16°

28°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Data - Ora inizio 20/02/17 - 18:00

Data - Ora fine 20/02/17 - 20:00

Tipologia Arte e Cultura

Dove Auditorium del Palazzo del Governatore

Località Parma

Piazza Giuseppe Garibaldi , 2 , 43121 Parma PR , Italia

Biblioteca Alpi

"Riflessioni": Tahar Ben Jelloun

"Riflessioni": Tahar Ben Jelloun
Ricevi le news
0

L'assessorato alla Cultura  del Comune di Parma promuove la rassegna letteraria “Riflessioni. Incontri sull'attualità” proponendo una serie di conferenze con grandi pensatori e scrittori contemporanei che accompagneranno il pubblico, a partire dai propri saggi, in una riflessione ed analisi sulla società odierna e sulle sue radici, nell’ambito delle celebrazioni dei 2200 anni della fondazione della città di Parma. La rassegna sarà aperta lunedì 20 febbraio, alle 18 all’Auditorium di Palazzo del Governatore, dallo scrittore Tahar Ben Jelloun che dialogherà con il sociologo Marco Deriu, docente di Sociologia della Comunicazione Politica e Ambientale dell’Università di Parma, e con Elena Pessini, docente di Lingua francese dell’Università di Parma.
“Ai nostri figli va detta la verità: abbiamo bisogno di parole scelte con cura”: partendo dal tema centrale del suo ultimo libro Il terrorismo spiegato ai nostri figli (casa editrice La Nave di Teseo, nelle librerie dal 9 febbraio 2017) Ben Jelloun inaugurerà la rassegna approfondendo argomenti di estrema attualità, come quello della violenza che quotidianamente siamo costretti a vivere attraverso i mezzi di comunicazione che ci circondano e che gettano un’intera generazione in uno stato di timore ed incertezza. Come aiutare i nostri figli a liberarsi dalla paura? Come spiegare loro le ragioni di quello che sta accadendo, tra religione, storia, interessi economici e politici? Queste le domande a cui risponderà lo scrittore che, riflettendo sulla natura del terrorismo, avvierà una serie di considerazioni sulle specificità che contraddistinguono il nostro presente. Quasi vent’anni dopo lo straordinario successo mondiale di Il razzismo spiegato a mia figlia, Tahar Ben Jelloun torna al cuore dell’attualità e, riflettendo sulla natura del terrorismo, ci offre un libro illuminante sull’importanza delle parole, sulla responsabilità a educare, sul rapporto non negoziabile con la verità. Il nuovo ciclo di incontri darà al pubblico l’opportunità di incontrare e conoscere da vicino alcuni dei nomi più significativi del panorama culturale europeo che, a partire dal pensiero espresso nei loro scritti, dialogheranno con studiosi parmigiani stimolando una riflessione sui cambiamenti più significativi della società contemporanea. Gli appuntamenti letterari, ad ingresso libero fino esaurimento posti, proseguiranno fino ai mesi primaverili. Per informazioni: Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi - 0521/031984

Tahar Ben Jelloun è nato a Fès in Marocco nel 1944. Vive a Parigi. Poeta, romanziere e giornalista, ha vinto il Premio Goncourt nel 1987. È noto in Italia per i suoi numerosi libri, tra cui Creatura di sabbia (1987), L’amicizia (1994), Corrotto (1994), L’ultimo amore è sempre il primo? (1995), Nadia (1996), Il razzismo spiegato a mia figlia (1998, ripubblicato nel 2010 in una nuova edizione accresciuta), L’estrema solitudine (1999), L’albergo dei poveri (1999), La scuola o la scarpa (2000), Il libro del buio (2001, vincitore dell’International IMPAC Dublin Literary Award 2004), L’Islam spiegato ai nostri figli (2001, ripubblicato nel 2010 in una nuova edizione accresciuta), Jenin (2002), Amori stregati (2003), L’ultimo amico (2004), “La fatalità della bellezza” in Notte senza fine. Amore, tradimento, incesto con Amin Maalouf e Hanif Kureishi (2004), Non capisco il mondo arabo 2006), Partire (2007), L’uomo che amava troppo le donne (2010), La rivoluzione dei gelsomini (2011), Fuoco (2012), L’ablazione (2014), È questo l’Islam che fa paura (2015), Racconti coranici (2015). 

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

PARMA

Gervinho, che gol!

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"