Eventi di oggi

Luca Salsi, l'uomo e l'artista a "Lesignano respira cultura"

  • DATA - ORA INIZIO:03/08/2021 21:30
  • DATA - ORA FINE:03/08/2021 23:30
Luca Salsi, l'uomo e l'artista a "Lesignano respira cultura"

 Uno degli appuntamenti più attesi della rassegna «Lesignano respira cultura» vede protagonista stasera, alle 21.30 al Parco delle Terme, una personalità che proprio a Lesignano è cresciuta, e che da lì ha preso il volo diventando il baritono verdiano di riferimento nel mondo: Luca Salsi.
Il Regio di Parma, il San Carlo di Napoli, il Teatro alla Scala di Milano, il Metropolitan di New York, la Royal Opera House di Londra, la Washington National Opera, la Los Angeles Opera, il Liceu di Barcellona, il Teatro dell’Opera di Roma sono solo alcuni tra i palcoscenici calcati dall’artista. Spiegano i curatori della serata: «Ha girato il mondo, ha portato l’opera e la sua voce nei teatri più famosi del mondo. Luca, però, non ha perso la sua spontaneità, l’aria emiliana da uomo buono, ironico e sagace, con una grande cultura musicale e una risata contagiosa. È rimasto fedele alle sue origini e al suo territorio, legato alla tradizione verdiana che è il cavallo di battaglia della sua carriera lirica». 
Questa sera Salsi non sarà solo. Ad accompagnarlo per la parte musicale il maestro Milo Martani; nella parte del racconto due personalità eccellenti, di rara competenza nell'ambito della lirica, il giornalista Vittorio Testa e il regista Mario Lanfranchi. 
 Una chiacchierata capace  di togliere alla lirica quel velo di esclusività, riportandola al suo pubblico originario  quando era un’occasione di unione di tutte le fasce sociali. «Luca - dicono ancora i curatori della serata - salirà sul palco non solo da cantante, ma a raccontare se stesso, l’uomo ed il cammino di vita che lo ha portato ad essere oggi un personaggio tanto amato da chi è appassionato del bel canto. Ha sofferto, insieme con tutto il mondo degli eventi, delle restrizioni legate alla pandemia. Gli è mancato il pubblico. Ora vuole esserci per tornare a confrontarsi proprio con le platee, a sentire il calore al di là del boccascena, per tornare a suscitare emozioni, con la voce prima di tutto».
 Ingresso gratuito su prenotazione.  Tel. 350 0882900.