Eventi di oggi

Domani alle 18 il tradizionale concerto di Natale

  • DATA - ORA INIZIO:13/12/2019 18:00
  • DATA - ORA FINE:13/12/2019 20:00
Domani alle 18 il tradizionale concerto di Natale

I giovani saranno i protagonisti del tradizionale concerto di Natale offerto alla città dalla Fondazione Cariparma. 
Domani, in occasione della festa di Santa Lucia, alle 18 al Teatro Regio si terrà l’apprezzatissimo momento augurale in musica; l’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti. La presentazione dell’evento è avvenuta ieri mattina a Palazzo Bossi Bocchi. Per l’occasione salirà sul palco l’Orchestra giovanile della via Emilia (Ogve), compagine formata da oltre sessanta giovani musicisti dai diciotto anni in avanti, selezionati tra i migliori talenti dei Conservatori di Parma e Piacenza e degli istituti superiori di studi musicali di Modena e Reggio Emilia. Nata lo scorso anno per offrire agli studenti la possibilità di vivere un’esperienza professionale nei più prestigiosi teatri della nostra regione, l’orchestra si è già fatta apprezzare dalla critica e dal pubblico per la freschezza con cui affronta il grande repertorio sinfonico e lirico. Non solo. Nei suoi concerti interpreta anche composizioni create appositamente per lei da giovani allievi di composizione delle quattro istituzioni musicali. 
Il programma del concerto prevede l’esecuzione della seconda sinfonia di Johannes Brahms e della composizione vincitrice del concorso per compositori dell’Ogve «In Silva» di Marco Elia Righi. Il direttore d’orchestra sarà un altro giovane talento, il maestro Michele Gamba, assistente di Daniel Barenboim, che può già contare in carriera una serie di esibizioni nei più importanti teatri nazionali ed esteri. Tra questi, il debutto nel 2016 al Teatro alla Scala con «I due Foscari». 
«Quest’anno il concerto di Natale assume un significato ancora più profondo rispetto al passato – ha dichiarato Gino Gandolfi, presidente della Fondazione Cariparma – I temi dominanti saranno il talento e i giovani, coniugati nel miglior modo possibile. I protagonisti assoluti del concerto saranno infatti i componenti dell’Orchestra giovanile della via Emilia e il maestro Michele Gamba. Grazie a questo evento vogliamo confermare l’impegno profondo e convinto di Fondazione nei confronti delle giovani generazioni». 
Riccardo Ceni, direttore del conservatorio Arrigo Boito, ha sottolineato l’importanza di «promuovere un progetto che coinvolge i giovani a tutto tondo e le altre città della via Emilia». «Lavorare in sinergia è estremamente positivo, soprattutto in vista di Parma 2020 – ha aggiunto – Unendo le forze infatti, si ottengono risultati migliori perché si riescono a fondere al meglio le singole competenze».