×
×
☰ MENU
☰ MENU

Tortel Dols, castelli aperti e "Mercante": l'agenda

Tortel Dols, castelli aperti e "Mercante": l'agenda

BARDI
IL CASTELLO AL CHIARO DI LUNA
Straordinaria visita al chiaro di luna, sabato, al castello di Bardi, alla volta del paranormale. Sarà proprio questo il tema principe della serata, che prenderà il via alle 21: a farla da protagonisti saranno alcuni esperti del settore che andranno alla caccia di presenze nella celebre fortezza dei Landi. Durante il lungo e dettagliato “tour”, gli esperti del paranormale si serviranno di accuratissime apparecchiature per captare ogni movimento. Si consiglia l’uso di una torcia, macchine fotografiche e telecamere. Info: 3801088315 / 0525.733021 - info@castellodibardi.info; www.castellodibardi.info.

BORGOTARO
IMPARARE IL MESTIERE DELLA FILATURA
Anche sabato si svolgerà nel centro visite della Riserva “Oasi dei Ghirardi”, dalle 10 alle 17, il laboratorio “Dalla pecora al maglione”, per imparare l’antico mestiere della filatura e tintura della lana. L’attività, a cura dei Parchi del Ducato, del WWF Parma e dei Piccoli produttori Alta Valtaro, guiderà i partecipanti attraverso le diverse fasi di lavorazione della materia grezza per giungere al filo. Prenotazione obbligatoria al numero 3497736093. È possibile prendere parte ad una sola giornata. 

BUSSETO
PRESENTAZIONE COFANETTO «TRILOGIA VERDIANA»
Sabato alle 17.30, organizzata dall’associazione « Amici di Verdi», nel Salone di Casa Barezzi a Busseto, si svolgerà la presentazione del cofanetto «Trilogia verdiana marchigiana» di Pietro Molini Paolo Peretti ( Livi Editore- Fermo). IL 1° volume tratta di «Verdi e le Marche», il 2° di «Cantanti verdiani marchigiani dell’800» ed il 3° « Vincenzo Sassaroli il musicista che osò sfidare Verdi». La presentazione dell’ opera è del maestro Fabrizio Cassi, presidente « Amici di Verdi», mentre la dotta prefazione è stata curata da Corrado Mingardi. 

CERRETO LAGHI
OLTRE 600 IN GARA PER I "MONDIALI DEL FUNGO"
Tra le tante sfide che si possono immaginare questa ha un profumo speciale. Quello buono del bosco, quello di Sua Maestà il «re Porcino», titolo araldico «boletus edulis». Ma c’è un obbiettivo preciso da raggiungere, una vera e propria «stella polare»: trovare la fungaia giusta e le condizioni ideali, segreti tramandati da padre in figlio.
Dopo il successo delle prime quattro edizioni, torna il Campionato mondiale del fungo, una vera e propria competizione - con tanto di regolamento, giuria e classifica finale - che si svolgerà a Cerreto Laghi, in provincia di Reggio Emilia, sabato e domenica: in uno dei periodi dell’anno più spettacolari, quando le foglie diventano multicolore e l’autunno veste di tutta la sua gloria anche i boschi a noi più vicini.
La manifestazione è ideata dal blogger parmigiano Frà Ranaldo (al secolo Fabrizio Rinaldi), il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, la cooperativa «I Briganti del Cerreto» in collaborazione con il comune di Ventasso, «Passione funghi e tartufi» e l’associazione «A Passeggio nel Bosco» e con il sostegno di «Riccoboni holding» e Iren.
L’entusiasmo, la voglia di partecipare e la curiosità si fanno sentire: sono più di seicento, infatti, le persone che si sono iscritte al Campionato mondiale del fungo con ben 66 squadre, provenienti da tutta Italia ma non solo, e tra queste sette sono provenienti dal parmense.
Su tutto il territorio del Parco nazionale, ma non solo, la raccolta dei funghi è una vera passione per una moltitudine di persone e diventa spesso motivo di vanto, sfottò e invidia. La manifestazione è interamente dedicata al fungo porcino (da cercare, raccogliere, studiare, raccontare, fotografare e cucinare) e da quest’anno ha in serbo una grande novità, infatti, la categoria individuale “ricerca e raccolta funghi” sarà divisa in maschile, femminile e assoluta: i primi tre cestini più pesanti raccolti da uomini saranno affiancati dai primi tre cestini più pesanti portati in dote dalle donne (e poi si vedrà chi saranno i tre più bravi in assoluto); resteranno, naturalmente, ambitissimi gli altri premi per il fungo più grande e per il fungo più bello, ed i podi per la classifica a squadre, la combinata appenninica ed il Selfie col fungo».
Per informazioni, è disponibile un sito internet (www.parcoappennino.it/campionato.mondiale.fungo) ed un numero telefonico (347 1639146).  

COLORNO
SERATE DI BALLO LISCIO AL CRAL FARNESE
Continuano al Cral Farnese di via Roma le serate di ballo liscio. sabato, a partire dalle 21,30, si danzerà con l’orchestra Bertoli. Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero: 05221815468. 

E' L'ORA DEL TORTEL DOLS CON IL GRAN GALA' DI COLORNO
C'è il Tortél Dóls in tavola nel weekend. Anche sabato Colorno ospiterà la decima edizione del Gran Galà dedicato al primo piatto tipico della Bassa Est a base di pasta fresca con ripieno di vin cotto, pan grattato e mostarda di frutti antichi.
In piazza Garibaldi, davanti alla Reggia, sarà allestito il ristorante Palatenda, gestito dalla Confraternita del Tortél Dóls in collaborazione con tre ristoranti locali appartenenti al Consorzio Parma Quality Restaurants: Antica Hostaria Tre Ville, Osteria dei Mascalzoni e Ristorante 12 Monaci. Uno spazio coperto e riscaldato in cui, a pranzo e a cena di entrambe le giornate, sarà possibile gustare il famoso tortello realizzato con la farina di Molino Ferrari – main sponsor dell’evento - dalle rezdore della Confraternita in collaborazione con Al Vèdel, abbinato ai secondi piatti e ai dolci firmati dai diversi chef ai fornelli.
Per chi invece preferisce un tortello «al volo» nei borghi del centro ci sarà l’osteria del Tortél Dóls: un angolo allestito come le antiche osterie della Bassa, in cui sarà possibile mangiare i tortelli in versione street food, ma anche acquistarli sottovuoto per cucinarli a casa propria.
Sempre in piazza Garibaldi le rezdore della Confraternita mostreranno la preparazione della sfoglia e della farcitura dei tortelli. Novità di quest’anno è il Rural farmers market con mostra della biodiversità. Gli allevatori e gli agricoltori del progetto Rural proporranno il loro prodotti ottenuti seguendo il ritmo delle stagioni, nel rispetto del benessere degli animali, assecondando e non forzando la natura. Rural porterà al Gran Galà anche un’ampia esposizione dedicata alla biodiversità vegetale a cura di Enzo Melegari e Mauro Carboni.
Nelle strade del centro di Colorno ci sarà anche la mostra-mercato «I borghi degli artisti» con gli artisti artigiani dell’associazione «Arti e Antichi Mestieri» di Bedollo (Trento) che lavoreranno legno, ferro, rame, creta, lana e vetro. Spazio anche al laboratorio di acquerelli, alle creature marine dello scultore-biologo Daniele Bedulli, alle sculture bidimensionali di Victor Daringa, alle opere di Giampaolo Aschieri, Giuseppe Bigliardi, Roberto Salvarani e Roberto Cavazzini e ai dipinti del “madonnaro” Gabriele Ferrari, che proporrà le nove opere realizzate in occasione delle edizioni precedenti del Gran Galà.
Il Gruppo Fotografico Color’s Light di Colorno esporrà un’ampia raccolta di immagini caratterizzate dai paesaggi affascinanti della Bassa e del Grande Fiume. Tra gli eventi collaterali sabato alle 21.30 nel giardino della Reggia il suggestivo spettacolo «Poesia di sabbia» di Gabriella Compagnone, vincitrice di Italia’s Got Talent e prima sand artist italiana. Altri dettagli su Torteldols.com. 

TRE CORI PER UN UNICO GRANDE CONCERTO
Tre cori per un unico grande concerto sabato alle 21 all’interno dell’Aranciaia di piazzale Vittorio Veneto a Colorno. Questo l’intento della seconda edizione «Di cori un altro Po» organizzata da Aerco Emilia, Usci Lombardia ed Acp Piemonte. Il coro colorenese Paer ospiterà due cori: il Monte Alben di Lodi, diretto da Alberto Cremonesi, e l’Associazione corale MusicaNova di Savigliano (Cuneo), diretto da Rinaldo Tallone. Ingresso libero fino all’esaurimento dei cento posti disponibili. 

FELINO
GRUPPO KARAOKE PORTAVOCE CANTANTI
Sabato sera a partire dalle 20, il ristorante pizzeria «Il Vertigo» di largo Brigate Alpine 10 ospiterà l’esibizione del gruppo karaoke nostrano «Portavoce cantanti» per una serata - denominata «Canta con noi», ricca di musica, allegria, buona cucina e divertimento. Info: 0521/835008. 

FONTANELLATO
APERITIVO CON FANTASMA ALLA ROCCA SANVITALE
Aperitivo «con fantasma» in Rocca Sanvitale. Per tutto il mese di ottobre, ogni sabato alle 18, è in programma una visita «da brividi» con i partecipanti che saranno guidati all’interno delle sale del castello alla ricerca del fantasma di Maria Sanvitale (1836-1842), nipotina dell’imperatrice Maria Luigia d’Austria, morta a soli 5 anni e mezzo. Durante le visite, le guide racconteranno gli strani fatti accaduti nel Castello e rievocheranno le vite di alcuni membri della nobile famiglia dei Conti Sanvitale che per cinquecento anni vissero nella roccaforte. Al termine del percorso sarà servito l’aperitivo. La visita guidata è al coperto e si svolge anche in caso di maltempo e il costo del biglietto è di 18 euro. 

LAGDEI LAGO SANTO
LUNATA A LAGDEI E GITA AL LAGO SANTO
Protagonisti di questo weekend in alta Val Parma saranno la luna, i funghi, le castagne e gli splendidi colori autunnali che hanno dipinto di giallo, arancio e rosso le pendici del crinale appenninico. Appuntamento sabato alle 21 al Rifugio Lagdei, da dove si partirà alla volta della foresta, tra i suoi abitanti e le sue leggende, sotto la Luna piena (o quasi). In compagnia della Guida ambientale escursionistica Antonio Rinaldi si partirà per una «lunata», una via di mezzo tra un’escursione e una visita guidata ai segreti della foresta dell’Alta val Parma, illuminata da una luna piena o quasi piena, ma sempre spettacolare. Info e prenotazioni obbligatorie 3288116651 - antonio.rinaldi.76@gmail.com - www.terre-emerse.it.

LANGHIRANO
TORRECHIARA TUTTA DA VIVERE
Un weekend ricco di occasioni a Torrechiara. Anche sabato, come ogni weekend, saranno ricchi di eventi organizzati da Assapora Appennino. In mattinata si terranno visite guidate a prosciuttifici e caseifici con partenza da piazza Garibaldi a Parma o da piazza Leoni a Torrechiara. Per informazioni, costi e prenotazioni si può contattare Assapora Appennino al 3282250714.

MEZZANI
CORSO PER BAMBINI SULL'ACQUERELLO
Un minicorso, per bimbi dai 7 anni, per avvicinarsi alla tecnica dell’acquerello circondati dai colori autunnali della natura. Questa l’iniziativa in programma sabato alle 15.30 al porto fluviale nella riserva della Parma Morta di Mezzani. I bimbi potranno scoprire come per il disegno ad acquerello siano ideali proprio i primi colori sfumati di inizio autunno, quando erbe e piante trasformano il verde in giallo, rosso e arancio e quando fra prati e boschi si trovano le ultime fioriture prima dell’inverno. A fare da guida sarà un’esperta illustratrice. Iniziativa gratuita, prenotazione obbligatoria ai numeri 0521 803017 oppure 347 4018157.

SAGRA DI OTTOBRE A CASALE
È una festa a 360° gradi quella che si propone a Casale di Mezzani per la sagra di ottobre. Sabato alle 20 cena con tortelli, carne e pesce e alle 21.30 serata danzante con La band italiana. 

MONCHIO
PELLEGRINAGGIO CON BROSIO
Partirà dal santuario della Madonna del Sasso di Rimagna e giungerà alla chiesa di San Michele e San Lorenzo di Monchio il pellegrinaggio organizzato in occasione della Madonna del Rosario. Primo promotore dell’iniziativa Paolo Brosio, il giornalista, scrittore e conduttore televisivo. Sabato, alle 9,30, si porterà in processione il «quadro miracoloso» benedetto dal parroco di Monchio, don Portais Dusabe, da Rimagna alla chiesa di Monchio, dove alle 11,45 sarà celebrata la messa con l’Adorazione eucaristica. Alle 13,30 i festeggiamenti si sposteranno alla Sala Don Bosco del capoluogo, dove si terrà il Pranzo del Cuore.

MONTICELLI TERME
SONORITA' LATINE AL SALOTTO DEL LALLO
Si rinnovano le spumeggianti serate del «Salotto del Lallo» di via Marconi 1 dove i tanti provetti ballerini potranno nuovamente riassaporare e scatenarsi con le sonorità latine. Sabato sera è in programma il primo degli appuntamenti mensili del «Salsa remember»: sarà l’occasione per festeggiare il compleanno di Loris dj che sarà affiancato da Lele Milano dj e, insieme, proporranno le sonorità che hanno fatto scoccare la scintilla di tante persone nei confronti di questa danza che si balla in tutta l’area caraibica. Sarà una grande festa, dunque, all’insegna del divertimento e dell’amicizia. Dopo la mezzanotte andrà in scena un gustosa pizzata. Ampio parcheggio interno e nelle vicinanze del locale. La prenotazione dei tavoli è gratuita. Per informazioni, contattare Lallo Contardi (telefono 338/8779347). 

PADERNA
RASSEGNA AL CASTELLO DI FRUTTI ANTICHI
Anche sabato, al castello di Paderna, nella provincia di Piacenza, torna l'appuntamento autunnale con «Frutti Antichi», rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati.

PARMA
WEEKEND FINALE PER MERCANTEINFIERA
Oggetti che sono preziose rarità, insieme alle fotografie ed agli abiti di scena delle più celebri rappresentazioni verdiane. Esprime stili, visioni e linguaggi differenti l’edizione autunnale di Mercanteinfiera, la prestigiosa kermesse internazionale dedicata al modernariato ed al collezionismo vintage che, alle Fiere di Parma, vive il suo week end conclusivo.
Argenteria, tappeti, quadri, mobili e gioielli caratterizzano un’offerta ampia e qualificata, all’interno dei 45 mila metri quadrati di superficie espositiva distribuiti nei quattro padiglioni che accolgono oltre un migliaio di espositori, provenienti dalle maggiori piazze antiquarie. Tanti i pezzi che hanno calamitato l’interesse degli oltre 300 buyer presenti: americani, russi, inglesi, francesi, cinesi e giapponesi. Oltre 20 mila sono state le presenze già registrate, tra appassionati e semplici curiosi.
Grande spazio viene riservato alla fotografia. Grazie alla prestigiosa collaborazione tra Fiere di Parma e Mia Photo Fair, rassegna internazionale di Milano, il padiglione 4 presenta una variegata antologia di artisti italiani ed internazionali: Un’antologia variegata di artisti italiani ed internazionali. Consensi diffusi pure per le due mostre collaterali della rassegna: la prima è «D’amor sull’ali rose. Eroine ed eroi verdiani che per amore rinunciano alla vita», curata da Alberto e Michelangelo Nodolini, in collaborazione con Casa d’Arte Fiore di Milano, e che raccoglie 16 abiti di scena, indossati dai cantanti lirici in occasione delle rappresentazioni del Maestro Giuseppe Verdi, portate in scena all’Arena di Verona: dall’Aida al Nabucco, dal Don Carlo al Trovatore; la seconda si chiama «Sostanza della forma» ed è proposta dalla Fondazione Franco Albini, che ripercorre l’intreccio tra oggetti e vissuto del grande architetto.
Al Padiglione 7, infine, ecco ArtParma Fair, appuntamento dedicato all’arte moderna e contemporanea, che vede la presenza, tra le altre, delle opere di Giorgio De Chirico, Andy Warhol, Mario Sironi e Renato Guttuso.

LE MELE TARGATE AISM "SCENDONO IN PIAZZA"
Un piccolo sostegno che si rivela un grande aiuto. Anche sabato le mele, targate Aism, «scendono» in piazza contro la sclerosi multipla. A fronte di una donazione minima di nove euro si potrà portare a casa un sacchetto da un chilo e ottocento grammi di mele della qualità Granny Smith (mela verde), Noa Red (mela rossa) e Golden Delicious (mela gialla). Sabato i volontari saranno presenti con i banchetti a Parma: nella sede Aism di piazzale San Sepolcro, nella Galleria di via Mazzini, al Barilla Center e all’Ospedale Maggiore; in provincia, invece, alla Coop di Collecchio, al mercato di Felino e in piazza Garibaldi a Fidenza. 

A CARIGNANO LA FESTA DELLA BIRRA NELLA SEDE DELL'ARCI
Sabato sera alla consolle dell’ottava edizione della «Festa della birra» di Carignano, nella sede dell’Arci di strada Cava 227, si esibirà il noto deejay parmigiano Enrico «Frambo» Frambati che proporrà al pubblico le sempre apprezzate sonorità afro-funky. L’evento è organizzato dal circolo Arci di Carignano. A partire dalle 19.30, si potranno degustare: grigliata, panini, patatine e, ovviamente, fiumi di birra. In caso di maltempo la festa si svolgerà egualmente.

SERATA DI MUSICA AL CAMPUS INDUSTRY
Un'altra imperdibile serata è in programma al Campus Industry Music di Largo Simonini (parcheggio scambiatore Sud). Sabato alle 23, esibizione live di «Shatta Wale», un evento promosso da Project Fox. La serata sarà aperta da: Big Boa, Y C King, Bgl e Lion D mentre il compito di concludere la nottata spetterà ai deejay R&R, Savage P e Vado. Info: 0521/645146 oppure 370/3046420. 

FESTA DI OTTOBRE DELLA COOPERATIVA
Si rinnova l’appuntamento con la «Festa di ottobre» organizzata dalla cooperativa sociale onlus «Fiorente» in collaborazione con l’associazione onlus «Anffas», due realtà parmigiane che da decenni si occupano di persone con disabilità, con il patrocinio del Comune. Soci, amici, volontari si ritroveranno sabato dalle 15.30, in via Bassano del Grappa 10/b (laterale di via Trieste) per partecipare a questo pomeriggio all’insegna della solidarietà e del divertimento, aperto a tutto il quartiere e alla cittadinanza.

POLESINE ZIBELLO ROCCABIANCA
CACCIA AL TESORO A CAVALLO CON "DOVE SI VA" SUL PO
Anche sabato sulle rive del Grande fiume va «in scena» l’atteso appuntamento con «Dove si va». L’evento, giunto alla sua dodicesima edizione, conferma il suo primato di caccia al tesoro a cavallo più grande d’Italia. Ma l’elemento che lo rende davvero speciale e ancora più importante sta nello scopo che è quello di ricordare Gian Maria Casaroli, giovane vigile del fuoco volontario di Pieveottoville scomparso il 28 dicembre 2005, quando aveva solo 19 anni, a causa di un incidente stradale. Ricordarlo in amicizia, facendo del bene, come si è sempre fatto, portandolo in giro per il mondo nel segno della solidarietà. «Dove si va» vive grazie all’impegno di decine e decine di giovani, amici di Gian Maria che per lui si impegnano, dimostrando che l’amicizia è un valore eterno. 
Nobile, poi, il fine della manifestazione che, da sempre, devolve tutto in ricavato in beneficenza. Negli anni sono state aiutate la Fondazione Onlus Santa Lucia, l’Avis Zibello, la Casa di riposo «Santa Lucia» di Pieveottoville, la sezione Aido «Michele Benvenuti» di Roccabianca, «Medici con l’Africa», «Operare per», «Crescerai» (sostenuta dalla band I Nomadi». «Dove si va», da anni è ospitato all’interno della storica corte «Le Giare» di Ragazzola, gentilmente messa a disposizione dalla signorina Ernestina Bezza.
La manifestazione si aprirà sabato alle 19 con uno spettacolo equestre gratuito che vedrà coinvolti diversi artisti, ognuno a divertire e stupire con la propria abilità. A seguire sarà possibile gustare piatti tipici a ritmo di musica.

PONTREMOLI
A SUCCISA C'E' LA FIERA-MERCATO DEL PORCINO
Anche sabato a Succisa di Pontremoli torna la «Fiera-Mercato del Fungo Porcino», organizzata dalla storica Trattoria Ferrari. I funghi che saranno esposti e si potranno gustare, saranno esclusivamente i porcini locali della riserva gestita dalla «Cooperativa Giogallo», che facendo parte del Consorzio di Borgotaro, vanta anch’essa il marchio di qualità Igp per i propri funghi. A partire dalle 9 del mattino negli spazi adiacenti alla trattoria si potranno trovare le bancarelle di funghi porcini freschi e secchi ma anche i banchi dei prodotti tipici locali come il miele, le patate, i testaroli ma anche libri, manufatti di lana dipinta con colori naturali e souvenir religiosi. Il sabato è anche uno dei due giorni di apertura della «Riserva Giogallo» ed i fungaioli potranno accedervi pagando il permesso giornaliero, sottoscrivibile alla stessa Trattoria o nei vari ingressi della riserva che, oltre a Succisa, comprende anche le zone limitrofe di Montelungo e Grondola. E se la raccolta nei castagneti e tra i faggi, alla ricerca delle pregiate varietà del Boletus non desse gli esiti sperati, i cercatori potranno consolarsi a mezzogiorno con la cucina a base di funghi della trattoria: insalata di porcini crudi, risotto, polenta e tagliatelle, porcini trifolati e fritti, cappelle alla succisana. Ma la festa non è solo gastronomia: sono previsti giochi a premi e visite al centro storico di Succisa con esperti di storia locale.

SISSA
MOSTRA SU «LA GUERRA LE DONNE E L'AMORE»
«La guerra, le donne e l’amore» è il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato alle 16.30 nella sala Cavanna di Sissa nell’ambito della 14esima tappa del percorso espositivo «Dal foglio alla trincea. Soldati parmensi alla Grande Guerra», curato dall’Archivio di Stato di Parma e dalla Fondazione Andrea Borri. Dopo il taglio del nastro concerto del coro Unitre di Fidenza, diretto dalla maestra Maria Laura Di Gennaro. La mostra sarà poi visitabile sino al 4 di novembre, ingresso gratuito. 

SORAGNA
TORNANO IL BALLO LISCIO
Torna il sabato sera all’insegna del ballo liscio, al circolo anziani di Soragna: nella struttura di via Matteotti, dalle 21 sarà di scena la musica di dj Beppe. L’ingresso è riservato ai soci muniti di tessera.

SORBOLO
CONCERTO CON VOCE E ORGANO
Concerto sabato alle 21 nella chiesa dei santi Faustino e Giovita di Sorbolo. Si esibiranno l’organista Marco Granata ed il soprano Eleonora Rossi. Il concerto rientra nella 15ª edizione della rassegna Musica intorno al fiume curata dall’associazione culturale Serassi di Guastalla.

TANETO
UNA SERATA DA GUSTARE AL FUORI ORARIO
Un'altra sorprendente serata al circolo Arci Fuori Orario di via Don Minzoni 96/b. Sabato, a partire dalle 22.30, è in programma l’evento denominato «Flex», una delle espressioni più virali degli ultimi anni nel panorama hip hop e underground internazionale. Il primo ospite di questa stagione è il rapper genovese Mario Molinari, meglio conosciuto come «Tedua». Navetta gratuita da Parma. Obbligo della tessera Arci. Info: www.arcifuori.it oppure 0522/671970. 

TORRILE
PELLEGRINAGGIO A PIEDI A FONTANELLATO
E’ fissato per sabato l’appuntamento per il tradizionale pellegrinaggio a piedi a Fontanellato. La partenza dei gruppi è fissata per le 5 dalla chiesa di San Polo e alle 5,30 da quelle di Sant’Andrea e Torrile per arrivare in tempo per assistere alla funzione delle 11 in Santuario. Ai partecipanti è richiesto di indossare la pettorina catarifrangente e di portare una torcia elettrica. 

TRAVERSETOLO
TORNA IL «TROVATUTTO»
Sabato dalle 8 alle 18 in via Cantini e piazza Garibaldi si svolge a Traversetolo il “Trovatutto” mercato mensile di scambio eco-economico e ri-vendita di: oggetti vintage, da collezione, d’arte, d’antiquariato, libri, accessori ed altro ancora. 

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI