×
×
☰ MENU
☰ MENU

Antiquariato, teatro e iniziative per le famiglie

Antiquariato, teatro e iniziative per le famiglie

BUSSETO
C'E' QUALCOSA DI NUOVO, ANZI D'ANTICO, IN PIAZZA
Busseto dà spazio all’antiquariato. Domenica andrà «in scena» il mercatino dell’antiquariato organizzato da Bi&Bi Eventi con la collaborazione dell’amministrazione comunale. «Tornate all’antico e sarà un progresso» scriveva il maestro Giuseppe Verdi in una lettera indirizzata a Francesco Florimo, musicologo partenopeo d’adozione e amico «di penna» del Cigno. Busseto, seguendo le parole del Maestro Verdi, tornerà all’antico domenica con questo nuovo appuntamento. Nel presentarlo, il sindaco Giancarlo Contini ha detto: «Siamo convinti dell’utilità di questa manifestazione che accende l’interesse sulla cultura del passato. Un evento che svolgendosi nelle Terre verdiane ci permette di offrire ai visitatori anche una piacevole visita nei bellissimi luoghi in cui è nato e vissuto, da giovinetto e da adulto, Giuseppe Verdi. Dalla sua casa, al salone che vide nascere le opere verdiane – ha ricordato - fino al teatro dove queste ultime venivano messe in scena. Inoltre il flusso turistico che porterà questo mercatino darà la possibilità ai commercianti di mettere in mostra e far assaggiare le proprie specialità enogastronomiche. Insomma un vero e proprio matrimonio fra turismo, cultura, arte e buon cibo che siamo certi piacerà». All’ombra dei luoghi del maestro, e nel «cuore» del centro cittadino, gli amanti del bello e dell’antiquariato troveranno un mercato esposizione davvero imperdibile. Il centro storico di Busseto, diventerà un atelier a cielo aperto per un mercato di antiquariato che proporrà l’esposizione di oggetti antichi e preziosi, che porterà nel centro della città un’atmosfera magica. Antiquariato ma non solo: chi sceglierà di passare la domenica nelle terre verdiane bussetane potrà apprezzare imperdibili esempi di collezionismo, modernariato, vintage, stampe, libri, accessori e tanto altro ancora. Dalle 9 alle 19, nella centrale via Roma, Busseto diventa una grande vetrina di oggetti e curiosità di altri tempi a celebrazione di un passato che ancora ci appartiene e sempre ci apparterrà, perché le cose belle restano tali anche nel tempo anzi, molto spesso acquisiscono maggior fascino perché difficili da trovare. Inoltre, in caso di maltempo il mercatino si svolgerà regolarmente e sarà spostato sotto i portici (sempre di Via Roma), grazie alla cortesia dei commercianti prospicienti i negozi. Per informazioni: Bi&Bi Eventi, tel. 0521.313300, info@ilmercatodeglieventi.it. Paolo Panni

STELLE DELLO SPORT BUSSETANO
Sarà inaugurata domenica mattina la mostra dedicata alle «Stelle dello sport bussetano», allestita nell’Accademia del cortile della rocca di Busseto nell’ambito della rassegna «Sportivamente: la cultura fatta con i muscoli». Nella mostra saranno presenti gli sportivi bussetani che hanno raggiunto un altro grado di eccellenza nel loro ambito sportivo, conseguendo risultati di rilievo assoluto, a livello nazionale ed internazionale: dai campioni del bob Paolo Scaramuzza, Samuele Romanini e Fabrizio Tosini, ai calciatori Adriano Rossi, Federico Rossi e Riccardo Bulgarani, passando per la bicicletta di Paolo Bossoni, fino ai giudici di gara Leopoldo Remondini e Gianfranco Cipelli. La gigantografia di ciascun personaggio, accompagnata dal suo curriculum sportivo, è il primo riferimento di un percorso che si snoderà nelle diverse sale della location espositiva, comprendendo inoltre vari pannelli specifici per ogni protagonista, con i riconoscimenti ricevuti in carriera, divise e materiali vari. In «Sportivamente», rassegna promossa dall’associazione sportiva Full Monty con il patrocinio del comune di Busseto, della provincia di Parma e dell’ente di promozione sportiva Csen, lo sport viene letto come spunto culturale: tale è anche la finalità di questa mostra, che si sofferma su quegli atleti e sportivi bussetani che hanno lasciato un’impronta duratura nel mondo dello sport, affidando un lascito di cui fare tesoro. La mostra resterà allestita sino al 2 aprile, con i seguenti giorni e orari di visita: il martedì e il venerdì dalle 9 alle 12, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per ulteriori informazioni 338-5327433 o fullmontyfc@virgilio.it. 

LE LACRIME DI DESDEMONA
Anche quest’anno il cartellone del Teatro Verdi non manca di porre l’accento su una delle tematiche più attuali – il femminicidio - e fortemente alla ribalta specialmente nel mese dedicato alla donna. L’evento, un concerto-spettacolo promosso da Parma OperArt e Circolo Falstaff, dal titolo “Le lacrime di Desdemona” è un omaggio della lirica alla lotta contro la violenza sulle donne. Il titolo di questo recital, che si terrà domenica alle 17 al Teatro Verdi, è ispirato ad una delle figure più rappresentative e che meglio esprime il senso e lo scopo dello spettacolo: Desdemona, sfortunata protagonista dell’opera Verdiana tratta dal dramma di Shakespeare “The Tragedy of Othello, the Moor of Venice”. Info e biglietti: 0524 92487.

CERESETO
ULTIMI CORIANDOLI COL CARNEVALE DI CARTA
Ultimi coriandoli domenica a partire dalle dieci a Cereseto col «Carnevale di carta» ideato e presentato da Paola Solari titolare dell’omonima trattoria di Cereseto. La caratteristica manifestazione si svolgerà all’interno dei locali della locanda e per un giorno si è trasformerà in un laboratorio creativo dove genitori e bambini si impegneranno per costruire i loro singolari quanto unici e coloratissimi costumi di carta. Il tutto impreziosito dalla musica e dai canti di Federico Belli il Taccabanda. Basteranno pochi rotoli di carta colorata, una puntatrice, due rotolini di nastro adesivo e tanta fantasia. Al termine ci saranno anche alcuni premi per i costumi più belli, la partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita.

COENZO
RIAPRE CON MERENDA E GIOCHI LA CASA DELLE CONTADINERIE
È un luogo della memoria, pronto a mostrare la vita di un tempo, che riapre i battenti dopo la lunga pausa invernale. La Casa delle Contadinerie di via Puia a Coenzo di Sorbolo riapre domenica con una giornata di giochi per bimbi e non solo ed una merenda golosa per tutti e sarà poi visitabile sino ad ottobre tutte le domeniche e festivi dalle 15 alle 18 (altri giorni su prenotazione al numero 347-1458758). La Casa è inserita all’inizio del percorso ambientale «Po, fiume d’Europa» sulla pista ciclabile Via dei sapori che collega i comuni di Sorbolo, Mezzani, Colorno, Sissa Trecasali, Roccabianca e Zibello. 

COLORNO
SI FESTEGGIANO LE DONNE AL CIRCOLO MARIA LUIGIA
Festa della donna al Circolo Maria Luigia – Centro sociale Venaria domenica alle 12,30, con pranzo sociale per i soci Ancescao, famigliari e amici. Al termine omaggio floreale. Per informazioni e prenotazioni 0521-814628 – 338-8435615.

FIDENZA
A TU PER TU CON I GRANDI CAPOLAVORI DEL DUOMO
Domenica ci si potrà trovare a tu per tu con Benedetto Antelami, sui ponteggi con i restauratori. Un viaggio indietro nel tempo che riporta nel Medioevo. ”Avvicinati alla Bellezza” è il titolo del ciclo straordinario di visite guidate ai restauri della Cattedrale di Fidenza, importante tappa lungo la Via Francigena, che permette ai visitatori l’esperienza di salire sui ponteggi della Cattedrale di Fidenza allestiti per i restauri e vedere da vicino i mirabili bassorilievi della facciata del Duomo, opera di Benedetto Antelami e dei suoi collaboratori. Le visite ai ponteggi, guidate dalle restauratrici che stanno lavorando al recupero conservativo della facciata e delle torri laterali della Cattedrale, si svolgono esclusivamente la domenica fino al prossimo 9 aprile. Visite a numero chiuso (max 20 persone a turno) alle ore 9.30 – 10.30 – 15.30 -16.30. Biglietto cumulativo salita ai ponteggi e ingresso al Museo del Duomo euro 7. Prenotazione obbligatoria IAT Casa Cremonini Tel. 0524.83377, e-mail: iat.fidenza@terrediverdi.it. 

FONTANELLATO
IN MOSTRA IL DRAPPO DI DAMASCO DELLA VERGINE
Nel fine settimana, fino a domenica, i visitatori potranno ammirare il grande drappo in damasco rosso lungo 5 metri e alto 4 metri. Rappresenta la Vergine di Fontanellato con in un mano un fiore speciale, la rosa, simbolo del Rosario, e attorno gli angeli nell’atto dell’incoronazione. San Carlo Borromeo ai suoi piedi in atteggiamento di adorazione. Durante il percorso completo in Rocca Sanvitale potranno ammirare il grande drappo in damasco rosso lungo 5 metri e alto 4 metri datato tra il 1654 ed il 1656. E’ il prezioso Stendardo della Beata Vergine di Fontanellato ritrovato. Il recupero dello Stendardo è stato possibile grazie a: Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna. Il nuovo allestimento promosso e finanziato dal Comune di Fontanellato con il contributo di Fondazione Cariparma, con la partecipazione di Associazione culturale Jacopo Sanvitale - Fontanellato, Soprintendenza Belle arti e paesaggio per le province di Parma e Piacenza. La sua forma e gli anni della sua esecuzione - tra il 1654 e il 1656 - hanno fatto pensare anche ad un suo utilizzo come bandiera di nave -una Galera - capitanata da un Sanvitale, come attestano alcuni documenti, che ha solcato il Mar Mediterraneo durante la guerra di Candia (isola di Creta) quando i turchi, tra il 1645 e il 1669, tentarono di conquistare Creta. Stefano Sanvitale (1649 - 1709) è il membro della famiglia Sanvitale al quale lo stendardo è legato a doppio filo non solo come committente. Costo: 8 Euro. Informazioni: rocca@fontanellato.org

LABORATORI CREATIVI E CALCETTO ALL'ORATORIO
Realizzare originali potratovaglioli personalizzati e fatti a mano: è questo l’obiettivo del laboratorio creativo organizzato dagli animatori dell’oratorio di Fontanellato per domenica pomeriggio. Dalle 15,30 tutti al lavoro per il secondo appuntamento del mese di marzo con la fantasia e lo stare insieme. E per chi preferisce divertirsi all’aperto, calcetto e basket sono le attività sportive proposte per il pomeriggio.

TUTTI A SCUOLA DI DANZA AL PALASPORT OLIMPIA
Mancano poche ore al «dancing day», lo speciale stage di danza moderna che si terrà domenica al Palasport Olimpia. Dalle 10 alle 11,30 Ombretta Cremonesi guiderà la classe di Modern Jazz; dalle 11,30 alle 13 Valentina Cuoco proporrà il suo stile di contaminazione tra Hip-hop e contemporaneo. Il pomeriggio dalle 14,30 il palco sarà tutto per Vins Gallone con lezioni di Hip Hop e House. Per prenotare il posto «in classe» 338/9916406.

LAGDEI
CIASPOLATE PER TUTTI NEL PARCO DELL'APPENNINO
Weekend di escursioni per entrare nel magico mondo della montagna a cavallo tra inverno a primavera: è questo il programma targato Lagdei.
Domenica mattina, alle 9.30 tutti di nuovo in pista per «Ciaspole divertenti nel Parco», una ciaspolata divertente e abbastanza facile (per ragazzi dai 9/10 anni), che richiede solo un po’ di voglia di camminare: un po’ di fatica in salita, ma non tanta, e in discesa il divertimento è assicurato. Il programma si chiude domenica, alle 15, con «Ciaspole divertentissime per tutti», una ciaspolata facile, dedicata in particolare alle famiglie e ai bambini (dai 5/6 anni), per vivere le prime emozioni sulla neve con le ciaspole e non. Nel caso la copertura del manto nevoso non fosse sufficiente per ciapsolare le escursioni si faranno in stile nordic walking. Maggiori dettagli e prenotazione obbligatoria contattando la guida Gae Marcello Cantarelli al numero 338.4406874 oppure via mail a marcellocantarelli@virgilio.it o sul sito www.macignovivo.it. Durante il week end delle ciaspolate chiamare invece il Rifugio Lagdei allo 0521889353. 

MEDESANO
VALZER E MAZURKE ALLE TRE TORRI
Domenica, dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con DJ Lupetto.

NOCETO
REPLICA PER LA MAZZAMAURO
Replica al Teatro Moruzzi di Noceto per lo spettacolo «Divina» che ha come protagonista Anna Mazzamauro. Il sipario si riaprirà, a grande richiesta, domenica alle 16 con una rappresentazione straordinaria. La commedia, scritta da Jean Robert-Charrier ha avuto una tournée fortunatissima in Francia intepretata da Amanda Lear e arriva per la prima volta in Italia. Insieme alla Mazzamauro un cast composto da Massimo Cimaglia, Giorgia Guerra, Michele Savoia e Lorenzo Venturini. La regia è di Livio Galassi. È il mondo della tv, i suoi riti, le sue finzioni al centro dell’intreccio drammaturgico. Divina, il cui vero nome è Claire Bartoli, è una star televisiva e il suo show è il più popolare della Tv fino a quando una mattina il suo assistente, il devoto Jean-Luis, scopre dai giornali che il programma verrà chiuso per dare spazio ad una conduttrice più giovane. La notizia, dirompente, sconvolge Divina che non riesce ad immaginarsi in un futuro lontano dalle luci della ribalta. Il piccolo schermo è la sua vita, il suo nutrimento, il luogo dove esprime le sue emozioni, e cattura l’essenza dei personaggi che la circondano. Sceglie di non demordere e cercare una nuova strada per restare sotto i riflettori. Inizia così un vero caos comico, un percorso che porterà Divina a condurre con un suo vecchio amante, Baptiste, una folle trasmissione di cucina tra pentole, casseruole e frullatori. Lo spettacolo è il terzo appuntamento della rassegna organizzata da E20inscena in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il biglietti, posto unico 18 euro; ridotto, 16 euro, saranno in vendita alla biglietteria del teatro dalle 14. Info: Ufficio cultura 0521/622134-137. 

PARMA
CHILDREN'S CORNER: GRANDE MUSICA A MISURA DI BIMBO
Saranno un mago dagli incredibili poteri, un artista delle percussioni e un bizzarro cantastorie, i protagonisti di «Sfere, tamburi e giochi di parole tra magie e mercanti di meraviglie». Torna domenica “Children’s Corner”, uno degli appuntamenti più attesi alla Casa della Musica. La storica rassegna a misura di bimbo, che nel corso delle precedenti edizioni ha richiamato migliaia di giovanissimi appassionati, riempirà ancora una volta di musica, fiabe e magia il centro cittadino. Tre domeniche, tre spettacoli, tre concerti: sul palco si susseguiranno musicisti, attori e illusionisti in grado di coinvolgere la giovane platea e avvicinare i bambini alla grande musica, grazie ad una perfetta combinazione di spettacolo e divertimento. La rassegna, ideata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Casa della Musica, in collaborazione con la Società dei Concerti di Parma, è dedicata a un pubblico dai 6 anni in su e ha l’obiettivo di coltivare nei giovanissimi l’amore nei confronti della musica.
Si parte dunque domenica alle 15,30 con “Sfere, tamburi e giochi di parole tra magie e mercanti di meraviglie”: la Sala dei Concerti di Casa della Musica sarà animata da melodie e incantesimi, grazie alle percussioni “magiche” di Simone Beneventi e ai giochi dell’illusionista Niccolò Nardelli, mentre la voce dell’attore Maurizio Cardillo trasporterà i piccoli spettatori in un mondo fantastico.
I biglietti per i singoli spettacoli (ingresso bambini: 5 euro; ingresso adulti: 7 euro) saranno in vendita alla reception della Casa della Musica: la domenica dello spettacolo dalle 11 fino all’inizio del concerto oppure online sul sito www.liveticket.it/societaconcertiparma. È possibile effettuare prenotazioni al numero 328-8851344 o all’indirizzo di posta elettronica marketing@societaconcertiparma.com. Per informazioni: Casa della Musica – P.le San Francesco, 1 (Parma), Tel. 0521/031170, infopoint@lacasadellamusica.it, www.lacasadellamusica.it; Società dei Concerti di Parma: tel. 0521/774646.

ALL'AUDITORIUM PAGANINI CON ABBATI E NIDI VA IN SCENA IL MUSICAL "LA PRINCIPESSA SISSI"
Domenica alle 16 all’Auditorium Paganini di Parma va in scena il nuovo musical «La Principessa Sissi», scritto e diretto da Corrado Abbati su musiche di Alessandro Nidi e che, subito dopo il debutto, ha riscosso e continua ad ottenere un grandissimo e fortunato successo in tutta Italia registrando una serie di “sold out” nei più importanti e prestigiosi teatri da Bolzano a Cosenza, da Aosta a Lecce. Sissi, oltre essere ancora oggi uno dei personaggi storici più famosi ed amati, ha creato un mito che si rinnova ora in teatro con questo spettacolo dove l’ambientazione, lo sfarzo, gli amori e gli intrighi della vicenda, danno vita a grandi quadri d’insieme, balli di corte e atmosfere da "capodanno a Vienna". Ne è uscita infatti una grande e fastosa rappresentazione della società imperiale grazie anche alla messa in scena che è frutto di un notevole sforzo produttivo. D’altra parte lo sfarzo dei costumi, l’eleganza delle scene e la cura dei particolari è sempre stata una nota distintiva della Compagnia diretta da Corrado Abbati. Fra gli interpreti principali, Cristina Calisi che oltre dare vita alla bella principessa cura anche le coreografie dello spettacolo; Antonella Degasperi nel ruolo della madre e lo stesso Abbati che veste i panni del Duca Max di Baviera, padre di Sissi. Ricordiamo ancora Francesco Bertoni, Antonietta Manfredi, Fabrizio Macciantelli, Lucia Antinori, Luca Mazzamurro, Lorenzo di Girolamo, Matteo Borghi, oltre agli altri interpreti e al corpo di ballo della Compagnia. Sissi è dunque uno spettacolo in cui storia, mito e sentimento si fondono in un unico e grande affresco adatto a un pubblico di ogni età perché tutti, ancora oggi, abbiamo voglia di sognare, di divertirci e di commuoverci. Per informazioni: 0521.203999.

VIA VENEZIA SI VESTE A FESTA
Domenica la Festa di via Venezia inaugura ufficialmente la rassegna di appuntamenti Parmaviva Dalle 10 alle 19 circa 80 stand, unitamente alle proposte dei negozi che resteranno aperti, saranno presenti con numerose tipologie di offerta: dai banchi di accessori e proposte moda, alla biancheria e articoli per la casa, dai vivai alle le idee originali dell’artigianato artistico. Per una pausa golosa non mancheranno gli stand con dolci e prodotti tipici. I più piccoli potranno divertirsi con gonfiabili e piccole attrazioni allestito nel piazzale del Supermercato Conad.

IN VIA VERDI TORNA IL MERCATO DI QUALITA'
Con la bella stagione tornano gli appuntamenti del Consorzio “la Qualità dei Mercati”, promosso da Ascom, che inaugura la primavera con un nuovo mercato in città in programma domenica il mercato in Via Verdi. Dalle 9 alle 20, circa 50 operatori di qualità proporranno al pubblico tutto il meglio dell'offerta mercatale Per i piccoli sarà inoltre presente un'area giochi con gonfiabili. La manifestazione vuole essere un’occasione una domenica di shopping all’aria aperta, con l'obiettivo di sostenere e coinvolgere anche la rete commerciale della zona.

IN VIA EVASIO COLLI RISATE IN DIALETTO AL TEATRO SANT'EVASIO
Domenica alle 16 al teatro Sant'Evasio in via Evasio Colli, la compagnia "Nuova Corrente" proseguirà la rassegna dialettale con la recita di un pomeriggio di "Cabarè Pramzàn" molto divertenti e nuove. Ingresso 6 euro.

ROCCABIANCA
I "BALLABILI" DI VERDI PER AMATRICE
Musica e solidarietà, un connubio da sempre sinonimo di adesione e sentimento. Domenica alle 16 nel teatro Arena del Sole di Roccabianca appuntamento solidale con Verdissime.com che in occasione della Festa delle donne ha organizzato l’iniziativa con “I Ballabili di Giuseppe Verdi”, brani dalle opere Aida, Macbeth, Otello, Traviata e i Vespri Siciliani con l’Over Orchestra da Camera delle Verdissime diretta da Giuseppe Vaccaro e presentata da Stefania Melloni. Per l’occasione il maestro Giuseppe Vaccaro dichiara che «le Verdissime.com faranno del bene non solo a giovani brillanti musicisti che si esibiranno domenica all’Arena del Sole di Roccabianca, ma lanceranno un messaggio chiaro, netto e necessario: per difendere la nostra tradizione musicale, quella che tutto il mondo ci invidia, è necessario investire sulle forze giovani, qualificate ed eccellenti che saranno sempre in grado di sorprendere con nuova energia le orecchie e il cuore di chi ascolta». Con la manifestazione di domenica le Verdissime.com puntano a raccogliere fondi per l’asilo di Roccabianca e per l’Associazione delle Donne di Amatrice. L’evento ha il patrocinio della Provincia di Parma e del Comune di Roccabianca, e il contributo di Taroplast. Nell'occasione sarà presente anche la presidente dell’Associazione Donne di Amatrice Sonia Mascioli. L’incasso dello spettacolo sarà quindi devoluto alla Scuola dell’Infanzia di Roccabianca e alla Casa delle Donne di Amatrice e frazioni. L’iniziativa è patrocinata dalla Provincia di Parma e dal Comune di Roccabianca con il contributo dell’azienda Taroplast. 

SCHIA
SULLE TRACCE DEGLI ANIMALI SELVATICI NEL PARCO CENTO LAGHI
La primavera sta per affacciarsi sulle pendici del Monte Caio e le Guide Gae della stazione turistica in collaborazione con la guida Gae Monica Valenti propongono, per domenica mattina, un’escursione aperta a tutti, anche ai bambini dagli 8 anni in su, per scoprire la vita degli animali selvatici che vivono nel cuore del Parco dei Cento Laghi. Il manto nevoso è ormai molto sottile, ma basta per scoprire le tracce lasciate da lepri, volpi, caprioli ed anche tracce di lupi, che sul Monte Caio hanno trovato una rotta di collegamento tra la montagna e la pianura. Con l’aiuto della Guida Monica si potranno imparare le abitudini di questi fantastici animali. Suggestivo sarà anche vedere il panorama che dai punti panoramici del Monte Caio si fondono sulla pianura padane e non solo. Per concludere la giornata si potrà pranzare all’osteria del Campeggio con un menù alla carta con piatti tipici dell’Appennino. Ritrovo al camping Schia. Per info e prenotazioni tel 0521860115. 

SORBOLO
DOPPIO APPUNTAMENTO AL TEATRO VIRTUS
Appuntamento con il teatro nel weekend a Sorbolo. Il teatro Virtus di via Primo Maggio, su iniziativa del circolo Anspi L’Incontro in collaborazione con il Comune, presenta Pinocchio, storia di un legno ribelle, a cura di Sciacrì teatro domenica alle 16. 

TORRECHIARA
ARMI E AMORI NEL MANIERO DI BIANCA
C’è più di un buon motivo per scoprire o tornare al Castello di Torrechiara: questa domenica nel maniero ci saranno diversi percorsi guidati. Il Gruppo Assapora Appennino organizza le visite in Castello in abiti medievali, al mattino con Bianca alle 10,30 e alle 11,45 per rivivere l’emozione della storia d’amore che ci ha donato in eredità uno dei Castelli più belli mai costruiti. Al pomeriggio alle 16, l’appuntamento è con Pier Maria e altri personaggi per ascoltare come dal borgo fortificato nacque il Castello che poi si visiterà. L’ingresso in Castello costa 4 euro, il servizio guida costa 3 euro, per informazioni: 345.O839016. C’è poi una novità: l’associazione Torrechiara Guide Turistiche con Melusine a partire da domenica, e poi ogni seconda e quarta domenica del mese, organizza il ciclo “Castello in… aria” per scoprire lo scrigno di tesori ogni volta un personaggio diverso: l’uomo d’armi, la pellegrina, l’erborista, il falconiere, il precettore e via dicendo. Si inizia perciò domenica con “Armamentaria! Il Castello di Torrechiara come fortezza”. Visite alle 11 e alle 15,30 con partenza presso il portico dietro la chiesa. Costo: euro 2.50 – gratuito fino a 14 anni. Info: 338.4336671. E in piazza Leoni ci sarà una festa con “Cibo di piazza”. Torta di Patate Montanara da gustare con il Prosciutto di Maiale Nero tagliato a mano che verrà offerto in collaborazione con Rosa dell’Angelo e Rural, insieme alla Malvasia Aldini raccontata dallo stesso produttore. Per info: 328.2250714. e. g.

TORRILE
MUSICA BRASILIANA ALLA SALA IMPASTATO
«Saudade do Brasil», la «nostalgia del Brasile», arriva a San Polo di Torrile domenica alle 18. La sala Impastato si riempirà di musica brasiliana, con Elio Baldi Cantù al piano e Tommaso Baldi Cantù a contrabbasso e chitarra che accompagneranno la voce di Silvana Nunes. Ingresso gratuito.

TRECASALI
NON SOLO LISCIO ALL'ARCI STELLA
Serata danzante con l’orchestra Ringo Story & Samuel domenica dalle 21,30 al circolo Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. Per informazioni e prenotazioni 347-9242135 o 340-2691601.

VALTARO-VALCENO
IN LIGURIA SUL SENTIERO VERDEAZZURRO
In calendario vi sarà un’appassionante e divertente escursione tra mari e monti, organizzata dall’omonimo gruppo di guide ambientali escursionistiche abilitate «Valtaro e Valceno». Domenica si darà il via ad una spettacolare escursione che vedrà la partenza da Moneglia e l’arrivo a Framura, passando anche per Deiva, attraverso uno dei tratti più belli e meno conosciuti del litorale, lungo il famoso sentiero verdeazzurro che attraversa la costa ligure. Il tutto, tra strette vallecole immerse nel verde della macchia mediterranea, con la vegetazione che inizia il suo risveglio di colori e profumi. Il tracciato, a causa della chiusura di un tratto in località Lemeglio, passerà per la vetta del monte Crocetta e, pertanto, presenterà un dislivello abbastanza impegnativo, sia in salita che in discesa. Proprio per tale motivo, questa tipologia di cammino è adatto ad escursionisti quanto meno preparati; comunque a Deiva, circa a metà del percorso, è possibile raggiungere Framura in treno (info e prenotazioni: 339.7843072; antonio.mortali@trekkingtaroceno.it). 

ZIBELLO
UN LIBRO ALLE CINQUE AL LEON D'ORO
Domenica, a Zibello, alle 17, nuovo appuntamento con la rassegna letteraria «Un libro con tè alle cinque», promossa e ideata dalla scrittrice Rosalba Scaglioni con il patrocinio di Libreria Ubik e Comune. Per l’occasione, davanti al camino acceso della locanda Leon d’Oro e ad una tazza di tè fumante, saranno protagoniste, anche in occasione della festa della donna, solo autrici. Saranno presentati: «La promessa del tramonto» (edizioni Garzanti) di Nicoletta Sipos; «Non c’è gusto senza te» (Harper Collins Italia) di Edy Tassi e Gloria Brolatti e «Diversamente simili: anfibi e tacco 12» di Laura Alberti e Debora Garenti. Info allo 052499140.

IN MOSTRA I SEGRETI DEL CINEMATOGRAFO
Nell’ex convento dei padri domenicani di Zibello è possibile visitare «Il Cinematografo», l’interessante museo del cinema con i pezzi (molti dei quali rarissimi) della grande collezione Narducci. Sa sabato che domenica 12 il museo sarà aperto dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Per informazioni è possibile contattare il numero 3474065078.

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI