×
×
☰ MENU
☰ MENU

Il tartufo a Fragno, November Porc a Sissa, i vini a Fornovo: domenica a tutto gusto

Il tartufo a Fragno, November Porc a Sissa, i vini a Fornovo: domenica a tutto gusto

BACEDASCO BASSO
APPUNTAMENTO CON «NOVEMBER WINE»
A Bacedasco Basso, a due passi dal Parmense, appuntamento con «November Wine», la tradizionale festa del vino novello in cui è possibile gustare oltre il vino di produzione locale, ma anche salame cotto, cotechini, torta fritta, i bolliti e gli anolini fatti a mano. Stand gastronomici in ambiente coperto e riscaldato e musica dal vivo.

BERCETO
DUE GIORNI DA VIVERE ASCOLTANDO LA VOCE
Iniziative per ascoltare la «voce» delle Terre alte: sociologi, geografi e antropologi, ma anche alpinisti ed eredi dei librai della Lunigiana si riuniscono a Berceto per la seconda edizione del Piccolo festival di antropologia della montagna (Pfam).
Organizzato dallo scrittore parmigiano Mario Ferraguti insieme a Giacomo Agnetti, Maria Molinari, Annavittoria Sarli e Marta Mingucci, a vario titolo legati all’Appennino, quest’anno il Festival punterà i riflettori sul tema della trasformazione della montagna: incontri informali con gli esperti si alterneranno lungo l’intero weekend arricchito anche da mostre, spettacoli, filmati, musica, concerti e uno spazio bimbi.
Domenica alle 9.30 nuova apertura di mostre e bookshop. Alle 9.30 «La storia più incredibile inizia qui – i librai itineranti della Lunigiana»: colazione con Gianni Tarantola al b&b Casa dei nonni. Alle 11 «Per tutti quelli che partono e arrivano-nuovi abitanti della montagna» con Andrea Membretti, al museo. Dopo il menù del Piccolo Festival (alle 12.30) appuntamento con la Banda Benelli: musica tradizionale della Val di Magra-Lunigiana al Summer English. Quindi, in sequenza al museo, «Il ritorno del lupo cattivo» con Luigi Molinari e Mario Andreani alle 16.30 e «La strada sotto la pelle- genetica: continuità e mescolanze» con Sergio Tofanelli alle 17.30. Infine, alle 19.30, tutti ancora a tavola nei locali convenzionati.
Queste le mostre in programma: «La cima va a punta e quasi sempre con la neve» a cura di Cecilia Iasoni e Paola Graiani-Scuola dell’infanzia di Corniglio; «Donnadellombra-il mondo delle guaritrici»; «Cave hominem», viaggio fotografico nelle cave di marmo di Raffaella Castagnoli; «Nell’attento osservar il verso viene», percorso video fotografico a cura di Distretto rurale collettivo per l’arte e l’iniziativa concreta; «Mountain delivery», di Manuele Montali, ovvero viaggio in Appennino attraverso un commerciante di verdure; «Fisognomica di un microcosmo», la poetica di Massimo Begioni. Tutte le mostre saranno allestite al museo, tranne quest’ultima, in programma Da Romano.

BORGOTARO
PRANZO SOCIALE DEL CAI AL MONTE MOLINATICO
Domenica alle 13 si terrà nello Chalet del monte Molinatico a Pian di Cassola, frazione di Baselica di Borgotaro, l’annuale pranzo sociale del Cai di Parma, preceduto da un’escursione che partirà dal Passo del Bratello per raggiungere con sei km di marcia lo Chalet. Per informazioni contattare i numeri 3771899355 o 3482312820. 

CALESTANO
QUARTA DOMENICA NEL SEGNO DEL TARTUFO NERO DI FRAGNO
Dopo i grandi successi delle prime tre domeniche è tutto pronto per la quarta e penultima domenica della Fiera nazionale del tartufo nero di Fragno a Calestano. La giornata anche questa volta, per gli amanti delle camminate, inizierà con un’escursione nei boschi condotta da una guida ambientale escursionistica (prenotazione obbligatoria al 3288116651, Antonio), che condurrà sul monte Bosso. Il gruppo questa volta sarà accompagnato anche da un cercatore di tartufi, Maurizio Branchi, che con il suo cane darà qualche dimostrazione di come si ricerca questo prezioso frutto.
In paese già in mattinata ci saranno poi vari appuntamenti tra i quali spicca in Sala Borri il convegno «Che ne è della cultura in Val Baganza» moderato e organizzato dal professor Pietro Bonardi che quest’anno tratterà del tema terremoto. Alle 14 poi nel prato Canali (nella parte alta del paese) ci sarà uno dei momenti classici della fiera, ovvero la gara dei cani da cerca nella quale si sfideranno tartufini e relativi cani provenienti da tutta l’Emilia Romagna e non solo. Sempre in sala Borri, questa volta nel pomeriggio, alle 16, ci sarà la presentazione della fiaba ambientata in Val Baganza «La donna senza tempo» di Clementina Balocchi, che dialogherà con il professor Giovanni Gonzi.
Per tutta la giornata saranno come sempre presenti i tanti banchi di gastronomia locale e prodotti tipici, i tartufini sotto i portici vecchi di via Mazzini che venderanno i tartufi raccolti in settimana, e a mezzogiorno si potrà mangiare il tartufo in tutti i ristoranti della zona e nella tensostruttura nella zona dell’Arena Malpeli. Cibo tipico e street food anche nel pomeriggio, quando le vie del paese saranno animate dalla musica, in particolare con il piano bar di «Stefano e Barbara». Ancora aperte per tutta la giornata le mostre «C’era una volta» (vecchie carceri), «Paesaggi di pietra» (Sala Borri) e «Life» (corte dietro negozio Terre e colori).

CASALMAGGIORE
TORNA LA FIERA DI SAN CARLO
Casalmaggiore in fiera nel weekend: nel centro sulla riva cremonese del Po si festeggia San Carlo, nonostante i noti problemi di viabilità dovuti alla chiusura del ponte sul Po tra Colorno e Casalmaggiore. Fino a domenica si celebrano cotechino e blisgòn, il tortello di zucca casalasco, ed in tavola ci saranno anche salumi, cotiche e lardo pestato, disponibili anche da asporto. In programma anche mercato agroalimentare, mostre, presentazioni di libri e l’atteso luna park in piazza.

COLORNO
EDIZIONE STRAORDINARIA DEL MERCATO CONTADINO
Edizione straordinaria dell’Antico mercato contadino di Colorno domenica dalle 9 alle 13 in piazza Garibaldi. In occasione del festival Colornophotolife ci saranno anche gli agricoltori del territorio che proporranno prodotti di stagione. Presenti anche i volontari dell’associazione I Rondanen con pattona e salumi.

COLORNO CAPITALE DELLA FOTOGRAFIA
Gli obiettivi di tutt’Italia mettono a fuoco Colorno nel weekend per l’ottava edizione del Colorno Photo Life, festival fotografico nazionale frutto della passione del fondatore Gigi Montali e dei volontari del circolo fotografico Color’s Light affiancati da Fiaf, Iat, Antea, Pro loco, Comune di Colorno, Provincia, Regione e Csac.
Fittissimo il calendario di appuntamenti con alcune delle iniziative ospitate anche allo Csac di Parma. Il progetto tematico di quest’anno, proposto dal Dipartimento Cultura Fiaf, è «Capolinea». Nel piano nobile della Reggia Monica Bulaj conduce in un viaggio solitario in terra afghana con Nur. Appunti afghani, mentre Luigi Ottani tratta il tema Scappare la guerra, frutto di un viaggio compiuto nell’agosto del 2015 sul confine greco-macedone. Nell’appartamento del Principe ci saranno i lavori Ex di Raffaele Salvati a cura di Loredana De Pace; Muhanga, Dentro al cielo e Congo di Ermanno Foroni; The new towns di Daniele Cinciripini e Via Fratelli Cervi 66-Max Mara di Cesare Di Liborio. Negli spazi dell’appartamento del Duca Ferdinando si potranno visitare Percorsi interrotti di Silvia Tempucci, Tribe no name di Romina Remigio, Villarotta Cricket di Luana Rigolli, Manes di Anna Campanini, La sposa di Giancarla Lorenzini e Argento di Doretta Gerevini. 
Alle 17 si susseguiranno diverse iniziative tra workshop, letture portfolio, letture di audiovisivi, visite guidate alle mostre, conferenze e passeggiate fotografiche, presentazione di libri e, infine, proclamazione dei vincitori del portfolio Maria Luigia. I tavoli di lettura sono previsti con Silvano Bicocchi, Francesca Lampredi, Orietta Bay, Massimo Mazzoli, Alberto Prina, Renza Grossi, Valeria Cremaschi, Andrea Angelini, Fulvio Merlak, Patrizia Digito, Roberta Paltrinieri e Antonella Monzoni. Il programma nel dettaglio è consultabile sul sito www.colornophotolife.it.

L'ORARIO D'APERTURA DOMENICA DEL MUPAC
Il Mupac, il museo dei paesaggi di terra e fiume, allestito al primo piano dell’Aranciaia di Piazzale Vittorio Veneto è aperto in questo fine settimana: domenica dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,30. (Da martedì a sabato lo è soltanto su prenotazione). Info e prenotazioni: Pro Loco tel. 0521 816939 (martedì e venerdì, dalle 10 alle 12) - mail proloco-colorno@libero.it 

CORNIGLIO
TORNA LA CASTAGNATA A PETRIGNACOLA
Domenica a Petrignacola si terrà l’ormai tradizionale castagnata organizzata dagli abitanti del paese. Dalle 14,30 a farla da padrona e a riscaldare l’atmosfera autunnale saranno caldarroste, frittelle di castagne, torte dolci autunnali e vin brulè.

FELINO
NUOVO APPUNTAMENTO CON LO SHOPPING ASCOM
Dopo l’annullamento per maltempo della manifestazione prevista il 22 ottobre, il Consorzio “la Qualità dei Mercati”, promosso da Ascom, torna a Felino per un nuovo appuntamento di shopping. Domenica, nelle vie adiacenti a piazza Miodini, circa 40 operatori proporranno tutto il meglio dell’offerta mercatale con abbigliamento uomo/donna e bambino, intimo e articoli sportivi, oggettistica e accessori, alimentari, biancheria per la casa e casalinghi. 

FIDENZA
«OPERA SWING» AL TEATRO MAGNANI
Spettacolo benefico organizzato dal Gruppo sostegno Alzheimer, domenica alle 16, al teatro Magnani. Dopo il successo di pubblico degli spettacoli degli scorsi anni il Gruppo propone un rinnovamento con «Opera Swing. Da Fidenza a Chicago passando dalla Bassa». Uno spettacolo basato sulle musiche dei fratelli Gianluca e Gabriele Campanini e sulla voce del giovane tenore borghigiano Pietro Brunetto, che hanno già ottenuto ampi consensi. Il programma prevede veri e propri classici della musica che spazieranno da Gershwin a Verdi, dai Beatles a Luis Armstrong, da Puccini a Joplin. Le prevendite si terranno al botteghino del Magnani sabato dalle 10 alle 12. 

FONTANELLATO
SI TORNA A PESCARE NEL FOSSATO DELLA ROCCA
Si torna a pescare nel fossato della Rocca Sanvitale domenica dalle 14. L’iniziativa, organizzata dalla Pro Loco di Fontanellato in collaborazione con l’associazione Cannisti Al Sojas, sarà un’occasione per grandi e bambini per divertirsi con genitori o nonni sotto la guida di esperti pescatori o giocare insieme agli animatori dell’associazione Meta. Il pomeriggio attorno al fossato vedrà anche lo svolgimento di una vera e propria gara di pesca con squadre formate da un adulto e un ragazzo fino ai 14 anni. La partecipazione alla gara è gratuita ma è necessario presentarsi all’appuntamento con due canne da pesca e due confezioni di mais. Preiscrizioni all’Edicola Tanzi di via Marconi o scrivendo all’indirizzo prolocofontanellato@email.it.

MINICAR IN GARA NEL TROFEO «HOT RACE»
Tutto pronto per il trofeo «Hot Race» organizzato da Minicar Fontanellato che si disputerà domenica sulla pista di via Aimi. Già dalle 8 di mattina via alle prove libere prima delle qualifiche del pomeriggio e delle gare finali che entusiasmeranno ancora una volta il pubblico di appassionati. Le iscrizioni sono aperte sul sito www.myrcm.ch. 

LABORATORIO CREATIVO DOMENICA ALL'ORATORIO
Realizzare vasi di carta colorati e personalizzati: è questo l’obiettivo del laboratorio creativo organizzato dagli animatori dell’oratorio di Fontanellato per domenica pomeriggio. Dalle 15,30, tutti al lavoro per il primo appuntamento del mese di novembre con la fantasia e lo stare insieme. E per chi preferisce divertirsi all’aperto, calcetto e basket sono le attività sportive proposte per il pomeriggio.

FORNOVO
FORNOVO SI CONFERMA CAPITALE DEI VINI NATURALI
Si apre l’edizione 2017 di Vini di Vignaioli. Per il sedicesimo anno consecutivo, grazie all’impegno di Christine Cogez, della Pro loco di Fornovo e con il patrocinio del comune, Fornovo sarà ancora una volta, domenica 5 e lunedì 6 novembre, la capitale dei vini naturali.
Al Foro 2000 si aprirà infatti il salone che celebra la naturalità e la personalità dei vino. Per questa edizione sono attesi al salone fornovese centosettanta espositori, pronti a presentare al pubblico, la loro esperienza di vita e di lavoro, condensata in «un bicchiere». Punto di riferimento irrinunciabile, per tutti coloro che cercano qualcosa di autentico, il salone proporrà, tra i vignaioli, tante conferme e numerose novità: nuovi vignaioli «scoperti» in giro per le regioni italiani, un incontro tra amici, un convivio tra gli espositori ed il pubblico, multiforme, per età, provenienza, gusti, ma che trova sempre, passando di tavoli d’assaggio e tra le centinaia di proposte qualcosa di unico, il «proprio vino».
Anche i produttori alimentari, di tante regioni saranno presenti e protagonisti del salone, testimoni di un rapporto diretto tra chi produce e chi consuma. Una scelta vincente, tanto da rendere «esportabile» il successo fornovese: Vini di Vignaioli è infatti approdato a Milano, Parigi e, da quest’anno, a Copenaghen.
Il salone fornovese irradia anche nostro il territorio: anche in questa edizione il prologo alla manifestazione ha registrato diversi appuntamenti, in città e provincia, a Bardi, ad esempio, come si diceva, ma anche in diversi locali cittadini.
Il programma di domenica prevede, dalle 10 alle 19, la degustazione dei vini dei 170 vignaioli che difendono il loro territorio e la loro cultura. Alle 14 si terrà la presentazione del libro di Massimo Zanichelli: “Efferverscenze, storie e interpreti di vini vivi” mentre alla 15 sarà presentato «E’ un vino paesaggio»: racconti a più voci di un vignaiolo planetario, Lorenzo Mocchiutti, dei Vignai da Duline. Un libro che prende e porta direttamente sul suolo erboso, punteggiato di fiori blu, di una vigna singolare e molteplice: un manifesto del «vino paesaggio». Alle 16, nei locali della biblioteca, sarà invece proiettato il film di Davide Vanni: «VITAE» un viaggio racconto. Lunedì dalle 9 alle 12, al Foro 2000 il consueto appuntamento con la tavola rotonda, sempre molto attesa dai vignaioli e dagli addetti al lavori, quest’anno sul tema «La memoria di un suolo: ovvero di come gli atti agricoli pratici in viticoltura possono concretamente incidere nel comportamento, nelle risposte e nei benefici del suolo e della vite», con l’intervento di Adriano Zago, agronomo ed enologo. Dalle 12 alle 19 riprenderà la degustazione. Per tutte le informazioni www.vinidivignaioli.com; email: iatfornovo@gmail.com; Ufficio Turistico: 0525 2599.

CAMMINATA SULLE COLLINE E DEGUSTAIZONI AL RITORNO
Si cammina, a Fornovo, per arrivare a Vini di Vignaioli. Domenica, in occasione del grande salone dei vini naturali, l’ufficio turistico IAT ed il Gruppo guide ambientali escursionistiche val Taro val Ceno organizzano infatti una camminata sulle colline di Fornovo.
Partendo dal piazzale del Foro i partecipanti, accompagnati dalla guida Davide Costa, attraverseranno il centro storico, con visita alla pieve di Santa Maria Assunta, per poi salire fino al Monte della Croce ed effettuare un percorso ad anello che li riporterà al punto di partenza. La conclusione del percorso sarà infatti all’interno del salone dove potranno restare quanto desiderano per le tante possibili degustazioni, di vini e di prodotti alimentari.
Il ritrovo al Foro 2000 è previsto alle 9 ed il ritorno a mezzogiono circa. Per le informazioni, Ufficio turistico IAT, 0525 2599; iatfornovo@gmail.com; Per prenotarsi Davide Costa: 340 3892488; Camminata + degustazione 20 euro.

LAGDEI
LUNATA E ANOLINI NEL COLORE DELL'AUTUNNO
Colori d’autunno e aria frizzante saranno protagonisti, questo fine settimana in Alta Val Parma, di un'altra escursione. Partirà da Lagdei, domenica alle 11, l’ Ultra Kappelletto organizzata dalle guide Val Cedra, che porterà i partecipanti ad assaporare gli ottimi anolini del Rifugio Mariotti ricordando le gite di Maria Luigia al Lago Santo. Sarà possibile gustare al Rifugio Mariotti un pranzo in cui l’anolino in brodo sarà il piatto principale, in uno scenario emozionante. Al pranzo sarà abbinata una piacevole escursione che porterà al Rifugio seguendo il sentiero che Maria Luigia fece per recarsi al Lago Santo per brevi soggiorni, «immergendosi» nel giallo e arancione del foliage contrapposto al bianco-grigio della corteccia dei faggi. E per i partecipanti all’escursione a numero chiuso vi sarà un’esclusiva: Anolini No Limits. Info e prenotazioni (entro le 12 di sabato) al 3290047306 oppure via mail a alessandro.bazzini@gmail.com.

LAGRIMONE
ROMBANO I MOTORI ALLE PENDICI DEL MONTE CAIO
Rombano i motori sulle pendici del Monte Caio, dove questo weekend si correrà l’ottava edizione del Rally Ronde del Monte Caio, la gara a calendario nazionale organizzata da Scuderia San Michele, ASD Monte Caio e Jolli Corse, con il sostegno di Provincia di Parma, Comuni di Tizzano e Palanzano, Unione dei Comuni Parma Est e di diversi sponsor.
Vetture di produzione, vetture turismo, Super 1600 e Super 2000, ma anche World Rally Car, Gt, Vetture Gruppo R e vetture fuori omologazione saranno protagoniste di una gara - valida come quarto Trofeo Parmigiano Reggiano, quinto Memorial Antonio Gelmini e seconda Coppa Franco Galeazzi.
Domenica la competizione entra nel vivo, con le quattro prove sulla speciale del Monte Caio che terranno banco per tutta la giornata fino alle premiazioni, che si terranno intorno alle 16 in Piazza Pertini.
Diverse saranno, nel tizzanese, le manifestazioni collaterali. A partire dal pomeriggio fino a notte fonda al Magic Bar di Lagrimone musica e divertimento con Dj Max e Dj Giacomino, mentre domenica a Schia si potranno gustare delle ottime caldarroste e vin brulè preparate dall’associazione Pro Schia nel piazzale della stazione turistica tizzanese.

MEDESANO
SI BALLA AL CENTRO SOCIALE LE TRE TORRI
Domenica dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano, si balla in compagnia dell’orchestra «Nicola Marchese».

PARMA
CIOCCOLATINI IN AIUTO DELLA RICERCA SUL CANCRO
I Giorni della Ricerca di Airc compiono vent’anni e si confermano l’appuntamento di riferimento per informare pubblico e media sui più recenti risultati della ricerca oncologica e per presentare le prossime sfide contro il cancro. Fino al 5 novembre, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro è impegnata nelle aule delle università, nelle scuole secondarie, nelle piazze di moltissime città, negli stadi di calcio, nelle trasmissioni televisive e radiofoniche della RAI, per raccontare i più importanti progressi nell’ambito della prevenzione, diagnosi e cura del cancro, e per raccogliere nuove risorse da destinare al lavoro dei ricercatori. Per trovare «I Cioccolatini della Ricerca» |airc.it oppure 840.001.001 (1 scatto da tutta Italia, attivo 24 ore)
Da lunedì 6 novembre la distribuzione dei cioccolatini proseguirà poi nelle oltre 1.900 filiali del gruppo UBI Banca. 
Anche i campioni del calcio e le squadre della Serie A Tim scendono infine in campo domenica per invitare i propri tifosi a sostenere i giovani talenti della ricerca sul cancro. L’iniziativa, di cui è ambasciatore Alessandro Del Piero, è realizzata con Lega Serie A e TIM e promossa in collaborazione con RaiSport, SkySport, RTL 102.5 e gli altri media sportivi.


SHAKESPEARE CAFE': WORKSHOP SULL'INEDITO E «ON STAGE LIVE»
Domenica alle 16 lo Shakespeare cafè di piazza Goito 1 ospiterà il workshop denominato «L’inedito-dalla creazione alla produzione» che vedrà protagonista Ettore Diliberto, frontman delle «Custodie Cautelari». Diversi i temi che verranno affrontati: dalla stesura del testo, alla scrittura musicale e per finire il mondo della produzione e della discografia. Alle 21, invece, è in programma l’evento «On stage live», il progetto acustico che vede coinvolti gli allievi di canto della vocal coach Valentina Broglia e di pianoforte di Salvatore Bazzarelli; per l’occasione, esibizione di Leonardo Barbieri alla chitarra. Informazioni: 0521/237969 oppure valentinabrogliavocalcoach@gmail.com

PSYCHIATRIC-ALCATRAZ: TEATRO ACROBATICO «DIETRO LE SBARRE»
Continuano in questo fine settimana (e proseguiranno fino a domenica 12) gli entusiasmanti spettacoli di «Psychiatric-Alcatraz», il teatro acrobatico «dietro le sbarre», nel tendone allestito in via Dei Mercati (zona ex mercato del bestiame). Tutti i giorni inizieranno alle 21 ad eccezione della domenica dove, invece, si comincerà alle 18; lo spettacolo, della durata di due ore con quaranta minuti di pre-show, non andrà in scena martedì 7 e mercoledì 8 novembre. Dopo la fortunata tournèe con gli stessi autori e interpreti di «Psychiatric Circus», la compagnia Bellucci-Medini porta in scena un nuovo irriverente show di circo-teatro dove artisti provenienti da tutto il mondo, mostreranno al pubblico il loro desiderio d’evasione e di libertà, attraverso numeri aerei, musica, acrobatica ed esilaranti sketch. Ambientato tra le mura della celebre prigione di San Francisco, «Alcatraz» è uno spettacolo (con la regia e la direzione artistica di Sandy Medini) inedito a metà tra circo e teatro, con un cast eccezionale di acrobati, artisti circensi e attori internazionali che farà «vivere» al pubblico, per due ore, il celebre carcere di Alcatraz: sono garantite emozioni a non finire, immagini suggestive, colpi di scena e sane risate. Lo spettacolo racconta le vicende dei detenuti di «Psychiatric-Alcatraz», persone trasformate in codici e corpi, che subiscono abusi e soprusi, fino a diventare contenitori vuoti. Lo spettacolo è vietato ai minori di quattordici anni. Per informazioni, consultare il sito internet www.psychiatricircus.com. 

APPUNTAMENTO CON LE «DRAG QUEEN» ALLE TRE VILLE
Imperdibile appuntamento con le «regine» della comicità drag queen, per una serata all’insegna dell’ironia e della fantasia. Domenica, a partire dalle 22, l’Antica hostaria «Tre Ville» di via Benedetta 99/a ospiterà l’evento denominato «Toniche» con il drag queen cena show. Sarà un’altra grande serata di spettacolo con una performance come sempre divertente e nuova, ricca di musica e colore. Sul palco si esibiranno due spumeggianti ospiti: Luciana Colpizzetto, miss drag queen Emilia Romagna, e miss Pingy, miss drag queen Italia nel 2016, che saranno affiancate dalle «padrone di casa» Ape regina (al secolo Aldo Piazza, che sta nuovamente partecipando con successo al programma televisivo di Chiambretti) e Tina. Le quattro drag queen, con le loro fantasiose mise fatte di parrucconi e vestiti colorati e stravaganti, daranno vita a gags divertenti e prenderanno in giro il mondo della televisione e della musica con un siparietto dedicato anche ad una delle fissazioni degli ultimi anni, ovvero la ginnastica. Alle 20.30 prenderà il via la cena mentre alle 22 lo spettacolo. Per informazioni: 335/813342. 

PALESTRA BOTTEGO: TORNA LA RASSEGNA QUARTIERI IN GIOCO
Si rinnovano le giornate all’insegna dell’amicizia, del divertimento, quello sano e a misura di famiglia. Ritorna la rassegna «Quartieri in gioco» organizzata dalla cooperativa Gommaland con il patrocinio del Comune: il secondo appuntamento stagionale è in programma domenica dalle 10 alle 19, alla palestra «Bottego» di via San Bruno (zona di via Emilia Est). Per tutti i bambini divertimento assicurato grazie ai giochi gonfiabili di Gommaland, giocolieri, animatori, truccabimbi, laboratori ludici, baby dance e sculture di palloncini ma ci saranno anche Otto il Cangurotto, Tino l’elefantino e il maestro Splinter. E ancora: pop corn, zucchero filato e crepes alla nutella per tutti. Appuntamento, dunque, domenica alla palestra Bottego dove ogni bambino troverà il proprio spazio per giocare e per esprimersi in uno spazio alla portata di tutti, dove anche disabilità e barriere architettoniche vengono superate. Per informazioni, contattare Fabrizio Cresti (333/6770309) oppure la pagina Facebook di Gommaland. 

«MEZZ'ORA D'ARTE CON...» POMPEO MARIANI AL PALAZZO BOSSI BOCCHI
Con un appuntamento dedicato al pittore Pompeo Mariani prosegue il ciclo autunnale di interventi scientifici “Mezz’ora d’arte con…”, organizzato da Fondazione Cariparma nell’ambito della propria attività culturale 2017. A cura di Anika Toscani, l’incontro è previsto a Palazzo Bossi Bocchi (Strada al ponte Caprazucca, 4) domenica alle 16; ingresso gratuito. Pompeo Mariani, apprezzato pittore dell’Ottocento, fu un attento interprete della società di cui fece parte: vivaci scene di vita mondana, catturate nei teatri, nei caffè alla moda, nei casinò, alle corse dei cavalli, dove spesso spiccavano raffinate figure femminili, dagli abiti eleganti e dai gesti aggraziati, realizzate con rapide pennellate di colore, protagoniste indiscusse della Belle Époque. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Artificio Società Cooperativa. La capienza massima della sala conferenze è di 60 persone. Per motivi di sicurezza non può essere consentita la contemporanea presenza nell’edificio di più di 100 persone; conseguentemente, in caso di afflusso superiore a tale capienza massima, l’accesso ai locali della Fondazione sarà contingentato. Per informazioni: 0521-532111 e-mail: guide@fondazionecrp.it / museo@fondazionecrp.it. 

DOMENICA BROOKE DI "BEAUTIFUL" AL BARILLA CENTER
Diciamoci la verità: quando vi ricapiterà nella vita di vedere dal vivo Katherine Kelly Lang, l’attrice americana che è entrata nelle case di milioni di italiani interpretando Brooke Logan nella soap opera “Beautiful”? La risposta per il 99% dei parmigiani è solo una: mai. E allora approfittatene: domenica pomeriggio il Barilla Center accoglierà, a partire dalle 18, uno dei personaggi televisivi che, negli anni, ha catturato il pubblico tricolore più di ogni altro.
Un’ attrice di una bellezza straripante. Una professionista che, a detta di chi la conosce, è di un’umiltà e di una disponibilità imbarazzanti. Brooke sarà proprio nella nostra città, approfittando di un tour organizzato nella nostra penisola e di alcune conoscenze emiliane che hanno permesso di aggiungere Parma tra le realtà prescelte da Katherine.
Stiamo parlando in particolare del giovane e rampante Luca Ovrezzi che ha avuto modo di conoscere l’attrice solo qualche mese fa in occasione di un evento organizzato a Fasano, in Puglia. Fu lui, infatti, a presentare la serata dedicata al “Premio Eccellenze d’Italia”. Katherine Kelly Lang fu l’ospite d’onore in quella magica notte in cui Bros Group Italia, realtà milanese che raggruppa sotto di sé tanti vip italiani e stranieri, fece la parte del leone. E infatti c’è ancora lo zampino di Tiziano Cavaliere in questo bel pomeriggio organizzato al Barilla Center: selfie, fotografie e autografi saranno la base di un appuntamento in cui verranno accontentati tutti i presenti, desiderosi di conservare per sempre un ricordo con l’immortale Brooke Logan di Beautiful.

SALA BAGANZA
BAMBINI «VASAI» AI BOSCHI DI CARREGA
Per un pomeriggio i bambini potranno diventare vasai nel parco dei Boschi di Carrega. Domenica è in programma il laboratorio di lavorazione dell’argilla, per divertirsi a manipolarla e creare un vaso da portare a casa come arredo. L’appuntamento è fissato alle 15 al centro Parco Casinetto in Via Olma 2. Dopo una breve introduzione relativa all’arte di estrarre e lavorare l’argilla, ciascun bambino potrà sperimentare una delle tecniche più antiche della modellazione dei vasi, il colombino. Il laboratorio è gratuito, si terrà al coperto ed rivolto ai bambini di un’età superiore ai sette anni. Prenotazioni obbligatorie. Per informazioni: 347/4018157.

SAN SECONDO
TUTTO IL BELLO DELLA NEBBIA IN UN MUSEO
Inaugurato il «Museo della Nebbia». Il Museo è adatto a grandi e bambini, grazie alla multisensorialità che l’esposizione offre, con uno sguardo alternativo al fenomeno, capace di mostrare il lato bello e buono della nebbia. L’installazione resterà visitabile per tutto il mese, il venerdì dalle 17 alle 19; il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. Per raggiungere il Museo della Nebbia saranno a disposizione bus navetta da tutte le località del November Porc

SANT’ANDREA BAGNI
RIMANDATO IL WINTER DB DAY
L'evento «Winter DB day» è stato rimandato a domenica 19 novembre. 

SANTA MARIA DEL TARO
FESTA DELLA CASTAGNA DELLA VALTARO
Si concludono domenica a Santa Maria del Taro i festeggiamenti dedicati alla castagna della Valtaro. La manifestazione inizierà alle 8,30 con il mercatino settimanale dove verranno anche esposti e venduti i prodotti locali, gli ultimi porcini freschi e le confezioni di secco nostrano ma al centro dei sapori sarà come sempre il gustoso frutto autunnale raccolto nei castagneti di Santa Maria del Taro. La giornata di festa proseguirà a tavola nei ristoranti della frazione del comune di Tornolo e si concluderà nel salone delle feste della Proloco con la distribuzione gratuita delle caldarroste preparate ed offerte dalla prolocoo. Alle 21 danze e musica nel capannone della proloco con il fisarmonicista Paolo Bertoli e la sua orchestra. 

FESTIVAL DEI BURATTINI AL TEATRO FERRARI
Festival dei burattini al teatro Giordano Ferrari di via Italo Ferrari. Domenica alle 16 la compagnia I burattini dei Ferrari proporrà lo spettacolo Morgana, fiaba musicale in tre atti della durata di un’ora e mezza, dedicata alla commedia dell’arte. 

SISSA
NOVEMBER PORC AL VIA CON IL "MAXI MARIOLONE"
Dal tributo a tutti i salumi sino alla cottura del maxi mariolone, simbolo della prima tappa. Parte da Sissa il November Porc nella tensostruttura del parco della Montagnola.
Domenica si fa festa dalle 9 con la riapertura degli stand della mostra mercato «Antichi sapori e tradizioni». In mattinata, nel parco della Montagnola, avrà inizio la cottura del mariolone più grande del mondo con contestuale dimostrazione delle tecniche di lavorazione delle carni suine a cura dei maestri norcini di Sissa Trecasali e con produzione del burro «come una volta» da parte di Arturo Ronchini. Sempre dalle 9 nella sede dell’Associazione Anziani di Sissa si terrà la gara di scacchi semilampo del November Porc.
Alle 10.30 nello stand del mercato della biodiversità appuntamento con l’approfondimento «Perché lo strutto è un grasso sano da rivalutare? Il suo corretto utilizzo nella gastronomia storica e come recuperarlo in quella moderna» con successiva degustazione di spalla cruda con torta fritta. Alle 11.30 riapriranno gli stand gastronomici e alle 13 nello stand Giovani Anziani pranzo accompagnato dalla musica di Francesca Pelagatti a cura di Pro loco. Alle 14.30 riprenderà la dimostrazione della lavorazione della carni suine e, in contemporanea, nello stand del mercato della biodiversità si parlerà di «Storia del pane e salame, la merenda della biodiversità: ogni territorio ha il suo pane ed il suo salame» con successiva degustazione di pane di grani antichi parmensi con salame di suino nero di Parma.
Alle 15, in piazza Roma, spazio alla Minestron band di Mauro Adorni e dalle 15.30 degustazione del maxi mariolone che sarà distribuito gratuitamente a tutti i presenti. Alle 16 al teatro Ferrari spettacolo di burattini «Morgana», mentre nel cortile della scuola elementare intrattenimento con i balli di Changò. Infine alle 16.30 nello stand Mercato della biodiversità approfondimento del tema: «Il quinto quarto, ovvero del maiale non si butta via niente: excursus da Parma alla Calabria alla ricerca di prodotti alimentari da recuperare» con successiva degustazione di salumi di quinto quarto.

VOLI IN ELICOTTERO VISITE E MOSTRE
Numerosi gli eventi collaterali al November Porc. Domenica (10-12 e 14-19) visite al torrione quattrocentesco della Rocca dei Terzi, fresco di restauro. Sempre domenica (10-12) gita sul Po con l’associazione Nautica di Torricella (previa prenotazione ai numeri 346 8573756 o 342 9578660). Sarà visitabile anche il museo del passato di Sante Cesari in via 25 Aprile (domenica 9-15). Inoltre saranno possibili i voli turistici con Avio Helicopters da via della Costituzione (domenica 10-18, info 335 1012546). Saranno presenti numerosi artisti che parteciperanno al concorso dedicato alle nuove promesse dell’arte di strada per il November Porc street artist, oltre ai deejays di Radio Bruno. Infine all’oratorio di San Rocco ci sarà la pesca di beneficenza, mentre al civico 11 di piazzale Picelli si potrà visitare la mostra fotografica Intime visioni di Filippo Carraro. Inoltre i ristoranti Osteria del Calderone, Laghi Verdi, Croce Bianca, La porta a Viarolo, Otto Mulini, Tornado e Lo Storione proporranno un menu a tema.

TORRECHIARA
GRATIS AL CASTELLO CON DOMENICA AL MUSEO
Questa domenica l’ingresso nel Castello di Torrechiara sarà gratuito, grazie all’iniziativa “Domenica al museo” del Ministero dei beni culturali e del turismo. Per conoscere la roccaforte monumentale voluta da Pier Maria Rossi c’è un motivo in più: la visita guidata in abiti medievali organizzata da Assapora Appennino. La visita partirà alle ore 10,30 - 11,30 - 14,30 – 15,30 e questa domenica ci sarà una novità: sarà possibile seguire il personaggio di Bianca con l’aiuto di radioguide individuali che permetteranno ai visitatori di muoversi liberamente pur restando in contatto con la guida e potendo ascoltare con chiarezza le sue spiegazioni. Il servizio guida e noleggio costa 4,5 euro. Domenica inoltre proseguiranno i tour “Food from Love”, in collaborazione con il Club Parma nel cuore del gusto, per scoprire le bellezze artistiche e il patrimonio enogastronomico di Torrechiara, con visite al castello e ai prosciuttifici, con degustazioni, per info: 0521 218889 oppure 328 2250714. 

TRECASALI
SERATA DANZANTE CON L'ORCHESTRA CANALI
Serata danzante con l’orchestra spettacolo Luca Canali domenica dalle 21.30 all’Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. 

VIGATTO
VISITE GUIDATE NELLA NATURA E NELLA STORIA ALLA VILLA MELI LUPI
Il legame alla storia del territorio e i colori dell’autunno saranno i protagonisti degli ultimi appuntamenti dell’anno a Villa Meli Lupi. 
Domenica iniziative dedicate alla natura. L’evento naturale che trasforma il parco romantico di Villa Meli Lupi in un grande spettacolo si chiama foliage, cioè quando possiamo ammirare il fogliame degli alberi che in autunno si trasforma in un caleidoscopio di calde sfumature. Nei paesi anglosassoni, questo periodo sinonimo di escursioni con zaino in spalla e scarponcini comodi, visite guidate, trekking fotografici e itinerari enogastronomici che profumano di castagne e vino novello, si chiama “Indian Summer”.
Nella nostra cultura popolare, viene invece denominato l'estate di San Martino. Il nome ha origine dalla tradizione del taglio del mantello, secondo la quale, nel rigido inverno del 335 dC, Martino di Tours, un militare della guardia imperiale, incontrò un mendicante seminudo. Vedendolo sofferente, tagliò in due il suo mantello militare e lo condivise con il mendicante. San Martino di Tours viene ricordato l'11 novembre, data della sua sepoltura avvenuta a Tours nel 397.
Nel nord Italia, specialmente nelle aree agricole, fino a non molti anni fa tutti i contratti (di lavoro ma anche di affitto, mezzadria, ecc) avevano inizio l'11 novembre, data scelta in quanto i lavori nei campi erano già terminati senza però che fosse già arrivato l'inverno. Per questo, scaduti i contratti, chi aveva una casa in uso la doveva lasciare libera proprio l'11 novembre e non era inusuale, in quei giorni, imbattersi in carri strapieni di ogni masserizia che si spostavano da un podere all'altro, facendo "San Martino", nome popolare, proprio per questo motivo, del trasloco. Ancora oggi in molti dialetti e modi di dire del nord "fare San Martino" mantiene il significato di traslocare.
Per ammirare il «foliage» non c’è bisogno di andare nel Vermont o nel New England. Anche il parco sotto casa può riservare tante sorprese. Il Parco Ducale a Parma o il Parco Regionale Boschi di Carrega, a soli 15 km dalla città, durante l’estate di San Martino regalano suggestivi cromatismi. Anche a Villa Meli Lupi quel fenomeno spontaneo per cui alcune specie di alberi in autunno cambiano il colore delle loro foglie, passando, per esempio, dal verde al giallo come avviene per le maestose Ginkgo biloba, ci permette di godere dei migliori colori in queste prime giornate di Novembre. Per gli appassionati, nella giornata di Domenica si terrà una visita guidata all’evento naturale che trasforma il parco romantico di Villa Meli Lupi in un grande spettacolo. Le maestose Ginkgo biloba di Villa Meli Lupi. Appuntamenti alle 15 per Foliage. La biglietteria apre alle 14:45. Il prezzo del biglietto d’ingresso è 8 euro (ridotto a 6 per adulti di età superiore ai 70 anni e ragazzi dai 6 ai 14 anni). I bambini fino ai 6 anni (solo accompagnati) entrano gratuitamente. Soprattutto per la visita alla Villa è consigliabile la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0521 63 11 22 dalle 16 alle 18 oppure scrivere una mail all’indirizzo: info@villamelilupi.com

ZIBELLO
APERTA LA MOSTRA IL CINEMATOGRAFO
Nell’ex convento dei Padri Domenicani di Zibello, domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18.30, è possibile visitare «Il Cinematografo», la grande esposizione dedicata al cinema della collezione Luciano Narducci. Info al 3474065078.

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI