizionale tortellata di San Giovanni. Alle 21 musica e animazioni con la band di Emanuela e Cristina.

BARDI
FESTA A BOCCOLO DEI TASSI
Anche domenica, nella frazione di Boccolo dei Tassi, nel comune di Bardi, si celebra «San Pietro» con la festa denominata «ChezNous». Sservizio cucina a partire dalle ore 16. Dalle 21, ballo liscio con “Compagnia Emiliana”.

PRIMA FESTA D'ESTATE: PROTAGONISTA IL TARTUFO
Approda a Bardi domenica la prima «Festa d’Estate del Tartufo dell’Appennino». A partire dalle ore 10 fino a sera, all’interno della magnifica cornice principesca del castello dei Landi si svolgerà una speciale e gustosa festa che avrà come protagonista indiscusso il tartufo, re delle nostre tavole d’Appennino. L’evento, che sarà organizzato da l“Principato Landi” e “Studioazeta Parma e Modena Tartufi”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, darà la possibilità a tutti i partecipanti di avvicinarsi al mondo del tartufo con degustazioni, stand, mostre e molto altro ancora. Nel corso della giornata, a disposizione dei visitatori vi saranno degustazioni a base di tartufo; corsi di cucina facile a base di tartufo (a piccoli numeri); mostra micologica estiva, con mini-corso sui tartufi e i funghi estivi dell’Appennino; mostra vivaistica per piante micorizzate al tartufo; angolo “Ausl informa: ispettorato micologico, prevenzione e nutrizione”; mercatino di qualità del Tartufo e dei Funghi locali; degustazione e vendita di prodotti tipici di Bardi e della Valceno; e ancora, cani da ricerca tartufi all’opera, con dimostrazioni e gare, con musica tradizionale dell’Appennino. Fuori dalle mura del maniero, si potranno degustare menù a base di tartufo nei seguenti ristoranti di Bardi convenzionati con Principato Landi, ben indicati da cartografie e da vetrofanie/adesivi/bandierine specifiche: “Le due spade”; “Il pellicano”; “Bue Rosso”, e “Da Rita” (prenotazioni su principatolandi.it). Menù fisso a 15 euro con antipasto di assaggi con tartufo nero; piatto unico con tartufo nero; coperto con pane dell’Appennino; calice di vino locale; acqua e caffè. Oppure, menù a 30 Euro con antipasto con tartufo nero; primo con tartufo nero; secondo con tartufo nero; coperto con pane dell’Appennino; 500 ml di vino locale; 750 ml acqua; dolce/frutta; caffè.

BEDONIA
CAMMINATE E MERENDE AL RIFUGIO DEL PENNA
Domenica prima festa d’estate con escursioni, camminate e buon cibo al rifugio Monte Penna. Al mattino passeggiate tra le faggete del Monte di Bedonia, a mezzogiorno pranzo tipico emiliano-ligure e nel pomeriggio, ad ingresso libero, dalle 15 musica e folklore con la straordinaria partecipazione di alcuni fisarmonicisti.

BERCETO
RADUNO DELLE MITICHE FIAT TOPOLINO
Domenica in Piazza San Moderanno, dalle 10 alle 12, raduno delle mitiche FIAT Topolino. Sempre domenica avrà luogo il «Vince & Simo Trail 2015». Raduno ed iscrizioni in Piazza Micheli dalle 9. Partenza alle 9,30 per il percorso. Rientro previsto per le 13,30. Pranzo nel Ristorante «Da Rino», Pacchetto iscrizione, maglia e pranzo € 20.

BORE
BURATTINI IN SCENA AL PARCO LEONI
Domenica, in occasione del festival “Valceno Arte 2015 - La via degli asini”, sarà organizzata, con il patrocinio del Comune di Bore, una prima tappa da Vianino a Bore, per 18 chilometri di camminata. Il percorso prenderà il via alle 7; pranzo alle 12 presso la sala dell’ex Colonia Leoni. Alle ore 16.30, presso il Parco Leoni, spettacolo di burattini di Patrizio Dall’Argine con il Teatro Medico Ipnotico in “Sandrone reduce dalla gita a Fornovo”. Alle 18 seguirà musica con il coro di Montecastello. Info: 3662505894.

BORGOTARO
TORNA IL MERCATINO DELL'ANTIQUARIATO
Domenica tornerà, a Borgotaro, come ogni quarta domenica del mese, da giugno a settembre, il tradizionale «Mercatino dell’antiquariato», nell’alberato Viale Bottego, da mattina a sera.

PROCESSIONE E BANDA A PORCIGATONE
Domenica la comunità di Porcigatone (frazione borgotarese) si ritroverà per celebrare la festa di San Pietro Apostolo, patrono della parrocchia. Il programma della manifestazione prevede, alle 15, la celebrazione della santa messa, animata dal Coro della parrocchia di Brunelli. Seguirà la processione, con la statua del Santo, accompagnata dalle note del «Corpo Bandistico Borgotarese». Al termine della processione, davanti alla chiesa parrocchiale, è prevista la benedizione dei bambini, cui seguirà un interessante mercatino, e un ricco buffet.

TUTTI DI CORSA CON LA "MANGIALONGA"
Per domenica l’associazione «Bosco di Via», ha organizzato, la quarta edizione della «Mangialonga Borgotarese», una camminata eno-gastronomica, non competitiva, che si svolgerà sul filo dei mille metri di altitudine, di nuovo tra boschi di castagni, pini e faggi, nella splendida località di «Valvenera», sulla strada per i Passo del Bratello, ai confini con la Toscana. Il percorso (di sette chilometri) è adatto a grandi e bambini. Lungo questo tracciato, sono state allestite varie tappe eno-gastronomiche, ove i partecipanti potranno gustare piatti tipici della tradizione gastronomica locale, come la famosa polenta con i funghi di Borgotaro, pane nostrano con porchetta, la torta d’erbe di Borgotaro, frittelle di mele e così via… Il tutto innaffiato da buon vino a volontà. La Mangialonga è dunque rivolta a tutti. Una perfetta occasione, tempo permettendo, per una domenica, all’insegna della natura e della buona tavola. Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le 10,30 di domenica, a «Valvenera». Per info: www.boscodivia.com; tel. 339.2003835 - 331.4036577, oppure Ufficio Turistico di Borgotaro, 0525.96796.

ACROBATI E CLOWN CON IL MEXICAN CIRCUS
In via Toscanini, a Busseto, anche domenica appuntamento con il Mexican Circus, con spettacoli alle 21,15.

TORTA FRITTA E DIVERTIMENTO
«All’insegna del buon gusto e del divertimento»: questo il titolo della serata di festa in programma, a Busseto, anche domenica. La serata si animerà con l’intrattenimento proposto da Gianpaolo Cantoni. Si potranno gustare torta fritta, spalla cotta, salumi, patatine fritte, grigliate e dolci. Info ai numeri 0524931107.

CALESTANO
IL MERCATO BIOLOGICO NEL BORGO FA IL BIS
Si ripeterà anche questa domenica a Calestano il «Mercato biologico nel Borgo». Saranno coinvolti tanti produttori locali e commercianti di prodotti naturali, che disporranno i propri banchi proprio nel suggestivo centro storico del paese. Il mercatino si ripeterà ancora domenica e 5 e 12 luglio, per informazioni 327-7476467.

COENZO
UN TUFFO NEL PASSATO CON LE "FESTE CONTADINE"
Tutto pronto per la trentottesima edizione di «Feste contadine». Domenica la festa comincerà alle 17, con uno speciale laboratorio per bambini. Protagonista del pomeriggio sarà sempre la trebbiatura e la battitura del frumento con «al sèrci» e con macchine d’epoca. Insieme alla cena nell’aia, alle 19, verrà mostrata anche la cottura della forma di Parmigiano Reggiano nella maniera antica, dalla quale verrà ricavato e distribuito «al stricòn». Quindi serata danzante con l’orchestra «Nicola Marchese». Durante tutto il periodo della manifestazione, dentro la sala del circolo Anspi, si terranno alcune mostre di artigianato e modellismo come la «Casa di Dracula» ad opera di Alessandro Lazzarini di Mantova, gli orologi a pendolo del 1800, dalla collezione di Gianfranco Magnani. Uno splendido ritorno all’esposizione anche quello dei modellini di antiche navi di legno di Valeria Carpi. Tutta la manifestazione è organizzata dall’Anspi coenzese «i Balòss». L’utile ricavato dalla manifestazione sarà devoluto alla scuola per l’infanzia di Coenzo e al soggiorno dei bimbi bielorussi in arrivo nella frazione.

COLLECCHIO
IN TAVOLA TUTTI I SAPORI DEL MONDO
Torna la Festa Multiculturale al parco Nevicati di Collecchio, fino a domenica, con una tre-giorni internazionale all’insegna dell’accoglienza. È questo il tema di grande e drammatica attualità scelto per la diciannovesima edizione della festa di tutte le nazioni, rappresentate come in un piccolo Expo locale nell’ampia area verde del parco. In primo piano c’è la cucina tipica di ben 27 nazioni, che si alternano ai fornelli sfidandosi in gusto e qualità degli ingredienti. A far loro da corollario ci sono gli spettacoli, gli incontri culturali e le curiosità, come l’autentica tenda berbera, per stupire con uno scenario da mille e una notte chi supera l’ingresso, e il tradizionale calciobalilla umano.
Domenica alle 21 lo spazio incontri è dedicato al fascino di Cuba, mentre alle 22 padre Carlo Salvadori racconta la sua esperienza di missionario in Camerun. Nello spazio pedana dalle 21,30 si alterna l’irish music del Mcnando e la danza tradizionale d’Etiopia. Sullo sfondo il freestyle di Dank per rendere più leggera la coda alle casse. Da non perdere anche i laboratori manuali e quello delle biciclette, per imparare la manutenzione ordinaria (e creativa) della propria due ruote. Come sempre grande attenzione è rivolta ai più piccoli, con i “Giochi e colori del Ludobus” della cooperativa Terra di colori, allestito per loro ogni giorno sul prato dalle 17. E per le neo mamme c’è “L’angolo della morbidezza” della cooperativa Sei da me. Infine, per chi rimarrà colpito dal piccolo esercito di volontari attivi ogni sera (oltre 120), presso il World caffè è allestito un punto formativo per sapere come ci si può arrolare (per maggiori informazioni scrivere a formazione@forumsolidarieta.it). E per chi parteciperà convinto di avere visto tutto, ricordiamo che la Festa Multiculturale replica anche il prossimo fine settimana con un diverso ed imperdibile programma di attrazioni e menù dal gusto esotico.
Domenica 28 giugno si potranno gustare i menù di Repubblica Dominicana, Moldavia, Nigeria, Italia, Sri Lanka, Filippine e Kurdistan. 

COMPIANO
EXPO TARO-CENO NELL'ANTICO MANIERO
Ultimi preparativi per la quarta edizione di Expo Taro-Ceno che si svolgerà nel vecchio Borgo di Compiano questo weekend. E' prevista una maratona di 40 ore di conferenze, escursioni, musica, canto, mostre a tema, botteghe di artigianato, stand con prodotti biologici naturali, pranzi e cene. Il tutto tra le mura del vecchio Maniero impreziosito dal folklore dei cantamaggio di Molino di Anzola.

CORCHIA
PICCOLI MINATORI SCOPRONO LE ROCCE
Domenica, alle 15 a Corchia, si terrà una camminata dal titolo “La pietra del fuoco, piccoli minatori scoprono le rocce”. Organizzata dal gruppo “MacignoVivo” andrà alla scoperta dei segreti delle rocce di Corchia. Un’escursione che sarà dedicata soprattutto ai bambini: Info 338/4406874.

FELINO
SI CELEBRA IL FESTIVAL DEL SALAME
Continua domenica il primo Festival del Salame Felino IGP. Domenica a San Michele Tiorre si terrà il Trail Del Salame, manifestazione podistica agonistica e non che, con partenza dal centro sociale di via Berlinguer, si snoderà tra le colline del territorio. Alle 12.30 si torna a mangiare con i piatti di Chef Claudio Degli Esposti con un pranzo che unirà il Salame di Felino IGP allo Champagne di Cumiéres, cittadine francese gemellata con Felino. Alle 17 piazza Garibaldi si anima con i giochi della tradizione. Dalle 19.30 piazza Miodini ospiterà la cena con Salame di Felino IGP e prodotti tipici mentre la musica sarà affidata al gruppo Spingi Gonzalez. 
Per tutto il festival, in piazza Miodini sarà aperto lo stand di Pro Loco Felino, Strada del Prosciutto di Parma e Vini dei Colli. Giochi, merende e letture animate comporranno il Festival dei Bimbi che si terrà anche domenica al parco Charlie Chaplin di via Verdi. Infine, il Museo del Salame al Castello di Felino sarà aperto alle visite anche domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Infine, alle 16 di domenica, nel maniero avrà luogo il Salame LAB che, curato dall’associazione Osservatorio Gastronomico, verrà attivato soltanto se vi saranno un minimo di 12 partecipanti. Il Museo è contattabile al numero 333/2362839 mentre per partecipare al Salame LAB è necessario prenotare al numero 0521/931800. 

FIDENZA
FESTA «IN FAMIGLIA» SULLE RIVE DELLO STIRONE
Ritorna la festa in famiglia al campetto dell’Ausiliatrice, sulle rive del torrente Stirone, fino a domenica. I volontari dei gruppi giovani e adulti del parroco don Stefano Bianchi, allestiranno i vari stand gastronomici con tante specialità. La festa prosegue con cucina, ballo liscio e finale con festa latina.

TORTELLI A GO-GO AL CIRCOLO DI FORNIO
Tortelli d’erbette a go go, domenica a Fornio in festa, a cura del circolo folcloristico sportivo della frazione. Dalle 20, antipasto, tortelli d’erbetta, arrosto con patate, dolce, caffè. Occorre prenotarsi al Circolo.

FONTANELLATO
LA MUSICA DI FABRIZIO DE ANDRE' 
Domenica la musica di Fabrizio De Andrè, interpretata dai suoi storici compagni di viaggio, arriva al teatro comunale di Fontanellato alle 21. La serata evento «Mille anni ancora» è stata voluta dall’Avis locale.

TORNA IL MERCATINO «ROCCA E NATURA»
Torna il mercatino di Rocca e Natura. Domenica i banchi di hobbisti e maestri dell’ingegno, dalle 8 alle 13, affiancheranno il mercato tradizionale di via Roma e quello di Campagna Amica, davanti al santuario. 

MONCHIO
TREKKING SULLE TRACCE DEL «CARBONER»
Sarà un weekend all’avventura quello in compagnia delle Guide della Val Cedra. Domenica ritrovo alle 9 a Prato Spilla per partecipare all’escursione «Torricella fuori traccia». Per info guidevalcedra@gmail.com

MONTECHIARUGOLO
NOTTE COL FANTASMA DELLA FATA BEMA
La Fata Bema, fantasma gentile del Castello di Montechiarugolo, tornerà ad animare l’antica dimora. Grazie all’intrattenimento che si terrà domenica, con inizio alle 21 e si snoderà nelle visite narrate, nelle danze, nei racconti e nei rimedi alchemici. L’organizzazione è curata da Paola Nasi e Simona Boni. Info 338/3187911. 

"FLORILEGIO": MOSTRA FOTOGRAFICA APERTA ANCHE DOMENICA

PARMA
BOULEVART: L'ARTE SCENDE IN STRADA


MARATONA MUSICALE: 4 GIORNI DI CONCERTI

Si rinnova l’appuntamento con «Strada Manara in festa», l’attesa «maratona» musicale che terminerà domenica sera. Per un week end, via Manara e via Borsari si riempiranno di bancarelle di dischi, strumenti musicali di liuteria, oggetti e bijoux con metalli e materiali di recupero, cd e vinili, abbigliamento vintage, artigianato, etnico e, ovviamente, fiumi di birra, grigliata, tortelli d’erbetta, panini, salsicce, patate fritte, vino e tanti cocktails. Domenica, a partire dalle 15, sul palco elettrico si alterneranno i Noize Pollution, Badroom, Playfools, Shenanigans, Fat City, Moth’s circle flight, Amassado, Bioscrape, Avelion e Pursuing the end; sul palco elettroacustico il compito di chiudere questa quattro giorni di musica non stop, toccherà ai Disastro ferroviario, Different Times, la Macigno Mobile, Elena&Andrea, Ramada Inn, Old Goats, Folk’n rovers, le Teste di Cavallo, Marlat e Antonello D’Andola. Ingresso libero e gratuito. Info: 0521/993628 oppure consultare la pagina facebook «Strada Manara in festa». 

TORNA LA CAMMINATA AVOPRORIT SAN LEONARDO
Proseguono senza soste le camminate a passo libero, indette dal Comitato Marce di Parma, diretto dal borghigiano Giuseppe Corsini, che puntualmente richiamo una media di oltre seicento partecipanti, giunte alla 31a tappa stagionale. Domenica al Circolo Cà Rossa, in via Europa, si svolgerà la 9^ Camminata Avroprorit San Leonardo, organizzata dal G.P. Avis Cristo, e dall’Avroprorit San Leonardo, rispettivamente di km. 5, 11, e 15. I podisti-camminatori dei quarantasette gruppi affiliati al Comitato Marce, tra i quali figurano sette gruppi piacentini, sempre presenti a tutte le camminate, avranno l’opportunità di trascorrere una mattinata ecologica, che si snoda sull’argine del Parma, dove potranno ammirare il Maretto e il Limpido, e una zona di alto interesse ambientale, il tutto senza obbiettivi agonistici, e in compagnia. All’andata i camminatori raggiungeranno Baganzola, per poi fare ritorno sulle stradine di Moletolo, passando dal Circolo Pro Parma, e dalla Bormioli Luigi, per giungere al Circolo Cà Rossa, dove al termine della camminata verranno premiati i gruppi più numerosi. L’appuntamento è alle ore 8,30- 9 con partenza libera.

PAROLE E GESTI «NON PER AMORE» A TEATRO DUE
Arriva in scena “Non per amore” di Festina Lente Teatro con l’associazione Vagamonde. Domenica alle 18.30 e in replica alle 21.30 a Teatro Due, 12 uomini e 25 donne, semplici cittadini e cittadine impegnati da marzo nel progetto teatrale, porteranno sul palco una drammaturgia fatta di parole, gesti e spunti per riflettere sull’amore e la sua negazione - la violenza contro le donne - e sugli stereotipi maschili e femminili. Cercando, attraverso il teatro, una nuova modalità di convivenza tra i sessi. Tante le realtà del territorio che hanno collaborato. Info e prenotazioni: biglietteria@teatrodue.org, 0521.230242.

TRE CORI CHIUDONO IL FESTIVAL TANZI ALLA CASA DELLA MUSICA
Gran finale, in questo weekend, per l’ottava edizione del Festival di cori “Adolfo Tanzi”. La manifestazione si concluderà domenica alle 21, alla Casa della Musica, dove è previsto il Concerto evento in occasione dell’11° anniversario della scomparsa di Pier Antonio Pesci: protagonisti saranno il Coro “San Benedetto” diretto dal maestro Niccolò Paganini e gli Strumentisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Il coordinamento e la direzione artistica del “Festival” sono del maestro Niccolò Paganini; l’ingresso a tutti gli appuntamenti è libero e gratuito.

PELLEGRINO
PARROCCHIA IN FESTA: CONCERTO E RINFRESCO
Parrocchia in festa domenica a Mariano di Pellegrino in occasione della ricorrenza patronale di San Pietro. Alle 17 il parroco don Romano Marani celebrerà la messa animata dai canti del soprano Giulia Priori, del mezzosoprano Sara Piceni col prezioso accompagnamento alla tastiera della professoressa Brunella Nova. Seguirà la tradizionale processione e, a conclusione, un gustoso rinfresco. 

POLESINE
IN BARCA SUL PO ALLA RICERCA DI SAN VITO, IL PAESE PERDUTO
Domenica alle 9.30, a Santa Croce sarà inaugurato il giardino pubblico con taglio del nastro. Quindi, trasferimento in bici a Polesine, lungo la ciclopista «Bici Parma Po» e, alle 10, in via Sbrisi, inaugurazione della nuova pista ciclabile con proclamazione del concorso per l’intitolazione. Dalle 10.30, percorsi liberi sulla nuova pista ciclabile. In più, sempre domenica, si potrà andare alla scoperta del paese perduto, divorato dal Po, grazie all’iniziativa proposta dal portale fiumepo.eu e dal circolo «Aironi del Po» col patrocinio del Comune di Polesine. Con partenze in barca dal porto turistico fluviale di Polesine, accompagnati da Stefano Barborini, si potrà andare alla scoperta degli antichi resti di Polesine di San Vito, il borgo scomparso tra le acque del Grande fiume. Info e prenotazioni al 3385951432. Infine, nell’oratorio parrocchiale, domenica 28, dalle 11.30 alle 13 e dalle 16 alle 21, è aperta al pubblico la mostra dedicata alla «Grande Guerra».

RAGAZZOLA
VIA A UNA FIERA RICCA DI APPUNTAMENTI FRA MUSICA E UMORISMO
Tre giorni di festa alla corte Le Giare di Ragazzola fino a domenica o con tre grandi serate gastronomiche e di spettacolo. Anche domenica nella corte tipica della Bassa al via la tradizione del ballo liscio. Domenica sarà il turno dell’orchestra Grande Evento, l’eccezionale riunione di artisti come Moreno il Biondo - musicista, autore, leader e portavoce dell’Orchestra di Raoul Casadei degli anni Novanta e con lui Mauro Ferrara (per anni voce storica della stessa) e ancora Walter Giannarelli, la “Fisarmonica italiana” meglio conosciuto nell’ambiente come “Il Genovese” e Fiorenzo Tassinari detto “il Re del Sax”. Pronti ad accogliere il numeroso pubblico, i volontari del paese hanno predisposto le cucine e preparato piatti di qualità nostrana come tortelli d’erbetta, torta fritta, spalla cotta, grigliata di carne e fritto misto di mare. Il biglietto di ingresso alla festa è di 5 euro. Per info e contatti si può chiamare il 339/5612798. 

RIGOSO
RIVIVE IN PIAZZA LA «FERIA GROSA»
E’ tutto pronto, a Rigoso, per il grande evento, organizzato dall’associazione «Il Crinale». Torna, domenica, il tradizionale appuntamento con le bancarelle della «Feria Grosa», una rivisitazione, in chiave moderna, della storica fiera del bestiame che richiamava a Rigoso, fino a trent’anni fa, centinaia di persone. La «feria» prenderà il via al mattino, con una passeggiata fra le bancarelle che sarà accompagnata da assaggi di dolceze Toscane e Siciliane, da mangiare come «dessert» dopo aver assaporato la gustosissima torta fritta accompagnata salumi e formaggi locali.

RIVIANO
MESSA E RINFRESCO IN ONORE DI SAN PIETRO
La comunità di Riviano festeggia domenica la sagra dedicata a San Pietro. Alle 15.30 messa cui seguirà un rinfresco offerto a tutti gli intervenuti.

SALSOMAGGIORE
TRE GIORNI DI MISTERO
Un weekend di incontri, esperimenti, appuntamenti a ingresso libero: è la seconda edizione di Mistero in Festival, con i protagonisti della trasmissione di Italia Uno che arrivano a Salsomaggiore. La kermesse di quest’anno è dedicata al suo ideatore Ade Capone (scomparso prematuramente lo scorso 3 febbraio) e al produttore di «Mistero» Claudio Cavalli, deceduto un paio di mesi dopo. Il conduttore tv Daniele Bossari, il regista Arcadio Cavalli e l’organizzatrice Simona Gonzi promettono sorprese. Domenica, alle 10, al Lago di Pietra Nera il gruppo Estrema Team condurrà un’esplorazione nelle oscure acque del lago alla ricerca di un misterioso tesoro. Alle 16, nel Castello di Scipione, Ossian D’Ambrosio e Davide Marrè in «Storia e misteri del druidismo moderno. Dalla stregoneria storica alla Wicca moderna», mentre alle 18.30, sempre al Castello, è prevista la rappresentazione del rito celtico del solstizio d’estate. Chiusura alle 21, nel Salone Moresco, con il Ghost Hunters Team. Durante i tre giorni ci saranno anche una mostra di oggetti esoterici di Aldo Proserpio, la proiezione dei servizi di Capone e il mercatino del mistero.

SORBOLO
«DOG DAY», UNA FESTA PER I QUATTROZAMPE
Cavalier King Charles alla riscossa. Domenica a Sorbolo l’annuale «King Charles Day» si fa in quattro e si trasforma in «Dog Day» per diventare una grande festa per tutti gli amici a quattro zampe e i loro padroni.

TIZZANO
UNA FIERA ANTICA APRE L'ESTATE TIZZANESE
Manca poco al grande evento che darà il via, ufficialmente, all’estate tizzanese targata Pro Loco: si tratta della Fiera di San Pietro.
Domenica la Fiera sarà nel cuore pulsante del paese: consueto mercato con stand enogastronomici, bancarelle di artigianato e giocattoleria. Per info: Info@prolocotizzanovalparma.com.

VARANO MELEGARI
RACCONTI E FIGURANTI AL CASTELLO PALLAVICINO
Domenica dalle 10 alle 19, l’Associazione Mansio Templi Parmensis in collaborazione con la Cooperativa Lasse e con il patrocinio del Comune di Varano Melegari, organizzano la manifestazione «Una mansio templare al Castello Pallavicino». L’evento, adatto per famiglie, permetterà di fare un tuffo nel XIII secolo attraverso il confronto con i figuranti.

VARSI
TORNANO I TRE GIORNI DELLA SAGRA DI SAN PIETRO
Torna a Varsi la Sagra di San Pietro, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune. Molte le novità: innanzitutto, la location: il “cuore” della sagra “emigrerà”, infatti, nel piazzale retrostante la chiesa parrocchiale, dove troveranno posto il nuovo palco, collaudato dalle associazioni del paese, assieme ad una pista da ballo tutta rinnovata. Domenica il paese si animerà con il grande mercato in via Rocca, la mostra di trattori d’epoca e (novità) di trattori attuali a cura di Luigi Pellegrini, la presenza del Moto Club Valceno con le loro moto e la piazza principale del paese che sarà teatro del battesimo del 1° raduno del nuovo gruppo chiamato “Sezione 34 Red Bull Italia ««Valli Taro e Ceno»» ” a cui hanno aderito diversi iscritti in possesso di Veicoli Militari Storici. A partire dal mezzogiorno, pranzo con menù fisso a 15 euro; mentre, nel pomeriggio sarà protagonista il “3^ torneo giovanile di calcio-Memorial Gabriele Orzetti”. I festeggiamenti in occasione del patrono si chiuderanno in serata, con la cena classica della sagra e l’orchestra «Marco e Greco». Per info: prolocovarsi@gmail.com

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI