×
×
☰ MENU
☰ MENU

Cacce al tesoro, castelli e in barca sul Po: l'agenda di Pasqua

Cacce al tesoro, castelli e in barca sul Po: l'agenda di Pasqua

BARDI
PESCA TURISTICA: APRE LA RISERVA
In Valceno, si prospetta un grande weekend per tutti gli amanti della pesca. Sarà aperta, in località Ponte Lecca di Bardi, la riserva di pesca turistica, curata dall’associazione “Pescatori Trota Fario Val Ceno Val Lecca”. La zona turistica, ripopolata con le meravigliose trote Fario provenienti dalla troticoltura Gelana (Bedonia), sarà infatti a disposizione dei pescatori e delle loro famiglie, per una serena due giorni immersa nella natura incontaminata. A fianco della riserva, i turisti e gli appassionati potranno, inoltre, trovare accoglienza presso l’Osteria «Ponte Lecca», in cui sarà possibile anche acquistare i permessi (tesserati: 15 euro; non tesserati: 20 euro) ed avere tutti i servizi di ristoro e pernottamento. E' possibile pescare nella riserva turistica dalle 8 alle 12.30 e dalle 14 fino a sera). Info: 347/3007671.



BUSSETO
UN LUNGO WEEKEND NEI LUOGHI VERDIANI
Nel weekend lungo pasquale possibilità di visitare i luoghi verdiani di Busseto, Roncole Verdi e Sant’Agata. La Casa natale del Cigno, a Roncole Verdi, sarà aperta domenica dalle 9.30 alle 12.10 e dalle 14.30 alle 17.10. Il museo verdiano di Casa Barezzi, a Busseto con visite alle 10, 11, 12, 15, 16, 17 e 18 (info allo 0524931117). Il Teatro Verdi di Busseto dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Il Museo nazionale Giuseppe Verdi di Villa Pallavicino, dalle 10 alle 18.30 (tel.0524931002).  Infine la Villa Verdi di Sant’Agata dalle 9.30 alle 11.45 e dalle 14.30 alle 18.15 (tel.05231885208). Info, Iat Busseto, tel. 052492487. 

COLLECCHIO
PORTE APERTE AL MUSEO GUATELLI
Il museo Ettore Guatelli di Ozzano Taro sarà aperto dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, con visite guidate a cura dei volontari dell’Associazione Amici di Ettore Gautelli e del museo. Per informazioni: Fondazione Museo Ettore Guatelli tel. 0521.333601.

COLORNO
TOMBOLA E BALLO PER PASQUA E PASQUETTA
Domenica dalle 21,30, ballo liscio al Cral Farnese, con l’orchestra Ivana Group con la Band Italiana. Per prenotazioni 0521815468. Tombola straordinaria lunedì al Circolo Maria Luigia- Centro sociale Venaria Per info 0521814628. Infine, l’Antico mercato contadino, in programma ogni terza domenica del mese, si terrà il 23 aprile, anziché il 16 (Pasqua).

.

FIDENZA
COLLETTIVA DI PITTURA AL CENTRO SAN MICHELE
Al centro culturale san Michele, di via Berenini, la collettiva di pittura organizzata dalla Famiglia fidentina. Sono 24 gli artisti che hanno aderito all’esposizione. Le opere resteranno in mostra sino al 25 aprile. 

CONCERTO AL «NON E' ROCK CAFE'»
Al pub Non è Rock Cafè domenica dalle 22.30 concerto dei The Lemon Flavour. Ingresso libero. 

FONTANELLATO
INTORNO ALLA ROCCA IL MERCATO RADDOPPIA
Per tutta la giornata di domenica saranno gli stand del mercato dell’antiquariato ad animare lo spazio attorno alla rocca Sanvitale.

LAGDEI
SUI CRINALI DELLA CONCA GLACIALE FINO ALLE PRATERIE D'ALTA QUOTA
Una Pasqua a stretto contatto con la natura incontaminata che circonda la conca di Lagdei: Le guide ambientali escursionistiche del Gruppo Val Cedra accompagneranno domenica gli escursionisti sul crinale ovest della conca glaciale in cui si trova il rifugio Lagdei, punto di ritrovo e partenza della giornata. All’interno del Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, si percorreranno alcuni tratti del Sentiero di Maria Luigia, della «Grande escursione appenninica» e delle antiche vie di contrabbando del Sale, scoprendo le storie e le tradizioni legate a questi luoghi. Lentamente le faggete ad alto fusto lascieranno il posto a boschi cedui e alle praterie d’alta quota, attraversando zone ancora con residui nivali, fino a giungere sugli assolati crinali dove inizieremo un’entusiasmante cavalcata in quota. Punto di arrivo della giornata sarà il Lago Santo ancora in parte ghiacciato, di origine glaciale, dove ci si potrà rifocillare sulle tavole del Rifugio Mariotti.  Per informazioni e prenotazioni alessandro.bazzini@gmail.com oppure 3290047306.

LESIGNANO
VISITE A BADIA CAVANA: UN TUFFO NEL MEDIOEVO
Per tutti coloro che vorranno fare un autentico “tuffo nel medioevo”, tra arte e storia, in occasione di Pasqua, l’associazione Melusine ha organizzato l’apertura speciale del complesso di Badia Cavana, abbazia storica della Val Parma nel territorio di Lesignano. Per far conoscere la storia e le particolarità architettoniche e artistiche del complesso di Badia Cavana,  visite guidate gratuite ogni ora dalle 10 alle 19, con ultima visita in partenza alle 18 e sospensione tra le 13 e le 15: dal sagrato del monastero, il percorso si snoda tra l’esterno, l’interno e il chiostro, con uno sguardo anche agli aspetti naturalistici del luogo, facente parte Del resto, della nuova riserva emiliana “MaB - Man and the biosphere” Unesco. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 338 43336671 oppure la mail associazione.melusine@gmail.com.

MONTICELLI TERME
FASCINO E MAGIA DEL TANGO ARGENTINO

All’Hotel delle Terme di Monticelli di via Marconi 1 continua la decima edizione del «Pasqua Tango festival».
Per tutti gli inguaribili tangueros che vorranno approfondire e arricchire le proprie conoscenze e competenze riguardo a tango, milonga, vals, chacarera, canyengue e tecnica uomo e donna saranno a disposizione ben sette coppie di artisti internazionali: Juan Carlos Martinez y Nora Witanowsky, Marco Palladino y Maya Schwartz Grego, Sebastian Nieva y Celeste Rey, Sebastian Sanchez y Malvina Gili, Luigi Bisello y Tania Grisostomi, Vito Raffaelli e Giorgia Rossello, Andrea Vighi y Chiara Benati, Tango d.j. «Gibo».
Sarà, quindi, una «maratona» a tutto tango dove stile, eleganza, tecnica e passione andranno a braccetto. Perché non ci sono solo i fiori in bocca, le figure, le movenze dietro il tango argentino, ma molto di più: comprendere e far propria la filosofia tanguera non è, infatti, di certo cosa da poco e soprattutto all’inizio può essere complesso capire i ruoli, i tempo e la basi di questa disciplina.  Dalle 17.30 alle 19, è in programma l’aperi-tango mentre domenica sera andrà in scena la serata a tema «Red party: tutti in rosso!»; domenica ci si potrà divertire in pista con tre serate di milonga con l’esibizione dei maestri mentre  sono previsti stage in più sale.
Per tutte le dame singole possibilità di seguire lezioni di «tecniche donna». Saranno ammessi gratuitamente anche gli animali di piccola e media taglia. Ampio parcheggio privato gratuito. Info: www.xtangocongress.wix.com/pasqua oppure 331/1596803

NOCETO
BALLO LISCIO NELL'UOVO AL SALONE DELL'AVIS
Appuntamento con il ballo liscio domenica al Salone dell’Avis di Noceto. La sera di Pasqua dalle ore 21 tutti in pista con Dj Lupetto. Ingresso riservato ai soci.
________________________________

PARMA                                                
PIAZZA GHIAIA - HAPPY DAYS FESTIVAL: TU VUO FA' L'AMERICANO
Scatenarsi al ritmo di rock’n’roll e boogie woogie, ammirare da vicino (e, perché no, magari pure acquistare) affascinanti oggetti vintage e capi d’abbigliamento che hanno segnato un’epoca, assaporare il cibo Made in Usa: hamburger, hot dog e cup cake.  Le atmosfere tipiche degli anni ‘50-60 avvolgeranno piazza Ghiaia, nel lungo week end di Pasqua, grazie all’Happy Days Festival, appuntamento organizzato da Bi&Bi Eventi insieme a PromoGhiaia, ispirato proprio alla fortunata serie televisiva che ha conquistato intere generazioni. Fiore all’occhiello dell’evento un’accurata selezione di food truck, tutti rigorosamente a tema e diversi dal solito: tra questi, un originale camion dei pompieri, di provenienza inglese, trasformato per l’occasione in una accogliente birreria.
Ed ancora gli indimenticabili juke box, i classici distributori di caramelle espressione della cultura statunitense, collocati all’interno della fiera dedicata agli oggetti del passato: bigiotteria, t-shirt, manufatti artistici e pezzi della tradizione militare.
Per gli amanti delle quattro ruote, a far bella mostra di sé anche tante splendide auto d’epoca: il lunedì di Pasquetta, ad impreziosire la cornice di piazza Ghiaia, sarà infatti una serie di modelli di Fiat 500 e due Bianchina, tra cui quella originale utilizzata dal ragionier Ugo Fantozzi in alcune pellicole della sua divertentissima saga. Quelle proposte dal club mantovano Sinc-Cent nella nostra città sono auto affascinanti ed al tempo stesso espressione della creatività di grandi designer italiani, che con le loro linee hanno contribuito a rendere celebri, tali modelli, n ogni angolo di pianeta.
All’Happy Days Festival, non mancheranno i dj set a partire dalle ore 18 con tanto di appuntamento speciale fissato per le  23. E poi spazio alle strabilianti esibizioni dei ballerini del Crazy Ballet e delle scuole di ballo Forever Dance e Parma Danza che, nella speciale pista allestita sotto le vele della Ghiaia, daranno spettacolo con piroette e salti acrobatici.  Domenica, dalle ore 16 in poi, i maestri della Crazy School e della School Dance saranno a completa disposizione di quanti vorranno toccare con mano l’energia dei balli di gruppo e di coppia degli anni ‘50. Le lezioni sono gratuite (il numero dei posti è comunque limitato) e sarà possibile iscriversi direttamente in loco.  Domenica si esibiranno i Dusty Roots&Albert Ray. I Dusty Roots, sul palco insieme al chitarrista e cantante Albert Ray, proporranno un vasto repertorio all’insegna delle emozioni garantite dal rock’n’roll. Per i più golosi, oltre alle specialità americane, non mancheranno neppure quelle del nostro territorio e delle altre regioni italiane: le delizie della tradizione calabrese, i tipici arrosticini abruzzesi, le bontà parmigiane e le proposte vegetariane e vegane, insieme agli stand dei birrifici, molti dei quali locali.

______________________________

POLESINE
IN BARCA SUL PO A CACCIA DI PAESAGGI
Per Pasqua , con partenza dall’attracco fluviale di Polesine, itinerari in barca alla scoperta di scorci pittoreschi e suggestivi del Po. In particolare si farà tappa alla zona interessata dalla battaglia navale del 1427. L’iniziativa è promossa dal circolo «Aironi del Po» di Legambiente. Info e prenotazioni al numero 3385951432.

SALSOMAGGIORE
IN FESTA CON LA FIERA DELL’ANGELO
Un lungo week end fra divertimento e musica. Salsomaggiore festeggia il «ponte» di Pasqua con un ricco carnet di eventi che vedranno la tradizionale «Fiera dell’Angelo» nelle giornate di domenica e di Pasquetta con le bancarelle e il Luna park.
Per chi ama la musica, imperdibile domenica alle 17,30 al Teatro Nuovo il «Concerto di Pasqua»: protagonista l’orchestra de «I musici di Parma» che proporrà musiche di famose colonne sonore cinematografiche ( info Iat 0524-580211). Vero cuore della «Fiera dell’Angelo» è come sempre il Luna park in via del Lavoro. Inoltre  saranno presenti le bancarelle lungo viale Berenini con prodotti alimentari, oggettistica, artigianato, accessori. Per tutto il week end poi ci sarà il trenino lillipuziano con partenza ed arrivo in piazza del Popolo per un viaggio attraverso la città. A Tabiano i maestri di ingegno e hobbisti.

SISSA TRECASALI
CAVALLI, CAVALIERI E BALLI COUNTRY
Ci saranno cavalli, cavalieri, musica blues e danze country a Pasqua alla Storione di Coltaro di Sissa Trecasali per una festa immersi nella natura sulle rive del Po. Il programma prevede menu alla carta oppure a tema per cavalieri e principesse con gruppi di almeno dieci persone. In entrambe le giornate si potranno accarezzare i cavalli, rilassarsi e danzare insieme all’associazione Country Road di Sissa Trecasali. L’area attrezzata è raggiungibile in bici, a cavallo, in barca, in auto o in camper. Per info 0521 879827.

TRECASALI
SERATA DANZANTE ALL'ARCI STELLA CON L'AIDO
Festa dell’Aido di Sissa Trecasali con serata danzante insieme all’orchestra Giacomo Maini domenica dalle 21.30 nella sala civica dell’Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. Un’occasione per abbinare il divertimento alla beneficenza.

ZIBELLO
CULATELLO «PASQUALE» SULLE RIVE DEL PO
Una Pasqua serena e gustosa sulle rive del Grande fiume, nella terra del Culatello. Questa la proposta che arriva da Zibello, capitale della zona di produzione del «Re dei salumi». Il borgo, in occasione delle festività pasquali, apre le «porte» dei suoi gioielli storici, architettonici, ambientali, culturali ed enogastronomici.
Un «pacchetto» per tutti i gusti, per trascorrere piacevoli e rilassanti giornate di festa. Nell’ex convento dei padri domenicani di Zibello domenica sarà possibile visitare «Il Cinematografo», l’interessante museo del cinema con i pezzi (molti dei quali rarissimi) della grande collezione Narducci.
Il museo sarà aperto dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Per informazioni è possibile contattare il numero 3474065078. Ma non è finita perché sia al mattino che al pomeriggio, con partenza dall’ufficio turistico di piazza Garibaldi sarà possibile andare alla scoperta dei principali monumenti del paese.  Nello stesso ufficio turistico (tel.052499388) sarà attivo anche il servizio di noleggio biciclette per coloro che vogliono passare qualche ora all’aria aperta sugli argini o lungo le campagne della Bassa. Infine, per tutto il weekend pasquale, nei ristoranti e nelle trattorie del territorio sarà possibile andare alla scoperta dei prodotti tipici del territorio, a partire ovviamente da «Sua maestà» il culatello.

PASQUA NEI CASTELLI                            

   MA CHE BEL CASTELLO NELL'UOVO DI PASQUA
   Tenzoni medievali, vita di corte tra principesse e maghi,
   caccia al tesoro, giochi e laboratori creativi all’aperto,
   e anche una lezione sull’arte del pane e del vino

DOMENICA

FORTEZZA DI BARDI -  GRANDE TENZONE MEDIOEVALE
Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, domenica e lunedì, il castello e l’intero borgo di Bardi saranno palcoscenico di un’entusiasmante rievocazione storica medioevale, con tanto di affascinante tenzone e “Bardi storica”. Domenica dalle 10 alle 18, al ritmo di musiche tradizionali saracene, per entrambe le giornate si potrà passeggiare tra accampamenti militari, animati da soldati e scudieri impegnati in duelli d’arme; si assisterà all’addestramento di valorosi cavalieri all’uso delle spade e si apprenderanno i tradizionali lavori manuali delle donne. Tappa obbligatoria, il mercatino artigianale allestito nelle sale dei Principi Landi, per acquisti “a tema”. Infine, giochi medioevali intratterranno i bambini nel corso di tutta la giornata (es. tiro con l’arco e tiro con la balestra). Alle 16, a conclusione della giornata, il grande “Torneo Medioevale” , tra scudi, armature e colpi di spada. Ma già domani è in programma una notte da brividi, pre-pasquale, al castello. Nella suggestiva location del maniero, una nuova ed originale visita guidata in notturna porterà i partecipanti alla ricerca di Moroello, il cavaliere fantasma che si aggira per i bui corridoi e le stanze della fortezza, accompagnato da una triste musica. Lunedì, il secondo appuntamento con la manifestazione “Bardi Storica“ si aprirà alle ore 11.30 con il corteo storico in costume per le vie dal paese. A ritmo di colpi di tamburo, abili sbandieratori faranno volteggiare nell’aria vessilli colorati, e non mancheranno anche sorprendenti falconieri. Nel corso della giornata rimarranno allestiti gli accampamenti medioevali, animati da figuranti in costume, così come il mercatino artigianale. La manifestazione si concluderà con il spettacolare “Gran Tenzone Medievale”, che, come sempre, emozionerà grandi e piccini. Info: www.castellodibardi.it; 0525/733021. Costo della manifestazione a persona: euro 10 adulti e bambini (da 5 anni). L’evento si svolge anche in caso di maltempo

CASTELLO DI COMPIANO - TANTA CARNE AL FUOCO
Pranzo di Pasqua alle 13 tra le mura del Castello: tanta carne al fuoco! Menù fisso e al termine visita guidata al Castello e ai suoi musei. In menù panigacci, culaccia, stracchino, maltagliati, salsiccia, asparagi, pecorino, arrosto di agnello, santoreggia, patate al forno, cheesecake, frutti di bosco. A seguire partono i tour guidati – ore 15, 16, 17, 18 – ai saloni arredati della Marchesa Gambarotta e al simbolismo nascosto del Museo Internazionale Massonico.
Prenotazione obbligatoria. Costo della manifestazione a persona: 40. Solo pranzo di Pasqua: 35

ROCCA DI SALA BAGANZA - DAI SANVITALE AI FARNESE
In occasione delle festività pasquali la visita guidata in Rocca Sanvitale allarga il percorso col Giardino farnesiano. Inizio visita ore 16. Passeggiata attraverso il giardino, per riscoprirne la storia e osservarne i particolari architettonici e botanici, i suoi alberi da frutto, e immaginare la ricchezza di questo orto – giardino. Si proseguirà lungo il fossato della Rocca per accedere all’interno e ammirare il ciclo di affreschi commissionati dalla famiglia Sanvitale alla metà del 1500. Imparziale narratrice sarà la guida che condurrà la visita, un personaggio in costume vi racconterà la storia. Costo: 5 euro, durata 1h e 30. Fino a sei anni gratuito. L’evento si svolge anche in caso di maltempo

CASTELLO PALLAVICINO -  DI SCIPIONE  RICORDI DI FAMIGLIA
Straordinaria esposizione di preziosi oggetti, antichi documenti e fotografie d’epoca della Famiglia Pallavicino. Oggi, domani, domenica e lunedì. Un’esposizione itinerante attraverso le sale del Castello, che racconta il rituale dell’ora del tè nel salotto azzurro, tra preziosi argenti del secolo scorso, porcellane del Settecento ed eleganti ventagli di famiglia. Momenti di intimità quotidiana, nella camera da letto aperta per l’occasione, dove tra le sete damascate, si può scorgere ad esempio il necessaire da toilette dell’Ottocento con stemma, i cofanetti e i flaconi di vetro per il profumo, biancheria da casa con monogramma. Numerosi i ricordi degli anni di gioventù della Marchesa Maria Luisa Pallavicino, madre dell’attuale proprietario, dal sontuoso abito da ballo delle Sorelle Fontana, indossato per il ricevimento di matrimonio della Principessa Maria Pia di Savoia, alle fotografie che la ritraggono ai ricevimenti nei saloni del Castello Reale di Laeken in Belgio. Dietro le vetrine ci si potrà anche soffermare su una rara edizione del 1583 del famoso tipografo parmigiano Erasmo Viotti, delle Statuta Pallavicina, testo legislativo, civile e penale che fu emanato nel 1429 da Rolando Pallavicino detto “Il Magnifico”, avo dell’attuale proprietario. La mostra resta aperta fino al 6 maggio ed è inclusa nel percorso della visita guidata al Castello: Costo del biglietto: Adulti: Euro 9 Bambini: da 0 a 5 anni ingresso gratuito; da 6 a 16 anni Euro 8

CASTELLO DI VARANO DE’ MELEGARI - FESTA IN TAVERNA MEDIEVALE
Ristoro, svago e... gioco: un evento tematico, con approfondimenti storici e curiosità, per scoprire il fascino senza tempo delle taverne medievali. La taverna, nel medioevo, è il principale luogo di ritrovo per svagarsi in compagnia, bere, mangiare e... giocare. Ma quali erano i giochi più popolari e come funzionavano? Quali le bevande e le pietanze che venivano servite agli avventori? E come si manteneva l’ordine in un luogo in cui birra e vino scorrevano a fiumi? Un evento tematico, dalle 11, a fianco della visita guidata all’interno dell’antico Castello, che vi trasporterà in un remoto passato, con allestimenti, approfondimenti storici e curiosità, per scoprire il fascino senza tempo delle taverne medievali. Costo della manifestazione a persona: Visita guidata del Castello + evento tematico: 8 Euro; solo evento tematico: 4 Euro. La visita guidata del Castello dura circa 50 minuti, l’evento tematico circa 30 minuti. L’evento avrà luogo anche in caso di maltempo

CASTELLO DI GROPPARELLO  - CACCIA ALL’UOVO DI DRAGO
Chi diventerà Primo Cavaliere del Drago? Grande evento per bambini con possibilità di pranzo alla Taverna Medievale o nel Padiglione delle Rose dalle 10 alle 17:30. Tutti i bambini sono invitati a rispondere all’appello di Merlino, tornato dal suo esilio per salvare il Castello di Gropparello, sulle colline piacentine, messo in pericolo dalla possibilità che un oscuro presagio sia destinato a tramutarsi in realtà. Il mentore di Artù ha infatti avuto la visione di un’armata proveniente da terre lontane, al servizio di un re nemico, in rapido avvicinamento al maniero, mosso da intenzioni d’assedio e di conquista. Ma un drago bianco, comandato da un giovane cavaliere sarebbe riuscito a sconfiggerlo, dopo una lunga battaglia. La visione diceva che il drago era comandato da un giovane cavaliere, che nella prima luna di primavera aveva trovato un uovo di drago sotto le mura del castello, e che essendo presente allo schiudersi dell’uovo, era diventato il cavaliere di quel drago godendo per tutta la vita della sua fedeltà e della sua grande forza. Costo del biglietto: € 19,50 euro per gli adulti ed € 16 per i bambini, e comprende visita al Castello, visita al Parco delle Fiabe, grande avventura contro Orchi e Streghe per tutti i bambini e la Caccia all’Uovo del Drago, con cavalieri, orchi e streghe. La prenotazione è obbligatoria e i biglietti vanno ritirati entro le 12. Per il pranzo è possibile prenotare alla Taverna Medievale con Buffet Piacentino oppure prenotare il tavolo sotto il Padiglione delle Rose per consumare il proprio pranzo.

CASTELLO DI RIVALTA - MERENDA AL CASTELLO
Un ‘intera giornata dedicata ai bambini, la sorpresa dell’Uovo Gigante e l’incredibile Caccia all’Uovo solo domenica 16 Aprile dalle ore 10.30 La giornata inizia con una visita guidata storica al castello (alle ore 10.30 oppure alle ore 11.00) e dopo pranzo tutti ad esplorare il Castello, alla caccia di un tesoro goloso. Bimbi, genitori e cavalieri incantati seguiranno un percorso fatto di favole e leggende: il salone d’onore, la sala da pranzo, la cucina del rame, la cantina, le prigioni, le camere da letto, la sala delle armi e persino la sala del biliardo, e alla fine, una dolce ricompensa per tutti, con la rottura dell’uovo gigante!
Prenotazione obbligatoria Costo della manifestazione a persona: 20 euro. Costo per bambini (da 3 a anni d’età inclusi): 15 euro I prezzi comprendono animazione, visita storica al castello con mostre, tour con animazione “Caccia all’uovo”, merenda. Al Castello di Rivalta (Pc) c’è la grande mostra di vedute ottiche “Viaggio in Europa“, perfetta anche per i più piccoli, con le 104 tappe della collezione dei Conti Zanardi Landi (ancora abitano nel maniero) che i nobili facevano per completare la propria formazione nel 1700 e nel 1800. Sempre al Castello di Rivalta (PC) a Pasqua e Pasquetta 2017: mostra di stampe incise in rame originali del 1700, una straordinaria collezione aperta eccezionalmente al pubblico dai Conti Zanardi Landi. L’esposizione, aperta il 15-16-17 aprile, prosegue fino al 25 giugno.
Mastio e Borgo di Vigoleno Pasqua: nel Borgo di Vigoleno, tutti al Mercatino delle Meraviglie Artigianato artistico e opere dell’ingegno creativo Domenica 16 aprile dalle 10.00 alle 18.00 Borgo medioevale di Vigoleno (Vernasca) Il Mercatino delle Meraviglie propone a turisti e frequentatori del borgo le ultime, selezionate opere fatte a mano da artisti e creativi: colorati oggetti in découpage tridimensionale, cucito creativo, bigiotteria ad uncinetto, creazioni in vimini o in terracotta. Le iniziative sono rese possibili dal Comune di Vernasca. Ingresso libero.

CASTELLO DI TORRECHIARA - BATTAGLIA DELLE UOVA SODE
Per Pasqua e Pasquetta, Torrechiara si prepara ad accogliere i visitatori con nuovi appuntamenti: Domenica e lunedì, il gruppo Assapora Appennino organizza visite guidate in Castello, con Bianca e altri personaggi medievali in costume (servizio guida a 3 euro. Il Castello sarà aperto dalle 10.30 alle 19.30, con ingresso a 4 euro. Per informazioni sugli orari: 328.2250714). Nel borgo basso di Torrechiara, in piazza Leoni, ci sarà un appuntamento per bambini di tutte le età che vuole recuperare una tradizione dell’appennino: il gioco “al scosèt” o scoccino, la battaglia con le uova sode, una tradizione antica di Pasqua. Verranno decorate insieme le uova sode con i colori alimentari e poi via alle gare due a due o a squadre. L’appuntamento è dalle 11 in poi (per info: 328.2250714). In più c’è la possibilità di partecipare ai mini tour con partenza da Torrechiara per scoprire in un caseificio come nasce il Parmigiano Reggiano, con l’iniziativa realizzata nell’ambito di Parma nel cuore del gusto (per info: Iat Parma 0521-218889 oppure 328.2250714).

ROCCA SANVITALE  DI FONTANELLATO - PRINCIPESSE A CORTE
Visite guidate tematiche con animazione per bambini e bambine: dalle 15 vari turni. Con la rassegna “Principesse a Corte in Castello” si potrà incontrare l’incantevole capelli d’oro Raperonzolo: la Principessa racconterà ai bambini e alle bambine la sua storia liberamente ispirata alla saga che l’ha resa celebre eroina di un regno incantato dove le fiabe trasformano i sogni in realtà. Al termine la Principessa regalerà ovetti di cioccolato ai piccoli visitatori che vengono accompagnati insieme ai genitori, durante tutto l’itinerario. Costo 10 Euro. Prenotazione obbligatoria. L’evento si svolge anche in caso di maltempo

ROCCA DEI ROSSI  A SAN SECONDO - ARTE E SUGGESTIONI NOTTURNE
In questo mese di aprile l’associazione Corte dei Rossi presenta un doppio appuntamento con le tradizionali visite spettacolo notturne «Arte e suggestioni in Rocca», a San Secondo, con due serate al di fuori dei consueti schemi del calendario: sabato di Pasqua e domenica 30 aprile. Saranno due occasioni appositamente studiate per le imminenti festività. I personaggi di Corte - dal conte Pier Maria dè Rossi alla contessa madre Bianca Riario Sforza, dal vescovo di Pavia e Governatore di Roma Giovan Girolamo dè Rossi al mitico condottiero Giovanni dè Medici detto delle Bande Nere - accompagneranno i visitatori in un suggestivo percorso di storia e di arte, per illustrare le vicende del Casato e la magniloquente distesa di affreschi. Affreschi realizzati, nel corso del Cinquecento, da allievi di Raffaello e di Giulio Romano, da Orazio Sammacchini, Pio Procaccini, Francesco Zanguidi detto il Bertoja, Cesare Baglione, distribuiti in vari ambienti sui quali spicca l’esoterica sala «dell’Asino d’oro», in diciassette quadri, modello unico al mondo di trasposizione in pittura dell’omonimo romanzo apuleiano e del volgarizzamento boiardesco, senza dimenticare la superba sala «delle Gesta Rossiane» con la storia del Casato. La serata di domani, così come quella del 30 aprile, prenderà il via alle 21.30. La visita spettacolo avrà una durata di circa un’ora e quarantacinque minuti. È necessaria la prenotazione telefonando ai numeri 338.2128809 e 333.4184232.

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI