×
×
☰ MENU
☰ MENU

Sala Baganza rende omaggio al “suo” Gigi Stok

Gigi Stok

Gigi Stok

Domenica 12 dicembre in Rocca, serata dedicata al re della fisarmonica salese di nascita, con musica, racconti e immagini. Con Pietro Corna e Alessandra Marchese
Gigi Stok, pseudonimo di Luigi Stocchi, nato a Sala Baganza il 4 ottobre del 1920 e morto il 27 febbraio del 2003, è stato tra i più famosi fisarmonicisti italiani, compositore e arrangiatore italiano.

In occasione dei 100 anni dalla nascita, (centenario rimandato a causa Covid) l'Amministrazione Comunale, con la collaborazione dell'Associazione Art Music&Makers di San Vitale Baganza, organizzano per domenica 12 dicembre alle ore 21, nell'Oratorio dell'Assunta in Rocca Sanvitale, uno spettacolo di musica, racconti e immagini con Pietro Corna (oboe) e Alessandra Marchese (violoncello e voce narrante), che ne ha curato anche i testi, i video e gli arrangiamenti.
L'evento si terrà nel rispetto delle disposizioni sanitarie vigenti.
INFO e PRENOTAZIONI: 0521-331342; iat@unionepedemontana.pr.it

___________________________________________________________________________

PIETRO CORNA – oboe
Dopo aver conseguito con il massimo dei voti il diploma in Italia e quello di solista in Svizzera (Zurigo) alla celebre Scuola di Indermuhle e essersi perfezionato con Zoboli, Canter, Elhorst e Schellenberger, ha vinto diversi concorsi nazionali ed internazionali. Ha tenuto concerti, sia con l’oboe moderno che con quello antico, e Masterclass in Italia, Germania, Svizzera, Repubblica Ceca, Russia, Olanda, Brasile, Usa, Spagna. Solista con le orchestre Stabile di Bergamo, New American Chamber Orchestra di Detroit, Symponia Perusina, Haydn di Bolzano. Collabora come primo oboe con: Teatro alla Scala, Pomeriggi Musicali di Milano, Fenice, Sinfonica Siciliana, Teatro Carlo Felice, RAI, Filarmonici di Verona, Haydn di Bolzano, Toscanini di Parma. È regolarmente invitato all’IDRS (USA) dove tiene recitals solistici. Ha inciso per Sarx, Supraphon e Genuin. È docente di oboe presso il Conservatorio A. Boito di Parma.

ALESSANDRA MARCHESE – violoncello, voce narrante
Diplomata a pieni voti con Filippini, si è perfezionata con Moses, Scano, Dewez, Tudorache. Ha collaborato come spalla con: Orchestra G. Verdi, Ensemble Contemporaneo Internazionale, Orchestra Mozart, Chronos Ensemble e Orchestra del Teatro Chiabrera di Savona. Con il compositore Basevi ha allestito gli spettacoli Quando Lucio lascia l’ascia, L’Omaggio e ha registrato le musiche per violoncello del libro di Piumini Le mille e una note (Bompiani). Ha tenuto concerti nei maggiori Teatri in Italia e all’estero con programmi che spaziano dalla musica antica al jazz. Ha inciso per Arkadia, Nuova Era, Music and Worlds e Alessio Brocca Edizioni Musicali. Laureata in Scienze dell’Educazione con votazione 110 lode/110 e Premio Gemelli quale migliore Laureata dell’Università Cattolica e diplomata in Musicoterapia (110 lode/110), dal 1998 affianca all’attività concertistica quella didattica e di musicoterapeuta.

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI

Dal 9 Dom Gennaio 17:00

Località Via Pini 16 Parma

Tipologia film e teatro

Hansel & Gretel

 

Dal 5 Mer Gennaio 10:30

Località Parma piazza Guido Picelli

Tipologia Arte e Cultura

Guido Picelli