×
×
☰ MENU
☰ MENU

Castelli aperti, escursioni e ultimi carri di carnevale

Castelli aperti, escursioni e ultimi carri di carnevale

ALTA VAL PARMA
DA LAGDEI PASSEGGIATA NOTTURNA PER SCOPRIRE LA FORESTA
Anche questo fine settimana le Guide ambientali escursionistiche di Terre Emerse propongono una serie di escursioni con ritrovo e partenza dal Rifugio Lagdei, nel cuore dell’Alta Val Parma. 
Domenica, alle 9.30, tutti pronti per «La casetta in... Canadà», un’affascinante escursione alla scoperta della conca glaciale dell’Alta Val Parma nella Natura del Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. L’ultima era glaciale ha lasciato il segno in Alta Val Parma e l’escursione in programma porterà i partecipanti proprio al centro di una delle più caratteristiche conche di origine glaciale ancora visibili. Dall’accogliente Rifugio Lagdei si risalirà la faggeta superando un antico gradino glaciale fino a sbucare nell’assolato anfiteatro che si apre ai piedi del monte Marmagna. Un ambiente maestoso, circondato dalle principale vette parmensi ammantate di neve. E proprio al centro si potrà scorgere una minuscola casetta, proprio come nella famosa canzone. Se le condizioni della neve lo permetteranno si proverà anche a salire fino al crinale soprastante per buttare un occhio verso il mare. L’escursione, di media difficoltà, prevede un tempo di percorrenza di circa 4 ore, escluse le soste. Al termine possibilità di merenda al Rifugio Lagdei. Info e prenotazione obbligatoria per entrambe le escursioni contattando la guida Gae Roberto Piancastelli al numero 3394876053 oppure via mail a piancastelliroberto@hotmail.com. Per info sulle escursioni in programma www.terre-emerse.it.

BARDI
PERCORSO TRA I MISTERI NELLA FORTEZZA
Riapre il castello di Bardi. Arroccato da più di mille anni sopra uno sperone di diaspro rosso, alla confluenza dei torrenti Ceno e Noveglia, il celebre maniero medioevale rappresenta uno tra i massimi esempi di architettura militare in Emilia, ed appartenne, dalla metà del Duecento, e per oltre quattro secoli, ai Landi, principi rinascimentali. Per i turisti, sarà quindi finalmente possibile ammirare, ancora una volta, le molteplici bellezze della magnifica roccaforte, con i suoi camminamenti di ronda, le torri, la piazza d’armi, il cortile d’onore porticato, il pozzo, la ghiacciaia, i granai, le prigioni, le sale di tortura (da poco restaurate) ed il museo della «Civiltà valligiana». Ma non è finita qui: a disposizione dei tanti visitatori vi saranno anche l’affascinante salone dei principi, così come il museo archeologico e il bastione di artiglieria (entrambi di recente apertura), ma anche il rinnovato museo della fauna e del bracconaggio, ed il nuovissimo Museo di opere raffiguranti usi e mestieri dell’Est europeo e tanto altro ancora.
I giorni e gli orari di visita del maniero sono i seguenti: sabato, dalle 14 alle 17; domenica e festivi dalle 10 alle 18 (visite guidate ore 11 e 16). Prezzi (rimasti invariati): 6 euro per gli adulti; ridotto 3.50 euro per bambini dai 7 ai 14 anni (gratis sotto i 6 anni). Informazioni: 0525.733021 - 380.1088315; e-mail: info@castellodibardi.it.

BORE
DOMENICA RITORNA LO «SBALLO» IN MASCHERA
Grande weekend di divertimento, in Valcenedola, per una chiusura con il «botto» del Carnevale. Dopo lo successo dei primi appuntamenti carnescialeschi, aperti dalla Pro loco e da alcuni commercianti, al Centro accoglienza, con una cena con il piatto tipico «la padlà ad na vota» e tanta buona musica, e di quella da «tutto esaurito» dello scorso weekend, torna domenica lo «sballo» in maschera, che promette di far scatenare, come sempre, l’intera vallata. Ad organizzare la festa sarà, ancora una volta, l’attivissima Pro loco, con il Carnevale itinerante che coinvolgerà anche Bore e Varsi. Alle 15 si darà il via alla grande sfilata per le vie principali del capoluogo ed a seguire, al Centro accoglienza, i festeggiamenti andranno avanti tra divertimento e musica con dj. Non mancherà l’apprezzatissima lotteria di Carnevale, che proporrà tra i premi più ambiti una smart box con un weekend gratuito in una città d’arte, un buono spesa da 100 euro da Campana Valentino (carne biologica) ed un fiocchetto. La lotteria sarà particolarmente importante perché dal ricavato sarà possibile devolvere fondi per l’acquisto di un defibrillatore (insieme alla Pubblica assistenza) e per la riabilitazione della concittadina Andreana Borella. Per tutti, in piazza, frittelle e vin brulé: a conclusione della festa l’atteso falò.

BUSSETO
GRAN CARNEVALE: UN FINALE A TUTTO RITMO 
Domenica, a Busseto, quarto ed ultimo appuntamento con il Gran Carnevale organizzato dall’associazione Amici della cartapesta e dalla Pro loco con la collaborazione del Comune ed il sostegno di diversi sponsor. Dopo lo straordinario successo di pubblico di domenica scorsa, è tutto pronto per la sfilata finale dei grandi carri, dei soggetti speciali, dei gruppi a piedi, delle bande e delle majorettes per una nuova domenica di festeggiamenti e di allegria. Come sempre la sfilata inizierà intorno alle 14.30 e, oltre ai grandi carri, frutto di mesi e mesi di lavoro, vedrà protagonisti la filarmonica «Gaetano Donizetti», le maschere «Rataplan» di Bergamo, il Gruppo folkloristico Orobico, il Gruppo sbandieratori e musici del Palio di Asti Rione Santa Caterina, la banda «La cricca dei giovani delle Langhe» toccasana contro la malinconia e gli «Sbandati del Lodolo» di Castel Goffredo (Mantova). In più ci saranno i soggetti speciali dell’associazione bandistica «Giuseppe Verdi» di Busseto, il Torelli team da Parma con le sue invenzioni, la Vincenza di Colorno, il soggetto speciale «I pagliacci» del Circolo sportivo Pro loco Sant’Anna di Cannetolo, il soggetto speciale dell’associazione «Margherita Barezzi» di Roncole Verdi e del Circolo Frescarolese, oltre al Carnival Express. Gratis, per tutti i bambini, i giochi gonfiabili e il truccabimbi e tante sorprese e, per i golosi, in piazza Verdi l’«Angolo del ghiottone» con torta fritta, salumi, salsicce, spalla cotta e ottimi vini. Dalle 9, in piazza Verdi, sarà attivo anche il mercatino «Operatori dell’ingegno». Nell’accademia della rocca municipale, a cura del Circolo fotografico «Quarta dimensione», domenica dalle 10 alle 18, sarà visitabile la mostra «Passione cartapesta». Tutte le informazioni al sito carnevaledibusseto.it. Tra i momenti più attesi, quello del tardo pomeriggio di domenica, quando si saprà il nome del carro vincitore, scelto nelle quattro domeniche dalla giuria popolare.


COLORNO
LA PRO LOCO RINNOVA IL CONSIGLIO
Elezioni alla Pro loco di Colorno per il rinnovo del consiglio direttivo domenica, alle 10, nella sede sociale di piazza Garibaldi. All’approvazione del bilancio 2016 e della relazione sulle attività svolte nel triennio dal consiglio uscente, seguiranno la formazione della commissione elettorale e le votazioni fino alle 13.

FIDENZA
TORTA FRITTA ALLA CHIESA DI CABRIOLO
Ritorna alla chiesa di Cabriolo domenica, e per tutte le domeniche di marzo, l’iniziativa della torta fritta «sutt al campanil». Dalle 17.30 in poi, i volontari della parrocchia guidati da don Marek, prepareranno la prelibata torta fritta da accompagnare, volendo, a salumi da asporto. Il ricavato della vendita sarà devoluto per pagare i lavori , a cui è stata sottoposta la chiesa.

FONTANELLATO
LABORATORIO IN ORATORIO
Tutti all’oratorio di Fontanellato domenica pomeriggio dalle 15,30 per il nuovo e divertente laboratorio creativo proposto dagli animatori della parrocchia. Il primo appuntamento di marzo vedrà grandi e piccini alle prese con il fimo: la colorata pasta con cui si potranno realizzare piccoli oggetti di tutte le forme.

LEZIONE DI ZUMBA DI MARTIN MITCHEL
Domenica, dalle 15 alle 16.30, tutti in maglietta e pantaloncini al palasport Olimpia di Fontanellato per mettersi alla prova con le coreografie pensate per liberare il massimo dell’energia da Martin Mitchel, star della Tv dominicana e primo istruttore in Italia di zumba, dopo aver ottenuto l’abilitazione direttamente da Beto Perez, ideatore della disciplina che unisce danza e fitness. Coreografo, ballerino, istruttore di fitness, Mitchel è noto in tutto il mondo per le sue esibizioni, ed è ora impegnato in un tour mondiale con il suo programma fitness. Tour che lo porterà anche alla «corte» dello Sport Club Fontanellato: Vista l’eccezionalità dell’evento, è consigliata la prenotazione.

FONTANELLE
DON CAMILLO VISTO DA BANDINI
Domenica, alle 17.30, al Museo del Mondo Piccolo di Fontanelle il giornalista Egidio Bandini presenterà il suo nuovo libro «Buon compleanno Don Camillo!» (Edizioni Nuove Idee) un incontro gratuito organizzato dal Comune di Roccabianca in collaborazione con l’Associazione culturale Everelina in occasione dei 70 anni del personaggio nato dalla penna di Giovannino Guareschi. Nel libro Bandini scava nelle origini dei personaggi guareschiani descrivendo il mondo della Bassa e dei suoi protagonisti, quelli che nella realtà hanno ispirato i racconti della saga di Don Camillo. Al termine della presentazione del libro verrà offerto un rinfresco.

MEDESANO
DOMENICA SI BALLA AL CENTRO SOCIALE
Domenica, alle 15.30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con l’orchestra «Nicola Marchese».

NEVIANO
A BAZZANO PRANZO PRO TERREMOTATI
La Pro Loco organizza per domenica un pranzo a sostegno degli agricoltori colpiti dai terremoti in Centro Italia. L’appuntamento è all’ex bocciodromo di Bazzano dalle 12,30: l’ingresso al pranzo è ad offerta libera. E’ consigliata la prenotazione al 347.9672157 (Antonio).

NOCETO
UNA CAROVANA MASCHERATA
Ancora una festa di Carnevale domenica a Noceto, realizzata dalle associazioni in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il ritrovo è alle 13.30 davanti al cinema teatro San Martino dove partirà la sfilata dei carri. La carovana vedrà insieme al «Super Mario Bros» della Pro loco, «Il mondo di Biancaneve» dell’Oratorio e «Nocetoonia» dei ragazzi della Consulta anche i carri della Cri di Pontetaro e di Bianconese. I gruppi mascherati arriveranno nella piazza centrale sotto la Rocca per la premiazione finale.

OZZANO TARO
ARIA DI PRIMAVERA AL MUSEO GUATELLI
Primavera tempo di risvegli, soprattutto della natura che, per la civiltà contadina protagonista del museo Guatelli, era l’inizio di un tempo rinnovato di impegno nei campi e nel lavoro. Il museo Ettore Gautelli di Ozzano Taro, fedele alla tradizione, riapre domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. E proprio da domenica il museo aprirà al pubblico senza necessità di prenotazione tutte le domeniche e i giorni festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Il «Bosco delle cose» ha registrato lo scorso anno un incremento di 300 presenze ed ha avviato diverse collaborazioni internazionali. La scelta del museo con i suoi 60 mila oggetti come luogo dove registrare video e campagne pubblicitarie ha confermato l’apprezzamento dell’opera del maestro di Ozzano Taro. La direzione scientifica del museo ha scelto di dedicare il 2017 a riflessioni, incontri e proposte al pubblico sul tema dello spaesamento e del perdersi nei paesaggi, tema legato anche alla ricerca delle identità. Anche alla luce della successo ottenuto nel corso del 2016 del progetto «Guatelli contemporaneo», progetto ideato dall’associazione «Spazio Entropia» e promosso dalla Fondazione Museo Ettore Guatelli, Comune di Collecchio e Coop Educarte, il 2017 vedrà il seguito del progetto attraverso una nuova edizione. «Guatelli contemporaneo» si pone come obiettivo quello di avviare una serie di riflessioni interdisciplinari sul museo attraverso il coinvolgimento di artisti, storici, filosofi, designer, antropologi, scrittori e musicisti. Alla didattica e alle proposte di attività per le famiglie, sarà quest’anno dedicata una particolare attenzione, anche alla luce della collaborazione tra il Museo Guatelli e il Museo della Civiltà dell’Europa del Mediterraneo di Marsiglia in Francia e che vedrà per il 2017 un’unione di intenti sui temi del recupero degli oggetti. Numerose risultano le collaborazioni che vedranno la presenza del Museo all’esposizione «Maestri e pedagogisti italiani fra didattica ed oggetti», organizzata dalla Triennale di Milano con una sezione dedicata ad Ettore Guatelli maestro e al museo dal 31 marzo al 30 aprile 2018 a Milano. Le informazioni relative ai progetti ed iniziative del museo per il 2017, sono disponibili sul nuovo sito ufficiale www.museoguatelli.it.

_____________________________

  • PARMA
    FIERE DI PARMA - MERCANTEINFIERA, ULTIMO WEEKEND D'AFFARI
    Ultimo weekend di apertura per Mercanteinfiera, la prestigiosa rassegna che fino a domenica proporrà il meglio dell’antiquariato, del modernariato e del collezionismo vintage, espressione di circa mille selezionati espositori provenienti dalle maggiori piazze europee. Numerose le rarità che è possibile ammirare tra gli stand: come una rara carrozzina per bambino del ‘700 intarsiata in oro ed appartenuta ad un membro della casa reale austriaca ma anche un vecchio telefono degli anni ‘70 intrappolato in un cubo di bachelite, accanto ad una stravagante lampada dell’architetto statunitense Frank Lloyd Wright. Grande successo di pubblico anche per le due mostre collaterali di questa edizione primaverile, a cominciare da «L’Oro Matto e il gioiello-fantasia nella prima metà del Novecento», curata dalla storica del gioiello Bianca Cappello e realizzata in collaborazione con il Museo del bijou di Casalmaggiore, diretto da Letizia Frigerio. Un’esposizione che esalta l’originalità dei materiali impiegati e l’abilità artigiana delle fini lavorazioni. Un centinaio i pezzi che fanno bella mostra di sé nelle vetrine: orecchini e gemelli da polso, i bracciali di epoca colonialista, le spille a «trina» e le lunghe collane (sautoir) realizzate nei primi decenni del ‘900.
    La seconda collaterale, altrettanto suggestiva, è «Il mare sorride da lontano. Dipinti, incisioni, manifesti e oggetti intorno all’immaginario del mare». Il percorso a cura di Paolo Aquilini, Serena Bertolucci, Luca Leoncini, Laura Cattoni e Simone Frangioni del Museo di Palazzo Reale di Genova, propone le fotografie ed i manifesti pubblicitari realizzati da grandi artisti del passato, ma anche affascinanti abiti d’epoca, come uno splendido costume da bagno femminile risalente agli anni ‘20 del secolo scorso.

    FIERE DI PARMA - MOSTRA  OBIETTIVAMENTE: ECCO LE FOTO
    Oltre 80 scatti realizzati dai fotografi parmigiani del gruppo Obiettivamente sono tra i protagonisti della mostra «Mercati: anime non solo colori», esposta fino a domenica alle Fiere di Parma in occasione di «Mercanteinfiera». Dopo il successo di «Maria Luigia, 200 anni di storia e prestigio», presentata nell’edizione autunnale della fiera del modernariato, Domenico Acquotti, Elisa Cerra, Fabio Bottini, Ferdinando Lapetina, Fiorella Pecorari, Francesca Cassoni, Gabriella Rasi, Gabriele Cavazzini, Giovanni Brunet, Ivana Carcelli, Luigi Tragni, Mara Bocchi, Maria Grazia Saginario, Maria Teresa Cantoni, Mario Di Cosmo, Michela Capretti, Nino Reali, Paolo Schianchi, Odoardo Vallara, Remo Mosconi, Romeo Bianchi, Rossana Tore, Simonetta Pietrantonio, Stefania Spocci, Stefano Zoni e Vilma Romitelli, coordinati da Nino Reale, insegnante di fotografia all’Università popolare, hanno cercato di catturare non solo i colori ma l’essenza intima dei frequentatori, di chi transita e commercia nei mercati di tutto il mondo.

    CIRCOLO INZANI - MODELLISMO AGRICOLO: DOMENICA LA MOSTRA
    Domenica, nella palestra del circolo sportivo Inzani (via Luigi Anedda), la seconda edizione della «Mostra scambio di modellismo agricolo», punto di riferimento per tutti i collezionisti del nord Italia. La manifestazione - con ingresso libero - è in programma dalle 9 alle 18. Gli espositori presenti saranno 60, con un totale di circa 100 tavole di prodotti esposti che comprendono: modellini commerciali acquistati da rivenditori specializzati (presenti alla manifestazione), modellini commerciali modificati dal collezionista a suo piacimento, modellini totalmente auto-costruiti a mano, e varie ambientazioni auto-costruite che ricreano la scena del contesto di lavoro del modellino in cui opera esattamente nella realtà. «Per la prima volta – spiegano gli organizzatori - si tenterà di entrare nei guinness world record per il più lungo convoglio di modellini agricoli disposti in fila indiana». A fine giornata verranno premiati i modellini più meritevoli, le ambientazioni più dettagliate, l’espositore più giovane e altri premi specifici del modellismo agricolo. Prevista anche una riffa con premi di vario genere collegati al mondo agricolo: prodotti tipici di Parma, abbigliamento agricolo, modellini da collezione. Presenti anche macchine agricole in esposizione all’esterno della struttura.
  • PIAZZA GHIAIA - GLI AMBULANTI DI FORTE DEI MARMI
    Domenica shopping speciale in Piazza Ghiaia: ritornano le bancarelle degli ambulanti di Forte dei Marmi. Dalle 8 alle 19, si potrà girare tra le bancarelle per ammirare e comprare i capi di ultima tendenza. Il mercato degli «Ambulanti di Forte dei Marmi» è molto noto per i suoi prodotti di alta qualità e il meglio del «made in Italy»: prerogativa è proprio la presenza di capi e oggetti prodotti esclusivamente da produttori italiani. Ci saranno tanti stand di abbigliamento, pelletteria con borse e scarpe artigianali, cachemire, pelli e pellicce, stoffe, bigiotteria della tradizione fiorentina e oggetti per la casa. La giornata «Gli ambulanti di Forte dei Marmi» è organizzata dal Consorzio degli ambulanti di Forte dei Marmi con la Bi&Bi Events e Promo Ghiaia. La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo sotto la copertura a vela della Piazza.
  • PALAZZO BOSSI BOCCHI - DOMENICA «UN MUSEO A MISURA DI BAMBINO»
    Domenica, alle 16, a Palazzo Bossi Bocchi, sede della Fondazione Cariparma (Strada al ponte Caprazucca, 4) è previsto il primo laboratorio didattico per bambini e famiglie del cartellone primaverile di «Un museo a misura di bambino», appuntamenti volti ad avvicinare - attraverso un approccio ludico - anche il pubblico dei più piccoli all’arte e al patrimonio artistico di Fondazione Cariparma. Il laboratorio di domenica, a cura di Rosanna Spadafora, ha per titolo «Il museo: dove abitano le opere d’arte»: una passeggiata tra le sale del museo e le sue collezioni per scoprirne le opere custodite. Seguirà un semplice laboratorio pratico in cui i bambini potranno immaginare il loro museo personale. L’iniziativa è dedicata ai bambini dai 4 anni. È gradita la prenotazione all’indirizzo mail: guide@fondazionecrp.it. L’appuntamento, con ingresso libero, è nell’ambito dell’attività culturale 2017 di Fondazione Cariparma, realizzata in collaborazione con Artificio Società Cooperativa.
  • SHAKESPEARE LIVE - CLINIC SUL CANTO CON CLARA MORONI
    Domenica, dalle 16.30, Clara Moroni, cantante e vocalist di Vasco Rossi, terrà una clinic sul canto e sul comportamento scenico allo «Shakespeare live» di piazza Goito 1. L’artista - soprannominata dallo stesso Vasco «la Ferrari del rock» - racconterà gli aspetti più importanti della preparazione vocale e personale di un cantante. Al pianoforte si esibirà, invece, Salvatore Bazzarelli. Dalle aperitivo a buffet. Alle 21.30 «Les Séductions de l’Opéra», serata dedicata alle più famose arie d’opera con denominatore comune la seduzione. Valentina Broglia (soprano) e Giulia Zecca (al pianoforte) accompagneranno il pubblico in un percorso musicale che spazierà da Mozart a Bizet e Puccini, con arie tratte da opere come «Le nozze di Figaro», «Don Giovanni», «La Boheme» e tante altre. Info: 0521.237969 o 320.8577398.

_____________________________

POLESINE
UNA 48 ORE DI SOLIDARIETÀ PER AIUTARE I TERREMOTATI
Una grande e spettacolare «48 ore di solidarietà» a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto. L’iniziativa è in programma a Polesine anche domenica. Musica, divertimento e gastronomia per una grande festa che, alla fine, avrà lo scopo nobile di andare ad aiutare appunto le popolazioni colpite dal terremoto. L’idea è partita dall’associazione Motonautica Polesine ma è stata presto abbracciata da tutte le associazioni di Polesine Zibello, e anche da alcuni sponsor.  La «48 ore di solidarietà» si terrà nel palatenda riscaldato di via Roma, nel «cuore» di Polesine.
Le cucine apriranno dalle 11,30 alle 15 di domenica e si potranno gustare le pizze del «Nabucco», i primi piatti della «Tana del Matto», il pesce di «Mezzadri», la carne alla griglia di «Bernardino», mentre il servizio bar sarà sempre in funzione.
Domenica si esibiranno alle 11 Dj Nico & C, alle 16 Three Months After e alle 20 Dj Maso King. Infine, sempre domenica, alle 18, aperitivo solidale e sorridente con Gianpaolo Cantoni.
All’iniziativa partecipano anche «Il Cinematografo» (museo del cinema) e i musei della civiltà contadina e dei reperti bellici di Zibello, che saranno aperti al pubblico e devolveranno le offerte raccolte alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto.

SAN POLO
MUSICA, MASCHERE E STELLE FILANTI
Ultima festa di Carnevale domenica pomeriggio a San Polo dove sarà la sfilata dei carri allegorici realizzati dalle associazioni del paese ad animare il paese tra coriandoli, stelle filanti, maschere, musica, paillettes e lustrini. Per i più piccoli, ma anche per quelli che vorranno conoscere il centro da una postazione diversa dal solito, ci sarà un simpatico trenino musicale che inizierà il suo viaggio proprio durante la parata che prenderà il via alle 14.30 da piazza Pertini. L’ingresso è libero e gratuito.

SCHIA
IL PARTY PIÙ DIVERTENTE DELL'ANNO AL CAMPING
Gli impianti sono ormai chiusi, ma il weekend di Schia riserva comunque tante sorprese agli appassionati di montagna. Domenica tutti in pista per un’escursione guidata sul meraviglioso sentiero dei giganti, lungo in nuovi sentieri da trekking di recente tracciatura in direzione del comune di Corniglio e Palanzano. L’itinerario è molto semplice aperto a tutti - bambini dai 6 anni e anche agli amici a quattro zampe - e si snoda tra i boschi del Monte Caio. La partenza è programmata per le 10 dal Campeggio di Schia. L’escursione - organizzata dal Gruppo Guide del Monte Caio - è poco impegnativa, adatta a tutti, anche ai giovanissimi, con un percorso della durata di circa 3 ore, comprese le soste. Al rientro si potrà mangiare all’osteria del campeggio di Schia con menù a scelta alla carta. Info e prenotazioni www.campingschia.it oppure 0521.860115.

SORAGNA
IL NUOVO DISCO DEI MASA
Domenica sera i Masa, complesso musicale di Fidenza, presenteranno al circolo Arci Sutarco di Soragna il proprio ep, cd di inediti registrato negli studi dell’emittente web Radio16. Il programma dell’evento prevede alle 18.15 l’apertura con un aperitivo a buffet, mentre dalle 19.15 il duo presenterà il cd, disponibile per i partecipanti alla serata. Per info e prenotazioni per l’evento, promosso da Radio16 e dal circolo Arci Sutarco, è possibile scrivere una mail a info@radio16.it oppure contattare il numero 333-9167823, via sms o whatsapp.

SORBOLO
MERCATO DI FORTE E SFILATA DEI CARRI 
La ricerca dell’affare tra le bancarelle e il divertimento tra maschere, coriandoli e carri. Doppia iniziativa domenica nelle vie del centro di Sorbolo. Dalla prima mattinata saranno presenti i banchi del Mercato di Forte e, dalle 14.30, piazza Libertà e le vie del centro saranno invase dall'allegria della sfilata dei carri mascherati a cura dei circoli Anspi di Coenzo, Mezzani e Sorbolo nell’ambito di un’iniziativa che è appoggiata anche da scuole, Avis, Croce Rossa e comuni di Sorbolo e Mezzani. 

TABIANO
AUTO STORICHE: COLLEZIONE AL CASTELLO
Una piccola collezione di auto storiche - dalla 600 del 1967 alla Willis degli anni '40 -, alcuni attrezzi agricoli sotto le cantine e una raccolta di fotografie di famiglia dell'ultimo secolo. Sono alcune delle novità che accolgono i visitatori, dopo la pausa invernale, alla riapertura del castello di Tabiano. Questi gli orari delle visite di sabato e domenica: dalle 10.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 17. Biglietto: 8 euro. Per le visite si può chiamare il numero 348.8955378.

TORRECHIARA
BIANCA RACCONTAMI: LE VISITE AL CASTELLO
Domenica l’ingresso al castello di Torrechiara è gratuito, con l’iniziativa del ministero dei Beni culturali per scoprire gli scrigni d’arte italiani. Sempre domenica torna anche «Bianca Raccontami» la visita animata da personaggi medievali dentro la magia della roccaforte fondata da Pier Maria Rossi. Il gruppo «Assapora Appennino» propone visite al bellissimo maniero costruito per amore con guide vestite da Bianca Pellegrini, l’amata di Pier Maria. Tre sono gli appuntamenti: alle 10.30, alle 12 e alle 15.30. Il servizio guida costa 5 euro; per informazioni: 345.0839016. In più, questo fine settimana, le guide Val Parma organizzano un’escursione lungo la valle del rio Moneglia, all’interno dell’area tutelata dei monti Bosso e Sporno, iniziativa nata in collaborazione col Centro Studi Monte Sporno. Alla scoperta di un territorio ricco di storia antica e natura incontaminata. Appuntamento alle 9.30 in piazza Leoni a Torrechiara. Info: 347.3336172. Per chi non riesce ad andare in montagna, poi, c’è il «Cibo di piazza» con le specialità montanare, la torta di patate e le frittelle di mele, per un viaggio nel gusto della tradizione d’Appennino.

TORRILE
ALLA POLISPORTIVA ARRIVA MOSER
Grande attesa per l’arrivo a Torrile dello «sceriffo» Francesco Moser, a tutt’oggi il ciclista italiano con il maggior numero di successi all’attivo. L’ex campione del mondo sarà in paese domenica mattina dalle 9,30 per «tenere a battesimo», al circolo Il Portico, le squadre di ciclismo della Polisportiva Torrile che affronteranno la prossima stagione agonistica. Una visita che ha già entusiasmato tutti gli appassionati di ciclismo della zona, che avranno l’occasione di conoscere da vicino l’ex corridore e ascoltare dalla sua voce il racconto delle imprese sportive più entusiasmanti.

TRECASALI
SERATA DANZANTE ALL'ARCI STELLA
Serata danzante con l’orchestra Luca Canali domenica dalle 21.30 all’Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. Informazioni e prenotazioni 347.9242135 o 340.2691601.

VALTARO
DOMENICA DA MONEGLIA A FRAMURA
In calendario per questo weekend c'è un'escursione tra mari e monti, organizzata dall’omonimo gruppo di guide ambientali escursionistiche abilitate «Valtaro e Valceno». Domenica una spettacolare escursione che vedrà la partenza da Moneglia e l’arrivo a Framura, passando anche per Deiva, attraverso uno dei tratti più belli e meno conosciuti del litorale, lungo il famoso sentiero verde-azzurro che attraversa la costa ligure. Il tutto, tra strette vallecole immerse nel verde della macchia mediterranea, con la vegetazione che inizia il suo risveglio di colori e profumi. Il tracciato, a causa della chiusura di un tratto in località Lemeglio, passerà per la vetta del monte Crocetta e, pertanto, presenterà un dislivello abbastanza impegnativo, sia in salita che in discesa. Proprio per tale motivo, questa tipologia di cammino è adatto ad escursionisti quanto meno preparati; comunque a Deiva, circa a metà del percorso, è possibile raggiungere Framura in treno (info e prenotazioni: 339.7843072; antonio.mortali@trekkingtaroceno.it).

VARANO MELEGARI
LA «CASTELLO RUNNING RACE»
Al via domenica, a Varano Melegari, la 7ª edizione della «Castello Running Race», una mattinata di grande sport e divertimento per tutti, con l’organizzazione dell’Asdc Il Castello con la Pro loco di Varano. La gara, a carattere competitivo, riservata ai tesserati Fidal, ai titolari di Run Card e agli affiliati ad altri enti di promozione sportiva, è valida per la terza prova del circuito provinciale di corsa su strada. Il percorso - nuovo rispetto alle edizioni precedenti - sarà di 12 km, un collinare impegnativo ma dal percorso sempre suggestivo. Il ritrovo alle 8,30 al parco Dino Cordiani, dove le squadre potranno allestire i loro gazebo. Partenza alle 10 davanti al municipio di Varano.

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI