Eventi di oggi

Toni Capuozzo si racconta

Le inchieste, le guerre, i viaggi, le persone incontrate, l’attualità nel racconto del celebre giornalista del TG5

  • DATA - ORA INIZIO:05/09/2021 18:00
  • DATA - ORA FINE:05/09/2021 19:30
Toni Capuozzo si racconta

Si definisce "un giornalista per caso" anche se è consapevole che "il giornalismo poteva pagare le mie due passioni: viaggiare e scrivere. " E i viaggi, tanti in territori di guerra, sono stati al centro della sua professione, che lo ha portato dagli esordi nel quotidiano Lotta continua a Panorama Mese, da Epoca ai telegiornali Mediaset, di cui è stato anche vicedirettore al TG5.

Toni Capuozzo, il celebre giornalista e scrittore, molto noto come reporter di guerra - anche se, afferma, "non ho mai amato la definizione, perché mi sembra iettatoria e povera, insieme" -, sarà a Traversetolo in Corte Agresti domenica 5 settembre 2021 alle ore 18 in un incontro in cui si racconterà intervistato dal giornalista di 12 Tv Parma Alberto Rugolotto.

Un appuntamento reso ancora più interessante a causa delle attuali, drammatiche vicende dell’Afghanistan, di cui Capuozzo è profondo conoscitore, e durante il quale il famoso giornalista parlerà anche dei suoi due ultimi, recenti libri “Lettera da un paese chiuso. Storie dall'Italia del coronavirus” e “Piccole patrie”. Capuozzo ripercorrerà per il pubblico viaggi e persone, guerre e catastrofi naturali, piccole storie e cronache nere, amori e avventure. E le tante parti del mondo, da Roma a Sarajevo, dall'America Latina al Golfo, in cui lui, friulano, si è sentito a casa.

Toni Capuozzo è nato a Palmanova, in provincia di Udine, e ha vissuto a Udine, Roma e Milano. Ha lavorato per la carta stampata (Lotta continua, Reporter, Epoca) e per la televisione (telegiornali Mediaset, Terra!). Non ama essere definito inviato di guerra, nonostante abbia seguito per trent'anni i conflitti in ogni parte del mondo. È autore di numerosi libri. Tra gli altri "Il giorno dopo la guerra" Feltrinelli, 1996; "Adiòs" Mondadori, 2007; “Il segreto dei marò" Mursia, 2016; "L'odio nel nome di Allah" Sign publishing, 2018.

Per partecipare all'incontro, a ingresso libero fino a esaurimento posti, è gradita la prenotazione allo 0521 842436 o sul sito del Comune. È necessario presentarsi muniti di mascherina e di Green pass almeno mezz'ora prima dell'inizio dell'evento.