13°

28°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Data - Ora inizio 26/11/16 - 18:00

Data - Ora fine 26/11/16 - 23:00

Tipologia Arte e Cultura

Dove Libreria Diari di Bordo, Borgo Santa Brigida 9

Località Parma

Borgo Santa Brigida , 43121 Parma PR , Italia

Diari di bordo

Favetto e Sirianni: "prima" di musica e parole per #Fasi

Prima assoluta di musica e parole per #fasi
Ricevi le news
0

Alla libreria Diari di bordo, il 26 novembre alle 18 lo scrittore Gianluca Favetto e il musicista Federico Sirianni presentano il progetto itinerante, tra musica e parole. A seguire, alle 22, Federico Sirianni in concerto allo shakespeare Cafè presenta il nuovo album "Il santo".
Dice un comunicato: 
#FaSi nasce come racconto a due voci di un viaggio, di un cambiamento. È l’incontro speciale, nel settembre 2015, davanti a due bicchieri di buon rosso, una manciata di fogli bianchi, un pc e una chitarra. È una fuga in avanti fra Genova e New York, seguendo i passi della vita di un uomo, di una donna, di un bambino, di una figlia, di una madre.

#FaSi, con l’hashtag davanti, tiene insieme le storie di un io, di un tu e di personaggi lontani che incrociano le loro esistenze.

#FaSi sono anche due sillabe, che dicono il fare, “fa”, ma riflessivo, “si”. E sono due note. Perché dalla musica comincia il viaggio, poi arrivano le parole. Canzoni, letture, pagine di romanzo e poesie sono, per un musicista e uno scrittore, la bussola per cercare il proprio posto nel mondo attraverso le storie e i personaggi che condividono. Gianluca Favetto e Federico Sirianni danno così vita a un reading concerto che unisce le loro esperienze letterarie e musicali, esperienze parallele, a volte distanti a volte più vicine, che trovano così il loro punto di incontro.

#FaSi diventa allora un format che si augura di entrare nelle librerie, nei circoli, nei teatri italiani.

Grazie anche alla collaborazione e al sostegno di NN Editore, con cui Favetto ha da poco pubblicato Premessa per un addio.

Gian Luca Favetto, scrittore, poeta e giornalista, vive a Torino e collabora con “la Repubblica” e Radio Rai. Tra i suoi libri recenti: Se dico radici dico storie (Laterza), Mappamondi e corsari(Interlinea), La vita non fa rumore(Mondadori) eIl giorno perduto(66thand2nd, con Anthony Cartwright). Per NNE ha pubblicato nel 2016 Premessa per un addio.

Federico Sirianni, cantautore, partecipa nel 1993 come migliore esordiente al Premio Tenco. Nel 2002 esce il suo primo disco “Onde clandestine” (Warner, 2002), seguito da “Dal basso dei cieli” (Upr, 2007) e “Nella prossima vita” (Egea, 2013), realizzato insieme agli GnuQuartet. Nel 2014 pubblica il libro-disco “L’uomo equilibrista” (Miraggi Ed., 2014). Tra i suoi progetti ricordiamo lo spettacolo di poesia e canzone “Il grande fresco”, realizzato insieme al poeta Guido Catalano e al chitarrista Matteo Negrin e “Si chiamava Faber”, un recital di storie e canzoni dedicato al conterraneo Fabrizio De Andrè. Insegna Songwriting alla Scuola Holden di Torino. 

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno